annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Raccolta Links motore Stirling

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #61
    CITAZIONE (Lawrence @ 21/2/2008, 12:02)
    Qunter... il problema è proprio quello. Nessuno li fa. Chi dice di farli dice di farli ma non li fa. Se c'è qualcuno che li fa non ti dice quanto costano per non averti poi sulla coscienza. <img src=">

    Spartano, si tratta di un doppio gamma. Dove c'è un pistone motore a doppio effetto e due displacer. Solo che i displacer sono uno freddo ed uno caldo invece di essere caldo sopra e freddo sotto per il primo pistone, idem per il secondo.
    Separando i displacer in caldo e freddo ed alimentando il motore con due scambiatori, uno caldo ed uno freddo, forse riesco ad ottimizzare un pò di più il ciclo. Non credo più di tanto, ma tanto vale tentare. Il fluido ho in mente qualcosa di particolare ma non voglio essere preso per le mele prima, quindi prima provo poi se funziona bene ve lo dico, se è una ciofeca no. <img src=">

    Non vedo l'ora di vederne il funzionamento o almeno di vederlo girare . Sai qual'è il problema Lawrence ? Il problema è che nessuno lo vedrà mai .
    Contrariamente a me tu non farai vedere niente che non ti soddisfi . Quindi non lo farai vedere . Il fluido ? Lasciamo perdere .
    Ciao . Spartano .

    Commenta


    • #62
      Per chi dice che in Italia o nel mondo non si fanno stirling ...

      http://it.youtube.com/watch?v=IZUTiwSj2cI

      è costruito in Italia su ordinazione, da assemblare e metterte a punto nella versione non pressurizzata, senza alternatore.
      In alternativa si possono avere i disegni costruttivi.

      E' stato testato all'università e ci hanno pure scritto un articolo scientifico.


      Non essendo un giocattolo non ha il prezzo di un giocattolo !!!

      Commenta


      • #63
        CITAZIONE (gunter71 @ 21/2/2008, 10:53)
        insomma nulla!!!!
        nessuno li vende nessuno li produce!
        sto cercando di mettermi in contatto con quelli ceh vendono producono o ... l'ST5. ma senza esito.
        chi mi da una mano?
        come ho già spiegato mi serve uno stirling che bruci cippato di legna!!!
        non il pellet come il sumachine, che non è assolutamente convertibile, troppo complesso e delicato oltre ad avere un prezzo esorbitante per dovelo anche modificare.
        sono grato a chiunque mi dia una mano nella ricerca!

        Ciao Gunter , se ti interessa mi sono arrivati i disegni dell'ST05G e me li sto studiando con calma . Se vuoi il percorso x ottenere questi disegni , o le fusioni o il motore completo posso suggerirti quello che ho seguito io . Ciao . Spartano .

        CITAZIONE (mod32 @ 25/3/2008, 12:38)
        Per chi dice che in Italia o nel mondo non si fanno stirling ...

        http://it.youtube.com/watch?v=IZUTiwSj2cI

        è costruito in Italia su ordinazione, da assemblare e metterte a punto nella versione non pressurizzata, senza alternatore.
        In alternativa si possono avere i disegni costruttivi.

        E' stato testato all'università e ci hanno pure scritto un articolo scientifico.


        Non essendo un giocattolo non ha il prezzo di un giocattolo !!!

        Bello e basta . Ho letto i tuoi posts e a dire il vero sono convinto che il futuro dello stirling sia proprio questo , d'altronde la NASA insegna .
        Ciao . Spartano .

        Commenta


        • #64
          fot della turbina

          Originariamente inviato da illo41100 Visualizza il messaggio
          Raga' ma oltre a postare link , vogliamo quantificare quanto "costa" un motore stirling di una o dell'altra azienda in maniera tale da poter fare due conti sulla sua convienienza e il pay-back ?

          Voglio dire siamo o non siamo un forum d'informazione tecnica !

          ciao
          non c'entra con l'argomento, sono nuovo e sono incuriosito dalla foto della turbina che spara la fiammata, poso sapere cos'è? E poi spero di trovare la risposta...
          cordiali saluti.
          Riva Sergio

          Commenta


          • #65
            Non è frutto della mia ricerca ma dll'utente "caldodalmais" che lo aveva postato in sezione biomasse in ambito di una discussione...

            ecco il link: Stirling Denmark - Biomass Based Energy

            Ai tecnici la parola.

            A presto!
            www.energeticambiente.it

            www.energoclub.org

            Commenta


            • #66
              Spero risulti interessante questo sito:
              Univ. of Karlsruhe: Institute of Reciprocating Engines - Concepts for high power Stirling engines

              Commenta


              • #67
                Interessante questa applicazione,
                nel pdf da scaricare sono riportati i rendimenti di conversione energetica del prodotto:

                Infinia Applications / Infinia Corporation

                Commenta


                • #68
                  Questo stirling serve a produrre energia da fonti di calore degradate dai processi industriali:
                  ReGen Power Systems - Low Temperature Waste Heat Stirling

                  Commenta


                  • #69
                    Forse nel 2009 avremo in Italia i primi microcogeneratori domestici.
                    si tratta di un file pdf di settembre 2007:

                    http://www.mtsgroup.com/Ita/news&pre...embre_2007.pdf

                    il microcogeneratore di cui trattata il documento è realizzato utilizzando lo stirling di Infinia
                    già postato nelle precedenti mie risposte.
                    incrociamo le dita.

                    Commenta


                    • #70
                      Se si trova qualcosa di nuovo bene, altrimenti cestinate pure il tutto.......il link è attivo anche se gli ideogrammi danno solo dei punti interrogativi....


                      ?????\?X?^?[?????O?G???W??
                      OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

                      Commenta


                      • #71
                        informazione

                        cioa rgazzi del forum sono ava avevo visto un motore di una falcciatrice modificato stirling nonriesco più a trovarllo chi mi da una mano a trovarllo garazie?

                        Commenta


                        • #72
                          ciao sono ava nel motore brayton si possono usare delle valvole di non ritorno i drauliche ?

                          Commenta


                          • #73
                            Questo lo conoscete?
                            stirlingmotors - Home

                            Commenta


                            • #74
                              Originariamente inviato da Abiss Visualizza il messaggio
                              Questo lo conoscete?
                              stirlingmotors - Home

                              ho dato un'occhiata al sito e mi convince poco: video e immagini sono inerenti alla costruzione di un semplice modellino , che per altro fanno funzionare con una fiamma ossidrica dicendo dopo , nel progetto " più grosso" , che ha emissioni ridottissime, senza dire cosa brucerà. Di informazioni riguardo l'arrivo del presunto motore da 1500 W non ce ne sono.... solo promesse e niente fatti. Boh

                              Commenta


                              • #75
                                Stirling seri?

                                E questi non sono più tanto giocattolini...........qualcosa si muove!
                                Siccome roba funzionante in giro se ne trova ben poca se non a livello sperimentale, di questi prima o poi si conosceranno i risultati che avranno sul campo........
                                File allegati
                                OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

                                Commenta


                                • #76
                                  Originariamente inviato da biomassoso Visualizza il messaggio
                                  E questi non sono più tanto giocattolini...........qualcosa si muove!
                                  Siccome roba funzionante in giro se ne trova ben poca se non a livello sperimentale, di questi prima o poi si conosceranno i risultati che avranno sul campo........
                                  Questi sono molto più interessanti

                                  Commenta


                                  • #77
                                    ragazzi avete pdf o link per equazioni che mi aiutino a dimansionare i volumi ed il rigeneratore?.
                                    Grazie.
                                    Ps. in dietro ho guardato ed ho già preso. ciao

                                    Commenta


                                    • #78
                                      foto e documenti

                                      se può servire come idea a qualcuno questo accrocchio è fatto con un motore Ducati....

                                      Il bicilindrico - Configurazioni possibili
                                      File allegati
                                      Ultima modifica di biomassoso; 15-10-2008, 10:56.
                                      OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

                                      Commenta


                                      • #79
                                        Bello mi piace , senti dato che non mi va di cannibalizzare il mio Morini 3,5 mi vendi l'accrocchio fatto col Ducati ? Prima o poi vorrei farmi del male costruendo un'alfa .
                                        Girando ho tovato questo Friba Moto Racing Archive FRIBA NON SOLO MOTO!! , qualcuno ne sa qualcosa ?
                                        Ciao . Spartano .
                                        File allegati

                                        Commenta


                                        • #80
                                          Sul sito di Friba è riportato "Fra le principali caratteristiche tecniche spicca la possobilità di variare l’angolo della bancata in funzione della temperatura disponibile" secondo me è molto più semplice ed affidabile variare la fasatura meccanicamente rispetto all'angolo di bancata, ma è solo un dettaglio.
                                          D

                                          Commenta


                                          • #81
                                            Cambiando la fasatura non si adegua il motore al salto di temperature, ma si regola soltanto la potenza in uscita.

                                            Commenta


                                            • #82
                                              che differenza c'è tra variare l’angolo della bancata e variare lo sfasamento dei pistoni?

                                              Commenta


                                              • #83
                                                Originariamente inviato da DinoDF Visualizza il messaggio
                                                che differenza c'è tra variare l’angolo della bancata e variare lo sfasamento dei pistoni?
                                                Nessuna.
                                                .................................................. (15 caratteri)

                                                Commenta


                                                • #84
                                                  E quindi sul sito hanno sparato una grande xxxxxxx?

                                                  Commenta


                                                  • #85
                                                    Originariamente inviato da DinoDF Visualizza il messaggio
                                                    E quindi sul sito hanno sparato una grande xxxxxxx?
                                                    Forse intendevano scrivere "in funzione del carico termico disponibile"

                                                    Commenta


                                                    • #86
                                                      Se sbaglio sparatemi ma io credo che la scelta sia solo meccanica . Variare la sfasatura dei pistoni avendo due cilindri fissi la vedo dura , forse è più semplice creare una rotazione degli stessi . Ciao . Spartano .

                                                      Commenta


                                                      • #87
                                                        Originariamente inviato da spartano Visualizza il messaggio
                                                        Se sbaglio sparatemi ma io credo che la scelta sia solo meccanica . Variare la sfasatura dei pistoni avendo due cilindri fissi la vedo dura , forse è più semplice creare una rotazione degli stessi . Ciao . Spartano .

                                                        invece non è così dura.
                                                        Si può cambiare tranquillamente la fase fra i due pistoni, basta cambiare la fase fra i due perni di biella con rinvii…ma la domanda vera è: serve? Mi spiego meglio: lo stirling mi sembra poco reattivo, più adatto a regimi stazionari e comunque progettato ad hoc per determinate condizioni di lavoro…se si cambia uno di questi fattori forse cambiare l’angolo di banco non ti risolve il calo di efficenzafficeffice" />>>

                                                        Commenta


                                                        • #88
                                                          Ciao Biker
                                                          Contrariamente alla diffusa convinzione che lo stirling sia adatto a regimi stazionari se disegnato in eccesso di coppia, io non ho mai creduto. I test della Friba in qualche modo lo confermano; daltronde non occorreva prova ulteriore poichè, uno dei padri del beta a pistoni liberi della Nasa ha, da almeno ventanni, scritto (anche in qualche brevetto) della bontà della fasatura variabile tra dislocatore e potenza.
                                                          Ne ho potuto apprezzare l'efficacia di persona. Dopo qualche modifica meccanica, ho da qualche tempo finito di testare uno stirling commerciale. Il motore si può condurre a qualsiasi velocità (bhè, quasi) in accelerazione e frenata.
                                                          Il test è poco più di un gioco, condotto su uno stirling bassa temperatura ma che per confronto rende bene il guadagno di prestazioni ottenibile.
                                                          Ciao, Hike

                                                          Commenta


                                                          • #89
                                                            http://ntrs.nasa.gov/archive/nasa/ca...1988002196.pdf

                                                            In tutti i motori stirling per autotrazione si é sempre adottato il metodo della variazione della pressione media del fluido motore, metodo semplice ed efficace dal momento che variare la fasatura da quella ottimale (circa 90°) significa solamente ridurre la potenza.

                                                            Commenta


                                                            • #90
                                                              Ciao hot coil,
                                                              si certo, per dei motori che giravano negli anni '80, variare la pressione di lavoro era la cosa più semplice (per quei tempi) Converrai che portarsi dietro un compressore (molto generoso) ed un serbatoio di idrogeno era un pò macchinoso.
                                                              Non capisco invece perchè rimarchi che variare la fasatura riduce la potenza all'albero .... è certamente vero !!
                                                              Lo stesso vale per la pressione di lavoro del fluido.
                                                              Tra le due cose trovo relativamente più semplice modulare la fasatura.
                                                              Riguardo ai 90°, quando dici che è l'anticipo ottimale intendi che è ottimale per l'ottenimento della massima velocità ottenibile da quel motore ?

                                                              Commenta

                                                              Sto operando...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR