Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consumi REALI dei veicoli del forum: considerazioni e confronti

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consumi REALI dei veicoli del forum: considerazioni e confronti

    Ecco a voi un altro mio tentativo di strutturare meglio la sezione dei veicoli elettrici, che è sempre più seguita!

    L'idea sarebbe di inserire in questo 3d i consumi REALI misurati dai possessori di veicoli elettrici di questo forum e di qualsiasi categoria, acquistati ma anche autocostruiti o per lo meno modificati (per ora gli autocostruiti non girano molto, a parte le bici di Spuzzete ).

    Io credo sia necessario però essere RIGOROSI nelle misure, quindi parliamo per lo meno di utenti che hanno un misuratore di consumi, bastano quelli da pochi euro che ormai si trovano ovunque.
    Evitiamo quindi di inserire consumi 'stimati', immaginati, ricavati da siti internet , cerchiamo di inserire dati quanto più attendibili possibile! I dati dichiarati dal costruttore ovviamente possono essere riportati per confronto,

    Parliamo ora di cosa secondo me bisogna inserire; parlo in base alla mia esperienza ma ovviamente dite la vostra! Sono le cose che mi vengono in mente e che influenzano i consumi

    Dati del veicolo: sarebbe interessante che i proprietari inserissero quanti più dati certi posseggono.
    Quindi Marca, modello, tipo motore (es. trifase, a spazzole ecc), potenza max erogata dal motore (kW), capacità batterie (kWh), peso del veicolo, n.persone a bordo (compreso pilota) e ovviamente la categoria che non sempre è nota a tutti (es ciclomotore o motoveicolo, quadriciclo o autovettura). Tipo di ricarica (es potenza CB in kW) e eventuale rendimento del CB se noto

    Dati relativi all'utilizzo:
    Temperatura ambiente; tipo di percorso prevalente (es urbano, extraurbano o misto; intensità del traffico; pianeggiante, collinare o in montagna).
    Se il veicolo lo permette, misurare e riportare i consumi in varie modalità (es eco o sport; con frenata rigenerativa al max, ridotta o assente)

    Poi ovviamente se uno vuole approfondire ci sono i 3d specifici, qui cerchiamo di essere sintetici (al limite metteremo una tabella riassuntiva ogni tanto)

    Bene, per ora ho finito, pronti coi Wattmetri!
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  • #2
    Perfetto Riccardo mi iscrivo subito e comincerò domani ad inserire i dati della mia Twizy Color 80. 8 Kw di motore e 7 Kwh di batterie litio, a domani.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

    Commenta


    • #3
      Ciao Riccardo, concordo con questo post.
      Sarebbe meglio però che si scrivesse un tutorial su come fare le misure.
      Il contaenergia deve essere lo stesso per tutti i forumisiti (acquistarne uno al lidl e confrontari i dati del proprio contatore enel?).

      Poi, leggendo anche le prove su 4ruote dove hanno provato la zoe, se non erro, mi è balzata all'orecchio una considerazione alla quale non avevo mai pensato, e cioè:


      in ricarica si preleva meno energia dalla rete utilizzando il cbatt di serie o utilizzando la ricarica rapida?

      Indipendentemente dalla potenza disponibile per ricaricare, qual'è il sitema più efficente che ricarica il "mio" pacco batteria????


      Ciao

      Fox
      16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

      alla tv -calcio +rally

      http://www.evalbum.com/2123

      Commenta


      • #4
        Ciao Fox! Riguardo il contaenergia non farei distinzioni, credo che anche il mio da pochi euro abbia un errore di lettura trascurabile per quello che vogliamo fare. I consumi che ricavo sono talmente stabili...

        Riguardo il CB avevo già fatto la tua considerazione, forse non è chiaro perchè sono rimasto sul vago:

        Originariamente inviato da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
        Tipo di ricarica (es potenza CB in kW) e eventuale rendimento del CB se noto
        Secondo me confrontare ricariche diverse in modalità differente è poco sicuro, bisognerebbe aver avuto esattamente lo stesso consumo dalle batterie. Oppure fare 2-3ricariche consecutive con la stessa modalità e stesso tipo di percorso per ridurre le variazioni.
        Io se ricordi sulla mia sono riuscito (ma devo rifarlo meglio) a ricavare l'efficienza del CB a varie potenze o in varie fasi della carica, ma non credo siano in molti in grado di sezionare la linea di potenza e misurare potenza prelevata da rete e potenza immessa nel pacco.

        Sarebbe meglio se esistesse qualche dato di efficienza del costruttore, anche indiretto.
        Credo che una normativa (vecchia?) dichiarava anche il consumo da rete, se è ancora usata dovrebbe dare numeri diversi al variare del tipo di carica.

        Forse stiamo già derivando troppo sul tecnico, vedremo... il risultato finale però deve essere una tabella di confronto, semplice e chiara per tutti!
        Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
        Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

        Commenta


        • #5
          Ciao a tutti,

          visto che sono stato tirato in ballo comincio io.

          Innanzitutto la foto del mezzo:



          In firma trovate anche la discussione con tutti i dettagli costruttivi e le modifiche.

          Ecco qui i valori dal mio computer di bordo, autocostruito, che mi calcola già i Km/Ah ed i km rimanenti prima che la batteria vada in "rosso":



          Quindi ricapitolando

          Dati del veicolo:

          Bici elettica con motore 9C2807 in ruota da 20"

          Il motore è un BLDC trifase.

          Potenza massima erogabile (picco) 3kW limitata dal controller e dalla batteria.

          Potenza massima continua 1kW

          Capacità batterie circa 9Ah @ 72v nominali --> circa 650Wh

          Peso intorno ai 30 Kg

          Il cb per ora ricarica ad 1.5A, quello da 5A si è rotto.


          Dati relativi all'utilizzo:

          Temperatura ambiente--> oggi freddino 4-12 °C

          tipo di percorso prevalente---> 90% pista ciclabile 10% strada, prevalentemente pianura con pochi stop & go (per via della posta ciclabile)


          Il consumo di oggi (vedere foto) è a velocità comprese tra 25 e 35 Kmh (non ho ancora implementato la funzione di velocità media) su un percorso di 24km (andata + ritorno dal lavoro) praticamente senza pedalare.


          Km/Ah--->5.4

          Wh/km--->13.4 circa

          Ovviamente nel mio caso i consumi aumentano o diminuiscono drasticamente a seconda della velocità (da tenere conto che la bici in questione può, se "sbloccata" raggiungere i 50kmh con facilità).

          Bici elettrica MKIII : qui.

          E-bike / li-ion batteries / electronics / etc. : jacopo.tk

          Commenta


          • #6
            FIAT Seicento Elettra

            Bene, ovviamente ora è il mio turno! Chi vuole informazioni dettagliate sulla mia e altre Elettra le trova ovviamente nella sezione dedicata...

            Categoria: autovettura 4 posti
            Marca e modello: FIAT Seicento Elettra 1a serie
            Motore: asincrono trifase Siemens 1-LH5118 30kW
            Batterie originali: 18 batterie Pb AGMl 12V 60Ah; 12,96 kWh nominali; 18x24=432kg
            massa veicolo originale: 1240kg
            Consumi dichiarati costruttore (da rete): ciclo ECE urbano 189 Wh/km; ciclo ECE+EUDC: 213 Wh/km
            Caricabatterie: a bordo, potenza ricarica ridotta a 1-1,5kW; rendimento circa 80% (scende al 50% a fine carica)

            Dati relativi all'utilizzo:
            Temperatura ambiente; tipo di percorso prevalente (es urbano, extraurbano o misto; intensità del traffico; pianeggiante, collinare o in montagna).
            Se il veicolo lo permette, misurare e riportare i consumi in varie modalità (es eco o sport; con frenata rigenerativa al max, ridotta o assente)

            Consumi con batterie al Pb da avviamento (55 Ah 14 kg - peso autovettura diminuito a 1060kg circa)
            Periodo invernale (T=3-12°C): circa 220 Wh/km

            Consumi con batterie al litio LiFeYPO4 (60 Ah 9,8 kg - peso autovettura diminuito a 985kg circa)
            Periodo estivo (T=20-35°C): circa 150-155 Wh/km

            Nota: anche a carica finita il CB assorbe 40W da rete a causa dell'attivazione della strumentazione di bordo. Di conseguenza ricariche frequenti notturne, con lunghi periodi in stand-by, aumentano i consumi assorbiti da rete in maniera significativa (+10%)

            Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
            Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

            Commenta


            • #7
              Bene la Twizy 80 color di dolam
              ha un motore da 8Kw e pacco batterie dichiarato per 7 Kwh , assorbimento max ad inizio ricarica 2230 wh, da 10% al 44% impiega un ora esatta. Percorsi 77 km ,solo urbani, ma con saliscendi di una collina per ben tre volte, velocità di codice 50 kmh e 15 km percorsi con luci anabbaglianti accese.
              dopo 77 km la carica residua era del 10% pari a 8 km indicati, la ricarica completa ha impiegato dalle 13,12 alle 16,44 3,32 minuti assorbimento di 6000 w esatti ( esclusivamente da fotovoltaico).
              A fine ricarica assorbimento di 50 watt ,non so se per mantenimento o per una ventola sempre accesa, anche durante la ricarica, che credo sia del CB. Temperature da 18 a 26 gradi.Qui le foto delle fasi ricarica
              Ultima modifica di dolam; 28-09-2013, 11:38. Motivo: Aggiunta temp
              5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

              Commenta


              • #8
                statistiche consumi spritmonitor.de

                Ragazzi, e' gia' capitato un paio di volte di accennare all' argomento nel posto sbagliato, spero qui' vada bene , eventualmente mod spostate nella sezione che ritenete piu' opportuna

                io personalmente per i miei veicoli non elettrici utilizzo il sito
                http://www.spritmonitor.de/en/


                e
                cco i miei mezzi

                User davidea - Spritmonitor.desarebbe bello vedere le statistiche di utilizzo dei vectrix! ma creando un mezzo personale , non c'e' la possibilita' di scegliere vectrix come marca!

                qualcuno (jumpjack) ha piu' volte sostenuto che si possono aggiungere i mezzi elettrici , personalmente non ho capito come!

                ne vogliamo discutere? e' un' idea che interessa ai proprietari di mezzi elettrici?

                Commenta


                • #9
                  davide ho unito il tuo 3d a questo.
                  Leggi quanto scritto, fai eventualmente osservazioni e quando vuoi...aspettiamo i dati del Vectrix!

                  A me l'idea di mettere i consumi dei nostri gioielli in un sito dominato dalle 'stufe' termiche non piace. Certo alcuni siti sono molto visibili e nessuno impedisce di postare anche li i dati, ma un data base dei veicoli di QUESTO forum mi sembrava da fare.

                  Dateci dentro! Mi sono rotto un piede, e in questi 20 giorni a casa avrò tempo per riordinare e mettere in bella i dati che postate!
                  Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
                  Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

                  Commenta


                  • #10
                    @riccardo , premesso che per me e' ancora un' idea il vectrix , che non trovera' applicazione se non trovo dove poterlo ricaricare (condominio o ufficio) e ci sto lavorando su!

                    io non vedo niente di denigrante ad inserire i dati dei consumi su spritmonitor , anche perche' inseriti cosi' qui' sopra lasciano il tempo che trovano , se segui il link che ti ho postato e' quello dei miei mezzi , e ti permette di fare un po' di statistiche in maniera piu' rapida , certo sarebbe possibile replicare quell' architettura anche qui' , ma perche' complicarsi la vita?

                    in ogni caso spero nell' intervento di jumpjack che mi spieghi come inserire il vectrix di la, magari qualcuno trovandoselo lo protrebbe pure usare!

                    Commenta


                    • #11
                      Bel thread, devo riuscire ad aggiustare il mio contacihlometri!

                      Comunque chi se ne importa se non esiste la marca Vectrix, ecco a voi l'Access Zem Star 45! (Access è semplicemente la prima marca della lista :-) )
                      http://www.spritmonitor.de/en/detail/600271.html

                      edit:
                      * buffo, con la ricerca il mio Zem non risulta!
                      * Ho "convertito" da Access ad Asia visto che c'è un altro scooter elettrico sotto questo (falso?) nome.


                      In compenso ho trovato la versione plumbea: :-)
                      http://www.spritmonitor.de/en/detail/594735.html
                      Ultima modifica di jumpjack; 29-09-2013, 09:42.
                      Batterie, DoD e profondità di scarica: *** Scaricare le batterie solo fino a metà prima di ricaricarle. *** Al piombo da 60 km: usata 20 km per volta durerà 60.000 km, 60 km per volta ne durerà 12.000. *** Al litio da 60 km: usata 20 km per volta durerà 120.000 km, 60 km per volta durerà 60.000 km.
                      -- Jumpjack --

                      Commenta


                      • #12
                        davide, niente di denigrante ci mancherebbe, ho detto il contrario, voi metteteli pure....
                        A me non sembra granchè, un sito tedesco che come unico dato visibile (forse perchè non mi sono registrato) riporta un 'mileage'... cosè? La percorrenza? Che unità di misura usa, miglia e galloni?

                        Il web allora è già pieno di siti dedicati ai veicoli elettrici, molto più belli di quello, dove gli utenti mettono foto e dati. Poi ci sono i blog come quelli di Jumpjack....

                        Per ora lascio i vostri messaggi ma poi li toglierò, non credo interessi a molti un continuo rimando ad altro forum, con il quale peraltro avete difficoltà di comunicazione.
                        Ma qualche dato sui vostri mezzi a motore ELETTRICO li avete da mettere o no?

                        Usate i messaggi privati per comunicarvi i problemi con spritmonitor, se qualcuno fosse interessato lo richiederà sicuramente
                        Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
                        Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

                        Commenta


                        • #13
                          Riccardo, quali altri siti conosci che permettono di inserire i propri consumi e i propri chilometri specificando tipo di strada, tipo di pneumatici, tipo di guida, e ti mostra i consumi in km/l per i benzina e in wh/km per gli elettrici, con istogrammi che indicano la frequenza delle varie intensità di consumi?
                          Vorrei inserirli nel mio blog e farne una recensione comparativa con Spritmonitor.
                          Grazie.
                          Batterie, DoD e profondità di scarica: *** Scaricare le batterie solo fino a metà prima di ricaricarle. *** Al piombo da 60 km: usata 20 km per volta durerà 60.000 km, 60 km per volta ne durerà 12.000. *** Al litio da 60 km: usata 20 km per volta durerà 120.000 km, 60 km per volta durerà 60.000 km.
                          -- Jumpjack --

                          Commenta


                          • #14
                            Consumo reale della mia twizy 80 color gg 28 /9/2013 percorsi 33,2 km ricaricati 2660 watt , temperatura 25°, tempo ottimo, velocità intorno 50Kmh percorso extraurbano.
                            5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

                            Commenta


                            • #15
                              Ecco la mia 'risposta' a spritmonitor.. anche se credo e spero che tutti i possessori di veicoli elettrici (e non solo) si siano fatti un foglio di calcolo simile o migliore.
                              Anzi magari possiamo condividere gli approcci per arrivare alla soluzione ottima e unificata!
                              Questo è parte del mio foglio di calcolo, modificato per veicoli elettrici ma che uso in maniera simile anche per quelli a scoppio.

                              ScreenHunter_001.jpg

                              Un approccio forse maniacale, ma perdiamo tanto tempo in stupidate...

                              Monitorare i propri consumi serve non solo a calcolare i costi di esercizio e condividerli, ma anche a scoprire subito eventuali anomalie (specie sui motori a scoppio, es problemi di carburazione o un filtro aria da cambiare).
                              Io per esempio ho tempo fa anche verificato il risparmio gonfiando un po' più i pneumatici...

                              Spritmonitor fa una cosa simile, più bella a vedersi... ma francamente credo non interessino agli altri tutti quei dettagli...

                              Notate la colonna dei riepiloghi trimestrali, che permette di valutare l'impatto di clima e altro.
                              La colonna 'uso' l'ho tolta perchè la mia la uso sempre e solo in ambito misto e in pianura
                              Commenti? Fate qualcosa di simile?
                              Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
                              Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X
                              TOP100-SOLAR