adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ibride Plug in ad oggi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ibride Plug in ad oggi

    Dato che la mia auto sta avvicinandosi alla fine della vita utile, sto iniziando, per ora senza fretta a guardarmi intorno, e sono attratto dalle ibride plug in.
    Per adesso sto esplorando via internet, il tempo libero e' lesinato e vorrei andare da qualche concessionario con le idee piu' chiare.
    Ma a parte pochi produttori, non e' molto chiaro se i vari modelli Plug in sono gia' in produzione o sono futuri, e nel primo caso se sono commercializzati in ITalia.

    Qualcuno di voi ha le idee chiare ed ha voglia di fare un quadro generale, rivolgendosi ad una auto media (non city car, ma neanche supercar!).

    Personalmente, oltre alle toyota (che sono quelle mi pare abbiano piu' storia), mi pare interessnate la KIA. Ma per filosofia mi piacerebbe rimanere in Europa.
    che modelli mi consigliereste di sbirciare?

    Qualcuno di voi ha gia' una ibrida plug in ? come va?

  • #2
    anche io ne sono incuriosito e la ricerco tramite autoscout24
    Elettrica/Benzina modelli usati su AutoScout24

    al fondo ce ne sono

    Commenta


    • #3
      il problema per ora della prius plug in è il bagagliaio, ho letto che è piccolissimo.

      Nelle altre (kia niro ad esempio) il bagagliaio sembrerebbe meglio cosi come l'autonomia in solo elettrico (ancora insufficiente), ma ho sempre il dubbio che abbiano indicato il bagagliaio della versione non plug in.

      Con quelle caratteristiche ancora insufficienti le plug in mi fanno spostare l'attenzione sulla leaf (elettrica pura), ma l'acquisto generalmente conviene a fine anno, per qualsiasi genere di auto (sul nuovo)
      FTV: 4,55 kWp Qcells G5 da 325 Wp e inverter ZCS wifi (8 pannelli sud, 6 pannelli est).
      https://www.solarmanpv.com/portal/Te...aspx?pid=71510
      2 Condizionatori a PDC LG Quadro, 1 condizionatore LG Art cool wifi (sconsigliato wifi della LG-inutile e pieno di problemi).

      Commenta


      • #4
        sono in attesa di una bmw 530e è solo in ritardo di un paio di mesi... Batterie dovrebbero essere sotto il sedile posteriore il bagagliaio rimane quello della berlina normale stesso gruppo motore c'è su serie 3 e serie 2 sempre BMW

        Commenta


        • #5
          Io ho la Volvo V60 ibrida diesel plug in, bagagliaio leggermente più piccolo della corrispondente auto non ibrida per via del pianale leggermente rialzato, per il resto una macchina molto divertente. Non costa proprio pochissimo.
          PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

          Commenta


          • #6
            allora solo la prius ha 100 litri e poco più di bagagliaio. ..? eppure la pubblicizzano come quella all'avanguardia, per tal motivo mi parevano impossibili i numeri di capienza delle altre auto....
            FTV: 4,55 kWp Qcells G5 da 325 Wp e inverter ZCS wifi (8 pannelli sud, 6 pannelli est).
            https://www.solarmanpv.com/portal/Te...aspx?pid=71510
            2 Condizionatori a PDC LG Quadro, 1 condizionatore LG Art cool wifi (sconsigliato wifi della LG-inutile e pieno di problemi).

            Commenta


            • #7
              Ciao Mirko2016 sul sito kia dichiarano un bagagliaio della niro plug-in con 100 lt in meno rispetto niro hibrid che ha 427 lt del resto le batterie da qualche parte le devono mettere così come occupano la parte bassa del pianale occupano anche la parte bassa del baule

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Mirko2016 Visualizza il messaggio
                allora solo la prius ha 100 litri e poco più di bagagliaio. ..? eppure la pubblicizzano come quella all'avanguardia, per tal motivo mi parevano impossibili i numeri di capienza delle altre auto....
                Ma scusa, non fai prima ad andare a vedere da Toyota? Ti fai pure il test drive e ti togli tutti i dubbi. Ci vuole un attimo
                Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                Commenta


                • #9
                  Qua da me quando sono andato in toyota a dicembre manco la prius hybrid avevano, figuriamoci la plug in.

                  Per quanto riguarda la Kia anche io avevo visto così, ma veramente mi sembrava strano che tutti i valori della niro plug in sorpassassero la prius plug, in questo caso perché la prius è tanto osannata se non regge il confronto? Può essere solo questione di marketing? Non so mi pare che sto tralasciando qualcosa perché non riesco a spiegarmelo....
                  FTV: 4,55 kWp Qcells G5 da 325 Wp e inverter ZCS wifi (8 pannelli sud, 6 pannelli est).
                  https://www.solarmanpv.com/portal/Te...aspx?pid=71510
                  2 Condizionatori a PDC LG Quadro, 1 condizionatore LG Art cool wifi (sconsigliato wifi della LG-inutile e pieno di problemi).

                  Commenta


                  • #10
                    Sulla carta sono simili i valori di kia niro plug in toyota prius plug in , dipende dai gusti a parte l'estetica il pacco batterie è uguale cambia la cilindrata e il tipo di cambio , non val la pena far la guerra meglio questa o quella , infatti una dichiara 1,2 lt 100 km l'altra 1,3 o 1,4 per 100 km sono macchine che si comprano non in base ai consumi ma in base all'estetica e magari chi invece dei 3 kw a casa ne ha 6 o 10 va meglio comunque in una notte si ricaricano tranquillamente

                    Commenta


                    • #11
                      la niro mi sembra avesse molta più autonomia in solo elettrico (dichiarata) e siccome si parla di pochi chilometri (se non ricordo male ne indicavano 50 per la prius e 80 per la niro...) quella mi sembra una caratteristica abbastanza importante, poi ci metti il bagagliaio più grande...

                      però continuo a non capire, se dici che pacco batterie è uguale, come può esserci tutta questa differenza sull'autonomia in solo elettrico? solo per il peso del veicolo?

                      Aggiorno, ho capito intanto i dati non erano 80 e 50 ma 30 (prius) e 58 (niro), ma di fatto mentre da un lato avevo visto l'autonomia dichiarata (niro) dall'altro avevo visto quella della prova su strada.
                      FTV: 4,55 kWp Qcells G5 da 325 Wp e inverter ZCS wifi (8 pannelli sud, 6 pannelli est).
                      https://www.solarmanpv.com/portal/Te...aspx?pid=71510
                      2 Condizionatori a PDC LG Quadro, 1 condizionatore LG Art cool wifi (sconsigliato wifi della LG-inutile e pieno di problemi).

                      Commenta


                      • #12
                        effettivamente a questo punto la niro ha in più solo un normale bagagliaio, per il resto si parla di gusti personali....
                        personalmente cercherò di attendere autonomie maggiori, plug in o solo elettrico che sia...
                        FTV: 4,55 kWp Qcells G5 da 325 Wp e inverter ZCS wifi (8 pannelli sud, 6 pannelli est).
                        https://www.solarmanpv.com/portal/Te...aspx?pid=71510
                        2 Condizionatori a PDC LG Quadro, 1 condizionatore LG Art cool wifi (sconsigliato wifi della LG-inutile e pieno di problemi).

                        Commenta


                        • #13
                          Ovvio che il problema rimane il prezzo , di certo so che con la niro fai i primi 50 km circa in elettrico dopo si comporta da ibrida per la iaris non lo so , però a mio avviso invece di potenziare l 'ibrido con il termico , togli il termico e fai full elettric , come la nissan leaf però rimane il problema autonomia

                          Commenta


                          • #14
                            Mi interessa molto la SION.
                            Regolamento: http://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

                            Commenta


                            • #15
                              Buona idea è un inizio ma ci vogliono più auto full elettric non dico prezzi bassi ma abbordabili e per attaccare il mercato dalla city al suv passando per monovolume, familiari ecc

                              Commenta


                              • #16
                                Per il discorso full electric certo è la via maestra, attualmente bisogna vedere se saranno pronte e competitive come utilizzo (rispetto alle solo termiche) prima le plug in o le elettriche.
                                Il prezzo in realtà penso sia un problema facilmente superabile quando cambierà la mentalità, perché una elettrica in linea teorica dovrebbe costare meno di una sua pari termica data la sua semplicità. Però le termiche vengono prodotte in larga scala attualmente, le elttriche no...

                                Comunque meglio non inquinare (per restare in termini ambientalisti) il topic con le full electric, qui meglio parlare di ibride e plug in...
                                FTV: 4,55 kWp Qcells G5 da 325 Wp e inverter ZCS wifi (8 pannelli sud, 6 pannelli est).
                                https://www.solarmanpv.com/portal/Te...aspx?pid=71510
                                2 Condizionatori a PDC LG Quadro, 1 condizionatore LG Art cool wifi (sconsigliato wifi della LG-inutile e pieno di problemi).

                                Commenta


                                • #17
                                  Ciao Mirko 2016 infatti il mercato delle ibride si è allargato , e si già arrivati alle ibride plug in ovvero non abbandoniamo il termico ma solo per aver autonomia oltre i 50 km giornalieri, il prossimo passo sicuramente sarà abbandonare termico e solo full elettric come la leaf che da 24 kw è passata a 40 kw , quindi le plug in avranno mercato finchè le elettriche non permetteranno una lunga autonomia ,considera il fatto che una prius o una niro ogni sera devi ricaricarle per avere solo elettrico il giorno dopo ,altrimenti funziona come ibrido .

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Si penso che arriveranno a valori ottimali prima le plug in delle elettriche, poi pian piano verranno sostituite.

                                    Dovrebbero per me arrivare almeno a un 70/80 km reali, quindi almeno 100 dichiarati, di autonomia solo elettrica per essere interessanti.
                                    Poi ovviamente avere almeno350lt di bagagliaio (questa è una mancanza di volontà per ora perché adattando auto hybrid al plug in occupano lo spazio libero, dovrebbe nascere il progetto come plug in per diventare convincente...
                                    FTV: 4,55 kWp Qcells G5 da 325 Wp e inverter ZCS wifi (8 pannelli sud, 6 pannelli est).
                                    https://www.solarmanpv.com/portal/Te...aspx?pid=71510
                                    2 Condizionatori a PDC LG Quadro, 1 condizionatore LG Art cool wifi (sconsigliato wifi della LG-inutile e pieno di problemi).

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Penso che una volta arrivate ad avere autonomie interessanti lo spazio occupato dal termico può essere usato per batterie e avere un bagagliaio normale , poi come già detto deve anche piacere , come detto prima le plug in possono durare molto o poco dipende da quando saranno disponibili le full elettric..... speriamo presto

                                      Commenta


                                      • #20
                                        mi è capitato di rileggere e mi remdevo conto che avevo letto malissimo molti dati della prius plug in , per questo non capivo come mai potesse essere così considerata all avanguardia.

                                        Alla fine niro o prius sono simili nelle caratteristiche...diventa questione di gusti...
                                        FTV: 4,55 kWp Qcells G5 da 325 Wp e inverter ZCS wifi (8 pannelli sud, 6 pannelli est).
                                        https://www.solarmanpv.com/portal/Te...aspx?pid=71510
                                        2 Condizionatori a PDC LG Quadro, 1 condizionatore LG Art cool wifi (sconsigliato wifi della LG-inutile e pieno di problemi).

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Io (che avevo lanciato il thread!) alla fine sono andato sull'ibrido senza Plugin.
                                          Per me il problema e' stato lo spazio per i bagagli, in quanto una autonomia elettrica di 50km mi avrebbe coperto quasi per intero il tran tran quotidiano.

                                          Per quanto riguarda l'elettrico penso che lo sviluppo sara piuttosto rapido per le auto, le autonomie sono gia' dignitose (300/400km) e alla ricarica rapida (80% in 15 minuti)siamo piuttosto vicini come tecnologie.

                                          Quello che manca e che rimane indietro (indietrissimo in Italia) e' l'infrastruttura di colonnine che rende le elettriche interessanti solo per l'utilizzo in citta' e zone limitrofe per chi ha la possibilita' di ricaricare la notte a casa.

                                          Le colonnine di ricarica rapida richiedono picchi di 15/20 kW e servono strutture con accumulo locale oltre che una rete elettrica dimensionata tenendone conto.

                                          Per questo penso che le ibride plugin con un bagalgiaio decente!!! o le elettriche con un range estender serio possano essere una transizione valida che permetta di espandere e testare l'infrastruttura prima dell'elettrico vero e proprio.

                                          Per una diffusione a tappeto dell'elettrico completo occorre pazientare ancora 10/20 anni secondo il mio parere!

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Ottima scelta l'ibrido , oggi con prezzi abbordabili , mentre per il plug-in la differenza di prezzo rispetto all'ibrido è ancora alta e i tempi di recupero dell'investimento sono molto lunghi , sebbene per il plug-in è sufficiente un 3kw e la classica ricarica notturna , inoltre nel mio caso è la prima volta che riesco a fare consumi minori rispetto a quelli dichiarati dalla casa madre , mai successo con benzina e diesel.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Guarda io avevo una mezza idea di fare così se non uscisse nulla di decente entro il decesso della mia 147 che ho deciso di tenere dopo che ho letto quell'articolo che spiegava che l'auto che inquina meno è quella che si ha già:

                                              Comprerei una auto a buon mercato, ibrida o anche solo termica diesel, con buon bagagliaio. La userei per viaggi più lunghi e una volta/due al mese per il giro spesa.
                                              Questa mi costerebbe quei 10/15k meno della plug in.
                                              Con quella cifra, usata o km 0, una piccola pura elettrica con batterie di proprietà tipo la twizy 80 (motociclo che nuovo da listino è a 13mila circa ora, ma tra due anni? e km 0?) Oppure valutare cosa ci sarà sul mercato. Usandola solo ed esclusivamente per spostarsi casa/lavoro la autonomia necessaria è di 10 km, facciamo 20 per stare larghi....direi che qualsiasi mezzo vada bene purché economico.

                                              Come vi sembra come ragionamento? avrei inoltre cosi sia un mezzo con buon bagagliaio che un altro mezzo più adatto a brevi tratti ma pur sempre utilizzabile a necessità e alimentato dal fotovoltaico.
                                              FTV: 4,55 kWp Qcells G5 da 325 Wp e inverter ZCS wifi (8 pannelli sud, 6 pannelli est).
                                              https://www.solarmanpv.com/portal/Te...aspx?pid=71510
                                              2 Condizionatori a PDC LG Quadro, 1 condizionatore LG Art cool wifi (sconsigliato wifi della LG-inutile e pieno di problemi).

                                              Commenta


                                              • #24
                                                riguardo la twizy ne trovi usate con 13000 km batterie a noleggio, del 2012/2013.
                                                Non fosse per la Renault la scelta sarebbe fattibile anche ora, perché avrei un mezzo poco o niente usurato e con batterie nuove a 7mila euro (3000 più 4000 ipotetico di baterie).

                                                La Renault ha pensato però i quegli anni di metter i bastoni tra le ruote a chi volesse il mezzo elettrico, con una scandalosa operazione...leggete se avete voglia questa testimonianza di chi ha acquistato una twizy usata e delle clausule vessatorie della Renault

                                                Liberate le auto elettriche dai contratti vessatori Renault!Free electric cars oppressive contracts: (ITA) Renault Twizy contratto vessatorio contratti vessatori batterie
                                                FTV: 4,55 kWp Qcells G5 da 325 Wp e inverter ZCS wifi (8 pannelli sud, 6 pannelli est).
                                                https://www.solarmanpv.com/portal/Te...aspx?pid=71510
                                                2 Condizionatori a PDC LG Quadro, 1 condizionatore LG Art cool wifi (sconsigliato wifi della LG-inutile e pieno di problemi).

