adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Motore Stirling - realizzazione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Motore Stirling - realizzazione

    x impazzitoinvolo
    il diametro del dislocatore115 mm
    diametro pistone dislocatore 109 mm
    corse 11 mm e 5 mm
    spazio sopra e sotto dislocatore 2 mm
    l'alberi e' su cuscinetto ard disk
    la tenuta e' ottima
    l'attrito sui perni mi sembra minimo
    l'equilibratura non buona (dovrebbe girare e quando si ferma non tornare indietro ????')
    ho modificato l'altessa del dislocatore a 20 mm e spessore pistone dis, 7 mm
    File allegati

  • #2
    finalmente dopo vari tentativi e qualche inbeccata sono riuscito a fare girare quello a bassa temperatura che bassa non e' ed un gamma pero' non ho piu' utilizzato il palloncino ma un pistoncino vero e proprio

    Commenta


    • #3
      il secondo stirling funzionante
      File allegati

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da flock2010 Visualizza il messaggio
        finalmente dopo vari tentativi e qualche inbeccata sono riuscito a fare girare quello a bassa temperatura che bassa non e' ed un gamma pero' non ho piu' utilizzato il palloncino ma un pistoncino vero e proprio
        vogiamo maggiori dettagli.... il pistoncino come l'hai fatto? che imbeccate hai ricevuto?
        e i video? ...posta,posta


        ps: anc'io sto tentando di costruire un modellino di stirling funzionante

        Commenta


        • #5
          per ciscu nel web se ne vadono tanti di motori funzionanti ma pochi ti dicono come farli girare non possono essere buffale e quindi e' il caso che funzionano o ti vogliono far icaz....
          1) devi conoscere la teoria funzionamento
          2) se vuoi fare una cosa seria devi seguire alla lettera dei disegni ma occorrono macchine quale tornio trapano fresa
          3) se lo vuoi farlo con le lattine e' piu' semplice lascia perdere le bibite ma utilizza quelle della frutta sciroppata
          4 ) il problema di farli girare dipende a mio avviso dal calore fornito se fatto male ma lo scaldi molto gira ma io lo considero una buffala
          il mio gira con la fiamma di una candela
          5) ho fatto anche quello che dovrebbe girare su una tazza di acqua bollente ma non gira chiaramente sul gas parte come un siluro ma se noti sono tutti su grafite pistone e sostegni e cilindro in vetro
          6) se usi alte temperature il displacer deve essere di metallo
          attualmente sto' provando a realizzare uno con cilindro caldo lattina frutta sciroppata displacer 2 scattole di tonno
          per risponderti ho trovato piu' semplice il pistoncini che il palloncino in certi fai da te hanno dei tubi in ottone che entranouno dentro l'altro il mio e' stato fatto da un pezzo di ottone ha il diametro di 20 mm e altezza 25 mm
          primo consiglio montato senza fiamma con un piccolo invito deve fare almeno due giri appena posso faccio il filmato

          Commenta


          • #6
            ecco il terzo stirling funzionante ora cerchero' di provare di realizzare qualche applicazione
            File allegati

            Commenta


            • #7
              flock, sei una macchina da stirling! spero che i bellissimi modelli che stai postando siano frutto di mesi e mesi di lavoro, altrimenti io mi sentire davvero una ***** )

              avrei un altra domanda da sottoporti: non ho ancora capito che tolleranza deve avere displacer: che diametro deve avere rispetto al cilindro? 2-3 mm in meno o anche 5 bastano? per modelli simili agli ultimi due che hai postato meglio un cilindro dislocatore in metallo vuoto (lattina vuota), un pistone/rigeneratore di lana di ferro o un pistone in metallo riempito di materiale isolante(lattina riempita di schiuma edilizia o simile)?

              scusa la mia petulanza, ma è raro trovare persone disposte a darti consigli chiari e semplici. comunque il mio obbiettivo è costruire uno stirling con lattine simile agli ultimi due che hai postato.

              Commenta


              • #8
                non e' un lavoro di mesi ma di una lunga ricerca e imbeccata che pochi ti danno probabilmente dovuta a un funzionamento per caso
                per me' tutti girano se si usa temperature molto alte ma il divertimento svanisce
                con il calore di una candela si puo' usare materiale tipo polistirene
                con il calore di tre candele si puo' usare il materiale spugnoso dei fioristi
                con il calore di un fornello ad alcol io uso il metallo
                la distanza tra il displacer e il cilindro dovrebbe essere da uno a due mm
                rileggi il penultimo mio messaggi troverai i dati dell'ultimo mio lavoro purtroppo non posso inserire il video fatto col telefonino perche ho perso i driver e non li riesco trovardi del bloutoth

                Commenta


                • #9
                  Grazie, molto gentile come sempre

                  Commenta


                  • #10
                    il filmato non lo riesco a caricare e' in yuotube

                    Commenta


                    • #11
                      come ti trovo? puoi postrae qui il link, penso

                      Commenta


                      • #12
                        cerca motore stirling alla data di oggi

                        Commenta


                        • #13
                          vedo che sei più aduso ai motori che all'informartica!
                          il tuo video si trova qui!
                          Ti piacerebbe sperimentare qualcosa su questi motori?
                          se sì fammi sapere.

                          Commenta


                          • #14
                            cosa intendi per sperimentare qualcosa su questi motori?
                            devo ancora riuscire a far girare quello a bassa temperatura tazza da caffe con acqua calda
                            e siccome tutti per incopetenza ed ignoranza ti chiedono a che cosa serve
                            la mia intenzione e' di provare a realizzarlo piu piccolo in metallo lavorato e farlo girare utilizzando il calore del sole e la parabola del satellitare ricoperta di stagnola l'acqua bolle con facilita la temperatura dovrebbe bastare
                            per l'informatica devo chiedere a mia figlia
                            su youtube c'e anche il filmato di un eolico pale ed alternatore

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da flock2010 Visualizza il messaggio
                              cosa intendi per sperimentare qualcosa su questi motori?...
                              Modificare lo stirling del video in maniera da far diventare il movimento del dislocatore quadro sfasato di 180° come ho proposto nel mio tread... dato che la parte più difficile è gia realizzata (caldaia, dislocatore e pistone) modificare la distribuzione dovrebbe essere semplice. Questo dovrebbe migliorare la potenza del motore, ma dovremmo tenere sempre un basso numero di giri.
                              che ne dici?

                              Commenta


                              • #16
                                se ho ben capito dovrei portare lo sfasamento 90 gradi a 180 in quello in filmato non e' possibile senza stravolgerlo una sola manovella potrei provare in quello in immagine in un messaggio precedente modificando il manovellismo ma quanto tu proponi stravolge la teoria di stirling ho dei dubbi sul funzionamento i punti morti sono contrapposti e l'equilibratura penso difficoltosa

                                Commenta


                                • #17
                                  il nuovo motore YouTube - motore stirling ma parte con piu difficolta' del precedente voglio provare a realizzarne uno con tre dislocatori e tre pistoncini sfasati di 120 gradi per aver una rotazione piu equilibrata
                                  Ultima modifica di mariomaggi; 11-03-2011, 17:31. Motivo: testo inutile

                                  Commenta


                                  • #18
                                    volevo realizzare un tre cilindri ma ho fatto questo YouTube - vid0010
                                    con questi tipi non si riesce ad ottenere niente e' gia' tanto che girino

                                    Commenta


                                    • #19
                                      ciao flock2010 e complimenti, i tuoi esperimenti sono molto interessanti.

                                      Sono curioso di sapere se hai seguito un progetto in particolare e quale.

                                      Perchè non ci sono realizzazioni di prototipi di dimensioni più grossi da poter dare una certa energia da usare?

                                      grazie

                                      Commenta


                                      • #20
                                        ho rifatto il video in una giornata di sole ed e' molto piu' chiaro del precedente esistono dei filmati in cui in cui da questi giocattoli riescono ad ottenere qualcosa ma sono derivati da un progetto che si trova nel web ma molto piu complicato da realizzare e sono molto veloci nel mio dovrei provare a sostituire il volano con quello che aveva in precedenza era di diametro maggiore ma molto leggero mi sembrava che avesse piu' potenza e per questo o raddoppiato i cilindri ma non riesce a far girare il generatore dovrei trovare qualcosa che giri con piu' facilita' io ho usato un motorino trovato in una fotocopiatrice ma l'elettricita' non e' il mio forte
                                        ma non demordo ho trovato due pistoni da motosega e povo a realizzare un alfa che dovrebbe dare di piu' YouTube - motore stirling

                                        Commenta


                                        • #21
                                          scusami...........non capisco cosa c'entra il motorino e l'elettricità.....lo usi per generare corrente?

                                          Se è questo non mi preoccuperei. Con gli attriti che vai a generare con il solo accoppiamento ti mangi il triplo di potenza disponibile.

                                          non sono esperto di questi tipi di motori, dovrò fare qualche ricerca, ma sono un'appasionato di meccanica. Da come vedo le cose mi sembra più difficile mettere in sincronismo due pistoni,

                                          Ti consiglio di fare un solo pistone con diametro grande e legerissimo, con un materiale che resiste appena le temperature.

                                          Mi fai un disegnino del meccanismo così mi rendo meglio conto di cosa parliamo?

                                          grazie

                                          Commenta


                                          • #22
                                            effettivamente ai ragione non e' che lo uso per fare elettricita' ma per non essere una cosa apparentemente inutile le dimensione del cilindro per prove fatte e per i materiali che si trovano correntemente sono le migliori aumentando le dimensioni si aumenta tutto e quindi il risultato resta il medesimo per i disegni e per il funzionamento non sono stati fatti ma si trovano nel web per il sincronismo ogni gruppo e' sfasato di 9o gradi e tra i due di 180 (quando uno e' al punto morto superiore l'altro e' nel punto morto inferiore) bisogna stare attenti che abbiano lo stesso senso di rotazione per eliminare l'accoppiamento per generare corrente si potrebbe come ho detto in precedenza trasformare il volano in alternatore con magnetini e bobine ma sono cose da orologiaio per esempio e bisognerebbe provare io ho dei magneti cubici da 5 mm e un kg. di forza

                                            Commenta


                                            • #23
                                              ho provato a fare uno schizzo con paint generalmente uso il cad
                                              File allegati

                                              Commenta


                                              • #24
                                                ciao flock2010, grazie per le risposte.

                                                Ho letto la spiegazione su wikipedia e visto dei video su modellini dimostrativi.

                                                Se ho capito bene il dislocatore deve essere di grande dimensione che spinge l'aria nel pistone di potenza che deve essere molto più piccolo e spesso realizzato con un semplice diaframma.

                                                Diversi video denotano che per far vedere una grande efficienza usano motori preriscaldati.

                                                Permettimi di insistere su dei particolari che ho notato sulla tua realizzazione.

                                                A mio avviso il tuo albero, con addirittura due cuscinetti se non sbaglio è troppo massiccio per la quantità di calore che vuoi impiegare. Per questo che dicevo di aumentare le dimensioni. Ciononostante rinnovo i complimenti perchè si vede benissimo che non usi trucchi e con le due sole fiammelle il motore è in accelerazione. Questo risultato è sicuramente ottenuto dal buon accoppiamento e regolazione della corsa e diametro pistoni con un buon dimensionamento dei condotti di scambio.

                                                Sei sicuramente ad un buon livello...io ti consiglio di dedicarti a qualcosa di più grande da poter usufruire di un minimo di potenza disponibile e a quel punto all'accoppiamento di un generatore.

                                                Di dove sei? Se tu fossi delle mie parti mi offrirei per realizzarti dei pezzi fatti ad oc nonostante il mio tempo libero molto limitato.

                                                Scusa ma per il cilindro e pistone di potenza cosa usi nell'ultimo video?

                                                ciao

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  sono della provincia di alessandria le dimensioni dell'alberino e' di 8 mm per il semplice motivo che avevo cuscinetti di quel diametro ma pur liberati del grasso sono poco scorrevoli , ho utilizzato quello schema perche' posso eliminare o collegare i due dislocatori mentre nel primo modello erano in linea dalla stessa parte ma era un problema agire su una parte pero' effettivamente in quel sistema utilizzando i cuscinetti dell'ard disk rendeva di npiu' (sembrava girasse piu velocemente
                                                  per il pistone ho utilizzato ottone e il cilindro in ferro al piombo entrambi torniti l'accoppiamento deve essere a tenuta ed aver il minino attrito
                                                  chiaramente tutti gli elementi che si muovono in verticale devono essere piu' leggeri possibili gli elementi che ruotano devono aver attrito minimo per i motori verticali , per gli orrizzontali l'attrito e' l'elemento piu' importante in tutti i casi l'aria morta deve essere piu' piccola possibile NON e' il dislocatore che spinge l'aria verso il pistone di potenza perche non e' a tenuta ma l'aumento del volume dell'aria scaldata ad alzare il pistone di p.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Si....scusa... un lapsus. il pistone di potenza viene spinto dalla pressione dell'aria che si scalda e il dislocatore sposta solo l'aria dalla parte calda a quella fredda. A proposito, hai mai provato a mettere delle alette di raffreddamento alla zona fredda? pensavo che magari anche con della carta stagnola potesse migliorare.

                                                    Se fossi in te lascarei i due pistoni e tornerei con uno aumentando il diametro del cilindro e dislocatore con lo stesso che hai di potenza, usando chiaramente le due fiamme usate per i due pistoni

                                                    Un altro accorgimento che farei, se possibile, userei il gomito per il pistone di potenza il più possibile vicino al cuscinetto riducendo la forza di torsione che si produce quindi meno resistenza.

                                                    Mi dispiace, vivo a L'Aquila, lontanuccio ma se ci sarà un buon motivo ne possiamo riparlare. Io, comunque, sono interessato ad un sistema più grande di 2- 300 W anche con basso rendimento in quanto lavorerò molto sul recupero del calore e potrò dedicarmici forse il prossimo inverno.

                                                    ciao e buon lavoro

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      scusa mi viene un'idea che costa poco verificare.

                                                      potresti usare i due dislocatori con la stessa fase ed un solo pistone di potenza collegati però con dei raccordi della stessa dimensione e lunghezza.

                                                      Fammi sapere se questo è facilmente verificabile.

                                                      ciao

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        la distanza della biella dal cuscinetto si puo' diminuire mettendo il volano nel mezzo
                                                        a cilindro grande corrisponde un dislocatore grande ma non ho trovato delle latte compatibili
                                                        buona l'idea di due dislocatori e un solo pistone di p si potrebbe utilizzare un t di rame per collegamento col pistone nel centro
                                                        se guardi YouTube - motore stirling con bilancere n.2 vedrai che ho inserito il dissipatore , chiaramente piu' delta T piu' potenza o utilizzare la tipologia alfa pero' piu laboriosa
                                                        salutoni

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Scusa Flock, dato che i pistoni sono sfasati di 180° perché non li accoppi con un bilanciere!? con due bilancieri, uno per i dislocatori e uno per il pistoni di potenza, avresti il dimezzamento degli attriti volventi.
                                                          L'accoppiamento al volano, sfasato di 90°, può essere fatto in verticale sopra ai bilancieri adeguatamente decentrato rispetto al fulcro degli stessi.
                                                          Per aumentare la potenza diminuisci i volumi morti e migliora il salto termico (es estrai lateralmente l'aria calda, elimina tubicini, immergi la parte fredda in acqua libera di evaporare, alette verticali per aumentare i moti convettivi)
                                                          Ciao

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            non riesco a capire come vanno fatti i vari bilanceri ma penso che non si abbia un giovamento perche' si creano nuove attriti la cosa migliore e' usare i cuscinetti degli ard disk i volumi morti sono ridotti al minimo non ci sono tubicini dal cilindro caldo si passa al freddo direttamente l'unico vuoto e' l'interno del pistone di potenza che posso riempirlo di espanso o ruotarlo sono tutte prove gia' fatte ma non e' che si migliore di tanto
                                                            attualmente le corse sono 28 mm e 14 mm provo a portarle a 28 mm e 10 mm dovrebbe aumentare il numero di giri e forse anche la forza ti sapro dire ho due latte da conserva grande il problema e' trovare il dislocatore i vari materiali isolanti non reggono la temperatura del lume ad alcol forse il materiale verde dei fioristi

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR