annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

stirling disegni quotati

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #61
    Ok Silas , la foto l'ho vista ma sei andato avanti ? Bel lavoro ma non capisco i rilievi e le battute laterali con misure visibilmente diverse . Vuoi fare un beta ?
    Ciao . Spartano .

    Commenta


    • #62
      Ciao Silas . Volevo sapere se sei ancora vivo o se guardando attentamente i disegni dello stirling teutonico ti è venuto un'infarto . Ci sei ? Tutto bene ? I battiti sono regolari ?
      Sei ancora convinto di costruire un beta ? Fammi sapere e studia le fasce in iglidur che poi ci aggiorni perchè mi sa che ne abbiamo bisogno un pò tutti . Non fare caso alle battute che vogliono essere scherzose . Hai combinato poi con la traduzione ?
      Ciao . Spartano .

      Commenta


      • #63
        Ciao Spartano
        Mi scuso per la mia assenza prolungata ma tra la famiglia e il lavoro sono piuttosto occupato.
        Si mi sono innamorato della soluzione Beta.
        Premesso che al posto delle bronzine uso cuscinetti a sfera ,quelle differenze di diametro sulle battute servono per inserire il cuscinetto centrale.
        Sto valutando le teneute pistone e displacer e effettivamente un annello in iglidur può darmi una soluzione reale.
        In questo momento sto costruendo il pistone e il displacer tenendo come principio tecnologico i disegnio del ST05.
        Il displacer a differenza del ST05 lo ricavo con un ciclo produttivo diverso ma il risultato finale non cambia.
        Per quanto riguarda i disegni ricevuti gli ho studiati per bene è ho potuto constatare che il mio progetto come dimensionamento si avvicina moltissimo al progetto ST05 QUESTO MI HA FATTO MOLTO PIACERE significa che sto andando nella strada giusta.
        Mi piacerebbe postare il disegno del ciclo di lavoro che sto seguendo per la costruzione del displacer però penso che risulterebbe secondo me noioso entrare cosi nel particolare.
        Voi cosa ne pensate?
        Il carter motore mi piacerebbe ricavarlo da fusione e volevo chiedere se qualcuno di voi sa come fare per eseguire la fusione di allumnio senza doversi svenare.
        Come dal mio progetto il carter viene ricavato da un ossitaglio che poi viene lavotato al tornio,però cosi facendo il motore finale viene a spesucchiare.
        Cosa ne pensate?
        Spartano ho notato che siamo solo noi due che interagiamo siamo solo noi apassionati di Stirling?

        Commenta


        • #64
          Ciao Silas . Anche io ho dei periodi in cui sono totalmente assente per le stesse ragioni .
          Se ti piace il beta insisti e vai avanti , sono curioso di sapere come affronterai la temuta tenuta sullo stelo sapendo che dovrai pressurizzare , il problema è che non puoi creare troppi attriti ma penso che qualche iglidur vada bene . Fai bene a usare cuscinetti al posto delle bronzine , mi fa piacere che i disegni teutonici ti aiutino e che ti sia confrontato .
          A me non dispiacerebbe affatto se postassi il ciclo di lavoro x costruire il displacer , come hai visto non è semplicissimo e quindi un'alternativa è sempre interessante . Per le fusioni in alluminio : ne ho fatte parecchie ma dipende dalla complessità del pezzo , se mi fai un disegnino o mi dai delle misure , forma , spessori e altro ti posso dire se è fattibile .
          Come anteprima posso dirti che se la forma è semplice puoi fare lo stampo in lamiera di ferro sottile ( 1.5 mm ) lasciando le misure abbondanti , poi dopo il raffreddamento la tagli con disco sottile e butti la lamiera , poi lavori a macchina la fusione . Devi costruirti un crogiolo , il mio attuale è un volgarissimo tubo da 4" alto una ventina di cm ma devi considerare il volume che ti serve x i pezzi e quindi è una misura indicativa . Se serve ti posto qualche foto . Poi ti serve una forgia a carbone o a gas oppure solo un bracere a legna in cui soffi aria con un compressore , oppure il classico cannello ossiacetilenico ma con questo rischi di bruciare , sarebbe meglio un calore diffuso su almeno un quarto di crogiolo , meglio fino a metà . Il materiale ( alluminio e leghe ) lo puoi trovare dai rottamai ma non usare nè trucioli nè lamiere sottili perchè ti daranno solo tante scorie . Devi usare leghe che abbiano almeno 4/5 mm di spessore e se trovi flange o simili di spessore da vari cm sono preferibili . Poi c'è il fatto che devi depurare il bagno , cioè devi fare risalire a galla tutte le impurità . Io ho usato una polverina bianca ( una spece di borace ) che mi sono procurato in una fonderia ma un mio amico usa un bastoncino ricavato da una semplice tavola di abete e sembra che funzioni . Il resto è facile , dimenticavo che devi preriscaldare lo stampo . Se devi fondere in terra diventa tutto più complicato perchè devi costruire uno stampo positivo in legno e seguire tutte le procedure ma ne parliamo la prossima volta perchè è appunto molto più complicato .
          Ciao . Spartano .

          Commenta


          • #65
            Originariamente inviato da Stranamore Visualizza il messaggio
            Quoto il copia e incolla prima dell'invio. Anche io mi sono perso interi post.****
            A dire il vero mi pare che i motori più longevi di cui io abbia mai sentito parlare (i lister diesel CS) hanno una lubrificazione a pompante, discontinua, a bassa pressione per le bronzine, a sbattimento per il cilindro, MANUALE per valvole e compagnia bella, e durano decine di migliaia di ore, e sono a combustiuone interna.
            Ultima modifica di gymania; 04-01-2012, 18:08.

            Commenta


            • #66
              Vorrei riportare in auge 'sto thread.
              Sono metalmeccanico, sono nelle condizioni di costruire in fai da te (a livello obbistico, ma con tecnica) e stavo pensando di fare uno stirling in grado di recuperare calore dalla stufa per tirarci fuori dell'energia meccanica per farci corente elettrica.
              Non un giocattolo, insomma, il modellismo lo vedo più come una cosa da pensionati che scelgono di mantenersi attivi che per gente della mia età (30).
              Ora mi darò un'occhio ai disegni e schemi postati, qulcuno di voi intanto ha tirato fuori qualcosa di decente e funzionante?

              Commenta


              • #67
                Originariamente inviato da lacamula Visualizza il messaggio
                no. ............. ma non commentate tutti assieme!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
                beh! allora contribuisco anch'io: eccovi disegni e quote del mio stirlinghino , ciaoP7290161.JPGP8060164_WEB.jpg
                File allegati

                Commenta


                • #68
                  Salve a tutti,
                  Vorrei dimensionare un motore stirling che funzioni con una tempratura di quasi 100C generata da uno specchio parabolico.
                  Ci sono dei calcoli per dimensionare il dislocatore, il pistone e le loro camere ?
                  e quali sono le formule per calcolare la potenza del motore ?
                  grazie mille

                  Commenta


                  • #69
                    Interessante, ma cercavo le quote per un modello tipo alfa e se possibile in italiano, grazie.

                    Commenta

                    Sto operando...
                    X
                    TOP100-SOLAR