adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Auto con motore a scoppio: convertirle in ibride con una spesa irrisoria

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • serman
    ha risposto
    Ho sbagliato, per colpa mia forse resteremo per sempre nel dubbio che avremmo potuto rivoluzionare la mobilità urbana. Sorry

    Lascia un commento:


  • Lupino
    ha risposto
    Eh che cavolo, anche tu Serman, era dai tempi di MM che non passava più qualcuno con un motore magnetico (?). Era l'occasione giusta per avere delucidazioni su novità o sviluppi di questa innovativa tecnologia

    Lascia un commento:


  • serman
    ha risposto
    Originariamente inviato da serman Visualizza il messaggio
    In sostanza : mi dici con cosa vorresti alimentare questa innovativa macchina ibrida ?
    Mi sa che ho fatto una domanda troppo difficile.......

    Lascia un commento:


  • Fabry7501
    ha risposto
    Passo dopo per avere i colori disponibili a listino

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • serman
    ha risposto
    Originariamente inviato da touba Visualizza il messaggio
    grazie serman non sono stupido come pensi pero visto che puo funzionare vorrei sapere da voi quanti kwh ci vorrebbe?
    quale alternatore mi consigliate?
    in realta ho qualche idea di un motore magnetico,;
    riesco a far girare piccoli motori ma prima di spendere su costosi alternatori voglio ascoltare chi ne sa piu di me, comunque aprezzo qualsiassi idea o risposta.
    Sui Kw hai già avuto il parere di autorevoli esperti io invece vorrei capire quale è la tua ipotesi riguardo al "gruppo elettrogeno" che dovrebbe alimentare tutta la catena. Il tuo accenno al misterioso "motore magnetico" mi spiazza un po' perché non capisco dove lo inseriresti nella catena cinematica ma forse è un mio limite dovuto alla deprecabile abitudine di usare logica e raziocinio a scapito di fantasia e voli pindarici.
    In sostanza : mi dici con cosa vorresti alimentare questa innovativa macchina ibrida ?

    Lascia un commento:


  • Lupino
    ha risposto
    magari cià problemi di coppia a bassi giri....
    convengo, hai ragione

    Lascia un commento:


  • Mosley
    ha risposto
    Originariamente inviato da richiurci Visualizza il messaggio
    ... mi spiace ma... tolgo anche la sottoscrizione a questo 3d.
    A me non mi dispiace per niente che togli la sottoscrizione, non abbiamo nessun bisogno della tua negatività, ma come, arriva uno con un motore magnetico, e tu lo seghi così? Secondo me bisogna insistere finché non ha rivelato il suo segreto -oppure, più probabilmente, scompare per paura che gli rubiamo l'idea e la brevettiamo e lui resta con un palmo di naso.

    Lupino: "io eliminerei motore elettrico, alternatore (e a sto punto anche le batterie) e userei direttamente il motore magnetico per la trazione"
    magari cià problemi di coppia a bassi giri, che ne sappiamo noi, lasciamolo esprimere dico io, del resto di motori magnetici non se ne vedeva da un pezzo, sai mai che touba ci ha preso? Secondo me scaricarlo senza dargli modo di spiegare il suo sistema si rischia di buttare il bimbo insieme all'acqua del bagnetto.

    Eh touba? Che ne dici di definire prima di tutto cosa intendi per "motore magnetico"? Perché, non so se lo sai, ma tutti, ma proprio tutti-tutti, i motori elettrici, hanno a che fare col magnetismo, il tuo cosa ha di speciale? Cosa è che lo fa andare?

    M

    Lascia un commento:


  • Lupino
    ha risposto
    ...tu vorresti fare un motore magnetico, che fa girare un alternatore, il quale produce la corrente necessaria per alimentare un motore elettrico...
    Certo che i pesi così aumentano a dismisura, io eliminerei motore elettrico, alternatore (e a sto punto anche le batterie) e userei direttamente il motore magnetico per la trazione. Puoi dirci qualcosa di più su questo?

    Lascia un commento:


  • richiurci
    ha risposto
    Non avrei mai pensato di dover rimpiangere Max001, che almeno un minimo di ragionamento lo abbozzava.

    Qui siamo al dilagare della fuffa peggiore, chiunque si sveglia al mattino che ha "fatto girare" un motorino polistil pensa di potersi autocostruire un'auto ibrida.

    Considerati i rischi, le implicazioni legali e la nullità dei contenuti mi spiace ma... tolgo anche la sottoscrizione a questo 3d.

