Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

componenti per la costruzione di un auto elettrica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • componenti per la costruzione di un auto elettrica

    Salve sono nuovo, e già da un paio d'anni che o in mente di realizzare un veicolo elettrico o una buona manualità ,e un ottima esperienza
    (non nel campo elettrico ahime')
    La mia idea era quella di prendere una vecchia auto e trapiantarle (lasciando immutati cambio e frizione )
    componenti di un vecchio muletto..non cerco prestazioni, i miei obiettivi sono 50 km di autonomia e 60-70 km/h di velocità massima
    penso che utilizzando tali componenti dovrei riuscire nell'obiettivo di contenere la spesa intorno ai 1000 euro
    queste sono le mie domande
    L'accelleratore va bene quello del muletto?quello che chiamate controller e abbinato alle batterie,o e sempre l'accelleratore?
    per risparmiare vorrei utillizzare batterie al piombo
    la mia idea va bene ?

  • #2
    ciao,la frizione della vecchia auto credo che potresti anche eliminarla se poi l'elettronica ti permette anche la retro puoi eliminare anche il cambio,per il resto se trovi un motore brushless o a spazzole + regolatore giri da 10 kw in sù a buon prezzo credo potrebbe fare al caso tuo (intendiamo una vetturina)
    con meno di 10 kw non sò se riuscirai a raggiungere quelle prestazioni che anche se non sembra non sono così banali..
    Ultima modifica di pino81; 17-11-2010, 20:41.

    Commenta


    • #3
      E da un po che ci lavoro ,perché o visto prezzi e prezzi ,un obiettivo buono sarebbero 15 Kw e o visto che i motori da muletto lavorano entrambi su ciascun asse ,ecco perche di norma si sostituisce il controller da muletto ,perché ne controlla due ,sto pensando di installarli ciascuno su un semiasse ,con un reinvio a cinghia o a catena o al limite a ingranggi per il rapporto finale, eliminando anche il cambio, per la retromarcia si puo fare una modifica all'elettronica,poi per le batterie penso di montarle sia davanti che dietro per simulare il peso che aveva la vettura originale
      Mi ci vorra ancora un po, ma sto pensando di utillizzare o una vecchia peugeot 106 o un piccolo fuoristrada tipo suzuki e eliminare il superfluo in dotazioni
      Quindi ogni cosiglio che mi date e ben acetto

      Commenta


      • #4
        guarda io ho già girato un pò di riparatori di carrelli (per il tuo stesso intendo) ed il motore da trazione per quei mezzi si aggira attorno ai 70 kg di peso ,se poi devi considerare anche il peso delle batterie che debbono avere un'autonomia superiore a quella dell'originario muletto (che non è studiato per fare 50 km) direi che necessiti poi della patente C per guidare il mezzoquindi dovresti anche gemellare gli assi

        Commenta


        • #5
          motore

          mbeh non ce mica solo i muletti grandi ..non so se hai presente quei toyota da magazzino..piccoli e potenti
          in media sono la meta di quelli tradizionali , poi per l'automia pensavo di collegare un piccolo gruppo elettrogeno che si innesta sotto i 40 km/h...cosi con quattro batterie me la dovrei cavare...
          non sono mica sicuro pero'

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da pino81 Visualizza il messaggio
            guarda io ho già girato un pò di riparatori di carrelli (per il tuo stesso intendo) ed il motore da trazione per quei mezzi si aggira attorno ai 70 kg di peso
            Bisogna però calcolare il peso del motore, impianto di raffreddamento, impianto di alimentazione, impianto di scarico ed il cambio della 106, alla fine togli più di 150kg...

            Commenta


            • #7
              ce da togliere peso del motore ,e poi ce da aggiungere quello delle batterie ,comunque si arriva sempre intorno ai 15-16 quintali ,ecco perche bisogna essere accorti nella scelta di auto giuste ,si rischia di utillizzare auto con lamiera e chassis troppo leggero per questi compitiah ci vorrebbe un bel telaio in fibra di carbonio effetto f1,poi batterie al litio e allora si che cambiamo musica ,ma ci vogliono troppi soldi

              Commenta


              • #8
                Ma quali batterie?
                Al piombo?

                Commenta


                • #9
                  Perchè non cominci con una moto?

                  E viste le domande che fai, leggi e studia molto... ad andare a casaccio c'è da farsi male, o per lo meno da restare delusi!
                  Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
                  Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

                  Commenta


                  • #10
                    Si al piombo, alla moto ci avevo pensato, e forse mi butto la ma ci sono sempre gli stessi problemi da risolvere comunque avete ragione devo leggere ancora molto....

                    Commenta


                    • #11
                      E-raffa, si LEGGERE MOLTO e non solo in QUESTO forum...

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X
                      TOP100-SOLAR