Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Zem ztl smash 54

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zem ztl smash 54

    Ragazzi cosa ne pensate di questo scooter???

    Faccio 3 domande essenziali per me :

    1) Orientativamente che autonomia ha questo scooter guidato in modo corretto e senza spremerlo (conducente 70 kg)?

    2) In futuro sarà facile reperire e sostituire le batterie di questo scooter?

    3) Che vita ha la batteria al Litio (trattandola bene) ?

    4) Cosa ne pensate di questo scooter?

    5) Visto che lo acquisto usato con 5000 KM ... mi date qualche dritta per capire se lo scooter sta effettivamente bene?

    Ulteriori consigli e delucidazioni sono ben accetti !

    ZTL SMASH 54

    Dimensioni esterne: 2150 x 680 x 1130 mm Batteria: Litio, 2 x 60V/25AH
    Autonomia a piena carica: 45 km x2 Tempo di carica massima da 0: 6 - 8 h
    Autonomia su circuito cittadino: 25/35 km x 2 Motore elettrico: Brushless ad alta efficienza, 60 V3000W 13"
    Peso del veicolo: 120 Kg Efficenza motore: 80%
    Peso trasportabile: 150 Kg Coppia massima: 60N-M
    Velocità massima: secondo codice vigente Cambio: variatore automatico
    Pendenza superabile: 25° Freni: Anteriore Disco, Posteriore Disco
    Elettricità utilizzata per 100 km: 6KW/h Pneumatici: Tubeless 130-13
    Massima rumorosità del motore: ?62db(A) Voltaggio: 60V
    DOTAZIONE
    Bauletto posteriore con schienalino passeggero 2x Carica batterie
    Allarme elettronico con telecomando 1x Borsa porta batteria
    Doppio specchio retrovisore Parabrezza
    2x Batterie estraibili

  • #2
    Ciao Freddie, non riesco a trovare qualche 3d relativo nel forum, probabilmente è simile ad altri scooter... comunque, rispoondo in base ai dati dichiarati:

    Dichiara un consumo di circa 60Wh/km (medio); se ho capito bene poi ha due batterie al litio a bordo, ma non so se è agevole portarsi dietro la 2a; parla addirittura di 2 caricabatterie..

    Ogni batteria contiene 60V x 25A = 1500 Wh, quindi ogni batteria permetterebbe di fare col consumo medio 1500/60 = 25 km circa.

    Questo però se la scarichi al 100%, che è sicuramente una cosa da non fare se non sporadicamente e in caso di necessità se vuoi farle durare di più. Quindi per ogni batteria devi considerare di poter fare in sicurezza 15-20 km e non di più.
    Quindi l'autonomia che dichiarano mi sembra nettamente ottimistica, io considererei 20km x 2 (a meno che il consumo reale sia ben inferiore a quello dichiarato)

    Sulla durata delle batterie al litio ci sono ancora pochi riscontri, a parte casi di rotture dovute a esperimenti/circuiti difettosi/gestione errata mi sembra di capire che tutte quelle in uso nel forum sono ancora in funzione, c'è chi ci ha fatto già decine di MIGLIAIA di km.

    Dipende dalla chimica e da come sono collegate, ma essendo estraibili credo che la sostituzione con batterie di acquisto (anche non originali) sarà abbastanza agevole.
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

    Commenta


    • #3
      Jumpjack aveva se non erro lo ZEM più piccolo e ha fatto fuori le batterie usandole singolarmente come suggerito dal venditore. Una 25Ah con 5kW lavora a 4C che è tanto. Con due in parallelo si va a 2C che è meglio.
      Comunque, se il ban non è permanente, dovrebbe riponderti di persona tra non molto
      Scooter elettrico X-Spin Ted 5kW immatricolato L3 20 batt 40Ah (per errore... avevo chiesto le 50Ah)
      Impianto VMC Mitsubishi Lossnay LGH-15RX4 monitorato con datalogger arduino

      Commenta


      • #4
        Qui c'e' un ragazzo che nel suo blog ne parlava.
        I problemi che ha avuto sono stati tanti e soprattutto le batterie sono morte prematuramente.
        Freddi, ti consiglio di leggerlo per farti una idea


        Scooter elettrico | Leo

        Commenta


        • #5
          Dando un'occiata al blog linkato sembra che le batterie siano utilizzabili solo una alla volta (!), quindi sempre sotto stress...
          Scooter elettrico X-Spin Ted 5kW immatricolato L3 20 batt 40Ah (per errore... avevo chiesto le 50Ah)
          Impianto VMC Mitsubishi Lossnay LGH-15RX4 monitorato con datalogger arduino

          Commenta


          • #6
            Nel blog ci sono segnalati gli stessi problemi che ha avuto Jumpjack sul suo che è la versione meno potente.
            Rottura dei carica batterie, batterie che muoiono dopo pochi cicli di vita etc..

            Insomma non ne esce un bel dipinto ..

            Peccato perche' esteticamente non è malaccio

            Commenta


            • #7
              Ho visto solo ora questo thread...

              Confermo i problemi alle batterie, per due motivi:
              - le batterie usano tecnologia vecchia "li-ion", per l'esattezza LiCoO2, per cui danno al massimo 500 cicli se usate con moderazione, sennò anche 300, e hanno prestazioni scarse alle basse temperature
              - lo scooter è mal progettato, o meglio, il manuale è mal progettato, perchè dice di usare le batterie una per volta, che è già un problema sul mio Star 45 da 1500 W; ma nulla impedisce di usarle contemporaneamente, visto che sono tutte e due alloggiate nel sottosella e collegate a due morsetti separati: io l'ho fatto sul mio 45, prolungando la vita della nuova batteria di un anno! Infatti ne avevo comprata una nuova a settembre 2012 (non proprio nuovissima, ma "usata pochissimo", mi dissero), ma dopo 3 mesi già mi andava in "riserva di potenza"(*) dopo una ventina di km (invece di 50). Così da allora uso due batterie in parallelo, e sono riuscito a usare lo scooter per un altro anno; adesso, però, anche due batterie in parallelo hanno potenza sufficiente solo per andare in pianura per 20 km.
              Anche sullo Smash le due batterie sono alloggiate nel sottosella, e sono sempre entrambe collegate, solo che ognuna ha un suo interruttore: secondo il manuale, quando una è scarica, spegni il suo interruttore, accendi l'altro e vai; io sul 45 tengo sempre i due interruttori collegati.
              Non serve nemmeno un diodo di separazione tra le due batterie, come pensavo inizialmente, perchè tanto è il BMS delle batterie a impedire che ricevano correnti o tensioni troppo elevate; ma comunque installare due diodi di separazione da 70A costa una cinquantina di euro.

              Di caricabatterie ne ho cambiati circa dieci... di cui 8 in garanzia, e un CB nuovo costa 90 euro. La Lipotech li vende anche più potenti (4 o 6A invece di 2)... solo che ne ho ordinato uno ad agosto, me l'hanno mandato sbagliato a settembre (da 80V), e quello giusto mi deve ancora arrivare... Meno male che avevo chiesto il contrassegno! :-)

              PERO'
              quest'anno c'è una novità: è uscito l'EcoItalMotr GECO150, una "versione 2.0" dello Smash 54, tra le cui tante migliorie ci sono le nuove batterie: non più li-ion, ma LiFePO4 da 2C (ho visto il datasheet), che però hanno lo stesso identico fattore di forma di quelle vecchie, proprio per garantire retrocompatibilità. Credo che costino intorno agli 800 euro l'una, e le vendono anche sfuse, così come vendono i vecchi Smash 54 con una o due batterie.

              Comunque l'autonomia dichiarata di 90 km non è realisitica: è l'autonomia reale del mio Star 45 da 1500 W con batterie nuove scaricate al 100%.
              Secondo una mia regoletta empirica generale, con 48 Ah di batterie puoi fare al massimo 60 km senza danneggiarle.

              (*) Le mie batterie, abusate per un anno usandole una per volta e scaricandole sempre al 100%, hanno ora questo problema: dopo 20 km sono solo un po' scariche, ma non riesco a superare pendenze nemmeno del 3%, perchè sotto sforzo la tensione cala così tanto da far suonare l'allarme della "riserva", e se insisto, appena una cella va sotto la soglia di sicurezza il BMS spegne completamente la batteria, e per riaccenderla devo fermarmi, aprire il sottosella, spegnere e riaccendere l'interruttore (cosa un po' più comoda da fare nei nuovi GECO150 perchè hanno spostato gli interruttori nel cassettino sotto il cruscotto).
              Ipotizzo che affiancando una nuova LiFePO4 a una vecchia e rovinata Li-Ion, quella vecchia potrebbe ancora fornire energia mentre quella nuova fornirebbe la potenza, ma è solo una teoria,e non la posso provare sul mio scooter che ormai si regge con nastro isolante e fil di ferro e che dismetterò a fine assicurazione, a maggio 2014; e purtroppo la mia idea di riutilizzare anche sul mio Lepton la nuova batteria LiFePO4 dello Zem è andata a farsi benedire: il Lepton, anche se è a 48 V, ne tollera fino a 70... ma le nuove batterie EcoItalMotor sono da 73V! Se le danno come compatibili con i vecchi scooter è perchè, così come il Lepton a 48 V sopporta fino a 70V, probabilmente gli Zem da 60 V tollerano fino a 80-90 volt.
              Batterie, DoD e profondità di scarica: *** Scaricare le batterie solo fino a metà prima di ricaricarle. *** Al piombo da 60 km: usata 20 km per volta durerà 60.000 km, 60 km per volta ne durerà 12.000. *** Al litio da 60 km: usata 20 km per volta durerà 120.000 km, 60 km per volta durerà 60.000 km.
              -- Jumpjack --

              Commenta

              Sto operando...
              X
              TOP100-SOLAR