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Anch'io alla fine ho scelto una ibrida ( Toyota corolla 1.8 Hybrid ) anche se ero partito per una Plug-In.
                                                  Il motivo di questo ripiego è stato il budget che avevo a disposizione. In media per il Plug-In ci vogliono 8000/10000 euro in più rispetto all'Ibrido semplice.
                                                  Ma non sono pentito dalla scelta, anzi mi piace moltissimo come è stato integrato l'elettrico al termico. Per dare un'idea di cosa parlo posso dire che il consumo di benzina oscilla tra i 24 Km/l e i 27 Km/l.
                                                  Però non finisce quì, infatti sto progettando un Kit per farla diventare Plug-In e senza spendere un patrimonio.
                                                  I dati di base sono questi:
                                                  Il mio viaggio medio in città (da usare solo in elettrico) : 10/15 Km, quasi tutti i giorni.
                                                  Viaggi su strade extracomunali (da usare come Ibrido) : 15/20 Km, 7/8 volte al mese.
                                                  Viaggi in autostrada (quindi solo col termico ) : 3000 Km all' anno totali.
                                                  Il mio obiettivo è quello di viaggiare in elettrico puro almeno 15 Km, o al massimo 20 Km.
                                                  Mi sono dato questi limiti consapevole che ogni Km in più di autonomia elettrica vuol dire Euro di costo in più e spazio rubato al bagagliaio.

                                                  Il mio progetto non va a modificare assolutamente niente dell'auto, e questo dovrebbe salvaguardare la Garanzia della casa.
                                                  In pratica applico un sensore di corrente sul cavo di uscita dalla batteria ibrida, e in base alla quantità di corrente che passa rifornisco la stessa energia prendendola da una batteria al litio supplementare.
                                                  In questo modo la batteria ibrida di serie si riposa e quindi non si scarica, non si scalda e non si usura, mentre sarà quella supplementare a scaricarsi.
                                                  Nella versione definitiva, lo spazio del bagagliaio non si dovrebbe ridurre in quanto la batteria supplementare potrebbe essere messa nello spazio previsto per il ruotino ( che nella mia auto non c'è ).

                                                  Ecco come stò cercando di ingannare il tempo rinchiuso in casa per il corona virus!
                                                  Un caro saluto a tutti e........ Forza che ce la facciamo!

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Sto valutando per un ns dipendente una kia niro hev o phev . Fortunatamente ho un diesel euor4 da rottamare pef cui come impresa ho l incentivo lombardia da 5 o 6 M € . Per la phev ho lo sconto 50% del bollo pef 5 anni. Da luglio uno sconto sul fginge benefit da 430€ anno oltre il risparmio in benzina che vedendo le varie prove ci sono circa dai 20 dell hev ai 32 33 del phev . Poi ricarichiamio dal Fv della ditta pef cui i 6M € di differenza li ammortizzo in 5 anni . L unico problema e5 il baule con 100 lt in meno

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Se vuoi un consiglio prendi niro hev , ti confermo consumi 18/20 inverno e 24/26 estate percorsi extraurbani ovviamente in autostrada i consumi aumentano , la phev non conviene o meglio se uno vuole ma per me costa troppo , forse la ammortizzi in 5 anni , io ho lasciato perdere poi non conta quanta strada fai in ev i tagliandi sono annuali o 15mila km, anch'io ero tentato avendo ftv ma aspetto per passare a ev

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Grazie per i dati.cmq oggi ho mex con concessionario in smart working e ho convenuto con la hev per l altra servono dai 4 ai 5 mesi .

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Una domanda : le myld Hybrid a cosa servono ? solo per poter circolare quando ci sono i blocchi ?
                                                          AUTO BANNATO

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Se non sbaglio servono per diminuire leggermente le emissioni e rientrare in certi parametri poi se guardi i km dichiarati tra benzina e mild ibrid non vedo grandi differenze .

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR