annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ginevra: bus elettrico a ricarica veloce

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ginevra: bus elettrico a ricarica veloce

    Ho trovato questa notizia sulla rivista di Legambiente.

    Da Giugno circola a Ginevra un autobus elettrico, dalla foto sembra grosso e forse snodato.
    Si ricarica alle fermate tramite un braccio semovente a controllo laser e una presa posta sopra le pensiline; ricarica di 15 secondi sufficiente per arrivare alla fermata successiva.

    Al capolinea in 3-4 minuti effettua la ricarica completa.

    Non si capisce bene, dalla foto sembra wireless maforse non lo è.

    La notizia rimanda al sito ABB in Italia ma non ho trovato niente, ne sapete qualcosa?
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  • #2
    Electric vehicle charging | ABB

    direi sistema con contatto fisico.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

    Commenta


    • #3
      Grazie, quello che intendevo io è chiamato sistema TOSA.

      in effetti era prevedibile con una ricarica così veloce.

      Onestamente io preferisco un sistema così alle ricariche a induzione...
      Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
      Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

      Commenta


      • #4
        Sì, è un sistema a 4 contatti, due di potenza e due di controllo ed è derivato dal CCS Combo.
        Dovrebbe essere attorno ai 300 kW.

        Commenta

        Sto operando...
        X
        TOP100-SOLAR