Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Enel drive

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Enel drive

    Ciao a tutti, io e 2 miei amici partecipiamo a un progetto universitario il cui obbiettivo è sviluppare un piano di marketing per la diffusione delle smart elettriche utilizzate da enel in alcune città campione come Roma e Pisa. Per raccogliere le opionioni degli utenti abbiamo aperto questa pagina web in cui è possibile compilare un questionario in forma assolutamente anonima che verrà utilizzato da noi per capire le esigenze dell'utenza media.
    Il questionario lo trovare qui
    Enel Drive
    Il tutto non è a fini di lucro non ci guadagnamo niente il premio del concorso è un master o la segnalazione a enel e bici elettriche.

  • #2
    Stavo rispondendo, ho visto domande sciocche come "Quando usi l'auto?"
    A. di giorno %
    B. la sera/notte %
    C. durante la settimana %
    D. nel weekend %

    ed ho interrotto. Ma chi l'ha pensato?

    Il totale delle percentuali deve fare 100 !

    Ciao
    Mario
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

    Commenta


    • #3
      Le domande sono poste esattamente come è fatto il questionario scritto da enel per la raccolta dati...e dato che per partecipare non possiamo alterare le domande abbiamo fatto copia e incolla...sono daccordo anch'io che posta cosi non ha senso...però non possiamo cambiarla...
      Ultima modifica di nll; 23-05-2011, 21:13. Motivo: Eliminata citazione integrale

      Commenta


      • #4
        Dunque:

        1) io sposterei la discussione nella sottosez. dove si parla delle colonnine ecc. (Mobility management e riorganizzazione Urbana - EnergeticAmbiente.it)

        2) alla prima domanda, anche se corretta con "100%", risulta difficile rispondere: chi lo fa spesso mette dati non corrispondenti al reale, vanificando il sondaggio.

        Suggerirei questa forma:
        1) Qual è l'uso prevalente che fai della tua auto?
        1. Raggiungere il luogo di lavoro []mai []raramente []spesso []sistematicamente
        2. Spostarsi per lavoro []mai []raramente []spesso []sistematicamente
        3. Raggiungere la scuola o l'università []mai []raramente []spesso []sistematicamente
        4. Tempo libero (sport, cinema, ristorante, turismo, ecc) []mai []raramente []spesso []sistematicamente
        5. Altre attività necessarie (spesa, commissioni, varie) []mai []raramente []spesso []sistematicamente

        (nb commisioni nel questionario è sgrammaticato; l'ho qui corretto)

        2) Usi la tua auto prevalentemente...
        (nb prevelentemente nel questionario è sgrammaticato; l'ho qui corretto)
        Qui non vedo il motivo di fare 100%!! Se io uso l'auto solo di giorno e solo il fine settimana come devo rispondere? 50 e 50? Non mi sembra logico!
        Quindi ripropongo la soluzione precedente
        1. di giorno []mai []raramente []spesso []sistematicamente
        2. la sera/notte []mai []raramente []spesso []sistematicamente
        3. durante la settimana []mai []raramente []spesso []sistematicamente
        4. durante il fine settimana []mai []raramente []spesso []sistematicamente

        (nb sebbene nel questionario weekend è un termine grammaticamente corretto, ho qui indicato la "traduzione" in lingua italiana [visto che il questionario è in questa lingua!])

        3) Usi la tua auto prevalentemente per spostamenti...
        (nb prevelentemente nel questionario è nuovamente sgrammaticato; l'ho qui corretto)
        suggerirei una scelta più articolata.. anche qui si può evitare la percentuale... esempio:
        1. Urbani []mai []raramente []spesso []sistematicamente
        2. Extraurbani []mai []raramente []spesso []sistematicamente
        3. Autostradali []mai []raramente []spesso []sistematicamente

        4) Di media quanti km percorri al giorno?
        Per precisione di calcolo io metterei "alla settimana", ricavando più ricchezza di dati mettendo in correlazione con la seconda domanda

        5) Disponi di un parcheggio privato presso la tua abitazione?
        ok

        6)..... manca la domanda!

        7) Disponi di un posto auto riservato a te dove lavori?
        Ma se io avevo risposto che non vado al lavoro in macchina? Non ha senso neanche metter no (almeno per come immagino vengano elaborati i dati! Potrebbe falsare i risultati. Mettendo in correlazione con la "a" di 1).. se la risposta è "mai" si dovrebbe far saltare la domanda!

        8) Qual'è il tempo medio di sosta diurna della tua autovettura?
        Questa è "popolarmente" poco comprensibile.
        Anche la successiva 9...
        9) Qual'è il tempo medio di sosta notturna della tua autovettura?
        ....(oltre al termine nottura che ho qui corretto) non ha senso! Se alla 1 avevo risposto che uso l'auto di notte, cosa devo qui rispondere?

        Immagino 8 sia un'indagine circa i biberonaggi, quindi dovrebbe essere forse posta così:
        8) Quanto durano mediamente le eventuali soste tra un uso e il successivo (escludendo il rimessaggio domestico ed, eventualmente, sul posto di lavoro/studio)
        []meno di 1/2 ora []da 1/2 a 1 ora []qualche ora

        e completata quindi da una 9 così
        9) Quanto durano mediamente il rimessaggio domestico ed, eventualmente, quello sul posto di lavoro/studio
        domestico []meno di 4/5 ore []da 4/5 a 8/10 ore []più di 10 ore
        lavoro/studio []meno di 4/5 ore []da 4/5 a 8/10 ore []più di 10 ore
        (nb ho messo 10 ore nella seconda -uniformando- per chi lavora 8 ore e fa una pausa pranzo... con margine)

        10)
        ok

        11) denota che chi l'ha scritta, scusate la critica costruttiva, dovrebbe rispondere alla 10 con (1=estremamente limitato) e in particolar modo per le:
        G debole(motore) .... potente(motore)
        (la coppia determina le prestazioni, non la potenza... che è espressione "velocistica")
        F. costosa.... non costosa
        (a cosa si riferisce: al costo? Alla gestione [c'è differenza come tra giorno e notte])
        H. lenta.... veloce
        (il primo termine "lenta" mi mette il dubbio: parliamo di accelerazione o di velocità massima? [Ricordo che in città c'è generalmente il limite a 50 km/h !!)

        [notare l'ordine non alfabetico]

        non c'è poi indagine su conoscenza di tecnologie affine (ibridi) ne dei "pesi" energetici (recuperi, rendiment, kWh a km...)... ne di gestione, manutenzione, impositivi & assicurativi, ecc., ecc.
        Ultima modifica di gattmes; 10-04-2011, 12:40.

        Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

        Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

        Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si può generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
        Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&verità
        PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
        [/I]

        Commenta


        • #5
          è passato più di un mese dall'ultimo mio messaggio e noto che il questionario non è stato minimamente rivisto.

          Nemmeno gli errori di grammatica sono stati rivisti (come "prevelentemente" invece di "prevalentemente" )

          Direi che quel sondaggio non è attivo e ne deduco che non interessa nemmeno agli autori
          (quindi la compilazione è una perdita di tempo)

          Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

          Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

          Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si può generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
          Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&verità
          PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
          [/I]

          Commenta


          • #6
            Perdita di tempo come altri finti movimenti all'ecocompatibilità

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da F.B.I. Visualizza il messaggio
              Perdita di tempo come altri finti movimenti all'ecocompatibilità

              Aggiungiamo che la produzione delle auto elettriche....

              Giunge al capolinea la storia di Mitsubishi iMiev | Green start

              è al capolinea....

              Ennesimo entusiasmo per l'elettrico finito male.
              Ciao a tutti

              Commenta

              Sto operando...
              X
              TOP100-SOLAR