Acquistare spine, prese e cavi di ricarica in Europa - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Acquistare spine, prese e cavi di ricarica in Europa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Acquistare spine, prese e cavi di ricarica in Europa

    Ho trovato un sito europeo (inglese) che vende questo materiale.

    Cavo a 5 fili (compatibile con ricarica monofase con controllo PWM, adatto sia per Mennekes che per Scame Libera) senza spine:

    EV Charging Flex - 1P

    6 sterline/metro (16 ampere/3.5 kW) o 9 sterline/metro (32 ampere7kW)
    (8 euro/metro, 12 euro/metro)

    Cavo a 7 fili per ricarica trifase (solo preassemblato con spine):

    T2>T2 Cable - 3P
    1,7 metri = 170 sterline (220 euro)
    5 metri = 180 sterline (230 euro)

    Spina Mennekes tipo 2 - maschio (da infilare nella colonnina):

    Type 2 Plug
    63 sterline (versione monofase), 83 sterline (versione trifase)
    (81 euro, 107 euro)
    Le due versioni sono identiche in tutto, tranne per le dimensioni massime del cavo che possono ospitare (18 e 25mm di diametro)

    Credo che nè spine nè cavi sfusi contengano le necessarie resistenze che servono a comunicare alla colonnina che corrente supportano! Quindi bisognerà montarle da sè, tenendo presente questo schema:

      v. anche spine di ricarica per scooter elettrici – test sul campo v. anche Colonnine ricarica e scooter elettrici   Il 26 marzo scorso l’Unione Europea ha stabilito che il f…


    Nota mnemonica:
    Le spine MASCHIO (=coi pin metallici ) si infilano nelle colonnine, e quelle FEMMINA (coi buchi metallici) si infilano nelle auto... come se la corrente dovesse fluire dalle auto alle colonnine! Sembra un controsenso... ma in realtà anche le spine e prese di casa sono così: la corrente va dal muro agli elettrodomestici... ma nel muro c'è la femmina e nell'elettrodomestico il maschio. Controintuitivo ma necessario: immaginate se dai nostri muri sbucassero fuori pin che trasportano la 220!!
    Batterie, DoD e profondità di scarica: *** Scaricare le batterie solo fino a metà prima di ricaricarle. *** Al piombo da 60 km: usata 20 km per volta durerà 60.000 km, 60 km per volta ne durerà 12.000. *** Al litio da 60 km: usata 20 km per volta durerà 120.000 km, 60 km per volta durerà 60.000 km.
    -- Jumpjack --

  • #2
    Ottima spiegazione , unico appunto sulle didascalie : se nella presa trifase ho le 3 fasi e il neutro non posso chiamare la fase L1 230V e le altre 400 , sono entrambni a 400V se riferite alle altre fasi e 230V se riferite al neutro.... come una qualunque presa 3F + N
    AUTO BANNATO

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da jumpjack Visualizza il messaggio
      Credo che nè spine nè cavi sfusi contengano le necessarie resistenze che servono a comunicare alla colonnina che corrente supportano! Quindi bisognerà montarle da sè, tenendo presente questo schema:
      Alcune sì.

      Originariamente inviato da jumpjack Visualizza il messaggio
      Nota mnemonica:
      Le spine MASCHIO (=coi pin metallici ) si infilano nelle colonnine, e quelle FEMMINA (coi buchi metallici) si infilano nelle auto... come se la corrente dovesse fluire dalle auto alle colonnine! Sembra un controsenso... ma in realtà anche le spine e prese di casa sono così: la corrente va dal muro agli elettrodomestici... ma nel muro c'è la femmina e nell'elettrodomestico il maschio. Controintuitivo ma necessario: immaginate se dai nostri muri sbucassero fuori pin che trasportano la 220!!
      Be', la possibilità di flusso energetico al veicolo alla stazione di ricarica è prevista (prima o poi si userà).
      In ogni caso i connettori sono a prova di dito normalizzato.
      Non solo: non c'è tensione se non è chiuso il collegamento complete (a meno che qualcuno poco esparto faccia pasticci con resitenze e diode di controllo).
      Ultima modifica di Carlo A; 27-04-2016, 14:16.

      Commenta


      • #4
        Grazie per i commenti.

        Immagine aggiornata...alle mie ultime conoscenze! (l'immagine risaliva a due anni fa...)

        Ultima modifica di jumpjack; 27-04-2016, 14:24.
        Batterie, DoD e profondità di scarica: *** Scaricare le batterie solo fino a metà prima di ricaricarle. *** Al piombo da 60 km: usata 20 km per volta durerà 60.000 km, 60 km per volta ne durerà 12.000. *** Al litio da 60 km: usata 20 km per volta durerà 120.000 km, 60 km per volta durerà 60.000 km.
        -- Jumpjack --

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da jumpjack Visualizza il messaggio
          Grazie per i commenti.

          Immagine aggiornata...alle mie ultime conoscenze! (l'immagine risaliva a due anni fa...)

          Una curiosità ma come funziona il discorso delle resistenze ? Se volessi cambiare la Potenza di ricarica come posso fare ? Vorrei dominuirla in funzione dellirraggiamwnto solare

          Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk

          Commenta


          • #6
            Per cambiare la potenza di ricarica devi variare il duty cycle del PWM che la stazione di ricarica (o il dispositivo portatile di ricarica) invia al veicolo sul cavo pilota.

            La resistenza sul PP (contatto di prossimità) è fissa e indica la portata del cavo.

            Commenta


            • #7
              È possibile avere uno schema elettrico ? Perché francamente così non sto capendo molto, grazie

              Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da magnetepazzo Visualizza il messaggio
                È possibile avere uno schema elettrico ? Perché francamente così non sto capendo molto, grazie
                Per avere un'idea puoi guardare a pag 4/10 e 5/10 di questo fascicolo.


                Per una maggiore conoscenza guarda la IEC 61851-1:2017 (l'ultima edizione 2017 è consigliata).

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Carlo A Visualizza il messaggio
                  Per una maggiore conoscenza guarda la IEC 61851-1:2017 (l'ultima edizione 2017 è consigliata).
                  Quanto costa, un centinaio di euro?


                  @magnetepazzo , cerca OpenEVSE (EVSE = Electric Vehicle Supply Equipment = Colonnina di ricarica)
                  Batterie, DoD e profondità di scarica: *** Scaricare le batterie solo fino a metà prima di ricaricarle. *** Al piombo da 60 km: usata 20 km per volta durerà 60.000 km, 60 km per volta ne durerà 12.000. *** Al litio da 60 km: usata 20 km per volta durerà 120.000 km, 60 km per volta durerà 60.000 km.
                  -- Jumpjack --

                  Commenta


                  • #10
                    330 Franchi!
                    Ma è uno strumento professionale.
                    Magari si trova in qualche normoteca in consultazione (università, ordine professionale, ecc)

                    Poi esisteranno altre fonti in rete, ma non so quanto siano aggiornate.
                    La norma IEC ha subito un continuo raffinamento per evitare problemi e garantire compatibilità.

                    Dipende uno cosa deve farci.

                    Commenta


                    • #11
                      Lo scopo di queste informazioni è quello di adattare l'assorbimento alla produzione del mio impianto fotovoltaico. Intanto grazie

                      Commenta


                      • #12
                        Ecco non è solo la resistenza che regola la potenza di carica ....

                        Che sappiate nessuno si è cimentato in una presa fai da te ?
                        a me verrebbe da pensare , solo per fare accademia , dopo le vostre spiegazioni , che non sarebbe difficile fare un PWM a 12V , anche con un arduino è un relè SSR a 12V ,alimentatorino 12V -5V e quindi anche regolabile in base a segnale esterno.....

                        Per il resto , vedo che in FR si trovano i cavi da ricarica domestica regolabili a 300€ Câble de recharge Type 2 pour voiture électrique Equipement Auto Pas-de-Calais - leboncoin.fr
                        AUTO BANNATO

                        Commenta


                        • #13
                          Anche i cinesi si danno da fare , ecco il cavo per ricarica domestica Buy Products Online from China Wholesalers at Aliexpress.com
                          regolabile e con display LCD
                          AUTO BANNATO

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                            Ecco non è solo la resistenza che regola la potenza di carica ....

                            Che sappiate nessuno si è cimentato in una presa fai da te ?
                            ]
                            su ev-power.eu c'è un circuito EVSE personalizzato.
                            Batterie, DoD e profondità di scarica: *** Scaricare le batterie solo fino a metà prima di ricaricarle. *** Al piombo da 60 km: usata 20 km per volta durerà 60.000 km, 60 km per volta ne durerà 12.000. *** Al litio da 60 km: usata 20 km per volta durerà 120.000 km, 60 km per volta durerà 60.000 km.
                            -- Jumpjack --

                            Commenta


                            • #15
                              Direi che è abbastanza semplice rifarlo con un arduino nano , mettono anche gli schemi , casomai il colloquio è unidirezionale presa ricarica -> auto ? lithium & solar power LiFePO4
                              AUTO BANNATO

                              Commenta


                              • #16
                                Ma c'è tutto uno dei link : Arduino EV J1772 Charging Station - BotsBits MakerLab , non importa pensare c'è già chi lo ha fatto prima di te da qui a farlo regolabile in base all'avanzo di produzione ....
                                AUTO BANNATO

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                                  Direi che è abbastanza semplice rifarlo con un arduino nano , mettono anche gli schemi , casomai il colloquio è unidirezionale presa ricarica -> auto ? lithium & solar power LiFePO4
                                  Grazie per gli ulteriori link, non li conoscevo.
                                  Il protocollo è piuttosto complicato, penso che Carlo A. possa risponderti meglio di me, comunque in linea di massima: la colonnina comunica all'auto quanta corrente può mandargli, il cavo "dice" alla colonnina quanta corrente massima può sopportare (passivamente, mediante opportune resistenze), alla colonnina arriva il consenso a erogare solo quando il circuito risulta chiuso e sicuro. Ora come ora non mi ricordo in quale sequenza avvengono tutte queste cose... Ma tanto ci sono circuiti già fatti, quindi è un discorso puramente accademico! :-)
                                  Batterie, DoD e profondità di scarica: *** Scaricare le batterie solo fino a metà prima di ricaricarle. *** Al piombo da 60 km: usata 20 km per volta durerà 60.000 km, 60 km per volta ne durerà 12.000. *** Al litio da 60 km: usata 20 km per volta durerà 120.000 km, 60 km per volta durerà 60.000 km.
                                  -- Jumpjack --

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Da quello che leggo e avete riportato , onda quadra a 1khz , variando il duty cicle si dice al caricatore quanta corrente può prelevare , l'unica difficoltà è che il PWM deve avere ampiezza +/-12V nel link sopra c'è il circuito ... questo è lo sketch per Arduino LCD code chi se lo vuole studiare
                                    AUTO BANNATO

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                                      Da quello che leggo e avete riportato , onda quadra a 1khz , variando il duty cicle si dice al caricatore quanta corrente può prelevare , l'unica difficoltà è che il PWM deve avere ampiezza +/-12V nel link sopra c'è il circuito ... questo è lo sketch per Arduino LCD code chi se lo vuole studiare
                                      Salve ragazzi ma questo è lo sketch del solo pannello lcd mentre per l'intero progetto non ho trovato nulla in merito. Sulla pagina del progetto parla di firmware ma francamente non ho trovato nulla.
                                      Grazie

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Opps! hai ragione lì c'è solo la parte LCD , avevo dato una scorsa veloce , così tante righe per scrivere 3 dati su un 16x2 .....
                                        Qui poerò c'è la pagina download Google Code Archive - Long-term storage for Google Code Project Hosting.
                                        Ma ha usato un Atmel non arduino
                                        AUTO BANNATO

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Direi che dai nostri amici cinesi , si trova sempre tutto Buy Products Online from China Wholesalers at Aliexpress.com per una posizione fissa , da un lato si può inserire in una scatola a parete e da lì diramare il cavo con la spina Type2 o altra..... sarebbe perfetto se fosse settabile 16-10A
                                          AUTO BANNATO

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Stavo sempre più pensando di farmi una WB , riprendendo quello postato da Jump EV-Power | EVSE kit for EV charging station/cable , basta un relè esterno e il cavo con presa volante , settarlo a 16A per dove ho il FV... adesso stò usando un caricabatterie da casa della ZE per la Zoe Q210, settabile a 10 o 13A , avere qualche ampere in più non farebbe male , migliora notevolmente il rendimento a 10A il rendimento è attorno al 50-60% , a 13A si avvicina a 80% , per raffronto la carica alle colonnine da 22kw enel , dove ti danno circa 18-19kw siamo al 95% di rendimento istantaneo misurato con l'APP CAN-ZE cioè coi dati auto....

                                            Ma il duty cicle del PWM ha ampiezza 0-5V , 0-12V o +-12V ? leggendo in quà e là mi ha creato confusione : sembnra che il +-12V sia solo per la Tesla , mentre altri hanno solo positivo ? grazie
                                            AUTO BANNATO

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Alla fine ho preso il simple evse , mi deve arrivare , è venuto a costare uno sproposito 62€ per quello che è , una schedina che se la facessero i cinesi si pagherebbe 5€ , però è giusto pagare il lavoro svolto da chi l' ha sviluppata... di default regola a 16A , ma si può regolare sia con pulsante a step di 1A , a 3 punti fissi con switch o in continua con potenziomentro , io opterò per il potenziomentro , ho calcolato come fare a regolare da 6 a 20A in maniera continua regolando il potenziometro (si potrebbe arrivare a 80A ma è fuori da ogni regola ) , con un magnetotermico , un alimentatore 12V , un rele SSR da 25A (che ho già) mi faccio la WB fissa col cavo lato muro collegato diretto , tento il cavo volante l'ho già..... vediamo come funziona quando arriva...
                                              Da quello che leggo , qualcuno regola queste schedine direttamente con l'eccedenza di produzione , interessante , ma io con 3kw non posso regolare a 1 o 2kw con efficienza schifosa, meglio se carico a 16-17A e quello che prelevo poi ho SSP da recuperare ; per avere un riferimento diretto della corrente e potenza effettiva di ricarica , ho già uno di questi 2017 NUOVO A CRISTALLI LIQUIDI Digital Volt Watt Power Meter Amperometro Voltmetro AC 80 260 V 20A APR05_17 in 2017 NUOVO A CRISTALLI LIQUIDI Digital Volt Watt Power Meter Amperometro Voltmetro AC 80-260 V 20A APR05_17da Misuratori di potenza su AliExpress.com | Gruppo Alibaba serie alla presa attuale .
                                              AUTO BANNATO

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Perfetto , si può regolare in maniera continua durante la carica, attraverso un ingresso tra 0-5V - 6-80A , da qui a regolare con eccesso produzione è semplice , io con 3kw non ho l'esigenza , chi ha un 4,5 -6kw può attraverso (anche) un arduino regolare in base all'eccesso produzione ..... ho visto che già hanno messo in commercio EVR del genere a 5-600€
                                                AUTO BANNATO

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Creare cavo Mennek Tipo2

                                                  Buongiorno a tutti sono nuovo del forum :Volevo un aiuto La mia domanda è semplice volevo creare ed alimentare a 220V un cavo da 15m da sezione di 2,5 composto da tre conduttori per collegare da un lato con il connettore Mennek tipo 2 alla vettura mentre dall’altra parte ho un scheda elettronica con regolatore di corrente 6-8-16 dove da un lato si collega alla 220 V di casa mentre in uscita dove devo collegare il mio cavo mi fa vedere che devo collegare 4 cavi per andare al Mennek tipo 2.Qualcuno mi da dire come risolvere ?si può avere qualche schema? Grazie
                                                  Ultima modifica di Falk; 03-03-2020, 18:45.

                                                  Commenta


                                                  • #26

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Non si può fare direttamente, serve un'interfaccia tra auto e impianto domestico (wallbox o cavo di ricarica domestico dotato di ICCB - In Cable Control Box).
                                                      E comunque non puoi far passare 16A (3.7kW) in un filino da 2.5mm, daresti fuoco a tutto.
                                                      Considera che un cavo di ricarica di 3 metri, tra costo del rame, delle spine e dell'elettronica, costa 3-400 euro.

                                                      E poi la Mennekes tipo 2 ha 7 pin, di cui se ne usano 5 per ricarica monofase a 220V:
                                                      Fase
                                                      Neutro
                                                      Massa
                                                      Control Pilot
                                                      Proximity Pin

                                                      Più le altre due fasi per la ricarica trifase.

                                                      Schema elettrico circuiteria di controllo spina Mennekes VDE (Tipo 2) per ricarica auto elettriche (puntata 1) | Jumping Jack Flash weblog
                                                      Batterie, DoD e profondità di scarica: *** Scaricare le batterie solo fino a metà prima di ricaricarle. *** Al piombo da 60 km: usata 20 km per volta durerà 60.000 km, 60 km per volta ne durerà 12.000. *** Al litio da 60 km: usata 20 km per volta durerà 120.000 km, 60 km per volta durerà 60.000 km.
                                                      -- Jumpjack --

                                                      Commenta

                                                      Attendi un attimo...
                                                      X