Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La nave Alliance ha una propulsione elettrica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La nave Alliance ha una propulsione elettrica

    Il segreto di Alliance, la nave piu preziosa | | Il Secolo XIX

    La nave Alliance, che solca il mare Artico, ha una propulsione elettrica, che garantisce un’elevata silenziosità durante la navigazione.

  • #2
    in realtà è ibrida, con turbina a gas e generatori diesel anche se ben insonorizzati...
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

    Commenta


    • #3
      Riccardo non so se sia ibrida in senso stretto non credo abbia batterie. La propulsione "elettrica" non è di certo una novità in ambito navale tutte le moderne navi da crociera usano lo stesso sistema generatori diesel e motori elettrici. Il vantaggi sono silenziosità, riduzione delle vibrazioni e possibilità di posizionare i motori e generatori dove fa più comodo e non essere vincolati dagli assi delle eliche ( nel caso di propulsori pod o azipod tipo queste:Le tecnologie ABB che hanno cambiato il mondo: la propulsione navale). Inoltre una grande nave da crociera deve comunque produrre una quantità mostruosa di energia elettrica la parte hotel consuma più della propulsione per esempio la Oasis of The Sea ha 6 generatori diesel con una potenza complessiva di 104 MW mentre i motori sono 3 da 60 MW totali per 22 nodi di velocità massima

      Commenta


      • #4
        Beh sicuramente non è elettrica come si intende in questa sezione... e tra i veicoli ibridi ci sono anche quelli a trazione solo elettrica ma con energia elettrica prodotta a bordo.

        Non ricordo neanche i nomi delle varie configurazioni ibride perchè per me sono già superate

        Comunque grazie per le info e precisazioni, a me premeva far presente che non sono navi a emissioni zero.-
        Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
        Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

        Commenta


        • #6
          Questa é elettrica....
          In Cina e operativa la nave elettrica con batteria da 2.400 kWh | DMove.it
          pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

          Commenta


          • #7
            d'altronde bisognerà prendere provvedimenti contro il forte inquinamento delle navi e degli aerei...

            Commenta


            • #8
              si, ma se valutiamo la dimensione la dovremmo mettere nella categoria "michiatine", difficilmente potrà superare la fase prototipale
              mi sembra una sorta di esperimento accademico finanziato dallo stato (come da noi )
              ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
              " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

              Commenta


              • #9
                saranno "minchiatine", forse resteranno prototipali...ma le navi elettriche stanno proliferando, e ritengo potranno avere applicazioni in ambiti dove l'inquinamento acustico o dell'aria/acqua sono particolarmente dannosi, per esempio Venezia, i laghi....
                Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
                Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

                Commenta


                • #10
                  insisti a fare il politico in erba, tenta almeno di ragionare da tecnico

                  un'enegia accumulata di 2,4 MWh, immagina che si possa nominalmente utilizzare per la propulsione il 50.% e che si richieda un'autonomai nominale di 3 ore
                  ne deriverebbe una potenza motore di 400 kW
                  ma in realtà è molto meno, sono stato ottimisista

                  un barcone di questa potenza cosa vuoi che porti ?
                  aggiungi che se avessi le batterie nemmeno completamente scariche ma al 80 - 85.% per poterla ricaricare in tre ore dovresti avere almeno 70 kW in potenza
                  e considera che se la nave rimane senza energia in mezzo al percorso non è che puoi arrivare con la prolunga, il che vuol dire che comunque devi avere un secondo sistema di alimentazione, in pratica un generatore da almeno 1 MW pronto a partire

                  insomma un progetto politico senza futuro

                  se vuoi confutare le miei tesi sareebe carino che lo facessi come utente con motivazioni tecniche, non come nell'altra discussione
                  ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
                  " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

                  Commenta


                  • #11
                    I tuoi non sono post tecnici, come ti hanno fatto notare anche altri disturbi le discussioni con fiumi di parole e numeri sparati a casaccio, calcoli incomprensibili quando non sbagliati o insensati.

                    Non perderò altro tempo a confutarteli, anche perché ignoreresti come al solito le.repliche passando alla divagazione successiva.
                    Mi limito a ricordarti che qui si parla di quella nave, o anche altre ma devi fornire link o documenti dai quali ricavi i tuoi numeri, altrimenti la moderazione dovrà intervenire nuovamente
                    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
                    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

                    Commenta


                    • #12
                      Quella nave trasporta 2000 tonnellate di carbone....l’equivalente di 1000auto?
                      su una tratta tipo Piombino Elba i traghetti ne portano 300 circa.
                      pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X
                      TOP100-SOLAR