Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Motore singolare: Hilton Engine

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Motore singolare: Hilton Engine

    Guardate questo motore che ve ne sembra sembra molto semplice nella costruzione e buono nel rendimento , a voi le conclusioni

    http://linux-host.org/energy/shilton.html
    Ultima modifica di Spuzzete; 26-08-2009, 10:22.

  • #2
    Grazie per i commenti

    Commenta


    • #3
      non disperare ..... qualcono si interesserà del motore....
      image

      Commenta


      • #4
        Grazie tamerlano almeno mi dai conforto

        Commenta


        • #5
          Un motore simile si trova nei vecchi sommergibili francesi, lo chiamavano a pugni contrapposti, e servica per alimentare i compressori che fornicano l'aria compressa per svuotare le casse di zavorra,l'ex sommergibilista me ne aveva fatto un disegno, dicendomi che funzionava bene e che dovevo costruirne uno poiche sarebbe stato un successo.
          Poi non ne ho saputo niente da circa 10 anni

          Commenta


          • #6
            A me sembra una buona idea, sto motore. Stavo per dire simile al motore Wankel, ma non è vero. I problemi di usura del wankel qui non dovrebbero esserci, e non sarebbero comunque problematici, perchè i bordi dell'llissi non devono generare "tenuta" come nel wankel, ma servono solo da "binario" per permettere l'espansione della camera di scoppio, che è centrale... Ma io non sono un esperto, il mio parere non vale nulla, è solo d'incoraggiamento...
            Pulchra sunt quae videntur, pulchriora quae sciuntur, longe pulcherrima quae ignorantur. Niels Steensen

            Commenta


            • #7
              Bene come torno dal lavoro prova a farne uno avanti gli ingenieri per opinioni e suggerimenti

              Commenta


              • #8
                QUOTE
                per alimentare i compressori che fornicano l'aria compressa per svuotare le casse di zavorra

                "Fornicano"?
                Pensavo che nei sommergibili ci fossero solo uomini, con chi fornicavano?
                Fra di loro?

                Ciao
                Tersite

                Commenta


                • #9
                  PARDON FORNICANO---->FORNIVANO

                  Se le costruiamo mi piacerebbe costruirlo in modo da modificare a piacere il ciclo termodinamico: igniezione utilizzando iniettori della UNO, e sonda massa d'aria Bosch, encoder costituito da due freni a disco con tacche per abs (uno con tutti i denti l'altro con uno solo), sonda massa d'aria bosh,etc.., se siete daccordo qualcuno acquista i materiali (da un demolitore), e poi qualcuno realizza il prototipo, ed chi e' interessato come me paga le spese che mettiamo in un fondo comune
                  Gli iniettori basta dargli 12V per apirli, gli encoder sono come quelli utilizzati nella automazione indutriale, etcc, e' tuto facile da riutilizzare a basso prezzo.

                  Commenta


                  • #10
                    Scusa
                    ma perche' complicarti tanto la vita

                    io comincerei con un carburatore di uno scooter , economico e facile da mettere a punto .

                    Comunque non vedo molti vantaggi rispetto ad un motore "normale",
                    elimini la biella ma raddoppi i pistoni , altre ad avere problemi all'avviamento , considera , che i rulli rimangono a contatto con la pista grazie grazie alla pressione dovuto allo scoppio

                    Secondo me sarebbe meglio far ruotare l'ellisse e tener fermo il gruppo cilindro


                    n.b. Penso che mancando un collegamento fisso con l'ellisse guida e pistoni , questo motore di debba lavorare ad un regime di lavoro fisso (motore stazionario)


                    ciao ciao

                    Edited by snowstorm - 27/11/2006, 12:24

                    Commenta


                    • #11
                      CITAZIONE (mikybiturbo @ 26/11/2006, 17:55)
                      PARDON FORNICANO---->FORNIVANO

                      Se le costruiamo mi piacerebbe costruirlo in modo da modificare a piacere il ciclo termodinamico: igniezione utilizzando iniettori della UNO, e sonda massa d'aria Bosch, encoder costituito da due freni a disco con tacche per abs (uno con tutti i denti l'altro con uno solo), sonda massa d'aria bosh,etc.., se siete daccordo qualcuno acquista i materiali (da un demolitore), e poi qualcuno realizza il prototipo, ed chi e' interessato come me paga le spese che mettiamo in un fondo comune
                      Gli iniettori basta dargli 12V per apirli, gli encoder sono come quelli utilizzati nella automazione indutriale, etcc, e' tuto facile da riutilizzare a basso prezzo.

                      Grande miky io ci sto' per le spese purtroppo adesso non sono in italia comunque per un contributo no problem

                      Commenta


                      • #12
                        grazie mille per i complimenti, volevo usare gli iniettoi perche' con i carburatori ho sempre avuto problemi, ho una moto 600 cc e il carburatore sembra che funzioni grazie all'esoterismo, ogni volta che lo pulisco decide di funzionare o meno, senza motivo apparente. forse dovremmo mettere due ellissi, uno all'interno ed uno allesterno della sede, I pistoni potrebbero essere ovali come in certe motociclette.
                        Anche se siamo lontani geograficamente possiamo costruire cosi grandi, con un greco sto costruendo tre cnc!
                        comunque anche il carburatore e' una oluzione valida, volevo anche contattare quelli del nuovo consorzio per darci una mano, che ne dite? Almeno per finanziare le spese di costruzione

                        Commenta


                        • #13
                          OK io ci sto' piu' siamo e megli verra'aldila' della lontananza 5000 km e' il posto dove sono che non mi permette di aiutarti sai quel re in esilio da tanti anni in italia che e' tornato poi al suo paese natale................................. be' io sono li', spero tu capisca

                          Commenta

                          Sto operando...
                          X
                          TOP100-SOLAR