annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ULTIMA ORA: TAV NON SI FA PIU'

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ULTIMA ORA: TAV NON SI FA PIU'

    Messaggio cancellato!

    Edited by MetS - 14/3/2008, 06:07

  • #2
    In tal caso, siamo proprio alla frutta

    Pur di salvaguardare la sopravvivenza del governo, si manda a remengo investimenti per miliardi di euro

    Ma sì, dai, se poi il pil scende, che importa, basta qualche adeguamento e armonizzazione e pantalone (noialtri) caccia il grano che serve per la prossima finanziaria

    Odisseo

    Commenta


    • #3
      Uscita mezz'ora fa

      http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=208746

      Odisseo

      Commenta


      • #4
        Credo che per le imprese che volevano aggiudicarsi gli appalti sia una bella batosta!e anche per certi politici.Chissà quanti soldi potenziali hanno perso!
        Poverette anche le badanti spagnole che vorranno andare a Kiev nel 2030!
        Ah scusate era solo trasporto merci!
        Credo che comunque con la ryanair faranno piu' presto e a minor costo.

        Commenta


        • #5
          N.I.M.B.Y._________________ image sapientemente giostrata col POPOLO BUE in piazza ed il gioco è fatto..... evvvvvvvaaaaiii!!!
          Qui non siamo solo alla FRUTTA, quella l'abbiamo digerita da tempo e come residuo obbligato ormai siamo..... nella MMMMMMM......a più completa! image

          OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

          Commenta


          • #6
            ...bene....ora chissà quante altre opere pubbliche piccole o grandi verranno bloccate con qualche protesta di piazza...se poi qualcuno mi viene a dire "che il trasporto su rotaia deve essere preferito a quello su gomma" divento verde,alto 2 metri e giro le strade con una maglietta a brandelli...

            Commenta


            • #7
              Calma, la notizia va filtrata e occorre attendere qualche conferma. Da quel che si legge si tratta della deduzione di un uomo del centrodestra che scrive in un giornale del centrodestra, ma di ufficiale ancora nulla, perché iniziare già a strapparci le vesti prima di conoscere come stanno realmente le cose? Non facciamo da cassa di risonanza alle beghe politiche, lasciamo che le cose vengano rese pubbliche da fonti ufficiali.

              ••••••••••••

              Commenta


              • #8
                per hugh:guarda che nessuno nega quello che dici, infatti quelli della val di susa dicono: usate la ferrovia esistente che è sottoutilizzata, su questo non sei daccordo?

                Commenta


                • #9
                  ...ma va bene x la TAV la vecchia linea?

                  Commenta


                  • #10
                    per trasportare merci si.
                    L'incremento di trasporto merci con la tav, da studi fatti dovrebbe essere dell'ordine di un 5% (dovrei controllare) a causa di una maggiore velocità.
                    I motivi per cui le aziende scelgono la gomma non ha niente a che fare con la velocità.Perlomenno è solo una delle variabili.

                    Commenta


                    • #11
                      CITAZIONE (hugh @ 26/9/2007, 14:06)
                      ora chissà quante altre opere pubbliche piccole o grandi verranno bloccate con qualche protesta di piazza...

                      Le proteste sono sacrosante, se poi qualcuno stipendiato apposta non ha trovato o voluto alternative valide questo è un altro discorso...vediamo se oggi si riesce ad avere informazioni in più.

                      Commenta


                      • #12
                        Anche il ponte sullo stretto non si farà, prepariamo i soldi della superpenale!

                        Commenta


                        • #13
                          CITAZIONE (all_time @ 27/9/2007, 15:01)
                          Anche il ponte sullo stretto non si farà, prepariamo i soldi della superpenale!

                          lì la questione è diversa... non si sarebbe mai fatto, col progetto di Impregilo (società riconducibile ancora al sempreverde Cesarone Romiti, nonostante l'uscita da ruoli di primo piano). Si sapeva benissimo che col cambio di governo non sarebbero arrivati soldi per QUEL progetto, la cui asta pubblica rimane ancora poco chiara, nonchè il meccanismo di finanziamento... storie di normali giochi di potere, coi soldi nostri, ovviamente.

                          Commenta


                          • #14
                            Ma cosa ci stiamo a raccontare? Stiamo discutendo su una notizia che ancor oggi è tutta da verificare.

                            Quando riusciremo a saper leggere e ascoltare e basta? Non sempre aggiungere la nostra voce è utile, a volte serve solo a far passare per vera una butade tirata fuori al solo scopo di discreditare l'altra fazione politica.

                            Poi, comunque, non dimentichiamoci che le responsabilità sono trasversali nei confronti dei colori politici che si sono succeduti nel tempo, sia a livello nazionale, sia a livello regionale e, come scrive giustamente sssuper: "qualcuno... non ha trovato o voluto (trovare) alternative valide"

                            ••••••••••••

                            Commenta


                            • #15
                              CITAZIONE (nll @ 27/9/2007, 17:27)
                              Ma cosa ci stiamo a raccontare? Stiamo discutendo su una notizia che ancor oggi è tutta da verificare.

                              Quando riusciremo a saper leggere e ascoltare e basta? Non sempre aggiungere la nostra voce è utile, a volte serve solo a far passare per vera una butade tirata fuori al solo scopo di discreditare l'altra fazione politica.

