Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilitÓ di proteggerlo dalla stupiditÓ umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicitÓ. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione Ŕ gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ricaricare batteria durante la marcia

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ricaricare batteria durante la marcia

    Salve,
    primo post....mi presento: mi chiamo Francesco laureato in ing. Informatica e quindi con una cultura limitata in motori/generatori/batterie ecc..

    Curiositß n.1 -dubbio- probabilmente dovuta all'ignoranza in materia.

    leggo, ultimamente, che per caricare una batteria per l'auto elettrica ci vogliono circa 6/8 ore con 220V/50Hz quindi a casa...mentre con un generatore ad alta tensione circa 400V e qualche centinaio di Ampere (numeri letti su Repubblica) la carica puˇ avvenire in circa 20 minuti (ma limitata all'80%)

    la mia domanda Ú non si Ú mai pensato di utilizzare una dinamo(o un alternatore) in modo da sfruttare la rotazione dell'albero motore( o dell'asse delle ruote) per ricaricare durante la marcia la batteria?
    immagino di si, come mai perˇ non ho letto nulla in merito, quali sono le controindicazioni?

    curiositß numero 2. pi˙ tecnica.
    per caricare un motore come questo
    Motori elettrici asincroni trifase 50kW per auto e veicoli elettrici FIMEA
    attraverso una dinamo(o un alternatore, quale Ú meglio usare?)
    che caratteristiche dovrebbe avere la dinamo/alternatore in questione?

    grazie mille.
    Francesco.

  • #2
    Originariamente inviato da jamme Visualizza il messaggio
    Salve,
    primo post....mi presento: mi chiamo Francesco laureato in ing. Informatica e quindi con una cultura limitata in motori/generatori/batterie ecc..

    Curiositß n.1 -dubbio- probabilmente dovuta all'ignoranza in materia.

    leggo, ultimamente, che per caricare una batteria per l'auto elettrica ci vogliono circa 6/8 ore con 220V/50Hz quindi a casa...mentre con un generatore ad alta tensione circa 400V e qualche centinaio di Ampere (numeri letti su Repubblica) la carica puˇ avvenire in circa 20 minuti (ma limitata all'80%)

    la mia domanda Ú non si Ú mai pensato di utilizzare una dinamo(o un alternatore) in modo da sfruttare la rotazione dell'albero motore( o dell'asse delle ruote) per ricaricare durante la marcia la batteria?
    immagino di si, come mai perˇ non ho letto nulla in merito, quali sono le controindicazioni?

    curiositß numero 2. pi˙ tecnica.
    per caricare un motore come questo
    Motori elettrici asincroni trifase 50kW per auto e veicoli elettrici FIMEA
    attraverso una dinamo(o un alternatore, quale Ú meglio usare?)
    che caratteristiche dovrebbe avere la dinamo/alternatore in questione?

    grazie mille.
    Francesco.
    Nei motori elettrici a batteria, si sfrutta il recupero energetico solo in fase di frenata, in poche parole invertendo la polaritÓ il motore elettrico in frenata si trasforma in generatore di corrente e quindi ricarica la batteria di alimentazione. Mentre per generare corrente nel movimento, Ŕ quasi la stessa cosa che ho appena affermato, cioŔ, con un motore si consuma energia elettrica per camminare e con un generatore si frena l'energia di moto per creare energia elettrica, quindi il generatore annulla il motore. Il generatore ha senso invece, se il mezzo Ŕ un ibrido, elettrico/endotermico, perchŔ il motore endotermico accoppiato ad un alternatore funge da generatore per ricaricare le batterie, oppure si somma alla potenza del motore elettrico o lo sostituisce in caso di batterie scariche.

    Commenta


    • #3
      Ciao Jamme,

      benvenuto nel forum.

      Per chiarirti le idee sui come funzionano i veicoli elettrici c'Ŕ questa guida che consiglio di leggere: http://www.energeticambiente.it/veic...ackground.html

      In particolare riguardo al recupero di energia in frenata o frenata rigenerativa c'Ŕ questo capitolo: http://www.energeticambiente.it/veic...#post118897236

      Buona lettura

      Jac
      Bici elettrica MKIII : qui.

      E-bike / li-ion batteries / electronics / etc. : jacopo.tk

      Commenta


      • #4
        Grazie per le risposte...
        l'argomento ora mi risulta molto pi˙ chiaro.

        Francesco.

        Commenta


        • #5
          Prendi in giro o ti sei laurato al CEPU?

          Sono un ingegnere anch'io (Vecchio ordinamento, UniversitÓ di Padova) e mi meraviglio molto di una simile domanda!!!!
          Mai sentito parlare di rendimenti, principi di conservazione dell'energia e cose del genere?
          Da un ingegnere non mi sarei mai aspettato una domanda di questo tipo!!!!!
          Evidentemente dopo la riforma del 3+2 questa laurea non vale piu' niente.

          Commenta


          • #6
            forse ha fatto un po' di confusione fra auto ibride ed elettriche

            ciao

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da LedZepp Visualizza il messaggio
              bla... bla...
              Da un ingegnere non mi sarei mai aspettato una domanda di questo tipo!!!!!
              Non Ú mia intenzione continuare in un flame... ma...
              credo di aver posto la mia domanda in maniera educata e comunque con la premessa di non avere competenze in questi argomenti.
              mi Ú stata data una risposta con un link ad un altra risorsa...e dopo aver letto, le cose mi sono pi˙ chiare... cos'Ú che ti irrita?
              Originariamente inviato da LedZepp Visualizza il messaggio
              Evidentemente dopo la riforma del 3+2 questa laurea non vale piu' niente.
              Sono V.O. anch'io.
              Evidentemente tu sei pi˙ intelligente, forse ci insegni al CEPU.


              ciao.

              Commenta


              • #8
                E' vero che sono domande che un ingegnere dovrebbe evitare, ma Ŕ anche vero che il dovere di un ingegnere Ŕ informarsi su ci˛ che Ŕ possibile fare prima di mettersi all'opera xD.

                Commenta


                • #9
                  caricare batteria auto

                  AAAAAIUUUUTOOOOO!!! ho la batteria dell'auto quasi a terra,semmai riuscissi a mettere in moto, per caricarla un po' Ŕ meglio in folle senza accelerare o Ŕ meglio far chilometri? semmai marce alte o basse? L'auto Ŕ una opel corsa 12v del '99 c'Ŕ differenza per le auto nuove piene di dispositivi elettronici?

                  Commenta


                  • #10
                    la domanda Ŕ un po' ot.. comunque con i normali alternatori non devi fare niente di strano: c'Ŕ un regolatore elettronico quindi Ŕ inutile accelerare a manetta (come si vede quando qualcuno fa "il ponte") e cose simili..
                    .. al limite evitare di andare al minimo (ma spesso anche al minimo siamo giÓ in regolazione), sfiorando lievemente.. solo lievemente l'acceleratore.
                    Cosa pi¨ saggia sarebbe invece ricaricare la batteria con opportuno caricabatterie di qualitÓ.

                    Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

                    Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

                    Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si pu˛ generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
                    Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&veritÓ
                    PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
                    [/I]

                    Commenta


                    • #11
                      grazie ! Il fatto Ŕ che l'ho ricaricata da pochi giorni ma spesso mi si scarica ,ora vado a comprarne una nuova perchŔ Ŕ un po' vecchia..(3 anni)!!

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X