Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Aiuto, problemone allo scooter!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Aiuto, problemone allo scooter!

    Come ho scritto nel mio blog...
    Finalmente ho avuto modo di provare le “batterie di cortesia” che il venditore mi ha prestato.
    Tenute in casa per una settimana al calduccio, completamente cariche (non potevo andare in giro causa influenza…), oggi alle 17.00 le metto nello scooter e ne accendo una, poi accendo lo scooter: l’indicatore di carica va ovviamente sul valore massimo (anzi, un po’ di più, come succede sempre quando sono perfettamente cariche).
    Parto e… BIIIIIIP, suona subito la riserva, e l’indicatore va sotto zero!!! La ripresa è quella che aveva, quest’estate, solo dopo 40 km, cioè quella di una mezza lumaca stanca!
    Cioè, queste due batterie sarebbero peggio delle mie?!?
    ENTRAMBE?!?


    Non mi pare possibile.
    Porco cane, si sta rompendo qualcos’altro!!!
    Ma COSA??
    Cos’è che può causare un peggioramento graduale delle prestazioni nel giro di 3 mesi, se non le batterie?
    Possibile che l’elettronica sia sensibile alle temperature? Credevo che in generale i circuiti funzionassero tra -15° e + 45°C, no?!? Oggi ce n’erano 8 quando ho provato lo scooter… che però nelle ultime 3 notti è andato 3 volte sotto zero.

    ????
    Non capisco proprio. Sentirò cos’ha da dire il venditore.







    Cosa ne pensate?
    Batterie, DoD e profondità di scarica: *** Scaricare le batterie solo fino a metà prima di ricaricarle. *** Al piombo da 60 km: usata 20 km per volta durerà 60.000 km, 60 km per volta ne durerà 12.000. *** Al litio da 60 km: usata 20 km per volta durerà 120.000 km, 60 km per volta durerà 60.000 km.
    -- Jumpjack --

  • #2
    Ciao , ad occhio piu' che una batteria alla frutta mi sembra un comportamento tipico da ossidazione dei morsetti , in pratica quando non circola corrente il voltaggio riesce a salire e l'indicatore segna "full" , appena chiedi corrente la resistenza dello strato di ossido crea delle cadute di tensione che impediscono la circolazione di corrente.

    Attenzione che un connettore ossidato tende a surriscaldarsi e a prendere fuoco , cerca di trovare il motivo del malfunzionamento il prima possibile !!!!

    Sicuramente le batterie sono soggette ad usura ( nel tuo caso inoltre l'utilizzo seriale delle batterie , prima una poi l'altra causa uno stress almeno quadruplo sulle celle ) pero' non dovrebbero durare cosi' poco , l'unica cosa che puo' uccidere cosi' rapidamente delle Litio sono ripetute scariche profonde , che riducono i cicli reali di vita a poco piu' di un centinaio , con le litio non si dovrebbe mai scendere sotto al 80% di scarica

    Commenta

    Sto operando...
    X