Alcool (etanolo) ad uso carburante - 5° parte - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Alcool (etanolo) ad uso carburante - 5° parte

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Alcool (etanolo) ad uso carburante - 5° parte

    Visto che la quarta parte ha raggiunto oramai quasi 23 pagine..... apriamo la quinta.


    Discussioni precedenti:



    Alcool (etanolo) ad uso carburante - 4° parte

    ----------------------------------------------
    Ultima modifica di gattmes; 03-08-2009, 10:07.
    Fare si può! Volerlo dipende da te.

    Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

    Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
    Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

  • #2
    scusa gatt riprendo un attimino la discussione in parte 4°: si infatti ci avevo buttato un okkio ma ho trovato info relative solo a motori diesel visto k hanno pistone e cilindro più "resistenti". mi kiedevo se era possibile ank x i benzina. cmq appeno ho un attimo di respiro mi scartabellerò tutta l'altra sezione.
    ciao e grazie!

    Commenta


    • #3
      CITAZIONE
      vedi cixvtec, tu forse nn hai capito una cosa....l'obbiettivo del bioetanolo è proprio questo, spendere meno soldi possibili x i carburanti visto k sn anni k regaliamo miliardi di milardi sempre alle solite persone. nn ci vuole davvero niente a fare cm hai detto tu: ti fai ricarburare il motore, vai dal carburatorista(k poi neank esiste, si kiama meccanico!), spendi un sacco di soldi e tutto è fatto!! più facile di così nn si puo!!!!

      tutti sarebbero buoni a fare cm hai detto tu. cn i soldi si può fare TUTTO e ripeto TUTTO e sottolineo TUTTO. è inutile insensato e conformista quello k hai detto tu.
      ti consiglio di rifletterci su e di stare nuovamente alla larga del forum cm hai fatto fino ad adesso invece k tornare a far danni dando dei "consigli" inutili.

      tu cn lo spirito di qst forum nn centri proprio niente.

      bello spirito da forum,e chi saresti tu ad invitare gli altri a stare lontano dal forum?chi saresti tu?
      e chi saresti tu a dire che i miei consigli sono inutili?
      lo vuoi sapere chi sei tu?
      un xxxxxxxx!
      Moderazione: si prega non usare termini offensivi. Fine moderazione

      cerca di parlare di meno e di leggere di piu,in quanto mi sembri carente in materia!
      sei cosi bravo a a dire che il carburatorista oggi si chiama meccanico (la piu grande stronzata del secolo!!)sono due lavori completamente diversi,ma sarebbe tempo perso spiegarti certe cose,non le capiresti...

      sai quanto carburante (in litri) serve in piu,alimentando un motore ad alcool??sai quanto si spende per modifiche ecc,visto che si fanno degli esperimenti e non c'è niente di certo??
      e tu che vuoi risparmiare....tu vuoi tutto ma non vuoi fare niente!
      chiudi gli occhi,concentrati,e quando li aprirai..vedrai..che la tua auto ah tutte le modifiche per andare ad alcool...anzi concentrati di piu e vedrai che la farai andare ad acqua....
      lo sai che ti dico...ma va a studiare va!

      Edited by gattmes - 27/1/2007, 13:14

      Commenta


      • #4
        salve a tutti. ho notato che l'alcool nei supermarket costa da 0.99 a 1.63 a litro. A questo punto dove è il risparmio? Come si può acuistare alcool ad un prezzo conveniente'

        Commenta


        • #5
          ti spiego subito,e spero di essere chiaro e preciso.
          se vuoi andare ad alcool risparmiando (in assoluto) cioè spendere meno soldi per andare in giro con l auto devi
          1.effettuare modifiche di un certo livello sull auto
          2.trovare alcool a basso prezzo,(se non ricordo male sotto i 60 cent)
          per non parlare delle noie di decolorare,miscibilita ecc ecc ecc ...
          tuttavia molto spesso lo uso sui miei mezzi pero
          1)senza decolorare
          2)in percentuale con la benzina
          3)99°
          ma ATTENZIONE non lo faccio per risparmiare!
          ho un costo maggiore a litro!

          mi ero dimenticato che se vuoi andare sempre e solo ad alcool devi fare il via vai dal supermercato!