                              Poi, comunque, non dimentichiamoci che le responsabilità sono trasversali nei confronti dei colori politici che si sono succeduti nel tempo, sia a livello nazionale, sia a livello regionale e, come scrive giustamente sssuper: "qualcuno... non ha trovato o voluto (trovare) alternative valide"

                              un quotone per te, nll... in pieno!

                              Commenta


                              • #16
                                Secondo il mio modesto parere il Giornale soffia (legittimamente) sul fuoco. Qualche ossetto virtuale ai bassifondi sempre più giustamente preoccupati dall'evidente crescente clima di insofferenza socio-politica nei loro confronti Prodi sa che deve lanciarlo.
                                Che poi sia la TAV, con un probabilmente molto temporaneo ritardo, la tassazione delle rendite da capitale, la lotta la precariato o qualche altra divertente invenzione italica poco cambia.
                                Sarà un ulteriore pesante boomerang di consenso... e il Giornale lo sà. :B):

                                Aspetterei a stracciarmi le vesti per la TAV perduta! <img src=">
                                “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                Commenta


                                • #17
                                  dedicato a chi gongola pensando alle cattive aziende che non potranno mettere le mani su un bel pò di soldi pubblici, ed è un discorso generale

                                  Pensate questo:

                                  - le aziende sono formate anche dai lavoratori,
                                  NO SOLDI ? NO LAVORO !!!
                                  NO LAVORO ?? LAVORATORI A SPASSO !!!!

                                  - i lavoratori usano i loro stipendi per vivere, avete presente l'indotto ?? altra gente a spasso

                                  - se le merci non passano per l'italia, passeranno altrove, altri lavoreranno, non noi

                                  - se non rimaniamo al passo, perchè qualcuno dovrebbe attraccare e scaricare/caricare nei porti italiani ?? Ci sono quelli francesi, dove altri lavoreranno, non noi

                                  - come ebbero a scoprire gli imprenditori e agricoltori del sud Italia, non serve a nulla fabbricare e riempire i magazzini con la merce migliore del mondo, se poi, non puoi consegnarla

                                  In conclusione, come sosteneva mia nonna
                                  Tutti sono bravi a tagliare la torta, pochi la sanno preparare
                                  Come dire.....

                                  NO TORTA ??? NO PARTY

                                  Odisseo

                                  Commenta


                                  • #18
                                    credo che nll abbia ragione probabilmente si tratta di una bufala. Peccato

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Il Giornale non smentisce la sua natura (supporto da wc) . Bufala preparata nemmeno più di tanto ad arte.


                                      Una piccola precisazione..
                                      E' verissimo che le aziende sono fatte di operai. Ma quei soldi, gli operai non li vedono mica. quei soldi finiscono in consulenze, in sprechi, in liquidazioni milionare, in stipendi di manager, di A.D. e di mafiosi.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        nel senso che le aziende, quando non incassano, continuano a pagare gli operai ???

                                        Per la tav

                                        Dite che prenderanno una decisione chiara ????
                                        Ma anche qualche notizia chiara, sarebbe un buon inizio
                                        Prima o poi, senza fretta....

                                        http://www.ansa.it/infrastrutturetrasporti...1910293194.html
                                        http://www.ansa.it/infrastrutturetrasporti...5334454339.html
                                        http://europanotizie.ilsole24ore.com/Europ...02_20071005.jsp
                                        http://www.trasporti-oggi.it/archives/00017430.html



                                        Odisseo

                                        Commenta


                                        • #21
                                          CITAZIONE (MetS-Energie @ 7/10/2007, 08:50)
                                          CITAZIONE (Schrödinger @ 6/10/2007, 16:48)
                                          Il Giornale non smentisce la sua natura (supporto da wc) . Bufala preparata nemmeno più di tanto ad arte.

                                          E come fai a dirlo?
                                          Ti basi sulle informazioni che danno gli altri quotidiani o agenzie?
                                          E chi ti dice che gli uni siano attendibili e l'altro no?
                                          Il sistema migliore è aspettare quando la commissione emettera' il verdetto, forse loro sanno ciò che in questo momento tutti gli altri non conoscono.

                                          MetS

                                          La cosa è stata smentita dallo stesso Di Pietro, poche ore dopo la sparate del Giornale. Il punto è questo.. Il giornale ( leggete l'articolo ) sosteneva che la TAV non si facesse, perchè i progetti non c'erano, insomma non si sarebbero portati alla UE. E questo è falso. i progetti ci sono e sono al vaglio della UE. Non c'è una data certa per la risposta ( in Europa non siamo soli, ci sono anche altri progetti ) ma fonti ufficiali prevedono di darne una nella seconda metà di novembre 2007.



                                          Prodi, sbagliando, Sabato 06/10 ha asserito che i finanziamenti sono quasi certi ( dalle sue fonti nell'UE).



                                          Vorrei comunque ricordare che i finanziamenti non coprono assolutamente la cifra necessaria alla realizzazione, e che non sono un regalo, sono sono soldi che noi diamo ( in forme differenti ) all'Europa.

                                          Commenta

                                          Sto operando...
                                          X
                                          TOP100-SOLAR