Assemblaggio Generatore con celle di Peltier - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Assemblaggio Generatore con celle di Peltier

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tordesillas
    Replica dell'ospite
    No, era il rombo del tornado che spazza via la Fuffa, è una scena terribile e angosciante ma siccome sei grande la puoi sopportare, naturalmente i generatori a celle di peltier non hanno abbastanza pathos da ispirare nemmeno un puparo, cmq come esempio generico di cosa può portare un eccesso di Fuffa ecco qua, nella sua potenza descrittiva, un cantico in endecasillabi sgangherati

    nell' aere fosco e tenebroso e scuroaleggia del futuro la promessa:
    il Kitegen, che il raccontar m'è duro

    del tùrbine che tira la sua fune
    e dei limiti fisici è all'oscuro,
    come cammelli che passan le crune

    di Aghi adatti al fine prefissato,
    in quanto sono mille le sfortune
    che affliggono il set-up considerato.

    Minòs la cinghia attorcesi più volte,
    indicando la sorte a quel dannato,
    "Questo aquilone di tare ne ha molte,

    ma, vedi: qui stramazza l'Ingegnere!
    Che coincidenze si dànno alle volte,
    è un' occasione! Se tu vuoi sapere

    come funziona il raro suo apparato
    te lo dirà -di certo con piacere-
    tosto che dalle funi sia strigato

    che imbrogliate si son mentre su in quota
    manovrando il catorcio squilibrato
    di un caccia immaginava esser pilota

    e mugolando il rombo del motore
    mitraglia l'avversario, i denti arrota
    ma il vento ultraterren, primario autore

    di quell' inestricabile groviglio,
    ancor l'afferra, e lo rilancia in quota
    in traiettoria tesa lunga un miglio.

    D'altre branche di Fuffa vi direi
    sol che trovassi un minimo d'appiglio
    ...
    ...

    ecco datemi un appiglio e di 'sta roba ne faccio un vagone

    Lascia un commento:


  • experimentator
    ha risposto
    Ma era un pirito o peto o faceva eco ?

    Lascia un commento:


  • Tordesillas
    Replica dell'ospite
    Davvero expy, dobbiamo migliorare la capacità comunicativa, non è possibile che ogni volta che arriva uno con una idea baggiana, il primo refolo di vento se lo porta via, sembra quasi che qui spiri il vento infernale cantato da Dante Alighie'
    COSA VOI-OI-OI? PERCHE' TU M' EVOHI DALL'AVELLO-ELLO-ELLO?
    Ciai il riverbero acceso, Dante, non si capisce nulla
    COME TU HA' DETTO-ETTO-ETT .... AH SI, SCUSA click
    ...
    E ALLORA?
    Ma perché gridi, Da'?
    ...
    ...
    si tu ciai ragione, ma sai, huaggiù tra stridor di denti pianti e lamenti se 'un alzo un po' la voce 'un mi sente nessuno. Cmq, icché tu volevi sapere?
    Niente, si diceva del vento infernale, mi sei venuto in mente, e eccoti qua, eh eh, come si dice, parli del diavolo e spuntano le corna, eh eh
    ...
    ...
    ma a te ti sembra d' esse' spiritoso?
    ...
    scusa Dante, mi ero dimenticato della tua situazione, dài, rilassati, facci il rumore del vento con la bocca, wwwuuuussshh, wwuuushhhh ....
    ma te tu m' ha' evohato pe' pigliammi pe' i' kulo? ora te lo do io i' vento 'nfernale!
    PrrrrRRROOOOOTTTTTT

    Lascia un commento:


  • experimentator
    ha risposto
    Questo Gabriele ha scritto un solo messaggio ed è scappato … l'avete fatto scappare voi ?

    Però sarà una mia impressione … vi sono molti gabriele che hanno delle idee innovative stravaganti da proporre e poi spariscono con un solo messaggio …

    Mahhh , mistero dei misteri ….

    Il bello , o il brutto, è che tutti dicono che non sanno come fare, cosa fare e non ne capiscono nulla … ma non accettano consigli .

    Lascia un commento:


  • serman
    ha risposto
    Chapeau ! Dai Gabriele gambe in spalla e parti !

    Lascia un commento:


  • Tordesillas
    Replica dell'ospite
    Grazie serman per l'apprezzamento.
    Son sempre più rari purtroppo gli Inventori che presentano i loro trovati a questo Ufficio, e quando ne càpita uno cerco di incoraggiarlo al mio meglio.

    E quindi, a Gabriele94 che vuol fare un TEG a Idrogeno, che fornisca l'energia per fare l'Idrogeno necessario al suo funzionamento, oltre a avanzare un paio di kilowatt per uso personale, lo incoraggio a provare con le Ruote a Gravità, o con i Motori Magnetici. Non funzionano nemmeno quelli, ma sono più semplici da costruire.

    Saluti.

    T

    Lascia un commento:


  • serman
    ha risposto
    Elegantissimo ! Sei un signore.

    Lascia un commento:


  • Tordesillas
    Replica dell'ospite
    Originariamente inviato da Gabriele94 Visualizza il messaggio
    Prima di tutto mi scuso ma ho qualche difficoltà ad esprimere concetti un pochino complicati per iscritto ...
    Se è così, fai per favore un disegnino, che poi lo metto qui.

    Ti prego di non dar retta a Experimentator, che ha questa deleteria abitudine di tarpare le ali delle fantasie degli altri utenti; a me la tua sembra una bellissima idea e spero che tu la saprai sostenere davanti a qualunque critica dei soliti saputelli senza fantasia esplorativa.

    cmq se hai problemi con i concetti complicati comincia a far pratica con quelli semplici, il più semplice di tutti, potentissimo nella sua semplicità, è TANSTAAFL.

    Ciao.

    T

    Lascia un commento:


  • experimentator
    ha risposto
    Lasca perdere che meglio … senti a me...

    Lascia un commento:


  • Lupino
    ha risposto
    ... l'energia prodotta dalle celle è sufficiente all'auto sostentamento...
    Il mio prof. di latino avrebbe detto: "ne somno quidem" ... neanche per sogno!
    Come le alimenti le dry cell? Sai che rendimento hanno?
    Sai che rendimento hanno le Peltier, TEG o non TEG?

    P.S.
    TEG fa fine e non impegna, direbbe qualcuno, termocoppia è più rozzo ma rende meglio l'idea (vedi effetto Seebeck)

    P.P.S.
    Mettiamoci in testa che l'idrogeno non è una forma di energia ma un vettore energetico..... la differenza? Come quella tra la benzina ed un cavo elettrico

    Lascia un commento:


  • Top
    ha risposto
    Oh mamma...

    Lascia un commento:


  • Gabriele94
    ha iniziato la discussione Assemblaggio Generatore con celle di Peltier

    Assemblaggio Generatore con celle di Peltier

    Prima di tutto mi scuso ma ho qualche difficoltà ad esprimere concetti un pochino complicati per iscritto dopodiché vorrei costruirmi un generatore di corrente (2 KW) fruttando le celle di Peltier di tipo TEG, non essendo molto pratico di energia elettrica ho alcuni dubbi che vorrei chiarirmi prima di buttarmi in questo progetto:
    1) vorrei alimentare il generatore con un bruciatore a idrogeno utilizzando i generatori impiegati in campo automobilistico (tipo HHO Dry Cell), ma non so determinarne la produzione di gas per generare una fiamma tale da alimentarlo.
    2) il rapporto tra energia impiegata per la produzione del calore e l'energia prodotta dalle celle è sufficiente all'auto sostentamento del generatore ( collegandolo ad una batteria da 12V)e la produzione di energia per la casa?
    Grazie
Attendi un attimo...
X