          Commenta


          • #6
            Per cixvtec
            Anche io ho fatto prove utilizzando alcol etilico su diversi motori non per risparmiare ma per migliorare le prestazioni e devo dire che sono rimasto molto soddisfatto <img src=">

            Commenta


            • #7
              Salve, Qualcuno mi sa dire come modificare il carburatore della mia polo. Sto provando l'alcool nel motore ma non ho buoni risultati.
              Ho provato a costruire un distillatore per decolorare l'alcool. Sembra funzionare ma è un pò lento. Se riesco a perfezionarlo vi farò sapere.
              ciao

              Commenta


              • #8
                guarda,io ti posso dare un parere,se vuoi usare l alcool x prestazioni ti conviene usarlo cosi come e pulire il carburatore quando sporco,altrimenti non terminerai mai di decolorare e decolorare...

                X VALEBIKE
                dove e come lo hai utilizzato tu l alcool?

                Commenta


                • #9
                  CITAZIONE (cixvtec @ 18/2/2007, 15:58)
                  X VALEBIKE
                  dove e come lo hai utilizzato tu l alcool?

                  Ho usato una miscela cosi composta:5%olio di ricino degommato 25% benzina 70%alcool 99° NON decolorato.
                  Il mezzo in questione è un motorino da cross 50cc motorizzato franco morini carburatore 16 phbg.
                  Diciamo che la carburazione standard per andare a benzina proprio non va bene (troppo magra),dopo moltissime prove trovo la carburazione giusta aumentando di circa 30 punti il getto del massimo e lavorando un pò sullo spillo.
                  A carburazione ottimale il motore ha acquistato una notevole coppia e una progressione brillante :woot:.
                  Di contro devo dire che l'olio di ricino bruciando produce un fumo terribile,in oltre dopo 20 litri di funzionamento il carburatore risulta terribilmente sporco di colorante rosa e appiccicoso <_< però fa parte del gioco :shifty: .
                  Esperienze su altri motori sono in atto...

                  Edited by VALEBIKE - 21/2/2007, 00:20

                  Commenta


                  • #10
                    X furio 57.
                    sei ancora su questo forum? Ti volevo chiedere di che hanno è la tua passat. Io ho una polo del 92 a carburatore, penso che presentino lo stesso tipo di carburatore. Se è così non dovrei fare nessun tipo di modofica. Ho visto nelle pagine precedenti che tu sei riuscito a camminare con alcool a 90°.

                    Commenta


                    • #11
                      Salve a tutti ho ripreso i miei esperimeti con l'alchol 90° sul mio Peugeot 306 XSi 1.6 (in passato ho fatto 300km con le giuste precauzioni tutto ok) adesso però ho la macchina ferma, la sto smontando e immagino ke sia la Pompa della Benzina, premetto ke nell'ultimo periodo nn ho decolorato l'alchol in quanto nn cerano giornata di Sole. Vorrei sapere se l'achol non decolorato puo rovinare la pompa e in che modo, perchè l'alchol "rosa" l'ho utilizato circa 2mesi fa, e sono rimasto a piedi ora. Cinsigliatemi voi

                      (la mia auto e a iniezione diretta per questo ke nn l'ho devolorato) ma se dovessi riprendere esperimenti lo decoloro sempre
                      grazie attenti all'alchol non decolorato

                      Commenta


                      • #12
                        Non entro nel merito del colorante xkè molto si è scritto, ne delle questioni normative.
                        Da un punto di vista meramente tecnico ricordatevi solo che l'alcool è un ottimo detergente disincrostante, quindi "pulisce" serbatoio e sistema di alimentazione. Di solito se non si provvede a sostituire il filtro molto precocemente nei primi km d'uso quet'ultimo si intasa e non permette il raggiungimento delle pressione di esercizio o , ancor peggio, il passaggio del carburante.
                        Quindi prima occorre accertarsi se sussiste questa condizione (visto che non è stato seguito il consiglio circa il colorante mi aspetto che altrettanto non è stato fatto circa il filtro.... )
                        Fare si può! Volerlo dipende da te.

                        Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                        Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                        Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                        Commenta


                        • #13
                          Per Vipac,
                          usando alcool nella mia macchina sono rimasto a piedi. Osservando il prefiltro trasparente, ho visto che non arrivava benzina e ho pensato al dannegiamento della pompa. Il problema riguardava l'otturazione del tubo della benzina che proviene dal serbatoio in quanto successivamente ho visto la fuoriuscita di materiale scuro. Penso che l'alcool abbia disincrostato il serbatoio ed abbia otturato il tubo. La pompa non ha riportato danni. Vipac Prova a vedere se è otturato il tubo

                          Commenta


                          • #14
                            Grazie per Interessamento, ma era la pompa il mio problema smontandola e provandola su una batteria nn andava proprio, oggi ho cambiato la pompa, l'auto funziona, il filtro nn l'ho cambiato lo solo soffiato. appena accesa ok ma se acceleravo sopra i 5.000giri dopo si spegneva, il problema si è risolto facendo un paio di km. E poi ho notato ke quando accendo il quadro, si sente ke la pompa ank'essa si accende, roba ke prima si sentiva di meno. E normale? cmq domani farò la fatitica revisione, kissa se la passa povero peugeotino....

                            grazie ancora

                            Un altra kosa il serbatoio nn l'ho svuotato cera troppa benzina, mi disp buttare via i soldi kosi, già la pompa per me e costata kara 50€, ma un po nella zona del brescia tutti i demolitori costava quel prezzo. Cmq nel serbatoio c sn acora ma poco un po di chiazze di rosa, devo preocuparmi dopo 30€ di benza? col tempo a fare altra benzina si eliminano e mi può creare altri problemi?


                            Grazie del vostro aiuto

                            Commenta


                            • #15
                              leggendo il libretto d'istruzione della mia macchina ho scoperto che il carburatore è elettrico in quanto è collegato ad un filo elettrico ed il suo funzionamento dipende anche dalla presenza di un fusibile. Penso che il carburatore non presenti getti da regolare, dato che non ho visto nessuna vite. C'è la possibilità che il rapporto aria carburante si regoli da solo tramite la centralina? la macchina non ha sonda lambda.
                              Se qualcuno ne sa più di me mi faccia sapere qualcosa.
                              P.S. in esperimenti precedenti ho messo l'alcool 90° nella benzina
                              (sapevo della stratificazione ma ho voluto provare lo stesso).La macchina mia ha lasciato a piedi ma quando è ripartita nel prefiltro passava solo alcool e la macchina stava in moto facendo un fumo bianco. E' possibile che la macchina si sia fermata perchè ha cambiato da sola il rapporto di carburazione?
                              La macchina è una polo del 92 con carburatore elettrico
                              ciao

                              Commenta


                              • #16
                                Carburatore elettrico ???
                                Vai alla volkswagen e chiedi lumi ,
                                non mi pare che hai le idee chiare

                                Commenta


                                • #17
                                  X snowstorm
                                  mi è bastato leggere il libretto delle istruzioni. Tu come me lo spieghi la presenza di un fusibile per il carburatore? illuminista

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Salve a tutti
                                    Prima di tutto volevo complimentarmi con tutti coloro che hanno contribuito alla creazione e all'arrichimento di questo forum, pieno di informazioni utili e consigli per il passaggio dell'alimentazione del rpirpio veicolo dalla benza all'alcol: hanno fatto nascere in me il desiderio di poter fare, nel mio piccolo, qualcosa per l'ambiente, le tasche, e per poter dire "io ce l'ho fatta!"
                                    Posseggo un motom gg, motociclo 48 4tempi del 58. Consuma pochissima benzina, ed è, ovviamente a parer mio, stupendo; ma ha un problema: l'unico raffreddamento di cui dispone è quello del vento che gli viene incontro durante la marcia in quanto non ha raffraddamento ad aria forzata ma solo alettature. Ora la mia domanda è questa: per far si che il rapporto stechiometrico dell'alcol etilico (quello rosa denaturato a 90°) rispetto all'aria si a giusto (da 14.5:1 a 9:1) dovrei modificare il getto massimo da 57(originale) a 80-85, no? insomma dovrei a quanto abbia capito moltiplicare il numero del getto originario per il rapporto tra 14.5 e 9 (1.6 e qualcosa) no? Vorrei eseguire questa modifica per garantire al sistema un raffreddamento "a liquido" e per evitare di mettere sotto sforzo le varie parti meccaniche. A quanto abbia sentito da alcuni veterani, nel primo anteguerra si era soliti far marciare questo tipo di veicoli ad alcol sintetizzato dalla produzione vinicola, fiorente nella mia regione. Volevo poi porre a voi guru alcolici un'altra domanda: non ho ancora capito bene come possa l'acqua nel carburante "aumentare la cilindrata" .
                                    Grazie in anticipo e ancora complimenti!

                                    Commenta


                                    • #19
                                      CITAZIONE
                                      Ora la mia domanda è questa: per far si che il rapporto stechiometrico dell'alcol etilico (quello rosa denaturato a 90°) rispetto all'aria si a giusto (da 14.5:1 a 9:1) dovrei modificare il getto massimo da 57(originale) a 80-85, no? insomma dovrei a quanto abbia capito moltiplicare il numero del getto originario per il rapporto tra 14.5 e 9 (1.6 e qualcosa) no?

                                      NO.
                                      Probabilmente hai letto ancora poco nella sezione. Ti consiglio di documentarti di più prima di passare al pratico.
                                      Dico questo prima di tutto perchè ho dedicato (probabilmente sprecato... ) parecchio tempo per curare la sezione che riporta i fogli di calcolo che, se si usano, aiutano ad avere subito (e senza calcoli sballati) idea dei getti da usare.
                                      Inoltre per chi proprio non li vuole usare, c'è da dire che più volte si è scritto che il numero sul getto riguarda generalmente un "diametro", mentre la quantità di materiale che lo attraversa dipende esenzialmente dalla "sezione", ovvero l'area.
                                      Quindi incrementare di "x" il numero del getto provoca un aumento tendente a "x per x" (.. o x al quadrato ...).

                                      Concludo ri-ri-ri-sottolineando che la carburazione dipende generalmente da più dispositivi, a seconda che il propulsore lavori al minimo, ovvero al medio o massimo carico (praticamente -> posizione acceleratore)
                                      Quindi per la "taratura" in una di queste regioni bisogna agire sul dispositivo corretto (getto minimo, massimo, spilloconico, ecc.)

                                      Quindi riconsiglio una più approfondita rilettura/visione anche dei 3d in neretto/importanti (tipo FAQ, ecc.), sempre visibili in alto nella sottosezione.

                                      Ciao
                                      Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                      Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                      Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                      Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                      Commenta


                                      • #20
                                        grazie
                                        Pensavo, data la mia scarsa esperienza che il numero del getto fosse direttamente proporzionale alla quantià di carburante in entrata: magiore è il numero, maggiore è la quantità di carburante ad essere nebulizzato.
                                        Inoltre nel mio caso sono presnti solo il getto massimo e il getto minimo. Grazie per la delucidazione

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Salve a tutti
                                          Le prove che ho condotto oggi purtroppo non sono andate a buon fine. Ho provato ad alimentare ad alcol 90° il mio vecchio motom 4t. Candela più calda di due punti, e poi ho cambiato i getti. Penso che siano proprio questi il problema: seguendo le istruzioni di gattmes e utilizzando i fogli di calcolo presi dal forum ho calcolato come getto massimo da 57 a 72\73 mentre per il getto minimo (non è esattamente un getto in quanto si trova all'esterno del carburatore e non nella vaschetta) da 33 a 42. Il motore non ha dato segno di vita. Per provare poi il suo effettivo funzionamento ho svuotato il serbatoio e l'ho resettato in configurazione originale per la benzina. No problem: parte, più o meno, al primo colpo. Cosa c'è di sbagliato nella procedura da me adottata?
                                          Per la cronaca io non decoloro l'alcol, ma vi assicuro che il carburatore e tutte le sue parti non sono state assolutamente intasate da parte del colorante.
                                          Help!
                                          Ciao e grazie

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Ricordo che sotto i 15 gradi circa ci sono dei problemi a "startare" il motore, figuriamoci poi se il carburante contiene acqua e inoltre se la carburazione non è ancora a posto.
                                            Consiglierei di andare x gradi con miscele alcool (assoluto-anidro-99 gradi) e benza (io avevo fatto così...)

                                            Dato che probabilmente x le prove non è facile reperire l'anidro, in tal caso consiglio di fare subito una miscela con quanta + benza possibille, che nel caso di alcool 9o gradi (non userete mica quello profumato da 50???) si aggira su 2/3 alcool idrato 90g e 1/3 benza.
                                            Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                            Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                            Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                            Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Salve a tutti
                                              Grazie del consiglio. In effetti stamattina ho provato a miscelare l'alcol 90° con un pò di benza (tutto rigorosamente ad occhio!). Il motore si è miracolosamente avviato, ma aveva grossi problemi di carburazione. Mi spiego meglio: al minimo più o meno tutto ok ma appena ho provato ad accelerare di colpo il motore ha perso giri come se avessi tagliato l'alimentazione della candela. Ho provato a mantenerlo acceso al minimo e fermo per qualche minuto per farlo arrivare in temperatura e per non fare prove "a freddo", ma anche da scaldato il motore non ha dato segni di miglioramento. Aperta a meno di 1/4 la manopola dell'acceleratore il motore moriva. Cosa mi consigliate di fare? Purtroppo dalle mie parti l'alcol denaturato a gradazione più alta che si può trovare è quello a 90°. 95°per il buon gusto, si, ma è costosissimo.
                                              Ciao e grazie

                                              Commenta


                                              • #24
                                                È quello che succede se non si cambia la "zona spillo", che regola la progressione tra min e max
                                                Ora se non c'è un vero spillo c'è qualcosa di analogo ed è li che bisogna agire. Hai manuali e/o foto del carb???
                                                Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                                Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                                Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                                Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  se faccio una miscela di alcool 90° e benzina rispettivamente, 2/3 e 1/3 la soluzione si stratifica o no?

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Di norma no, ma ... come già scritto + volte, la "formulazione" della benzina cambia da stagione a stagione ed inoltre da zona (europea) a zona.
                                                    Considerando che la temperatura fa una sua parte la percentuale di "stratificazione" può variare lievemente.
                                                    <img src=">
                                                    Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                                    Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                                    Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                                    Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Salve a tutti
                                                      Volevo porvi una domanda: provando l'alimentazione ad alcol per il mio vecchio motom 4t ho riscontrato alcuni problemi di carburazione. Al minimo tutto ok, fino più o meno a metà gas; poi il motore tende a spegnersi come se gli avessi tagliato l'alimentazione. Ora, probabilmente ci saranno, come già mi ha detto gattmes, una "Zona spillo", ma penso che il problema sia un'altro: ho riportato, cambiando i getti e rimettendo i suoi originali, il mezzo a benzina, ma il preoblema è persistito. Cosa può essere? Anche a benzina ha problemi quando si accelera. So che questo probabilmente non è il forum più adatto ma spero che voi, con la vostra esperienza e le vostre conoscenze, possiate aiutarmi. Sto impazzendo! :wacko:
                                                      Grazie per il vostro aiuto

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        ciao

                                                        ho provato a fare andare il mio v35II ad alcol 90 gradi, prima ho ostruito la presa d'aria dei carburatori del 60% ma per metterla in moto o dovuto tirare anche lo starter.
                                                        parte e funziona anche piuttosto bene ma non sono riuscito a
                                                        fare neanche 10 km con un litro e mezzo di alcol.
                                                        è normale che consuma cosi tanto?
                                                        è possibile avere dei consumi decenti senza cambiare i getti?

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          il v35II ha dei carburatori dell'orto per migliorare la carburazione, puo bastare, agire sullo spillo conico o si deve intervenire anche sul getto?
                                                          scusate di tante domande.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            All'inizio è normale consumare di +.
                                                            Affinando la carburazione (smagrendo... ma più che altro rendendola omogenea/consona in tutte le fasi di carico del motore/posizioni acceleratore) questi poi scendono.
                                                            Di norma si attestano su 20-25% in + (non modificando il motore, altrimenti i valori sono col segno "meno" davanti, rispetto alla benzina...)

                                                            Per i carburatori Dell'Orto vai nella sezione "componentistica"...
                                                            Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                                            Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                                            Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                                            Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X