annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Rottamo la vespa e passo all'elettrico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Rottamo la vespa e passo all'elettrico

    Ecco la prima discussione che apro in questo bellissimo forum!!!

    Ciao a tutti

    E' da molto tempo che sto pensando di passare ad uno scooter elettrico, ma ora, a quanto sembra, il momento è propizio.
    Sembra che sia partito un nuovo incentivo statale (max 1000 euro tra rottamazione e acquisto moto elettrica) ..... molto interessante per uno come me che non vuole investire troppo!!! Vi pongo subito alcune richieste di informazioni/riflessioni e chiedo a tutti un aiuto:

    - ho letto il testo del decreto ma non mi sono chiari i tempi e se devo sbrigarmi prima che finiscano i fondi (decreto)
    - ovviamente mi piange il cuore a rottamare la cara vecchia vespa (PX 125 arcobaleno) ..... ma credo sia l'unica scelta corretta;
    - a questo punto quale scooter mi consigliereste??? A me sembrava buono l'EVD E-max ..... batterie al gel silicio, 60-70 km di autonomia, 1500W, carica in 3 ore (se non ho capito male con un alimentatore aggiuntivo .... ma questa proprio non l'ho capita) ......

    Aspetto pazientemente i vostri consigli!!!

    Ciao

    Mat

  • #2
    anchio sono interessato a rottamare il mio vecchio scooter con uno elettrico, mi sai dire quanto costa questo modello che dici
    Grazie
    Valerio :P

    Commenta


    • #3
      CITAZIONE (valtopgun @ 13/6/2007, 23:41)
      anchio sono interessato a rottamare il mio vecchio scooter con uno elettrico, mi sai dire quanto costa questo modello che dici
      Grazie
      Valerio :P

      L'E-max costa 2500 euro: ecco il link

      A me sembra ottimo come rapporto prestazioni/prezzo .... però vorrei avere maggiori informazioni, da chiunque ne sappia qualcosa, sulle batterie al gel di silicio!!!

      Ho trovato alcune informazioni in giro e sembra reggano 300 cicli di carica e scarica!!! Qualcuno me lo può confermare??? Ho già preso contatti con l'azienda che commercializza questo scooter (EVD Italia) ed entro brevissimo voglio andare da un rivenditore per provarlo!!!

      Oltre a questo scooter mi sembrava interessante il FAAM ....... ma non monta batterie al gel di silicio e quindi la ricarica è molto più lenta!!!

      In sostanza esistono molti scooter di questo tipo (50km/h velocità max, 60 km autonomia, 1500W di potenza): le differenze stanno proprio nelle prestazioni delle batterie ...... quindi aiutatemi ...... le batterie al gel di silicio sono un buon prodotto??? Lo scooter e-max potrebbe eavere qualche problema??? Per esempio elettronica troppo delicata, mancanza di componenti di sicurezza per evitare sovraccarichi ...... mi sembrava di aver letto da qualche parte che era questo il difetto della EVD!!!

      Commenta


      • #4
        Considera anche che con l'incentivo del 30% il prezzo scende a circa 1700€ ..... ecco una scheda un pelo più dettagliata: link

        Poi se consideriamo 5 anni di esenzione dal bollo, il risparmio sul carburante, il 50% di sconto sull'assicurazione (che dovrebbe valere per sempre)!!! Se uno come me usa lo scooter tutti i giorni ammortizza buona parte della spesa.

        Poi ci sarebbe com alternativo l'E.GO: link

        Oppure ci sarebbe l'eco 909, il lepton oxigen, il FAAM roller ........ se non ho visto male tra tutti questi l'unico che usa batterie al slicio è l'E-max e quindi è l'unico che può garantire la carica completa in 3 ore col doppio alimentatore (si tratta di attaccarlo a due prese della corrente???) e carica all'80% in 1 ora!!!

        Commenta


        • #5
          Le batt al Si-gel vanno un po meglio delle altre su base piombo.
          Tuttavia la tecnica di base è la stessa quindi soffrono sempre delle caratteristiche negative (anche se in minor misura) di:
          -Peso-
          -riduzione della capacità effettiva con l'aumento della corrente richiesta
          -corrente di carica limitata

          Non ho dati sui cicli (al momento... ovviamente mi riferisco a "prove reali", chi mi conosce sa cosa intendo..)
          Ho un dato sulla capacità (solo 1, purtroppo):
          Montate sul Roller Faam (tarature originali fabbrica), 4 bat da 38Ah nominali hanno dimostrato una capacità effettiva sicuramente inferiore a 28-29Ah (riferita a bat nuove, quindi tra i primi cicli).
          Ricaricando le bat hanno assorbito meno di 1,6kwh (lato rete cb, quindi va considerato almeno un rendimento stimabile in 0.85%)... di + non ci è stato.
          Lo scooter ha percorso poco oltre 30km (ciclo ECE+EUDC "mio".... )

          altri dati:
          Peso misurato 11.2kg x 4
          dim LxWxH 197x131x166(compreso morsetti)

          Come blando riferimento con le bat originali (42ah) il Faam fa circa la stessa cosa (km +, km meno) (nb peso sui 15kg x 4)

          PS:
          Sul Faam è possibile "giocare" (x me) abbastanza a piacimento con tensioni,ingombri, chimiche, ecc. ..mi da un po fastidio scriverlo perchè non mi "cag%&no" ("perdona loro perchè non sanno cosa si perdono...")
          Fare si può! Volerlo dipende da te.

          Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

          Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
          Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

          Commenta


          • #6
            x Gattmes

            Credo di aver capito quasi tutto quello che hai scritto!!! Però il vantaggio di una ricarica più veloce c'è??? Ha senso sperare in 80% di ricarica dopo un'ora???
            Per quel che mi serve, non ho problemi se lo scooter ha una autonomia di 50 km al posto dei 70 max dichiarati ..... ma è importante che si carichi velocemente (tutto relativo alle 8 ore di alcuni scooter) e che la batteria non sia da cambiare dopo 100 ricariche!!!

            Per quanto riguarda la scelta .... l'E-max può comunque essere una buona scelta??? O è meglio il FAAM!!! Come è la qualità generale di entrambi gli scooter???

            Commenta


            • #7
              1) Certo! Se lo spingi (lui) ha un'autonomia di 50 ..100 anche 1000km... forse non ce l'hai tu però...

              2) Il manuale di uno scooter che monta le Pb-Si gel dice "108" ricariche (chissa xkè qull'8.....). Amettendo pure che sia un 100% DOD (non fatemi riscrivere "l'enciclopedia" 3gatti.. guardate le FAQ) e che con un 80% significhi 300 cicli, cioò potrebbe significare (ah ah ah ah <img src="> ...) 30x300=9000km...

              3) concesso 1.6kwh... ricaricare 80% in un'ora (3 raq Q multe Y=x bla bla... considero il picchio.. semplifico con rendimento) ... significa... vabehh dai facciamo poco sotto1.5kw...Ho sentito parlare di extra cb in parallelo..cmque mai visto andare sopra 1kw... quindi al max ricarichi (ah ah ah ahhhh ah am mi rotolo! <img src="> ...) 2/3 in 1 ora =autonomia x 20km circa (parlo di uso normale del mezzo ovvero ciclo urbano ECE + extraurbano EUDC modificato "alla gattmes".. al cubo)

              A naso prevedo (e sono buono)
              35km autonomia iniziale (0-20 ricariche)
              20-25km dopo qualche mese (100 ricariche)
              tempi di ricarica .. almeno 3-4 ore + una ricarica di 6-8 ore ogni 5 per equalizzare le bat..

              ----------------------------
              Eventuali upgrade:
              Al momento è fattibile un upgrade sul Faam (autonomia estrapolata secondo rifsultati da prove precedenti >70km)
              È probabilmente fattibile/allo studio un upgrade simile sullo EVT (con qualche pezzo/lieve costo in +) e sulllo Eco-dream (vedi nota EVT)
              Su altri modelli non mi esprimo xchè non ho "visibilità" (nel senso che al limite limite potrebbe essere adattata la stessa modifica reingegnerizzando la cosa.. con costi/tempi non indifferenti nella migliore delle ipotesi)
              Fare si può! Volerlo dipende da te.

              Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

              Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
              Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

              Commenta


              • #8
                Grazie mille gattmes .... sebbene non sia molto addentro alle questioni di cui parli credo di aver capito tutto!!!

                Io non mi sognavo minimamente di fare 9000 km ..... uso lo scooter per circa 10 km al giorno!!! E se il tempo è bello vado in bicicletta!!! Per la ricarica direi che non è malaccio: fare 20 km dopo un'ora di ricarica mi andrebbe bene!!! Ovviamente capisco benissimo i limiti delle batterie (quale sia la tecnologia)!!!

                Alla fin fine, tu cosa mi consigli?

                E-max, FAAM o qualcosa d'altro???
                Appena le batterie iniziano ad essere troppo "usurate", meglio installare un altro tipo (litio)???
                Oppure è meglio puntare su uno scooter con potenza maggiore (ci sarebbe entro breve in commercio l'e-max da 4000W)???
                Costerebbe un po' di più, ma forse ne vale la pena!!!

                Un'ultima domanda ..... l'E-max è certificato in germania col certificato TUV se non erro ..... dici che non è una garanzia sufficiente???

                Commenta


                • #9
                  L'importante è che ci sia un'omologazione europea, quindi TÜV .. o motorizzazione italiana, ecc. sono ok (a seconda di ex...).

                  L'Emax sta seguendo la tecnologia (parlo di litio) che ho in mano da anni. Ho visto alcuni prototipi. Tuttavia se quel che ho visto sarà il prodotto finale sospetto ci siano alcuni problemini....[cut]
                  nota: visto che molti "attingono" qua non vorrei si ripetesse quanto già probabilmente stato. Visto che non sono una SPA e attingo, sia come tempo che come risorse, da "tasca mia" .. (come molti sul forum) ...non pretendo la luna ...ma quantomeno un minimo "refund" delle uscite.

                  . Inoltre non mi è noto come vengano utilizzate le bat da un punto di vista di DOD, ecc.
                  Detto questo altre cose mi sembrano ok.

                  Ma qua si può dire x certo di ciò che si è toccato con mano (o io o Spuzz... o altri...), quindi...

                  Circa la ricarica di 20km in 1h:
                  Al momento con le litio ho "avuto" una ricarica di circa 8-10km per ora ... che avrei potuto estendere verso i 15 senza problemi (parlo di ricarica "normale"... una più rapida sarebbe poi possibile ... ma a scapito di perdite, di piccole riduzioni nella vita bat .. e di problemi con le "utenze" domestiche...)

                  Avrò invece una ricarica di... momentaneamente simile... ma estendibile a 30km per ora (500mt x minuto circa) come "normale" (quindi ti lascio immaginare cosa implica una "rapida"...)
                  Fare si può! Volerlo dipende da te.

                  Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                  Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                  Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                  Commenta


                  • #10
                    Domani sera dovrei andare a Grassobbio (BG) per provare l'e-max!!! Solo quello da 1500W per ora, magari ci tornerò a luglio per provare anche i nuovi modelli che stanno uscendo!!!

                    Vi raccontarò le mie impressioni e sicuramente vi tormenterò ancora con altre domande!!!

                    Grazie a tutti

                    Commenta


                    • #11
                      Rieccomi ..... dopo aver testato l'e-max da 1500 w!!! Ottime sensazioni ...... ma considerando che si trattava del mio primo giro su uno scooter elettrico ....

                      Comunque ..... il concessionario di Grassobbio (BG) tiene due e-max immersi in mezzo a decine di moto ben poco ecologiche!!! ma i ragazzi che lo gestiscono sembrano bravi e molto disponibili: stanno testando loro stessi uno dei due scooter per garantirne l'efficienza ai clienti!!!

                      Fra un paio di settimane dovrebbe arrivare la nuova serie (4000w) che prevede anche le batterie al litio.

                      x gattmes
                      Mi avevi detti che avevi dei dubbi sulle batterie al litio installate sul nuovo e-max ...... mi spiegheresti meglio quale è il problema??? Almeno sottopongo il quesito al rivenditore e lo metto in crisi subito ....

                      Commenta


                      • #12
                        No!
                        È proprio x questo che non ne parlo.
                        Ciao
                        Fare si può! Volerlo dipende da te.

                        Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                        Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                        Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                        Commenta


                        • #13
                          OK ..... nel frattempo aspetto le schede tecniche e tutte le informazioni che ho chiesto per i vari modelli di e-max e poi vi faccio sapere!!!

                          Commenta


                          • #14
                            Anticipo io .. e a grandi linee:
                            modello 100L: avrà 14x50Ah con autonomia dichiarata di 100-120km (secondo i miei parametri meno di 50)
                            modello 140L: avrà 14x90Ah con autonomia dichiarata di 150-170km (secondo i miei parametri meno di 90)

                            Il Faam come da mia modifica presenta:
                            50km con le bat + piccole (testato); 90km con quelle + grandi (in fase di test).... novità! 120km nuova configurazione..

                            NB si prega di non replicare che le autonomie citate sono simili o inferiori a quelle originali (mi riferisco al Faam).
                            Io non parlo da concessionario ... o certificazioni Enea secondo ciclo urbano ECE15....
                            Secondo il mio "modello di prova" l'originale si attesta intornmo ai 30km (da nuovo... dopo 1500km probabilmente si è fortunati se supera a 20)
                            Fare si può! Volerlo dipende da te.

                            Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                            Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                            Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                            Commenta


                            • #15
                              ciao a tutti

                              in breve, e per meglio quantificare i costi di esercizio sul medio termine, ipotizzando un uso per 10 Km al giono, vita batterie 9000 km, 900 giorni diciamo meno di tre anni per pacco batterie.
                              ma quanto costa sto' pacco batterie, visto che è l'unica manutenzione veramente incidente sui costi di esercizio?

                              saluti

                              sparrow
                              Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

                              Commenta


                              • #16
                                A quale pacco batterie ti riferisci (10km al giorno??)???
                                Circa le bat che uso io ci sono alcune info nella sez. "accumulo energia", invece x un eventuale kit di modifica "mio stile" c'è un sondaggio con prezzi/prestazioni indicative.
                                Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                Commenta


                                • #17
                                  Io ti credo cecamente caro gattmes ..... infatti appena la tua modifica scenderà di prezzo mi rivolgerò direttamente a te per modificare il mio futuro scooter!!!

                                  Per ora uno degli scooter e-max a benissimo per le mie esigenze!!!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    CITAZIONE (gattmes @ 20/6/2007, 18:36)
                                    A quale pacco batterie ti riferisci (10km al giorno??)???
                                    Circa le bat che uso io ci sono alcune info nella sez. "accumulo energia", invece x un eventuale kit di modifica "mio stile" c'è un sondaggio con prezzi/prestazioni indicative.

                                    hai ragione sono stato poco chiaro.
                                    intendo dire che se invece di contare le ricariche dichiarate, come vita delle batterie, possiamo considerare il kilometraggio complkessivo che sappiamo effettivamente percorribile per l'intera vita della batteria (9000 KM)
                                    se immagino di fare 10 km al dì, doveri esaurire le batterie in circa 3 anni.
                                    ...Ma forse è un ragionamento stupido.

                                    saluti

                                    Sparrow

                                    scusa, non ho risposto, intendo le batterie deel'E-MAX

                                    ciao.
                                    Sparrow
                                    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Se non ho capito male le batterie al gel costano 30 euro l'una ..... l'e-max classic ne ha 8, quindi trattasi di circa 250 euro!!! però aspetterei la risposta di gattmess che sarà sicuramente più informato e che magari mi dice che ho sparato una fregnaccia!!!

                                      Commenta


                                      • #20
                                        shhhiii.. diciamo che ho intra-"visto" un prezzo in $ delle 38Ah che, considerando dazio/dogana, punta verso quella cifra .. ma senza ricalco del rivenditore.
                                        Circa i cicli di ricarica ... ho visto un librettousoemanutenzione che ripportava 108 cicli (perchè poi l'otto??).
                                        Ora se supponiamo al 100% DOD e se supponiamo i km dichiarati con una ricarica cioè 65 (in realtà ne fa sui 35...)
                                        otteniamo 6500km (più probabile meno di 3500-4000).

                                        Io con le Pb avevo fatto meno di 1500km, mentre con le litio da 50 ne ho fatto + di 4000 e sono ancora circa ok (tranne 2 elementi così- così ) nonostante le ho prese "a martellate" x vedere i punti deboli.
                                        Il prezzo del pacco con le litio (50Ah) supera però i 1400 Euro...
                                        Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                        Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                        Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                        Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Poniamo caso anche di pagare 350 euro per cambiare le batterie ..... per ora sembra essere abbastanza conveniente!!! Poi appena il prezzo di quelle al litio scende ne riparliamo!!!

                                          Caro Gattmes, sappi a priori che mi stai tentando molto con la tua modifica .... ma per ora non ho i soldi!! O meglio ..... voglio investire 2 o 3 mila euro per lo scoter e poi fra qualche anno ti ricontatterò per sapere a che livello sarà arrivato la tua tecnologia!!!

                                          Credo che tu concordi con me che come prima cosa sia giusto che io inizi a passare all'elettrico ...... le tue nuovissime idee le terrò comunque in debito conto!!!

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Mi permetto di inserire qua uno schemino che riassume i costi di uno scooter elettrico e di un 50cc a benzina. Ditemi se devo apportare qualche correzione. Per ora ho messo 150 euro all'anno di manutenzione per l'elettrico che coincide ad un cambio di batterie ogni due anni (4000 km). Per lo scooter a benzina ho messo 50 euro all'anno (olio, qualche riparazione, filtri .... dalle spese di manutenzione ho tolto gomme e freni che sono identiche sui due mezzi).

                                            Il costo di elettricità e benzina l'ho incrementato con un 6% annuo (cosa che capita ormai da molti anni ..... ed è solo un limite minimo). A voi la parola.
                                            image

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Il prezzo delle bat al litio non è sceso... ma aumentato... (mica son scemi in CN!) dall'origine è + che duplicato... fortuna che è in $ e l'Euro si è notevolmente rivalutato (alla faccia di chi si lamenta che l'Euro ha causato catastrofi - ndr- non dico che sia un toccassana... dico che a conti fatti siamo per ora neutri, compreso il pensionato... che cmque usa la macchina, il riscaldamento, ecc.... in futuro poi si raccoglieranno i frutti OT OT OT....)

                                              Dunque vediamo un po di cose:
                                              Freni: qua l'usura è identica o minore per l'elettrico (freno motore a recupero... ma + peso da frenare)
                                              Gomme: l'usura è maggiore nell'elettrico (più peso) NB già che si tocca l'argomento: su questi veicoli pesa notevolmente sull'autonomia la corretta pressione di gonfiaggio... occio!
                                              Manutenzione: a mio avviso va aumentata la quota sul termico. Per l'elettrico meglio mettere il costo bat ogni cambio...però io metterei un cambio ogni 2000km ...ma ad un costo inferiore ...facciamo 180 Euro
                                              Costo energia: qua non mi tornano i calcoli! per il termico il costo è troppo basso. Se 1 litro costa ormai quasi 1,4 Euro, se lo divido per 0.025 (indicato in tabella) mi vengono 56km con 1 litro che mi sembra eccessivo. Daltra parte il costo per l'elettrico mi sembra invece eccessivo. Con 2kwh si percorrono indicativamente 40km.. quindi bastano 0.05kwh (50wattorta) per 1km. Se si assume il costo "seconda casa" attuale siamo sui 0.15Euro a kwh... quindi viene meno di 1 Cent ..sui 0,75... arrotondiamo a 0.8... facciamo 1 Cent con tasse/varie.
                                              Io metterei: termico 0.04 E a km; elettrico 0.01 E a km
                                              Assicurazione: qua dipende dal Comune (oramai...) di residenza, dalla compania.. dalla classe e sopratutto SE viene applicata la riduzione 50% (non tutte le Assi la fanno). Inoltre dall'evoluzione del bonus-malus (generalmente applicato. Quindi la differenza è + alta all'inizio... o se si fanno sinistri. Cmque l'assi "nuova" per un elettrico ridotta del 50% può spaziare da 80 a 180 Euro...
                                              Bollo: anche qui dipende: Lombardia e Piemonte mi risulta non lo vogliono x sempre...

                                              .. cmque lasciando stare le "finezze" io considererei 20 Euro all'anno di costi di energia sull'elettrico e aggiungerei e ne aggiungerei 30 (80 totali) sul termico. Circa gli aumenti annuali sarebbe da rivedere la cosa.
                                              Poi aggiungerei un 20 E sulla manutenzione del termico (considera anche sostituzioni tipo candela, marmitta, ecc.)
                                              Nella tabella manca il costo del collaudo (4 anni il primo poi ogni due)

                                              Detto questo (se non proponete altre variazioni) l'elettrico supera il termico (nel senso che costa meno ) tra il nono e il decimo anno. (nono anno 4829E, 4737T; decimo 5183E, 5204T)
                                              Vediamo ora con delle litio da 90 Ah. Considero una megaprudente autonomia di 70km considero che mi serve una effettiva di 40... quindi quando le bat sono arrivate verso il 60% vanno ancora bene...
                                              Considero 500 cicli di ricarica . Dato che prendendo l'autonomia di fine vita (40) e moltiplicandola per 500 cicli si ottengono 20000km e dato che la tabella si riferisce a 10 anni con 2000km per annno... non considero cambi bat!
                                              Aggiungo però 2000 Euro sul costo iniziale e 50 E di manutenzione ogni 3 anni (così..) e un costo Energia inferiore (maggior rendimento bat) sui 0.009
                                              Al decimo anno siamo a 5500...


                                              Edited by gattmes - 22/6/2007, 11:01
                                              Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                              Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                              Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                              Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Direi che hai esaminato tutto molto in dettaglio e mi hai anche rincuorato su un paio di passaggi in cui avevo paura di essere stato troppo ottimista!!! Invece tu mi hai garantito che l'elettrico costa meno sul lungo periodo!!!

                                                Ragionando su uno scooter più grosso (4000w) la questione è simile ..... non è magari più economico di un termico, ma almeno vi si avvicina abbastanza!!!

                                                Ultimamente in questa e in altre discussioni mi hanno detto che: della e-max non bisogna fidarsi perchè è già fallita e gli scooter 4000w nuovi avranno un sacco di problemi!!! La FAAM ha una pessima ciclistica ...... ognuno dice la sua, ma ora vorrei sentire la tua.

                                                Se decido di comprare un 1500w è meglio il faam (per questioni di affiabilit&agrave???
                                                Se sceglo un 4000w, essendo l'e-max l'unico sul mercato, dici che faccio una cavolata???

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  La scelta sul modello dipende da molti fattori.... "personali".
                                                  Intanto bisogna vedere le necessità (km da percorrere, tipo di percorso, salite da fare, ecc.)
                                                  Io cmque sconsiglio di scendere sotto 1.5kw. Salire oltre dipende.... 2kw non sarebbero male... oltre a cosa serve?
                                                  La velocità max è (per legge) 45km all'ora quindi 1.5kw basta e avanza (spinge fino a 60-70, se non limitato)
                                                  L'accelerazione di un 1.5kw non è male (quasi 20 Nm... può superare quella di vecchi scooter 125 )

                                                  La domanda è: quanto costa il 4kw? perchè se è 100 Euro in più non ci piove che è meglio.... ma se è sui 3500-4000 Euro... allora meglio un modello inferiore + modifica al litio.

                                                  Esempio 12000 Euro per un Vectrix non ce li vedo (parlo del mio caso).. il tutto per una autonomia di 40-50km...
                                                  preferisco spenderne 4000 in uno scooter con targhino da 70-80... non vado in autostrada, non vado in 2 (EVT e ECoD si) ...ma lo uso meglio per i miei scopi...

                                                  Quello che posso dirti... e ho già detto circa:
                                                  Scooter su cui è probabilmente fattibile la modifica al litio:
                                                  Faam, EVT, Ecodream (forse anche il Marziano... mahh chi lo ha mai visto?)
                                                  Tutti e 3 con 1.5kw (dell'ultimo ne esistono anche a minor potenza ma... vedi su)

                                                  Circa la durata bat su Faam può essere, tuttavia la ciclistica è in gran parte quella dello Speedake/Buxy Peugeot...
                                                  quindi non direi malissimo.

                                                  Poi:
                                                  Il motore dello EVT e del Faam sono praticamente identici... e sopportano il freno a disco. L'EcoD ha motore Erato con integrato freno a tamburo.....Il Faam monta centralina/chopper da carelli elevatori, molto robusta... ha solo il cavaletto laterale..ha un portabagagli integrato anteriore (chiuso)....e niente sotto la sella (pure l'EVT non ha niente qua) EVT e EcoD hanno un portaoggetti aperto anteriore... EcoD.. ha un vano portacasco sotto la sella e bauletto posteriore di serie....Faam ha un mini poratpacchi posteriore in ferro... sotto la sella le bat e conessioni sono "a vista" (se ticadono le chiavi...booom) gli altri no...ecc. ecc.

                                                  PS io ho considerato alcuni costi maggiori sull'elettrico.. sopratutto x quanto riguarda l'energia. Qua per esempio, se l'utenza è domestica/residenziale e si rimane in fascia F3 (<220kwh mese; 2640 anno)... considerate un 30% in meno....
                                                  Sul termico ho considerato 35km al litro (vorrei vedere nelle condizioni che ho considerato x l'elettrico... 25 sono già tanti max 30)... quindi qua i costi sono forse maggiori (ma dai solo 80 Euro di benza all'anno?? significano menno di 8 al mese!... neanche 5 litri al mese???)

                                                  Che dire poi sui 2000km... io ne ho fatti 4000 in sei mesi.... Spuzzete ne ha fatto anche lui altrettanti (non so in che periodo comumque non oltre un anno... guardando le date dei postaggi..)
                                                  Se vai al lavoro 10km ogni giorno (quindi 20 se ritorni) sono 100 a settimana se fai 5 giorni..... consideriamo 400 al mese... quindi sicuramente più del doppio (=4000) all'anno
                                                  Allora il "raggiungimento" si ha molto prima dei 9-10 anni (sotto i 5....)

                                                  Se si compra una Prius (o un a Lexus ibrida) e la si tiene in garage... allora si è sbagliato tutto ... anche da un punto di vista "ambientale"/ecologico (anche una Isottafraschini inquina come un Euro IV ... in garage)

                                                  Edited by gattmes - 22/6/2007, 17:30
                                                  Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                                  Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                                  Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                                  Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Perfetto ..... mi hai dato molti elementi sui cui pensare e valutare .... appena ho tempo rifaccio bene la mia tabella e ci ragiono sopra!!!

                                                    Ormai la scelta è abbastanza ristretta. Per quanto mi riguarda tieni conto che abito in provincia e uso lo scooter tutti i giorni per fare 5 km andata e 5 ritorno .... e un po' di km la sera e durante le feste. Preferirei un 400w solo perchè ci sono un paio di salitelle .... ma anche il 1500 ce la dovrebbe fare.

                                                    Poi devo tenere presente che entro breve avrò anche pannelli fotovoltaici sul tetto .... quindi l'aumento del costo dell'elettricità non è un problema che mi riguarda!!!

                                                    Grazie di tutto

                                                    P.S.: sto ancora attendendo che l'e-max risponda a tutte le mie domande!!!

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      CITAZIONE (mattila76 @ 21/6/2007, 23:27)
                                                      Mi permetto di inserire qua uno schemino che riassume i costi di uno scooter elettrico e di un 50cc a benzina.

                                                      Ma stai parlando di scooter 50cc 4 tempi o 2 tempi? sennò devi mettere in conto anche l'olio e soprattutto la diversità di consumi come km/l tra 4t e 2t..Se non ricordo male il mio scooter 2tempi (aprilia) faceva sui 15-20 km/l e consumava circa 1litro di olio ogni 900-1000km.

                                                      CITAZIONE (mattila76 @ 21/6/2007, 23:27)
                                                      Ditemi se devo apportare qualche correzione. Per ora ho messo 150 euro all'anno di manutenzione per l'elettrico che coincide ad un cambio di batterie ogni due anni (4000 km). Per lo scooter a benzina ho messo 50 euro all'anno (olio, qualche riparazione, filtri .... dalle spese di manutenzione ho tolto gomme e freni che sono identiche sui due mezzi).
                                                      Il costo di elettricità e benzina l'ho incrementato con un 6% annuo (cosa che capita ormai da molti anni ..... ed è solo un limite minimo). A voi la parola.
                                                      image

                                                      C'è da dire che gli scooter elettrici usano pneumatici "piccoli" e meno costosi (siamo tra i 25-35 euro a gomma) delle versioni a benzina.

                                                      Se devi valutare l'acquisto di uno scooter elettrico, devi valutare molte cose:

                                                      - tipo di percorso medio che fai (pianura/salite + o meno ripide ecc.)
                                                      - lunghezza media del percorso
                                                      - possibilità di ricaricare (es. a me hanno concesso una spina per ricaricare al lavoro)
                                                      - durabilità del tuo "investimento". se usi lo scooter solo per un anno e poi hai intenzione di cambiare lavoro/casa etc. forse potrebbe non essere piu conveniente a livello economico.
                                                      - Non valutare solo i benefici economici della cosa, ma anche il fatto che stai dando una mano a contrastare l'inquinamento e la produzione di CO2.

                                                      Detto questo, fai le tue considerazioni anche su quanto scritto da me, nell'apposita discussione, a proposito della qualità costruttiva dello scooter.

                                                      1500w per uno scooter targato come 50ino sono piu che sufficienti, in salita puoi anche raggungere i 40-50km/h e in pianura i 60-65km/h. Con 2000w forse vai ancora piu forte, ma a che serve se poi fai meno km???

