Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Idrogeno nel collettore d'aspirazione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Idrogeno nel collettore d'aspirazione

    Recentemente ho letto che l'idrometano (una miscela composta da 30% di idrogeno e 70% di metano) aumenta le prestazioni del motore e diminuisce i consumi. Facendo ulteriori ricerche ho scoperto che anche la benzina può essere utilizzata insieme all' idrogeno che ne alza il numero di ottano, migliora la combustione e diminuisce i depositi carboniosi. Così ho pensato che se riesco a trovare un contenitore adatto potrei produrre idrogeno secondo la reazione 3 HCl+Al -----> AlCl³+ 3 H. L'idrogeno lo farei passare per un tubo ke finirebbe nel collettore d'aspirazione insieme all'aria e poi verrebbe miscelato con la benzina nel carburatore. Mentre il ClAl reagirebbe con l'acqua presente nell'acido (l'Hcl in commercio è composto minimo da un 70% di acqua) AlCl³+ 3 H²O ----> 3 HCl + Al(OH)³. L'acido prodotto grazie alla pressione dovrebbe restare liquido e reagire nuovamente con altro alluminio mentre idrossido d'alluminio resterebbe solido e diventerebbe il prodotto di scarto finale.

    Il mio ragionamento è giusto? Il motore funzionerebbe lo stesso?

  • #2
    ci sarebbero parecchie cose da dire, ma la prima che mi viene in mente è che rischi di saltare in aria

    ciao

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da primus71 Visualizza il messaggio
      ci sarebbero parecchie cose da dire, ma la prima che mi viene in mente è che rischi di saltare in aria

      ciao
      Se è questo quello che pensi potresti spiegarmi il perchè?

      Commenta


      • #4
        ammesso che possa esserci una convenienza a fare una cosa del genere, in pratica hai intenzione di farti un piccolo impianto chimico di produzione dell'idrogeno da mettere sull'auto.
        una cosa del genere sarebbe già pericolosa farla a terra, senza le competenze adeguate, figuriamoci produrre idrogeno e immetterlo direttamente nel collettore

        ciao

        Commenta


        • #5
          Ok, allora mi limiterò ad utilizzare l'etanolo su un vecchio scooter 50cc. Vado un pò OFF TOPIC.

          1. Come faccio per regolare la carburazione da 15:1 a 9:1, è meglio aumentare il getto del carburante o diminuire quello del comburente?

          2. Bisogna regolare anche gli spilli del minimo?

          3. Come faccio per essere sicuro di aver svuotato completamente il serbatoio della benzina?

          4. Il 10% d'acqua mi va ad alzare il rapporto di compressione?

          5. Se togliessi l'impianto di raffreddamento ad aria e diluissi l'etanolo con una maggiore quantità d'acqua avrei un aumento di prestazioni?

          Commenta


          • #6
            alexio, fai un salto in questa sezione:
            http://www.energeticambiente.it/sist...119097968.html

            Commenta


            • #7
              Io attualmente alimento qualsivoglia veicolo ad accensione comandata tramite idrogeno auto prodotto dalla reazione tra alluminio e NAOH... pertanto se hai necessità contattami e ti delucido...

              Commenta


              • #8
                Discutibile risvegliare questi 3d proprio in questo periodo.

                Illustri e fai operazioni ILLEGALI e PERICOLOSE, e questo tuo stesso scritto
                Originariamente inviato da Denon Visualizza il messaggio
                c’è da dire che sconsiglio vivamente la cosa a chiunque non sappia esattamente cosa sta facendo, pena la vita... io stesso per distrazione stavo per lasciarci le penne!
                dimostra che tu SEI IL PRIMO a non sapere esattamente cosa stai facendo!
                Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
                Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

                Commenta

                Sto operando...
                X
                TOP100-SOLAR