    Lascia un commento:


  • Mosley
    ha risposto
    Calma touba,
    non ti emozionare per l'interesse suscitato, e mantieni il focus sull'ortografia, altrimenti si fa fatica a seguire il discorso.
    Fai molto bene a usare un alternatore di piccola potenza (a proposito, la potenza si esprime in chilowatt, i chilowattora indicano l'energia, dando tempo al tempo settantacinque kWh li può fare anche la dinamo della bici, ma di queste finezze eventualmente se ne parla dopo), sennò è facile che va fuori-giri e sbriciola i cuscinetti.

    Fammi capire se ho capito: tu vorresti fare un motore magnetico, che fa girare un alternatore, il quale produce la corrente necessaria per alimentare un motore elettrico, il quale a sua volta fa andare la macchina, ho capito bene?

    Cmq l'idea del motore magnetico è molto interessante, ma per farci partecipare pure a noi, un minimo di descrizione dovresti fornirla, dài non farci sbavare di curiosità.

    M

    Lascia un commento:


  • touba
    ha risposto
    l'idea e quello di usare un alternatore di 75kwh farla girare con motore magnetoca e usarla per alimentore motore della macchina (in grande linea )
    ma visto quello che costano usero un alternatore di 2 3 kwh per verificare la validità del mio tesi.

    Lascia un commento:


  • Lupino
    ha risposto
    Oh, finalmente qualcosa di interessante, era un po' che non se ne parlava

    Lascia un commento:


  • Mosley
    ha risposto
    Originariamente inviato da touba Visualizza il messaggio
    ... vorrei sapere da voi quanti kwh ci vorrebbe?
    Dipende dalle caratteristiche del veicolo che vuoi modificare e dalle prestazioni che intendi raggiungere.
    Se vuoi prestazioni vicine a quelle del veicolo non modificato, ti ci vuole un motore di potenza paragonabile a quella del motore originale. Ma la cosa veramente importante è che hai
    ... qualche idea di un motore magnetico ... riesco a far girare piccoli motori ...
    Questo è oltremodo interessante! Puoi descrivere a grandi linee le tue idee? Sono sicuro che anche Serman ne sarebbe estasiato.

    Saluti.

    M

    Lascia un commento:


  • touba
    ha risposto
    grazie serman non sono stupido come pensi pero visto che puo funzionare vorrei sapere da voi quanti kwh ci vorrebbe?
    quale alternatore mi consigliate?
    in realta ho qualche idea di un motore magnetico,;
    riesco a far girare piccoli motori ma prima di spendere su costosi alternatori voglio ascoltare chi ne sa piu di me, comunque aprezzo qualsiassi idea o risposta.

    Lascia un commento:


  • serman
    ha risposto
    È chiaro che non hai capito cosa ti vogliamo bonariamente far comprendere e cioè che proponi un ossimoro automobilistico. L'auto elettrica è nata essenzialmente per eliminare i combustibili fossili. Capisci l'assurdita della tua proposta ? Vuoi alimentare l'auto proprio con la fonte che vogliamo eliminare. Funziona ? Certo che può funzionare ma al prezzo di rendimenti pessimi , emissioni inquinanti e costi maggiori quindi che senso avrebbe ? Meditate gente, meditate...

    Lascia un commento:


  • touba
    ha risposto
    Originariamente inviato da serman Visualizza il messaggio
    Ottimo ! Un'auto elettrica che va a benzina ! Sei un vero genio, nessuno ci aveva pensato finora, complimenti ! Però non dare in giro ulteriori informazioni perché potrebbero rubarti l'idea.
    Ma almeno sai se funziona o no invece di prendere in giro,.

    Lascia un commento:


  • touba
    ha risposto
    Originariamente inviato da Top Visualizza il messaggio
    Eh però non avete risposto alla domanda principale, ovvero da quanti kW deve essere il gruppo elettrogeno!

    Lascia un commento:


  • touba
    ha risposto
    Ciao a tutti grazie alle risposte l idea del gruppelettrogeno è molto più complesso di quanto può sembrare perciò la domanda è semplice funzionarebbe?
    Grazie.

    Lascia un commento:


  • serman
    ha risposto
    Come si dice : toccata e fuga o anche : arrivo presto me ne vado presto ... e non pulisco il water !

    Lascia un commento:


  • Top
    ha risposto
    Peccato, è già scappato...