                                                      io 4000 km me li sono macinati senza problemi in 3-4 mesi (metà giugno-fine settembre). Io lo scooter lo uso per andare al lavoro, all'andata ci metto piu o meno lo stesso tempo, al ritorno ci metto meno perchè c'è coda, e in più d'estate sto fresco. Lo scooter se la cava ottimamente anche sotto l'acqua, mi è capitato piu volte di guidare nel bel mezzo di piogge e temporali.Inoltre cerco di usare lo scooter per molte altre cose, tipo fare la spesa (grazie al bauletto posteriore), andare dalla ragazza , dai nonni o genitori etc..per me è veramente ottimo! Questa esperienza mi ha detto che lo scooter elettrico, per come lo uso io, è molto comodo e versatile. Probabilmente quest'anno avrei percorso (dato che abito anche un po' piu lontano) 7000-8000 km se non avessi avuto problemi alla parte elettronica.

                                                      Secondo me ti conviene comprare un usato, come ho fatto io, se non sai cosa fare.Ti risparmi un bel po' di soldi (secondo quel che trovi) che magari puoi investire in seguito per bat al litio o sperimentazione varia.

                                                      Ciao a tutti

                                                      Jac


                                                      P.S. Consiglio a tutti la visione del film "An Inconvenient Truth", per capire quanto ci stiamo facendo male con l'inquinamento.
                                                      Bici elettrica MKIII : qui.

                                                      E-bike / li-ion batteries / electronics / etc. : jacopo.tk

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Già che Spuzzete ha solevato il problema:
                                                        Grandezza gomme:
                                                        Roller Faam 3.50 x 10" (versione dal 2004 >. Versioni precedenti 3.00 x 10")
                                                        Ecodream 3.50 x 10" (versione da 1500W. Versioni 1000W, 500W 3.00 x 10")
                                                        ....
                                                        (aggiungete le vostre)
                                                        PS il motore dello EVT e del FAAM vecchio tipo sono identici a ..quelli del FAAM nuovo tipo (dal 2004), ergo il cerchione (quantomeno il posteriore) supporta i 3.50 x 10" su tutti (bisogna vedere se c'è l'omologazione)... quindi direi anche sul Marziano.
                                                        Il motore dell'Ecodream è Erato. Quindi direi che anche altri modelli con questo motore (1500W) ,oltre ovviamente agli Erato stessi, possono sopportare il 3.50 x 10" (poi vedere nota di prima circa l'omologazione..)

                                                        Ciao
                                                        Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                                        Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                                        Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                                        Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Io sto ancora aspettando il materiale che ho chiesto una settimana fa alla e-max!!! non mi hanno ancora risposto in merito ad alcune specifiche tecniche!!! Forse domani faccio un salto a provare un FAAM Roller!!!

                                                          In generale concordo con voi su tutto: capire bene l'utilità di uno scooter, la questione inquinamento, ...... tutte cose giustissime e sacrosante .... ma lo vorrei nuovo considerando che devo rottamare la vespa!!! Non dico che convenga, ma lo sconto di 700 euro è un bel incentivo!!!

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            CITAZIONE (gattmes @ 20/6/2007, 11:14)
                                                            Anticipo io .. e a grandi linee:
                                                            modello 100L: avrà 14x50Ah con autonomia dichiarata di 100-120km (secondo i miei parametri meno di 50)
                                                            modello 140L: avrà 14x90Ah con autonomia dichiarata di 150-170km (secondo i miei parametri meno di 90)

                                                            Il Faam come da mia modifica presenta:
                                                            50km con le bat + piccole (testato); 90km con quelle + grandi (in fase di test).... novità! 120km nuova configurazione..

                                                            NB si prega di non replicare che le autonomie citate sono simili o inferiori a quelle originali (mi riferisco al Faam).
                                                            Io non parlo da concessionario ... o certificazioni Enea secondo ciclo urbano ECE15....
                                                            Secondo il mio "modello di prova" l'originale si attesta intornmo ai 30km (da nuovo... dopo 1500km probabilmente si è fortunati se supera a 20)

                                                            WOW Gattmes
                                                            Sono realmente sbalordito dalla tua competenza e mi dispiace di non averti trovato prima in rete! Ovviamente sono nel settore da qualche anno e ho verificato con cura le tue affermazioni e sono reali! Se mi posso permettere gradirei contattarti di persona (mail fax tel) e vorrei se ti fa piacere mostrarti delle novità tipo motore da3 kw 60V con 5 batterie da 50 AH autonomia che verificherò mese prossimo 50 km a 80 km ora e 120 km a 45 km /h! Fammi sapere
                                                            ermanno

                                                            Attached Image

                                                            Attached Image

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR