MK12 motore a deviazione di flusso magnetico - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

MK12 motore a deviazione di flusso magnetico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Lupino
    ha risposto
    Sabatini, benvenuto su EA... ti faccio notare che i post di MC risalgono a 6 anni fa, potrebbe aver eliminato la sottoscrizione a questo thread e, in tal caso, non vedrà mai (o ben difficilmente) la tua richiesta. Ti consiglio di contattarlo in PM (click sul nome e scegli messaggi privati nel menù che appare).
    Ciao, buona continuazione

    Lascia un commento:


  • sabatini
    ha risposto
    Salve MC Giver, io sarei interessato al tuo motore.....posso chiederti come stanno andando le cose e se necessiti di un socio ? ti invio il mio indirizzo di posta per eventuale contatto info@lamaisonpescara.com. Aspetto tue notizie.

    Lascia un commento:


  • Lupino
    ha risposto
    ...proporre una innovazione ( secondo me innovazione ) circa la visione 3D di immagini e/o filmati...
    Se ne può parlare? Magari al bar di EA

    Lascia un commento:


  • Optmum
    ha risposto
    Piccolo O.T.
    Mesi addietro mi son trovato a proporre una innovazione ( secondo me innovazione ) circa la visione 3D di immagini e/o filmati, ebbene, proprio la "mela morsicata" metteva le mani avanti... Ogni segnalazione/proposta di innovazione riguardante qualsiasi campo applicativo, non viene presa in considerazione se prima non si rinuncia a pretendere un ritorno economico... Alla faccia del bicarbonato dico io!... Ed ho rimesso tutto nel cassetto :-(
    Poveri lupi, parlo di quelli della sila, hanno una fama immeritata, altri lupi sono ben più famelici e spietati di loro.

    f.sco

    Lascia un commento:


  • tanu
    ha risposto
    Buongiorno, ho da poco scoperto questo post, ho letto un po',...ma poi, si è arrivati a fare un motore funzionante? e se si, si può acquistare? GRAZIE

    Lascia un commento:


  • smart700
    ha risposto
    Scusate forse dirò una fesseria ma..ci provo lo stesso....
    che ne pensate di finanziarvi con questo sistema?

    Crowd funding - Wikipedia

    Ciao a tutti
    smart700

    Lascia un commento:


  • marcoghiandai
    ha risposto
    E provare con l'americana Brammo che già utilizza il cambio della perugina IET?
    Sempre fiducioso
    Marco

    Lascia un commento:


  • mac-giver
    ha risposto
    crp, già fatta la proposta, avevamo chiesto una collaborazione, ma erano in difficoltà economiche, forse riproveremo quest'anno.. saremo più fortunati.. cmq ci scrissero che il progetto gli interessava molto.. ma quando i soldi mancano il tutto si ferma..

    Lascia un commento:


  • marcoghiandai
    ha risposto
    Se per la produzione industriale i tempi non sono maturi, prendi in considerazione la costruzione artigianale di motori per gare di moto elettriche, vedrei bene la collaborazione con l'italiana CRP, darebbe risonanza internazionale al tuo motore!
    Forza!
    Marco

    Lascia un commento:


  • mac-giver
    ha risposto
    bici elettrica che passione.. un tentativo è stato fatto.. ma chi finanziava la cosa aveva i soldi contati.. e con pochi eur non siamo riusciti a fare granchè..un prototipo, che giace in attesa di miglioramenti ( rimpiccolirlo, maggiorando rapporto pesopotenza).. non è facile senza un cent..poi, mettici pure che per i contatti , le telefonate, gli appuntamenti, ci vuole tempo libero, oppure una persona che lo faccia per te, ma questo và pagato in qualche modo..non è facile niente..

    in attesa di risposte che se non arrivano probabilmente deciderò di vendere il brevetto al miglior offerente..vedremo..

    Lascia un commento:


  • Smilzo
    ha risposto
    Fossi in voi punterei al mercato della bici elettrica... motori da 250/500 w... neodimio... cercate un piccolo produttore di zona che voglia espandersi, e creare prodotti a km 0 (va di moda, ma vuol dire filiera corta, dal cavo al processore nel nord italia...).
    Intanto create una base di consenso attorno al prodotto, in un mercato in crescita, che nel futuro dovrà aumentare. Se il prodotto è di design, il prezzo alto verrà commercialmente giustificato ma in realtà coprirà l'eventuale maggior costo del motore rispetto i brushless cinesi.
    Se volete un modo alternativo per finanziarvi, pensate ai GAS.

    Lascia un commento:


  • mac-giver
    ha risposto
    allora smilzo, il prodotto a livello prototipale è come affermiamo..ma dal prototipo all'industrializzazione cambiano parecchi fattori..

    noi non abbiamo avuto modo di industrializzarlo, quindi ancora non sappiamo bene, i costi-benefici all'interno di un mercato con una concorrenza spietata..

    il motore può essere il migliore del mondo, ma se costa poi più di un brushless non lo vendi..se non a delle nicchie..

    poi c'è il problema degli ultimi anni del neodimio.. ora si cerca di ridurlo il più possibile all'interno dei motori,dato l'impennata del costo.. ma un magnete più sottile mal sopporta un overpower, quindi ce ancora da studiare per far uscire un prodotto commercialmente valido.. tecnicamente lo è.. ma ad oggi servono tutte e due le cose.. se no rimane una cosa di nicchia..

    farlo con in magneti in ferrite aumenta di dimensioni e peso, ma si possono fare set di motori in ferrite magari per un uso dove la componente peso/potenza non è richiesta, quindi molto più economici..

    insomma ce n'è da fare, per quello chi investe, sa bene che c'è tutto questo da mettere sul tavolo.. tempo e soldi..e di tasca loro non mettono mai nulla.. solo se arrivano finanziamenti.. ci si muove.. lo sviluppo con i soldi degli altri..

    se gli altri fossimo stati noi (tipo che eravamo ricchi) lo avremmo sviluppato in tutte le sue varianti, e pronto per la produzione su scala industriale..ma ricchi non siamo..e ci si deve muovere piano piano, evitando squali e trappole..

    Lascia un commento:


  • Smilzo
    ha risposto
    Quello che emerge è che non vi rendete conto di avere il coltello dalla parte del manico... se avete un prodotto che risponde a quanto affermate, potete (e dovete) far togliere ogni vincolo sui contratti... non potete farvi bloccare per anni... partite dal piccolo, dal locale, non puntate a promesse di cose grandiose... quelli sono squali attenti solo al guadagno. E lo dico sperando di sbagliarmi!

    Lascia un commento:


  • mac-giver
    ha risposto
    non siamo liberi da vincoli.. ora il mio socio ha preso un impegno importante (sembra) a tal punto che ci ha fatto rifiutare il riproporre il nostro progetto al 7imo prog quadro della com. europea..dell anno scorso, vedremo se ne è valsa la pena, ancora dobbiamo ricevere risposte certe..(come al solito)

    Lascia un commento:


  • Smilzo
    ha risposto
    Originariamente inviato da mac-giver Visualizza il messaggio
    ...imprenditori che fanno promesse, ti vincolano, ti fanno perdere tempo dicendoti che sono interessati ad investire sul motore, sembra che siano loro a dover cacciare i soldi da investire, invece poi aspettano finanziamenti che puntualmente non arrivano..e allora passano i mesi, gli anni...
    Vi avevo avvertito; se siete liberi da vincoli, posso darvi io qualche contatto con aziende che vogliono veramente cambiare le cose.

    Lascia un commento:


  • mac-giver
    ha risposto
    diciamo che all'inizio è stato spietato.. poi dopo che gli ho spiegato bene come e cosa , diciamo che si è acquietato offrendomi anche il suo aiuto se ce ne fosse stato bisogno.. se continui a leggere ci sono altri miei interventi in risposta ai suoi..cmq lo scambio è stato positivo..sappiamo tutti che mario massa è un leone e non perdona quando si commettono errori tecnici..ma con me è stato buono direi..

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Originariamente inviato da mac-giver Visualizza il messaggio
    ...
    22 PASSI D'AMORE e dintorni: IL LUSTRO DI 22 PASSI - episodio n. 0/366

    qui c'è stata una digressione sul motore da parte di curiosi ingegneri ho dato un pò di risposte ai diretti interessati ...
    Come riassumeresti lo scambio? mario massa ha trovato il vostri metodi di prova adeguati o manchevoli?

    C'è un seguito, su 22Passi o altrove?

    Lascia un commento:


  • mac-giver
    ha risposto
    salve ragazzi.. l'assenza di risposte è data dall'assenza di novità..per un motivo o per un altro il tutto è fermo..imprenditori che fanno promesse, ti vincolano, ti fanno perdere tempo dicendoti che sono interessati ad investire sul motore, sembra che siano loro a dover cacciare i soldi da investire, invece poi aspettano finanziamenti che puntualmente non arrivano..e allora passano i mesi, gli anni..

    in pratica cosa succede? io con le finanze arrivai al fondo del secchio già due anni fà , quindi ci si può muovere soltanto se qualcuno si prende la briga di investire e portare il tutto a produzione, allora ti dicono "siamo interessati ad investire" e tu aspetti..

    questo e quanto..se ci fosse un sussulto di novità sareste i primi a saperlo..

    22 PASSI D'AMORE e dintorni: IL LUSTRO DI 22 PASSI - episodio n. 0/366

    qui c'è stata una digressione sul motore da parte di curiosi ingegneri ho dato un pò di risposte ai diretti interessati.

    il miei interventi cominciano circa a metà pagina dalle ore 17:19 del 4 gennaio..


    x roy: la mia non è una lotta in favore della co2, ma l'enorme presa in giro che è stata attuata per spingere sulle rinnovabili, di cui come sai bene io sono a favore, se non non starei qui a cercare di mettere sul mercato un motore elettrico dai rendimenti elevati a qualsiasi range di funzionamento, la cosa che mi dà enorme fastidio è la causa nobile (spingere sulle rinnovabili) sposata con la menzogna( se no il pianeta si riscalda) e le menzogne anche se dette per cause nobili non mi piacciono..ma questo naturalmente è il mio di pensiero..
    se sono contro la "teoria" non sono contro le rinnovabili ok?

    NB:

    la tv di all gore è stata venduta ai petrolieri del qatar.. che finale grottesco eh?
    Ultima modifica di mac-giver; 03-01-2013, 19:50.

    Lascia un commento:


  • richiurci
    ha risposto
    E' da tempo che questo 3d non dice niente di nuovo, io mi ero già 'distaccato' tempo fa (vedi post n.255); ora sembra che gli autori abbiano preso altre vie e gli interventi non dicono niente di nuovo...

    Forse sarebbe il caso di chiuderla 'sta discussione, almeno fino a eventuali novità degne di nota...

    Lascia un commento:


  • frazzauti
    ha risposto
    Che fine hanno fatto

    Ciao Frank,

    se vai sul thread che ti ha indicato Roy, trovi la stessa domanda che ho fatto a Mac circa un anno fa e la sua risposta, che penso sia ancora valida...
    Sembra siano impegnati con un qualche imprenditore e che ci siano delle difficoltà/ritardi nel piano che avevano fatto.
    Prova a chiedere un aggiornamento a Mac... sono curioso anch'io di sapere che fine ha fatto la loro idea.
    Ciao,

    Francesco

    Lascia un commento:


  • frank10
    ha risposto
    Ah, allora sono ancora in giro...
    Ma il loro progetto MK12 che fine ha fatto?

    Lascia un commento:


  • eroyka
    ha risposto
    Ciao Frank10,
    Mac scrive ancora qui nel forum ma attualmente, non mi chiedere bene perchè, è in lotta a favore della CO2...: http://www.energeticambiente.it/muta...#post119359503

    Ciao

    Lascia un commento:


  • frank10
    ha risposto
    Scusate, ma mac e kekko dove sono finiti???

    Ho provato a contattarli via mail ma non rispondono, non si fanno più sentire in nessun forum, sono finiti male?
    Qualcuno dei moderatori o altri amici ha qualche loro notizia?

    Mi pare impossibile che siano scomparsi così nel nulla....

    Lascia un commento:


  • emilio79
    ha risposto
    salve a tutti.
    ho letto il Vs. progettino e complimenti per l'ottimo lavoro svolto e per i risultati conseguiti fino ad ora.
    Posto per fare una domanda ai più esperti di me.
    Ho una geometria che vorrei provare solo che non so usare il femm.
    Esiste qualche buon samaritano che possa aiutarmi a fare una simulazione????

    Lascia un commento:


  • Stabilo
    ha risposto
    avete provato a contattare Tesla motors? In questo periodo stanno vendendo veramente bene i loro modelli nonostante la crisi.

    Lascia un commento:


  • Luciano59
    ha risposto
    Richiesta notizie

    Visto che un nuovo anno è cominciato sarebbe bello avere aggiornamenti sulla situazione.
    Le novità di questi ultimi tempi (vedi e-cat) autorizzano a sperare che qualcosa si stia muovendo sul fronte energetico.
    Che prospettive ci sono invece per l'MK12 ?
    La situazione è congelata in attesa di tempi migliori o avete delle speranze che qualcosa si muova a breve?
    In attesa di notizie auguro a tutti Buon Anno (e che finalmente sia quello buono sul fronte dell'energia)

    Luciano

    Lascia un commento:


  • Stefanog60
    ha risposto
    chiarimento domanda

    Originariamente inviato da Giulius67 Visualizza il messaggio
    il problema che io vedo molto spesso è che parecchi motori hanno picchi troppo elevati nell'uso sottocoppia e mandano in crisi controller e batterie al punto che come scorciatoioa qualcuno sta lavorando con l'utilizzo di cambi per contenere l'assorbimento di corrente (non certo per mancanza di coppia).
    IL vostro motore dà vantaggi in tal senso?
    Ovviamente devono rispondere gli sviluppatori del motore... io mi permetto solo di chiarire la domanda.

    "I motori hanno picchi troppo elevati nell'uso sottocoppia???"
    Picchi di??? L'uso sottocoppia che roba è? Non stiamo parlando di un motore a due tempi!

    Sicuramente i motori hanno un assorbimento di corrente molto alto allo spunto o in fase di accelerazione, comunque quando viene richiesta la coppia massima, indipendentemente dalla velocità.

    Poi chiariamo una cosa, se un motore assorbe una corrente altissima ma con una tensione molto bassa comunque la potenza è bassa e comunque l'assorbimento alla batteria essendo ad una tensione stabilita è basso perchè dipende dalla potenza, non dalla corrente.

    Esempio: due motori identici che differiscono solo nel numero di spire dell'avvolgimento quindi hanno una costante di tensione ed una costante di coppia che differiscono.
    Il primo ha il doppio delle spire (ovviamente con una sezione dimezzata se vogliamo che i motori abbiano le stesse prestazioni) del secondo.
    Erogando la stessa coppia alla stessa velocità il primo assorbirà metà corrente del secondo con una tensione doppia, ma la sua potenza ed il suo rendimento saranno esattamente uguali all'altro. Così come, sarà identico l'assorbimento alla batteria.

    Chiaramente quello che assorbe più corrente impone di usare un drive di taglia doppia.
    Ma sapete quel'è il problema più grosso? Che quello che assorbe metà corrente con la stessa tensione potrà arrivare ad una velocità dimezzata.

    L'efficienza di un motore allo spunto è zero (efficienza = rapporto tra potenza resa e potenza impiegata) ed aumenta man mano finchè il motore non raggiunge la potenza massima (potenza = coppia per velocità), quindi nel tratto in cui il motore è ancora piuttosto lento, per quanto ci sia disponibilità di coppia l'efficienza rimane decisamente bassa.
    Quindi se con un motore voglio raggiungere i 100Km/h avrò una buona efficienza per esempio solo dai 30Km/ ai 90km/h (solo per semplificare, in realtà di ogni motore c'è una curva precisa con cui varia il rendimento)

    Ecco quindi i motivi per cui fa molto comodo utilizzare un cambio si può scegliere un motore di piccola taglia e farlo lavorare sempre in un range di velocità in cui l'efficienza è massima ed a questo punto anche con una corrente bassa per avere un drive più piccolo.
    In questo modo riduco il tempo in cui utilizzo il veicolo in condizioni di bassa efficienza, quindi aumento l'autonomia.

    Poi l'argomento è controverso.... io sono un sostenitore del motore in presa diretta riducendo la meccanica il più possibile e quindi anche le perdite per attrito. Tuttavia allo stato attuale usare un cambio semplifica notevolemte le cose.

    Lascia un commento:


  • Giulius67
    ha risposto
    domanda in merito al motore a deviazione di flusso

    Buon giorno. innanzitutto mi complimento per l'ottimo lavoro svolto e per i risultati conseguiti fino ad ora. premetto che non sono un esperto del vostro campo ovvero quello dei motori elettrici , ma non sono nemmeno del tutto digiuno in merito al tema. perdonatemi se tento di ridurre la discussione un pò in soldoni, ma la mia domanda è la seguente: dal momento che nel circolo batteria-controller-motore quest'ultimo ha già rendimenti che molto spesso vengono dichiarati come vicini o superiori al 90% , salvo poi magari necessitare comunque di un sistema di raffreddamento a liquido che ne tenga sotto controllo le temperature di esercizio. nel caso vostro , senza entrare nello specifico del funzionamento , il vostro motore quali vantaggi da in termini di erogazione? il problema che io vedo molto spesso è che parecchi motori hanno picchi troppo elevati nell'uso sottocoppia e mandano in crisi controller e batterie al punto che come scorciatoioa qualcuno sta lavorando con l'utilizzo di cambi per contenere l'assorbimento di corrente (non certo per mancanza di coppia).
    IL vostro motore dà vantaggi in tal senso?

    Lascia un commento:


  • TheOne
    ha risposto
    Ciao scusa se m'intrometto ma vedo che anche tu sei di Vicenza come lo sono anch'io e date le tue conoscenze volevo chiederti se era possibile avere una tua mail.
    Io purtroppo non sono un esperto del settore come le molte persone che scrivono su questo forum ma credo di essere un buon osservatore, quindi volevo più che altro dei chiarimenti su alcune idee che mi erano venute in mente osservando il funzionamento del motore di kekko e C.
    Attendo un tuo cortese riscontro...


    Originariamente inviato da Stefanog60 Visualizza il messaggio
    Salve, io mi sono appena registrato, proprio perchè incuriosito dai vostri video.
    Sono partito dall'inizio mi sono letto tutti i post relativi, innanzitutto ragazzi complimenti davvero per la tenacia e la determinazione che vi ha spinto a portare avanti questo progetto, siete stati tosti!!!
    Poi però ho pensato.. mannaggia se mi fossi registrato tre anni fa avrei potuto aiutarvi tantissimo, vi avrei evitato moltissimi errori e conseguenti perdite di tempo... perchè?
    Perchè mi occupo di motori a magneti permanenti da più di 10 anni, ho un banco prova ed un'officina, conosco i software di simulazione, conosco tutti fornitori di magneti e di lamierini, i vari metodi per realizzare i prototipi o addirittura gli stampi di preserie e non ultimo diversi elettronici che si occupano dei drive per pilotare i motori!
    Adesso che potrei fare? Al massimo darvi qualche consiglio quando deciderete di riprendere lo sviluppo... ed in ogni caso darvi la disponibilità ad usare il mio banco prova.

    Siete stati bravi davvero, spero che possiate riprendere presto lo sviluppo.

    Lascia un commento:


  • Stefanog60
    ha risposto
    Senza parole...

    Originariamente inviato da mac-giver Visualizza il messaggio
    eccoci qua ragazzi.. un resoconto veloce, di un progetto congelato per il momento..

    dimentichi anche cose importanti..
    //// NON QUOTARE MESSAGGI INTERI ////
    un abbraccio a tutti...
    Salve, io mi sono appena registrato, proprio perchè incuriosito dai vostri video.
    Sono partito dall'inizio mi sono letto tutti i post relativi, innanzitutto ragazzi complimenti davvero per la tenacia e la determinazione che vi ha spinto a portare avanti questo progetto, siete stati tosti!!!
    Poi però ho pensato.. mannaggia se mi fossi registrato tre anni fa avrei potuto aiutarvi tantissimo, vi avrei evitato moltissimi errori e conseguenti perdite di tempo... perchè?
    Perchè mi occupo di motori a magneti permanenti da più di 10 anni, ho un banco prova ed un'officina, conosco i software di simulazione, conosco tutti fornitori di magneti e di lamierini, i vari metodi per realizzare i prototipi o addirittura gli stampi di preserie e non ultimo diversi elettronici che si occupano dei drive per pilotare i motori!
    Adesso che potrei fare? Al massimo darvi qualche consiglio quando deciderete di riprendere lo sviluppo... ed in ogni caso darvi la disponibilità ad usare il mio banco prova.

    Siete stati bravi davvero, spero che possiate riprendere presto lo sviluppo.
    Ultima modifica di mariomaggi; 17-08-2011, 21:36.

    Lascia un commento:

Attendi un attimo...
X