Scooter elettrico: informazioni su batterie e modifica FAAM Roller "litio" - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Scooter elettrico: informazioni su batterie e modifica FAAM Roller "litio"

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Scooter elettrico: informazioni su batterie e modifica FAAM Roller "litio"

    prima di tutto un saluto a tutti
    a questo sito :

    http://www.greengo.com/

    vendono uno scooter elettrico dalle prestazioni veramente interessanti !!!!!!

    dato che la sede è a Roma ( in zona appia pignatelli ) sono andato a vedere di persona ma a quell'indirizzo c'èra
    solo un vecchio casolare e non mi ha risposto nessuno !!!!!!

    non contento ho madato una email e tempestivamente mi hanno risposto dicendomi che lo scooter non è ancora in produzione !!! ma lo sarà agli inizi del 2006 e tutti i prototipi esistenti non era possibile vedereli perche erano tutti alla fiera di montecarlo !!!
    da pochi giorni è presente sempre sul sito che saranno esposti alla fiera di Roma dal 26 al 29 maggio al park life
    io ci sarò sicuramente e non vedo l'ora di provarlo
    che ne pensate?????????????
    Ultima modifica di Spuzzete; 19-08-2009, 10:19.

  • #2
    Ciao Manueln3,
    il Vectrix è uno scooter che usa un "low speed PM motor" (rendimento dell' 80-85 %) di derivazione eolica costruito dalla Parker Hannifin. Questa è una multinazionale seria.
    Per quello che sò, chi lo ha sviluppato è l'amministratore delegato di Ducati Motors in società con la Parker stessa. L'azienda è stata costituita qualche anno fa negli USA, ma venderà per il momento solo in Europa (anche se se ne parla da un pò). Il motore ha un controllo vettoriale che fa uso di un robusto e potente DSP.
    Quello che non sapevo è che la sede è fantasma (mmh non depone bene !!); ma allora dove lo producono ?
    Il prezzo mi pare non altissimo e l'autonomia dichiarata troppo alta per un mezzo così massiccio. La tecnologia utilizzata non ha nulla di nuovo e non capisco come facciano a raggiungere i 110 Km di autonomia.
    Appena ne sai di più oppure riesci a provarlo posta le tue conclusioni.
    Ciao,
    Hike

    Commenta


    • #3
      Ciao a tutti
      Dalle caratteristiche tecniche e componenti usati, motore brushless e batterie nikel metallo idrato ad alta tensione, è facile che raggiunga quella autonomia, però il prezzo...

      Salutoni
      Furio57
      L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
      LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
      Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

      Commenta


      • #4
        allora sabato 28 maggio 2005 sono andato alla fiera di Roma e c'èra !!!!!!era li lo scooterone elettrico della vectrix
        e l'ho anche provato !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        incredibile !!! è equiparabile a un normale scooterone ha prestazioni uguali se non superiori a un 400 di cilindrata
        una facilità d'uso disarmante esteticamente e qualitativamente ottimo
        allo stend della vectrix sono stati molto gentili e mi hanno detto che verrà commercializzato agli inizi del 2006
        io l'ho gia prenotato virtualmente come hanno fatto 768 persone prima di me
        gia li era presenta il modello che uscira fra qualche anno con un generatore a idrogeno o a metanolo che porterà l'autonimia dagli attuali 110 km e più di 250 km
        andatelo a provare perchè ne vale la pena !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

        Commenta


        • #5
          CITAZIONE

          gia li era presenta il modello che uscira fra qualche anno con un generatore a idrogeno o a metanolo

          ...evita di metterci il cuore sopra.....non uscira prima di un bel po....
          PS detto da chi uno scooter elettrico ce l'ha gia...e conosce abbastanza bene autonomie, potenze,coppie, recuperi.... e pile/batterie di ogni sorta (comprese zinco aria e vanadium....)
          Fare si può! Volerlo dipende da te.

          Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

          Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
          Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

          Commenta


          • #6
            Ciao a tutti
            Ho richiesto tempo fa la possibilità di essere concessionario per la Lombardia del Vectrix, le caratteristiche di questo scooter, sono solo il minimo per potersi vendere in alternativa a quelli tradizionali a benzina, non esaltiamolo troppo! Il costo poi è fuori mercato. Purtroppo le clausole commerciali ed i vincoli economici sono tali, da far desistere qualsiasi imprenditore intenzionato al meglio. Non so se neanche la Ferrari (che se lo può permettere), abbia tali vincoli. Come al solito siamo in Italia con quel che ne consegue, ma non c' è più nessuno che abbia il senso della realtà? Oramai il tempo dei "puppoli" è finita ed oggi ancora prima di iniziare...

            Salutoni
            Furio57
            L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
            LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
            Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

            Commenta


            • #7
              bè io spero tanto che lo commercializzino perchè una volta provato non si rimpiangono gli altri maxi scooter !!!!!!!!
              naturalmente quando sono andato allo stand della vectrix mi ero gia preparato un bel pò di domande :

              M. quando verra commercializzato ?

              R inizio del 2006

              M. durata di vita delle batterie ?

              R. 1700 ricariche circa !

              M. se l'autonomia a 40 km/h è di 110 km alla velocità massima cioè 100 km/h quale è ??

              R. ( è stato leggeremente evasivo ) comunque dice che si dovrebbero fare circa 50 / 60 km e comunque sono anche in funzione del settaggio della centralina che gestisce l'energia !!!!!!!!!!!!

              M. quando le batterie saranno esauste c'è l apossibilità di cambiarle con altre tipo litio ecc ????

              R. si anzi tutte le future migliorie che verrano effettuate potranno essere eseguite anche sui modelli vecchi , una specie di upgrade !!!!!!!!


              per quanto riguarda il prezzo c'è una bella tabella sul sito della vectrix che fà vedere che anche se il prezzo di acquisto è alto che in quattro anni si ripaga e anzi è più conveniente di uno scooter 400 cc

              voi che ne pensate ?

              la mia più grande paura è l'autonomia !!! loro dico 110 km , ma saranno reali ????? dato che per recarmi al lavoro faccio 74 km al di e dato che non me li faccio tutti a 100 km sarà sufficiente l'autonomia ?????

              bà !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

              sarebbe bello provarlo per una settimana intera e vedere come si comporta

              Commenta


              • #8
                Ciao a tutti.
                Ciao Manuel, anch'io ho qualche dubbio sull'autonomia.
                Hai idea di quanto pesi in ordine di marcia ?
                Perchè potrei tentare un ipotesi di massima per velocità differenti dai 40 Km/h indicati.
                Ciao,
                Hike.

                PS A proposito quanto costa realmente ??

                Commenta


                • #9
                  Ciao, mi sono scordato di chiederti anche se hai chiesto dove lo producono / produrranno.
                  Ciao ancora,
                  Hike

                  Edited by hike - 31/5/2005, 14:19

                  Commenta


                  • #10
                    Finora mi ero volutamente astenuto dall'esprimermi sul mezzo.
                    Il problema non è la settimana di prova o meno.
                    Quando affermo che una Prius fa mediamente 18Km/litro lo scrivo xchè non devo vendere niente (non sono un concessionario Toyota!).
                    Cosi quando parlo di scooter elettrici dico che uno da 1,5KW e batterie Pb AGM da 42Ah nominali percorre da nuovo meno di 30Km in una citta con salite/discese, forse 40Km in una citta della pianura padana....il venditore certifica (o detto certifica e non "afferma") che l'autonomia è oltre 65Km.
                    La prova è fatta su "eco" (30Km/h max circa) in piano e a velocità costante (pista prova). io lo scooter lo uso in città (stop & go) con delle salite/discese comprese e a velocità anche massima (che se riprogrammi il chopper sfiora i 60Km/h, mentre lo spunto supera i 100A...)
                    Il Vectrix non ha un motore da 1,5KW come la maggior parte dei sostituti "cinquantini" (a parte EVT4000 che è 2 posti ed arriva sui 2,5KW) ma bensi da 20KW (2/5 di quello della Prius....solo che questa è una grossa auto 5 posti da 4,45 metri.....)
                    Secondo il mio naso è difficile superare (usando il mezzo normalmente) i 50Km da nuovo (senza modifiche)....tieni presente, con le dovute estrapolazioni, che la Prius ha una autonomia "solo elterrico" (EV inserito) di qualche chilometro...e senza molto pretendere (altrimenti parte il termico).
                    Scordati poi la piena compatibilita con il litio (o semipile a combustibile zinco aria o vanadio....). La modifica è si possibile (come sto implementando sul mio scooter...che forse arrivera a 50Km con un singolo pacco batteria. NB posso metterne 2 al posto delle originarie PB AGM...ogni pacco costa quasi 1500 Euro.......) ma richiede una gestione diversa...se vuoi ottenere 500-1000 ricariche prima di avere prestazioni non piu accettabili.....

                    Sebbene è tecnologicamente valido non condivido il rapporto prezzo prestazioni. Non sto dicendo che 8500 Euro sono tanti. Sto affermando che OGGI è possibile avere un mezzo con un rapporto piu vantaggioso.
                    Es:
                    Acquisto di un EVT4000 (aspettiamo luglio e vediamo se anche in Italia prende l'omologazione x 2 come es in Svizzera...) Euro 2000
                    Acquisto di 1 pacco Cr-F-Li Thunder Sky 48V 50Ah + elettronica di gestione 1500 Euro
                    Prestazioni Vmax 45Km/h (di legge) autonomia "pesata" 50-60Km (quella che il concessionario definisce 100-120...). Costo energetico 5 Euro x 1000Km (si, ho scritto cinque Euro e mille chilometri)
                    Totale 3500 Euro
                    In alternativa acquisto di secondo pacco batterie (al posto di 4 42/50Ah AGM ci stanno 2 pacchi) e autonomia 90-110Km (si aggiungono 18-20Kg di zavorra...)...quelli che il concessionario dichiara 250...
                    Totale seconda soluzione 5000 Euro (ben 3500 in meno...)
                    Svantaggi rispetto Vectrix: sicuramente non puo andare in autostrada (non riesco a "trovare scritto" che il Vectrix ci va..non riesco a capire neanche come va targato ...parlo di cose "scritte" e non "dette")
                    no fa oltre i 45Km/h (teoricamente puo ma diventa "fuorilegge")

                    Se poi volete uno scooter elettrico (ve lo consiglio veramente!) seguite il mio consiglio: compratene uno usato. Si trovano anche a 750 Euro (se vi servono i links fatemi sapere). Lo scooter è 99% perfetto, sono le batterie che sono andate. Comprate le batterie Thunder-Sky e fatevi almeno un dumper per sovracarica e una protezione per sottotensione sul singolo elemento. Al prezzo di un nuovo avrete un oggetto veramente alternativo (mi sono dimenticato di dire che il pacco al Litio è asportabile...deversamente dal piombo. Ha meta ingombro e pesa sui 18-20Kg contro i 60 del Pb-AGM...). Volendo si puo aggiungere qualche Euro e prendere un caricatore piu potente, sui 15A. Si ottiene piena ricarica in 3 ore circa (un biberonaggio di 10-15 minuti garantisce gia svariati km di percorenza...)

                    Edited by gattmes - 31/5/2005, 14:45
                    Fare si può! Volerlo dipende da te.

                    Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                    Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                    Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao a tutti
                      Bene e bravo Gattmes mi hai tolto la parola di bocca!
                      Un veicolo elettrico anche dopo 30 anni di funzionamento al contrario dei modelli endotermici, erogherà una potenza pari al nuovo, tuttalpiù va rettificato il collettore se il motore è a spazzole (meglio brushless) sostituire le spazzole ed i cuscinetti. I motori elettrici moderni sono oramai al top delle prestazioni e rendimenti, le batterie no. Quest' ultime sicuramente avranno (mi auguro) grossi sviluppi di efficienza tra peso/dimensioni e prestazioni. Il suggerimento di Gattmes vale anche per le auto, una Panda elettrica mi è appena sfuggita a mille euro, perfetta ovviamente con le batterie da sostituire, ma funzionanti al 40%. Adattissima per esperimenti vari: fra motore, regolatore e batterie.

                      Salutoni
                      Furio57
                      L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                      LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                      Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                      Commenta


                      • #12
                        ma di queste benedette batterie all'alluminio ne sapete qualcosa ???????????
                        dovrebbero essere economiche e una capacità di accumulo impressionante !!!!!
                        in teoria con 50 kg di batterie all'alluminio si potrebbero percorrere 800 km !!!!!!!!!!!!!!
                        non vorrei che facessero la fine delle famose batterie al magnesio il cui progetto è finito in cantina!!!!!!!!

                        Commenta


                        • #13
                          hike,
                          CITAZIONE
                          il Vectrix è uno scooter che usa un "low speed PM motor" (rendimento dell' 80-85 %)

                          Forse, ma dato che c'e' un riduttore epicicloidale all'uscita, non ha senso mettere un motore lento.
                          Credo che il rendimento del solo motore sia ben superiore, forse hai considerato il rendimento del drive+motore+riduttore.
                          Il motore lento avrebbe senso se si trattasse di un sistema gearless o direct-drive.
                          Ciao
                          Mario

                          P.S.: vi ricordo che un motore brushless SBC aveva azionato molti anni fa la ZER, un'auto elettrica che ha superato il record dei 300 km/ora: ZER
                          Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                          -------------------------------------------------------------------
                          Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                          -------------------------------------------------------------------
                          L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                          Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                          ------------------------------------------------

                          Commenta


                          • #14
                            Ciao a tutti.
                            Ciao Mario, il rendimento che avevo citato era all'albero di output del riduttore.
                            La notizia del Low speed motor accoppiato ad un gear-box (non epicicloidale) a bassa riduzione ed il suo rendim. complessivo, è probabilmente vecchia e risale a circa due anni e mezzo fà (ne ne interesso perchè del settore). Non so se l'architettura del propulsore è cambiata rispetto a quella del progetto iniziale.
                            Credo che ancora oggi la Parker H. sia dentro al codesign, e questa azienda è specialista in PMmotor a bassa velocità.
                            Confermo comunque che brushless ben fatti come quelli della P.H. hanno, stand-alone, rendimenti ben superiori a quanto prima indicato.
                            Ciao a tutti,
                            Hike

                            Edited by hike - 4/6/2005, 23:10

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao a tutti, in Aprile ho acquistato uno scooter elettrico, il costo era decisamente contenuto circa 1500 euro, con gli incentivi regionali alla fine l'ho pagato 1112!!! peccato siano finiti ora.... devo dire che mi trovo bene, ma vorrei aumentare l'autonomia e possibilmente le prestazioni. Adesso percorre ciirca 40 km di autonomia, anche se a 30/35 sei quasi fermo, e come velocità 40/45 kmh. La stessa azienda presto venderà uno scooter di dimensioni piu' grandi e vorrei acquistarlo sempre valutando una modifica poichè le prestazioni saranno: autonomia 65 km e velocità limitata a 50/55 kmh. La mia idea (da incompetente!) sarebbe quella di aumentare la potenza del motore, sostituire le batterie con altre piu' performanti. Che ne dite? Qualcuno mi puo' aiutare?
                              Vorrei proprio farlo perchè trovo molta soddisfazione vedere l'espressione della gente quando passo... poter usare un veicolo senza inquinare... per non parlare del vantaggio economico... con 20cents faccio un pieno!!!

                              Commenta


                              • #16
                                ..forse potrei essere la persona giusta...xchè?
                                xchè ho uno scooter elettrico (alim. 48V)
                                xchè lo sto modificando x radoppiare l'autonomia e ridurre il peso (circa 40Kg in meno)

                                Se vuoi ne riparliamo (domani)
                                Posta un po + dati sul tuo scooter
                                Intanto puoi trovare info qua (link aggiornato)
                                Ciao

                                Edited by gattmes - 21/7/2005, 10:39
                                Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                Commenta


                                • #17
                                  lo scooter è della aec http://www.motoelettrica.it/index.htm, qui ci sono le varie specifiche che ti riassumo brevemente: motore a presa diretta inserito nel mozzo posteriore da kw 0.97- batterie al piombo ermetico n.4 x 12 v 18/21 ah, peso totale 80 kg, autonomia 40 km, velocità 40/45 kmh. Mi chiedo se montando batterie piu' potenti , modificando la potenza del motore aumentandola a circa 2 kw ( se possibile)... è fattibile?

                                  Commenta


                                  • #18
                                    ho visto il sito delle batterie, se non ho capito male sono al litio? se si', mi sembra che necessitino di ventole per il raffreddamento o sbaglio?

                                    Commenta


                                    • #19
                                      se si montano 2 batterie TS-IC24V90AH quale potrebbe essere il risultato secondo te?

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ciao
                                        scusa se rispondo stringato ma sono di fretta (ne riparliamo meglio)
                                        Le tue batterie sono circa 12Ah effettivi scaricandole velocemente (1h-1h e mezza circa)
                                        Le litio come le nichel-qualcosa poco perdono a scariche fino a "C"
                                        Utilizzando le 90Ah avresti 8 volte l'autonomia.......
                                        Il mio scooter monta le 42Ah/20ore (C/20) ed ha un motore di 1,5Kw nom.,
                                        mentre la tua situazione è 21Ah/20 ore con 0,5-0,97Kw.
                                        Se monti 14 elementi da 50Ah (come sto facendo io) hai gia quadruplicato l'autonomia!!!
                                        Un'alternativa potrebbero essere gli elementi cilindrici (dovrebbero resistere a picchi saltuari di 100A),
                                        magari studiando una soluzione con due elementi in parallelo e poi 14 di questi in serie (nominale 20Ah, che è gia il doppio di quello che hai ora) ed il costo sarebbe nettamente inferiore (con le 50Ah ti fumi 1500
                                        Euro)
                                        Se non hai bisogno di togliere il pacco batterie (con la modifica è fattibile....), pechè hai un box o simile, c'è un'altra stada: le nichel-zinco. So dove reperire in Italia le 40Ah. Esistono le 33Ah e le 10Ah. Guarda qua:
                                        http://www.evercel.com/manufacturing.html
                                        PS le 40 costano circa 220Euro (durano il doppio delle piombo)
                                        Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                        Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                        Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                        Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                        Commenta


                                        • #21
                                          penso che aspettero' a fare modifiche in attesa del nuovo modello poichè la ciclistica del mio è alquanto scarsa, freni, sospensioni e ruote non sono molto affidabili, magari comprero' il nuovo senza le batterie. Il nuovo ha un motore da 1,5 kw. Si dovrebbe studiare una soluzione rapporto qualità/prezzo. L'ideale sarebbe un autonomia di 200 km e una velocità max di 80 km/h, tenendo presente che sarà omologato per due persone.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            C'è gia un modello omologato x 2 in altri paesi (tipo Svizzera) e quindi lo dovrà essere anche qua tra breve. La potenza è sui 2,3Kw , prezzo sui 2000E il link (evt4000):
                                            http://www.azetacars.com/
                                            Il mio è invece 1.5Kw e lo trovi qua: http://www.efaam.it/roller-presentazione.asp prezzo idem
                                            Io attendo di vedere se l'altro ottiene l'omologazione x 2, tanto passano 2 anni dall'acquisto del primo e ho dinuovo diritto agli incentivi (purtroppo io accedo solo a quelli statali...sgrunt!). Le batterie sono le stesse, cosi le passo eventualmente da uno all'altro.
                                            C'è il Vectrix che fa 100Km sia di vmax che di autonomia (usando gli stessi parametri i "nostri" diventano 250Km con le bat. al litio.....) ma 8400E mi sembrano eccessive....
                                            io poi sto progettando la batteria estraibile.....(pesa meno di 20Kg)

                                            PS la ciclistica dei due (3) indicati è ok (doppio freno a disco, ecc.)
                                            Ci sarebbe anche il Lepton E, che a differenza del Lepton normale monta le Nichel Zinco da 40Ah...ma ha freni a tamburo....meglio un Roller su cui mettere le Evercel.
                                            Tuttavia (come gia detto nell'altro post) il costo delle batterie va valutato non in assoluto ma in funzione della durata. Le Evercell es costano (40Ah) 220E, ma durano oltre il doppio rispetto alle Piombo AGM, costo su 80 Euro..quindi siamo li...se poi conti che risparmi 20Kg significa o piu durata di km o scarica meno profonda a parità di km...quindi ulteriore allungamento di vita....Con le litio spendi il quadruplo (sui 1400-1500 contro 4x80=360 Pb e 4x220=880 del NiZn) ma possono durare il doppio di NiZN, si ricaricano NORMALMENTE in 3 ore (volendo in 1h...) e pesano 40Kg in meno!!! (che è circa un passeggero...)..potrei aggiungere che hanno una efficienza oltre il 90%..quindi riducono i costi di ricarica (ma come noi ben sappiamo.... con 5Euro ci fai gia ora oltre 1000Km........che corrisponde ad un consumo equiv in benzina di 200Km al litro)

                                            Edited by gattmes - 22/7/2005, 15:47
                                            Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                            Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                            Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                            Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Forse ho trovato una fonte per poter recuperare batterie al litio ad un prezzo inferiore, se puoi, dammi delle specifiche tecniche per fare una richiesta piu' precisa. Per esempio io monto le Fiamm e me le passano a 120 euro (sono 4 pezzi), quindi a 30 l'una. Se non ricordo male mi avevano parlato di 500 usd per quelle al litio (verifichero' anche questo). Per settembre dovrei riuscire a provare il nuovo scooter omologato x 2 e avere dettagliate informazioni tecniche per poter studiare le varie modifiche. P.S. secondo me il vetrix è un buon prodotto ma dubito che le prestazioni siano quelle dichiarate... per non parlare del prezzo. So' che hanno investito circa 10 mln di dollari nel progetto e credo che se non abbassano il prezzo per loro sarà difficile rientrare con gli investimenti. Per quella cifra devi dare molto di piu'!!! non credi? ciao

                                              Commenta


                                              • #24
                                                P.S. come si fà ad inserire una foto qui? se si puo'...

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  http://www.saftbatteries.com/090-MS_Road/5...ic_scooters.asp

                                                  Commenta


                                                  • #27
                                                    Hai provato a chiedere i prezzi? Prova! (Preparati un bicchiere di cognac....)
                                                    Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                                    Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                                    Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                                    Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                                    Commenta


                                                    • #28
                                                      SCOOTER ELETTRICO - Ho avuto un contatto interessante con un responsabile della società dove ho acquistato il mio scooter. La mia fonte puo' avere disponibilità di batterie al litio. Il costo pacco batteria per ogni scooter si aggira sugli 800 usd. Il problema è che molte batterie non sono affidabili in quanto escono dalla produzione con difetti di affidabilità, penso che il problema sia a causa della qualità dell'azienda che le produce e non perchè batteria al litio! cmq... ho avuto disponibilità da settembre ad avere un po' di materiale su cui lavorare, mori elettrici da 500 a 1500 w, inverter per la carica, telaio scooter, centralina e batterie... ma quali? Ni.mh, litio...? La mia idea sarebbe quella di modificare il motore portandolo da 1500 w a 4/5000 w con una tensione piu' alta, da 48 v a oltre 96 v., utilizzare batterie piu' performanti (vedi sopra) e sfruttare se possibile un recupero di energia dalla frenata o anche dal semplice rotolamento delle ruote... e poi, sfruttare i led per i gruppi ottici (ho un'amica che li produce... quindi nessun problema). Seconda fase... alleggerire il piu' possibile il telaio riproducendo in copia i vari pezzi in alluminio. Sto' cercando di coinvolgere alcuni docenti dell'università della mia città, potrebbe essere interessante avere la loro collaborazione. Naturalmente si deve cercare di trovare un equilibrio tra prestazioni e costi di produzione che siano accettabili. Che ne pensi?

                                                      Commenta


                                                      • #29
                                                        CITAZIONE (hike @ 24/4/2005, 02:19)
                                                        Ciao Manueln3,
                                                        il Vectrix è uno scooter che usa un "low speed PM motor" (rendimento dell' 80-85 %) di derivazione eolica costruito dalla Parker Hannifin. Questa è una multinazionale seria.
                                                        Per quello che sò, chi lo ha sviluppato è l'amministratore delegato di Ducati Motors in società con la Parker stessa. L'azienda è stata costituita qualche anno fa negli USA, ma venderà per il momento solo in Europa (anche se se ne parla da un pò). Il motore ha un controllo vettoriale che fa uso di un robusto e potente DSP.
                                                        Quello che non sapevo è che la sede è fantasma (mmh non depone bene !!); ma allora dove lo producono ?
                                                        Il prezzo mi pare non altissimo e l'autonomia dichiarata troppo alta per un mezzo così massiccio. La tecnologia utilizzata non ha nulla di nuovo e non capisco come facciano a raggiungere i 110 Km di autonomia.
                                                        Appena ne sai di più oppure riesci a provarlo posta le tue conclusioni.
                                                        Ciao,
                                                        Hike

                                                        allego msg perchè non vi vedo piu' nel forum...
                                                        SCOOTER ELETTRICO - Ho avuto un contatto interessante con un responsabile della società dove ho acquistato il mio scooter. La mia fonte puo' avere disponibilità di batterie al litio. Il costo pacco batteria per ogni scooter si aggira sugli 800 usd. Il problema è che molte batterie non sono affidabili in quanto escono dalla produzione con difetti di affidabilità, penso che il problema sia a causa della qualità dell'azienda che le produce e non perchè batteria al litio! cmq... ho avuto disponibilità da settembre ad avere un po' di materiale su cui lavorare, mori elettrici da 500 a 1500 w, inverter per la carica, telaio scooter, centralina e batterie... ma quali? Ni.mh, litio...? La mia idea sarebbe quella di modificare il motore portandolo da 1500 w a 4/5000 w con una tensione piu' alta, da 48 v a oltre 96 v., utilizzare batterie piu' performanti (vedi sopra) e sfruttare se possibile un recupero di energia dalla frenata o anche dal semplice rotolamento delle ruote... e poi, sfruttare i led per i gruppi ottici (ho un'amica che li produce... quindi nessun problema). Seconda fase... alleggerire il piu' possibile il telaio riproducendo in copia i vari pezzi in alluminio. Sto' cercando di coinvolgere alcuni docenti dell'università della mia città, potrebbe essere interessante avere la loro collaborazione. Naturalmente si deve cercare di trovare un equilibrio tra prestazioni e costi di produzione che siano accettabili. Che ne pensi?

                                                        Commenta


                                                        • #30
                                                          CITAZIONE (Furio57 @ 30/5/2005, 12:02)
                                                          Ciao a tutti
                                                          Ho richiesto tempo fa la possibilità di essere concessionario per la Lombardia del Vectrix, le caratteristiche di questo scooter, sono solo il minimo per potersi vendere in alternativa a quelli tradizionali a benzina, non esaltiamolo troppo! Il costo poi è fuori mercato. Purtroppo le clausole commerciali ed i vincoli economici sono tali, da far desistere qualsiasi imprenditore intenzionato al meglio. Non so se neanche la Ferrari (che se lo può permettere), abbia tali vincoli. Come al solito siamo in Italia con quel che ne consegue, ma non c' è più nessuno che abbia il senso della realtà? Oramai il tempo dei "puppoli" è finita ed oggi ancora prima di iniziare...

                                                          Salutoni
                                                          Furio57

                                                          allego msg, non vi vedo piu' nel forum ...

                                                          SCOOTER ELETTRICO - Ho avuto un contatto interessante con un responsabile della società dove ho acquistato il mio scooter. La mia fonte puo' avere disponibilità di batterie al litio. Il costo pacco batteria per ogni scooter si aggira sugli 800 usd. Il problema è che molte batterie non sono affidabili in quanto escono dalla produzione con difetti di affidabilità, penso che il problema sia a causa della qualità dell'azienda che le produce e non perchè batteria al litio! cmq... ho avuto disponibilità da settembre ad avere un po' di materiale su cui lavorare, mori elettrici da 500 a 1500 w, inverter per la carica, telaio scooter, centralina e batterie... ma quali? Ni.mh, litio...? La mia idea sarebbe quella di modificare il motore portandolo da 1500 w a 4/5000 w con una tensione piu' alta, da 48 v a oltre 96 v., utilizzare batterie piu' performanti (vedi sopra) e sfruttare se possibile un recupero di energia dalla frenata o anche dal semplice rotolamento delle ruote... e poi, sfruttare i led per i gruppi ottici (ho un'amica che li produce... quindi nessun problema). Seconda fase... alleggerire il piu' possibile il telaio riproducendo in copia i vari pezzi in alluminio. Sto' cercando di coinvolgere alcuni docenti dell'università della mia città, potrebbe essere interessante avere la loro collaborazione. Naturalmente si deve cercare di trovare un equilibrio tra prestazioni e costi di produzione che siano accettabili. Che ne pensi?

                                                          Commenta

                                                          Attendi un attimo...
                                                          X