adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

MOTORI STIRLING MODERNI

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • MOTORI STIRLING MODERNI

    Ciao a tutti <img src=">
    Visto che il motore stirling tipo "banana joe" non è gradito ed i rimanenti sono ritenuti "solamente" modellini, desidero portare a conoscenza alcune applicazioni pratiche di motori stirling moderni contrariamente a chi ritiene che non si è evoluto adeguatamente con i tempi. Ritengo che con la loro documentazione (dove possibile) si possa aiutare chi desidera realizzarne uno sofisticato,

    General Motor GPU-3 costruito per l'US Army è un generatore elettrico militare campale.
    Anno di costruzione del 1965 con fluido a elio e idrogeno
    La massima potenza ottenuta con idrogeno era di 6,82 Kwatt a pressione di 6,9 megapascal a 3500 g/min.
    La massima potenza ottenuta con elio era di 4,26 Kwatt a pressione di 6,9 megapascal a 2500 g/min.
    La più alta efficenza termica era di 26,4% con idrogeno e 21,3% con l'elio.

    Documentazione originale PDF
    image

    Stm power è una azienda americana leader nella produzione di motori stirling ha motorizzato un sommergibile svedese della classe Gotland che vanta un rendimento del 42% e anche di essere il più costoso.
    Sommergibile Gotland
    STM power
    image


    SPM azienda produttrice di generatori di corrente stirling a pellets
    LINK

    Salutoni
    Furio57 <img src=">

    Edited by Furio57 - 25/1/2008, 01:34
    L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
    LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
    Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

  • #2
    :lol:
    Furio, non è che il "banana joe" non è gradito... :lol:
    Per carità, voglio essere più chiaro e pricisare i miei interventi...
    Se uno si fa un motore "banana joe" per me va bene, anzi, gli faccio i complimenti per il lavoro. Come pure un bel modello che non serve a nulla ma solo a scopo dimostrativo, se è un bel modello tanto di cappello. Anche quelli sono degni di considerazione. Non ho mai voluto e neppure mai vorrò criticare con la puzza sotto il naso l'impegno di altri.
    Io facevo solo un ragionamento a livello economico/industriale, ormai è la deformazione professionale che ci posso fare. <img src=">
    Il problema con quei motori casalinghi o con i modellini, o con le cose un pò "annaspate" è che a livello di dati affidabili non dicono nulla.
    Voglio dire... "Raggiunge i 1500 giri al minuto"
    Oppure: Fornisce una potenza di 5KW...
    Da soli non dicono nulla... Un motore trasforma energia di un tipo in coppia all'albero, o energia meccanica, ma non basta conoscere quel dato. Il motore che raggiunge i 1500 giri al minuto può anche avere un rendimento infimo e se lo tocchi con un dito si ferma. Un motore che a 1500 giri fornisce una coppia di 100Kgm è già un'altra cosa.
    Un motore che aziona un generatore da 5KW non significa che il generatore sia a pieno carico alla frequenza nominale. Con una manovella ed una moltiplica si fa girare un generatore da 5KW ma non si forniscono 5KW con quella manovella... Poi, bisogna vedere quanta potenza termica occorre per arrivare ai 5KW effettivi sotto carico. Se servono 10KW termici è un risultato eccezionale. Se ne servono 50KW allora non è più un granchè... ma se ne servono 500KW termici allora è una ciofeca. Sempre del solito oggetto stiamo parlando. Insomma, i bufalari mascherano i loro risultati in questo modo, e quelli in buona fede sono spesso tanto entusiasti non interessarsi a criticare l'oggetto che hanno costruito. Queste situazioni capitano ogni giorno sul lavoro. Io ne vedo di cotte e di crude tutti i giorni e mi pagano, poco, troppo poco, ma mi pagano per trovare dov'è l'inghippo e magari risolverlo, per questo, sembro troppo critico, ma quasi sempre ci azzecco, perchè è il mio lavoro.
    È da considerare che non sempre si ha a che fare con bufalari o principianti entusiasti, ma con persone che si son fatte il mazzo per arrivare a certi risultati, ma questi si riconoscono subito, per la completezza, la coerenza e la serietà di come forniscono i dati e le caratteristiche di ciò che propongono.
    Questa considerazione non ci deve far desistere, ma anzi, ci deve insegnare ad avere più determinazione nel fare di più di quello che si può e anche meglio, se si vuole ottenere un buon risultato. <img src=">

    Tornando al documento, a me pare che faccia riferimento ad una pompa di calore non ad un motore. Forse hai postato il documento sbagliato?

    Non vorrei sembrare ancora una volta il solito ma per dovere di cronaca:

    CITAZIONE
    The main feature of the Kockums air independent propulsion (AIP) system is the use of Stirling engines burning pure oxygen and diesel fuel in a pressurized combustion chamber

    Cioè il motore stirling Cockums brucia in una caldaia pressurizzata gasolio e ossigeno puro... Certo che un buon rendimento. Vorrei ricordare che il rendimento termico dipende essenzialmente dal salto di temperatura che si ha a disposizione, ed un bruciatore alimentato ad ossigeno puro non è affatto male.
    Purtroppo chi si interessa a questo tipo di motore vuole sfruttare tutt'altra sorgente di calore. È questo il punto da comprendere e sul quale lavorare.
    Spero di essere stato capace di spiegarmi... :unsure:

    Commenta

    Attendi un attimo...
    X
    TOP100-SOLAR