    Lascia un commento:


  • Lupino
    ha risposto
    Spider come sei buono, 50% di rendimento su un generatore

    Lascia un commento:


  • Fabry7501
    ha risposto
    Spider. Cosa ne pensi di montare solo 1 generatore ogni 2 auto?
    1) Arriveresti al 100% di rendimento. [emoji2955]
    2) Necessario cavo di lunghezza adeguata.
    [emoji2955]

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • spider61
    ha risposto
    Alemno il doppio della potenza motore : D. immagino che un gruppo elettrogeno cosi fatto , abbia un rendimento del 50%

    Lascia un commento:


  • Top
    ha risposto
    Eh però non avete risposto alla domanda principale, ovvero da quanti kW deve essere il gruppo elettrogeno!

    Lascia un commento:


  • spider61
    ha risposto
    Peccato non si possa mettere la risata insieme al mi piace

    Però la I3 elettrica , ha come opzione un gruppo elettrogeno per togliere ansia da autonomia , ma mi pare una stronzata....
    Gente con la I3 Trex pensava di avere una termica, e fà autostrada a palla , e poi dopo 2 ore gli tocca fermarsi perchè il generatore và in sovraT e si blocca e deve fermarsi 1 ora non essendo fatto per gestire ore di funzionamento ma solo come ausilio se rimani fermo con batteria 0
    Ultima modifica di spider61; 20-04-2020, 07:20.

    Lascia un commento:


  • serman
    ha risposto
    Ottimo ! Un'auto elettrica che va a benzina ! Sei un vero genio, nessuno ci aveva pensato finora, complimenti ! Però non dare in giro ulteriori informazioni perché potrebbero rubarti l'idea.

    Lascia un commento:


  • touba
    ha risposto
    auto elettrica ibrida fai da te

    salve ragazzi sono nuovo nel forum in realta e la prima furum in qui mi scrivo,
    ho una idea che passa per testa cioe visto le auto elettriche funzionano con delle batterie allora si potrebbe collegare un gruppoelettrogeno che produce l'energia a ac direttamente al motore del auto eliminando le batterie,
    la mia domanda e funzionarebbe?
    vorrei sapere solo se puo funzionare o no, se funziona quanti kw deve avere il gruppoelettrogeno?

    Lascia un commento:


  • Lupino
    ha risposto
    Eccomi, è la medesima cosa max (o quasi), anche dinamo e alternatori generano corrente attraverso correnti indotte da magneti (permanenti o meno (elettromagneti)), difatti se prendo un generatore e metto una resistenza tra i poli dello stesso genero un effetto di frenatura.
    Che si possa modificare un retarder elettrico facendolo diventare un generatore in realtà non lo so, non credo, ma soprattutto difficilmente (visto l'impiego a cui esso è destinato) potrebbe avere ritorni "utili" le mie indicazioni erano, più che altro, per dare un idea.

    Lascia un commento:


  • richiurci
    ha risposto
    ma Max sta per MAXWELL ?

    Va bene la fiducia..ma il futuro è difficile prevederlo. Anche l ebatterie fanno progressi, dei supercap si parla da un po' e restano una cosa diversa e più costosa.
    Leggiti quel 3d... e magari metti li dei dati aggiornati e ne parliamo...

    Lascia un commento:


  • max001
    ha risposto
    In realtà non mi sono soffermato molto su quell'aspetto, ma ignoro il motivo per il quale una resistenza non potrebbe funzionare a tale scopo.. ma nei sistemi già in vendita come hanno risolto?
    Lupino dove sei? (Ah, a proposito lupino, il retarder non c'entra nulla con un generatore. Il retarder è un freno magnetico che basa il suo principio di funzionamento sull'induzione di correnti parassite nel disco del freno, che tendono a rallentarne il movimento (con conseguente riscaldamento). E' lo stesso principio dei fornelli ad induzione. Mi sembrava doveroso dirtelo perchè ho visto che in più occasioni hai menzionato il retarder assimilandolo ad un generatore).

    Riccardo si, i supercap iniziano ora a tirare fuori i muscoli.
    Sono comunque già visibili i vantaggi rispetto alla batterie, e al superamento dei 60Wh/Kg è prevedibile il rimpiazzo del litio, che impiega ore di ricarica anzichè una manciata di secondi.
    Lo so che starai pensando al costo inaccessibile del grafene (50€/g), ma da non molto hanno scoperto un metodo facile ed economico per ottenerlo partendo dall'ossido di grafite esposto a laser.

    Lascia un commento:

Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR