Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Wattmetro per moto/scooter/bici elettriche

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Wattmetro per moto/scooter/bici elettriche

    bene, elettrico 2012 mi ha dato un bell'input:
    costruiamo un logger di consumo per 60V/100A!
    concettualmente simile a quello per il log dei consumi casalinghi, ma in cc...
    ccriss aveva fatto una cosa del genere con il suo scooter con interfaccia BT, o sbaglio?

  • #2
    Ma un wattmetro non vi basterebbe? Tipo quelli per le bici elettrica? Con meno di 30 euro si trovano, mi sembra il modello bk320 della turnigy, ti dice il voltaggio istantaneo e il consumo in A istantaneo e il VA istantanei o watt non ricordo...
    Vectrix VX1 Batterie Nissan Leaf Inside

    Il mio precedente scooter

    Commenta


    • #3
      ...con picchi da 100A e 60v? difficile che regga... non so', se usano uno shunt e reggono i 60v sarebbe perfetto.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da lucusta Visualizza il messaggio
        cerco qualche wattmetro da bici che possa fare al caso (anche se poi si deve mettere uno shunt esagerato per non farlo bruciare!)...
        Non servono shunt aggiuntivi, ci sono prodotti in commercio che reggono oltre 100A senza modifiche:

        Turnigy 130A Watt Meter and Power Analyzer

        oppure il piu costoso, ma con molte piu funzioni:

        The Cycle Analyst Homepage - Ebike Amp-Hour and Watt Meter

        o ancora l'ultimo arrivato:

        PIM meter
        Bici elettrica MKIII : qui.

        E-bike / li-ion batteries / electronics / etc. : jacopo.tk

        Commenta


        • #5
          Il primo ha come limite 60v, Su jobike è spiegato come alzare il voltaggio...
          Vectrix VX1 Batterie Nissan Leaf Inside

          Il mio precedente scooter

          Commenta


          • #6
            http://www.auto88.cz/_pdf/PowerLog6S-EN.pdf
            questo logger come vi sembra?

            leggo ora che in continua ha solo 40A, e solo di picco 130A...dura poco.
            Ultima modifica di lucusta; 17-11-2012, 14:25.

            Commenta


            • #7
              il Cycle Analist costa decisamente di più, ma almeno lavora con uno shunt ext e quindi con due "filini" si può montare dove si vuole, fra l'altro fa da misuratore di velocità se non fosse per la mancanza del contaKM si potrebbe sostituire in todo il cruscottino

              The Cycle Analyst Homepage - Ebike Amp-Hour and Watt Meter
              http://www.ecopolis-italia.com questo è il sito dove si trova in italia dovrebbe costare fra 120-145€

              Commenta


              • #8
                per chi ha manualità e voglia qui è indicato come modificare quello economico
                Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility - Modificare il Wattmetro
                Vectrix VX1 Batterie Nissan Leaf Inside

                Il mio precedente scooter

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da GianniTurbo Visualizza il messaggio
                  per chi ha manualità e voglia qui è indicato come modificare quello economico
                  120-145 euro per un wattmetro mi sembra esagerato, anche perche' ti clona strumentazione che gia' hai (anche se poco accurata);
                  l'idea dello spostamento dello shunt sembra piu' fattibile su un oggetto da una ventina di euro... solo che non ho capito se e' funzionale o meno, in quanto alcuni dicono che ha funzionato, altri che hanno dovuto rimettere lo shunt al suo posto (forse il tipo ha messo una sezione troppo piccola per il cavo di collegamento?).

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da lucusta Visualizza il messaggio
                    120-145 euro per un wattmetro mi sembra esagerato, anche perche' ti clona strumentazione che gia' hai (anche se poco accurata);
                    [ Inizio OT]
                    Scusate se vado off-topic, ma Cycle Analyst non è la solita cinesata da quattro soldi, è molto piu che un wattmetro. Soprattutto è prodotto e commercializzato da un'azienda Canadese.

                    Le funzioni ad esempio:
                    1. What it Does

                      Once connected to the vehicle's power bus, the Cycle Analyst calculates and shows the following information:
                      Furthermore, the Cycle Analyst has the ability to over-ride the user's throttle and regulate the power delivered to the motor, turning an otherwise dumb ebike into an intelligent device with a user programmable speed limit, current limit, and low voltage cutout.
                      • Volts, Watts, Amps: The instantaneous electric power being drawn from the battery.
                      • Amp-Hours, Watt Hours: The net energy that has been pulled from the pack since the meter was reset. The accumulated amp-hours let you know the remaining energy in the battery pack with far greater accuracy than a voltage or LED indicator.
                      • Speed, Distance, Time: All of the basic features of a bicycle computer, including the average and maximum trip speeds, plus a total distance odometer.
                      • Regen, Wh/km: There are several quantities this meter will calculate that you don't get with other instrumentation, such as the % extra range that was gained from regenerative braking, as well as the vehicle's average energy use in Watt-hours per kilometer or mile.
                      • Peak Currents and Voltage Sag: Records the maximum forwards and regenerative currents as well as the minimum voltage on the battery pack.
                      • Total Battery Cycles and Amp-Hours: Retains life cycle information on the vehicle's battery pack, such as how many charge and discharge cycles the pack has experienced and the total amp-hours that were delivered over its entire life.
                      • Speed Limit: This has the utility of providing legal compliance to the speed cap imposed on ebikes in most jurisdictions. When used with a full throttle, it serves as a cruise control on the electric bicycle. It can also be beneficial to riders who want to increase their torque and power by using a higher voltage battery, without simultaneously increasing their top-end speed.
                      • Current Limit: An adjustable amps limit is useful to prevent damage to the batteries from excessive current draw, to increase the range that you'll get on a charge, and to protect the motor controller and motor in setups that draws too many amps.
                      • Voltage Cutout: A low voltage cutout is used to protect a battery pack from being discharged too deeply, which can cause cell reversals in NiMH/NiCad packs, permanent cell damage in Lithium packs, and sulfation in Lead Acid batteries. The programmable low voltage rollback allows you to set an appropriate low voltage point tailored to your pack.
                    2. Additional Features

                      • Remote Shunt: Unlike the watt-meters and amp-hour meters designed for RC hobbyists, the Cycle Analyst uses a remote shunt for sensing current rather than running wire through the meter, so you do not need to route heavy gauge battery cables up to the handlebar and back.
                      • Backlit LCD: The display readout is well illuminated for night riding.
                      • Water Resistant: The circuitry is fully enclosed in a sealed box enabling it to withstand exposure to wet and rainy conditions.
                      • Handlebar Mounting: Easily attaches to handlebar tubes from 7/8" to 1 ¼" diameter with included hardware.
                      • Save on Power Down: Trip data such as amp-hours and distance are saved when the meter is shut off, and are restored when power is re-applied.
                      • Fwd and Negative Amps: Both positive and negative amp-hours are displayed separately, so you can calculate accurate regenerative braking statistics or use it to monitor charging currents as well.
                      • Wide Voltage Range: Operates from 10V to 150V, accommodating the vast majority of all small electric vehicles. A high voltage option for use up to 350V is available on special request.
                      • Flexible Speed Input: Detects vehicle speed either with a magnet and sensor cable or through the hall effect signal on brushless motor controllers.
                      • Data Logging: Devices have a serial output stream that can be used for real-time recording the vehicle statistics to a computer or laptop.
                    Quale wattmetro ha le funzioni citate qui sopra? Si 120++ euro sono tanti, ma guardiamo anche alla qualita e flessibilità (CA volendo può essere modificato per l'uso su auto elettriche) del prodotto che andiamo a comprare.

                    [ Fine OT]
                    Bici elettrica MKIII : qui.

                    E-bike / li-ion batteries / electronics / etc. : jacopo.tk

                    Commenta


                    • #11
                      mhm...data logging... un raspberryPi, un modulo GPS, una wifi... mhm...
                      si, ma 120 euro sono troppi, a mio giudizio.
                      e comunque sarebbe utile si tutto questo, ma la funzione piu' appetitosa, e soprattutto un wattmetro loggato, magari da interfacciare appunto ad un segnale GPS.

                      tempo fa' presi un semplicissimo navigatore satellitare per un amico appassionato di funghi, da 45 euro (winCE), lo sbloccai ed usai il ricevitore del GPS con un programma di trakking molto semplice (tanto semplice che le mappe le prendevi da google maps importandole come foto!); gli serviva un modo rapido e semplice per tornare alla macchina.
                      dava un logging di
                      posizione
                      velocita'
                      direzione
                      e altimetria

                      ecco, vedere il percorso che si e' effettuato, ivi compresi i dislivelli, correlarlo ai dati di consumo istantaneo e magari all'uso del gas che si e' dato, non sarebbe affatto male.
                      Ultima modifica di lucusta; 19-11-2012, 15:58.

                      Commenta


                      • #12
                        Diciamo che montare uno shunt economico "da battaglia" dove devono passare un centinaio d' ampere,
                        relativi a tutto l'assorbimento del motore dello scooter, con rischio di surriscaldamenti e di conseguenza rimanere a piedi ...
                        mi ci fa pensare molto bene, a quel punto è preferibile montare un "Arduino" programmato a dovere...con possibilità di espanderlo.

                        Commenta


                        • #13
                          arduino costa troppo...

                          Commenta


                          • #14
                            Con "arduino" ho appena fatto un PCB che ha funzioni simili al cycle analyst, solo che mi è costato molto meno! Ed in piu la soddisfazione di essermelo costruito da me..

                            Non ho ancora calcolato quanto costa tutto il materiale..il componente piu costoso è il sensore degli Amps, circa 8 dollari, il chip 3-4 dollari, lo schermo 5-10 dollari inclusa spedizione dalla cina (il costo dipende un po' dal modello e dal "momento"), e credo la somma degli altri componenti sono sotto 5 dollari in tutto. il pcb mi è costato una 30ina di dollari per 10 pezzi spedito, quindi diciamo 4 dollari l'uno per esagerare.
                            Per un hobbista direi che questi sono prezzi tutto sommato umani!

                            Il risultato finale (sto ancora lavorando un po' sul codice):

                            IMG_0541.JPGIMG_0540.JPGIMG_0548.JPGIMG_0547.JPG

                            nell'ultima foto i dati sull'lcd sono "random" perchè non c'erano ancora i sensori collegati, era un test
                            Bici elettrica MKIII : qui.

                            E-bike / li-ion batteries / electronics / etc. : jacopo.tk

                            Commenta


                            • #15
                              buono, molto buono... il codice lo rilasci os?

                              per il PBC si puo' fare anche a casa con l'ausilio di una stampante laser e un po' d'acido; basta avere la basetta ( PCB (circuiti stampati) Fai da te | ELETTRONICA OPEN SOURCE )... rilasci anche il PCB in os? se fai una scannerizzazione il processo e' diretto.

                              avrei puntato piu' sul raspberryPi, in quanto usa codice superiore (anche se e' decisamente piu' lento), o usare un semplice tablet (o e-reader, cosi' si vede bene anche di giorno), a cui attaccare via USB/seriale una scheda di acquisizione dati analogici, dopo rooted dell'OS... un android froyo da 7" si trova sul mercato a meno di 60 euro...

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X