adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Costruzione bicicletta elettrica artigianale

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Costruzione bicicletta elettrica artigianale


    Ciao a tutti,io sono uno studente di 4 itis elettrolecnica che ha bisogno di una mano,mi sono fissato l'obbiettivo di costruirmi una bici elettrica e ho gia una mezza idea,vorrei utilizzare materiali di recupero ma non so che elettrodomestico possiede il motore più adatto, io pensavo ad un trapano elettrico a batteria,voi che ne sapete sicuramente più di me cosa ne pensate, potrei utilizzare anche la batteria..forse però è un motore troppo picccolo ? Qualsiasi consiglio da chi è più esperto e preparato di me è bene accetto..
    Ultima modifica di Roberto Ambrosini; 10-06-2009, 15:43. Motivo: Eliminato messaggio del moderatore per raggiunto effetto
    ambro

  • #2
    ciao, benvenuto anche io vorrei realizzarlo però da quanto ho capito il motore serve almeno da 50w in su per poter muovere non dico spingere ma almeno muovere...
    il trapanino ci avevo pensato anche io ma non credo arrivi neanche a 20w anche se col motoriduttore in teoria aumenti la coppia è vero, ma riduci la velocità e quindi sempre 20W sono circa, bisognerebbe secondo me rivolgersi o ai meccanici o agli sfasciacarrozze e recuperare un 100w a 12volt a magneti permanenti, tipo il motore da 1 vecchia grossa pompa per benzina o 1 ventola di raffreddamento per motori "grossi" o magari da 1 ventolone delle bocchette d'aria del cruscotto, allora li si che comincia a vedersi 1 po di luce... nel senso che poi andrebbe accoppiato...hai già pensato a come fare?

    Commenta


    • #3
      Si un pensiero l'avevo fatto, o calettarlo direttamente alla ruota posteriore,ma il montaggio è un pò troppo difficile o altrimenti perdendo magari un pò di potenza calettarlo tramite cinghia attaccando il motore al portapacchi posteriore e utilizzando corone di vecchie biciclette. Penso che la seconda opzione sia quela più plausibile per i mie mezzi..Avrei problemi anche sulla scelta delle batterie e sul come ricaricarle pedalando..ma prima voglio trovare il motore giusto..spero che qualcuno di più esperto ci dia una manograzie per adesso..ci sentiamo alla tua risposta..
      ambro

      Commenta


      • #4
        ciao, non credo ci serva qualcuno + esperto almeno non in elettrotecnica, sono 1perito elettrotecnico super appassionato di elettronica(anche se non sembra ) chiedi tutti i circuitini che vuoi perchè posso fornirteli
        comuqnue nella sezione eolico trovi tutti i regolatori di carica già stabilizzati con pochi componenti che quindi staccano da soli quando la batteria è carica tipo questo http://www.energeticambiente.it/atta...nomico-10a.jpg
        per la durata della batteria basta fare 1 semplice calcolo teorico esempio batteria da 50Ah 12V quindi 50*12= 600Wh quindi con 1 motore da 100W fai 600Wh/100W (watt e watt si semplificano dando il risultato in ore)= 6ore ovviamente 1 batteria da 50Ah è grossa come 1 televisore anni 60 non so quanto ci stia nella bici oppure puoi ragionare semplicemente in consumo in ampere cioè a parità di tensione della batteria e del motore cioè sempre 12volt
        il motore assorbe 100W/12V=quasi 8A la batteria ne ha 50Ah quindi 50Ah/8A circa= 6h
        mi piace l'idea del portapacchi io purtroppo non ce l'ho dato che è biammortizzata ad aria dietro non ce l'ha quindi però se riesci a infilarlo metti 1 foto che ci provo pure io in qualche modo, la cosa idealeale sarebbe poterlo asportare o comuqnue scollegare meccanicamente ...

        Commenta


        • #5
          Obbiettivo motore

          Molto bene..allora ho deciso che a breve vado a fare un giro in un vecchio cimitero di macchine dove ho saputo che gli addetti smontano già i pezzi più interessanti, ho deciso di trovare un motore con almeno 500 w 24/36V e sono convinto di trovarlo..ho un obbiettivo da portare a termine e ho intenzione di farcela..entro domani sera spero di avere trovato il motore giusto..una domanda sul circuitino che mi hai fatto vedere,praticamente se io ho il motore acceso la batteria si scarica se invece pedalo si ricarica ?
          Ultima modifica di Roberto Ambrosini; 12-06-2009, 10:42.
          ambro

          Commenta


          • #6
            beh 500w non ti sembrano troppi? conta che con 50Ah di batteria ti durerebbe appena 1 ora forse e 50Ah di batteria vuol dire avere 1sacco di cemento sul portapacchi quindi di solito trovi batterie molto meno energetiche cioè con tipo 10Ah massimo 20 è costano già 1occhio della testa, fare mezzo kilowatt di motore a mio avviso è 1 suicidio, conta che dopo 20minuti se ti va bene hai finito la batteria non nel senso che l'hai finita ma l'hai proprio distrutta, batteria bollente forse mezza rovianta
            il circuito che ti ho postato fa solo la metà, cioè serve solo per caricare la batteria da quello stesso motore usato come dinamo cioè lo fai girare tu ad esempio in discesa e lui ti carica la batteria e te la stacca se c'è troppa carica stop
            se vuoi collegare 1 carico collegalo pure
            se vuoi collegare la batteria al motore, per motori piccoli tipo fino a 50-100w penso che tu lo possa fare direttamente cioè + col + e meno col meno magari tramite 1 pulsante o 1 interrutore, quindi senza pwm, altrimenti ti servirà 1 circuito pwm per gestire la potenza erogata al motore, quindi secondo me meno watt, è molto meglio anche da controllare, sia come ingombro e sia come durata delle batterie, ovviamente la potenza sarà normale niente di speciale giusto 1 spinta che tanto tu pedalando non hai chissà che bisogno di potenza, quindi cerca di rimanere nel normale come potenza, il troppo stroppia e il poco è insufficente cioè lo puoi usare come dinamo al massimo, ah poi conta che se hai l batteria scarica e non riesci a scollegare il motore da mezzo kilowatt hai 1 bella palla al piede quando pedali

            Commenta


            • #7
              Mmmmm...
              Innanzitutto la durata delle batterie dipende dal voltaggio a cui viene utilizzato il motore dato (ricordiamoci che è un rapporto).
              Per esempio io utilizzo batterie 36v 14a che sono piu' o meno un'ora di utilizzo con un assorbimento di 450W (wattos, mi sa che hai fatto un round per eccesso un po' esagerato)
              Per lo sfasciacarrozze penso proprio sia la scelta adatta per quello che devi fare.
              Purtroppo spesso questi motori elettroventole e alzacristalli) non hanno chiavella x montare pignoni, ma credo che riuscirai a reperire un fabbro che ti faccia un punto di saldatura. Per il pignone, quandro arriverai a questo problema, ti consiglio due cose, o cerchi un produttore di componenti per l'automazione aziendale e industriale. (molti macchinari funzionano mossi da catene e potresti rischiare di trovare un pignone del giusto passo) oppure cerca gli ingranaggi per biciclette a scatto fisso.

              Prima di comprare il motore RICORDATI di controllare i giri motore. Un motore da 17.000 giri non è adatto per te, per esempio, perchè dovresti montare una corona grande come un piatto da portata ( o piu' probabilmente una doppia trasmissione).

              ti allego qui un post che mostra come fare una bicicletta elettrica dal ciarpame (fatta da me).
              Wheels world
              Gio.
              Ultima modifica di gioscarab; 13-06-2009, 01:29.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da gioscarab Visualizza il messaggio
                Mmmmm...
                Innanzitutto la durata delle batterie dipende dal voltaggio a cui viene utilizzato il motore dato (ricordiamoci che è un rapporto).
                Per esempio io utilizzo batterie 36v 14a che sono piu' o meno un'ora di utilizzo con un assorbimento di 450W (wattos, mi sa che hai fatto un round per eccesso un po' esagerato)
                si appunto con 1 voltaggio diverso dato che la R del tuo motore è sempre quella, avrai 1 corrente maggiore o minore appunto in base alla tensione applicata, non mi sembra di avere fatto ruond in +, la potenza è sempre VxI come la corrente è sempre V/R è ovvio che se tu aumenti la tensione amumenterà anche la corrente, a parità di resistenza del motore non capisco il tuo intervento del round sinceramente il mio intervento era 1 semplificazione avendo a stessa tensione di come si poteva calcolare la durata è poi ovvio che la prima formula è + completa che mette in gioco anche al tensione
                poi i motori dei vari accessori della macchina hanno + o - gli stessi giri, non credo che montano motori da 17000giri, nemmeno le turbine per aereomodellismo fanno tanto, sono + o - tutti dai 1000 ai 6000giri infatti hanno minimo tutti 4poli e dico minimo se non ci credi aprine 1 e conta i poli magnetici, per fare quei 17000giri intanto come minimo devono essere a 2poli e non parlo ancora di tensioni di alimentazione
                Ultima modifica di Wattos; 13-06-2009, 12:22.

                Commenta


                • #9
                  mmm dipende da dove misuri i giri.
                  Quasi tutti i motori alzacristalli hanno una riduzione.
                  Le ventole invece no, potrebbero essere piu' utili e potenti.
                  Gio.

                  Commenta


                  • #10
                    ma l'hai vista la velocità di 1 tergicristalli? hai idea di quello che stai dicendo? parlo seriamente se io demoltiplico la riduzione non ottengo forse + di 500giri a carico e dico alla 3velocità la + veloce, poi conta che devono avere 1 bella coppia per spolverare il vetro con tutto quell'attrito, ti ricordo che il tergiscristallo deve funzionare anche ai 200km/h e anche con la neve, io spero che non ti chiamino a montare 1 motore nel tergicristalli, sopratutto se c'è l'omino al semaforo che dice lavo?
                    già mi immagino pezzi di omino dei semafori dappertutto una volta che parte questo 17000giri le spazzole skizzano via, vetri rigati tutti appannati, gli ingranggi che esplodono, come si brucerebbero subito le fasi dato che non hai 1 ritorno di forza controelettromotrice a ridurti l'assorbimento, in pratica è 1bella corrente per la macchina

                    non faccio l'ipotesi della decapitazione hem volevo dire l'ipotesi di installare il 17000giri nei vetri elettrici, sopratutto nel caso malaugurato che 1 metta la testa fuori e distrattamente sbaglia la levetta cioè a tirare su il vetro anzichè giù...teste mozzate che rotolano ad ogni incrocio...ma credo che a sto giro ti sei superato...potresti proporlo nel prossimo film horror titolo un 17000giri in macchina, anzi seriamente oserei dire che senza coppia probabilmente suddetti motori manco partono e bruciandosi dopo qualche secondo

                    poi dici le ventole invece no posso essere anche + potenti, ok 17000giri anche sulle ventole sei al semaforo il motore è caldo parte la ventola, la macchina comincia a oscillare, davanti c'è 1 risucchio d'aria che fa infilare nel radiatore 1 vecchiatta che stava attraversando, il risucchio d'aria fa deviare il percorso alle macchine in velocità nell'incrocio facendole stampare contro muri e alberi, questo davanti, dietro c'è tipo l'uragano Twister con le mucche che volano, la macchina in folle avanza tipo turbina jet, anzi la macchina folle avanza nell'incrocio, dietro c'era la fila di macchine ma improvvisamente ci sono solo pezzi di cascine di legno e 1 bambino su 1 materasso
                    Ultima modifica di Wattos; 13-06-2009, 22:30.

                    Commenta


                    • #11
                      Allora speravo di non dover spiegare le BASI di tutto quello di cui si sta parlando:
                      W=VxA
                      non sto a quotare quello che hai detto parlando di batterie.
                      Il motore di cui si parlava è un motore da 500w 48v.
                      Tu hai proposto un pacco batterie da 50A dicendo che sarebbe durato un'ora. Seguendo la regola qui sopra
                      500W=vx50A
                      Lascio scoprire a te il voltaggio di una ipotetica batteria da 50A che duri una singola ora di utilizzo sotto un assorbimento di 500w.(a parte che il sistema non funzionerebbe proprio)
                      Una batteria che rispetti il voltaggio dichiarato del motore di cui si parlava a 50A durerebbe 5 ore di utilizzo "contenendo" al suo interno ben:
                      48vx50A=2400W
                      cioè 5 ore di utilizzo a 40km/h, cioè 200km di strada percorsa in piano.

                      Ho mai detto che i motori dei tergicristalli hanno un regime di rotazione di 17.000 giri?
                      Hai mai visto elettroventole da auto con una riduzione o con un regime anche solo vicino a 17.000 giri? (di cosa parli nell'ultima parte del post, proprio non si capisce)

                      I motori da tergicristallo proprio per erogare la coppia di cui parli, hanno una RIDUZIONE, io non conosco i regimi di questi motori, ho solo messo in guardia un appassionato dal comprare un motore che puo' essere anche ottimo, ma difficilmente applicabile.

                      Cerco solo che questo tipo di tecnologia sia nota e che si sviluppi.
                      Tu con il tuo post hai solo disordinato le idee.

                      E cmq ci sono turbine intubate elettriche da modellismo da 20.000 giri.
                      e motori sempre elettrici (brushless) a elica scoperta da regimi superiori.
                      Non hai mai visto i motori delle mini4wd da 70.000 giri?
                      Informati.
                      Ultima modifica di gioscarab; 14-06-2009, 02:55.

                      Commenta


                      • #12
                        Costruzione Bici elettrica

                        Originariamente inviato da Roberto Ambrosini Visualizza il messaggio

                        Ciao a tutti,io sono uno studente di 4 itis elettrolecnica che ha bisogno di una mano,mi sono fissato l'obbiettivo di costruirmi una bici elettrica e ho gia una mezza idea,vorrei utilizzare materiali di recupero ma non so che elettrodomestico possiede il motore più adatto, io pensavo ad un trapano elettrico a batteria,voi che ne sapete sicuramente più di me cosa ne pensate, potrei utilizzare anche la batteria..forse però è un motore troppo picccolo ? Qualsiasi consiglio da chi è più esperto e preparato di me è bene accetto..
                        Ciao per qualche buona idea potresti contattare mio cugino. La prima bici se l'è costrutita utilizzando un motorino di avviamento di una 600. Per il resto puoi sempre scrivergli: http://www.focusbioenergia.it/images...ie%20litio.pdf

                        Commenta


                        • #13
                          io stavo proponendo 500w a 12volt non a 48 perchè è vero che con 48volt hai 2400Wh (e non W come hai scritto) di energia, però devi girare con il carrello appendice dietro, o forse hai 1 sistema di accumulazione con tecnologia di origine spaziale? diciamo che per rendere l'idea dovresti mettere 4 batterie della macchina tutte in serie dove, non si sa, ma se lo dici tu...
                          io stavo parlando di 12volt comunque e se non sai che da 12volt è possibile passare a 48v beh esiste 1 materia che si chiama elettronica... + precisamente convertitori cc/cc senza trasfo

                          e tu credi che basterebbe 1 riduzione per un vetroelettrico o ci sia anche 1 po di coppia del motore stesso?

                          di cosa parlo io? guarda che mi metto a quotare tutto quello che hai scritto compreso il + utili e potenti che vuol dire???

                          si dal caso che se parliamo di modellismo sopratutto mini4wd, aoltre ad aver fatto l'impianto luci per la mia mini4Wd quando ero in 3elementare ho recuperato 1 motore cosi detto "nero" che aveva la parte delle spazzole e quindi del collettore scoperto proprio per il numero esagerato di giri che faceva, ovviamente l'ho modificato levandogli 1 altro paio di spire, quella macchina aveva 1 velocità assurda, ogni gara la vincevo e ad ogni gara dovevo cambiare le pile, poi non l'ho + usata perchè ogni volta dato che non riuscivo a starle dietro, andava a sbattere contro 1 muro o 1 ostacolo distruggendosi sempre tutto l'ateriore, però ti posso garantire che i giri di cui parli sono esclusivamente a vuoto, non esistono turbine in grado di superare i 20000giri sotto carico per aereomodellismo cioè con aria che passa...figuriamoci i 70000 in una mini4Wd che è collegata alle ruote, forse nel vuoto spinto e a vuoto e con 10volt sul motore...

                          Commenta


                          • #14
                            il motore nero con parte scoperta di cui parli è il PLASMA DASH.

                            Chi della mia generazione non sa che il plasma dash girava a 30.000 giri (a vuoto)?
                            Ribadisco le ruote della mini4wd non girano a 30.000 giri, l'hai mai smontata?
                            C'è un'altra fatidica riduzione all'interno (sembra proprio tu non abbia capito cosa sia).
                            informati.

                            Se apri un minimo i tuoi orizzonti e la tua visione del mondo scoprirai cose stupende:

                            Chukin Nikkado - Ai Yu 210
                            209.000~210.000 rpm
                            Possiede spazzole con carboncini
                            Item no. 1279
                            Price : 5 USD (Carmoworld price)

                            E qui chiudo questo stupido e inutile scambio di risposte nonsense e non correlate con il post
                            --------------------------------------------------------------------------

                            Ciao Per i motorini d'avviamento puoi farlo. Hanno una coppia molto elevata MA sono fatti per funzionare ad impulsi, non con un funzionamento continuo.
                            Per utilizzarlo consiglierei come minimo un sensore di temperatura e una piccola centralina che faccia il cut off oltre i 70 gradi.
                            Esempi di questa applicazione trovabili online:
                            YouTube - DIY starter motor bike 54 km/h electrical bike
                            YouTube - starter motor powered bike video compilation
                            Diciamo che non è l'ingegnerizzazione piu' intelligente per un uso cittadino.
                            Ultima modifica di gioscarab; 14-06-2009, 15:24.

                            Commenta


                            • #15
                              ecco il plasma dash mi è stato regalto perchè aveva 1 spazzola rotta io l'ho aggiustata e lo chiamavamo il motore nero proprio quello dubito che faccia i 30000giri fidati ce lo avevo era 1 bomba ma 30000giri non so se li faceva forse sfiorava i 10000
                              poi lo so che dentro c'è 1 riduzione di giri appunto se è a vuoto ok ma sotto carico anche al riduzione ti frena i giri non arrivi a 30000 forse a vuoto, seee l'altro è proprio pura fantascienza prendi 1 misuratore di giri e misura quanti ne fa realmente poi mi dici (dico a carico ovviamente), a vuoto anche io pedalando ti faccio 50000000giri
                              la bici del video è 1 spettacolo, però io mi vergognerei ad andare in giro con quel coso sinceramente, poi se fai 1 curva in velocità con quella batteria così alta e pesante voli per terra e io sn 1 che sgomma di continuo
                              Ultima modifica di Wattos; 14-06-2009, 17:38.

                              Commenta


                              • #16
                                guarda anche questa YouTube - Hufzilla - Worlds fastest electric bicycle, electric bike, Starter motorbike.

                                Commenta


                                • #17
                                  Credo che a sto punto il povero Ambrosini abbia preso due lame e cominciato a tagliarsi,sarete bravi tutti e due ma conclusioni zero,ho letto tutto nella speranza saltasse fuori un progettino o finalizzaste qualcosa,invece nada.Purtroppo non è la mia materia(sicuramente son più bravo ad armeggiare con saldatrice e ammennicoli vari)per cui sperom, che, se arrivate alla conclusione di qualcosa, sia poi dettagliato in modo che persone ignoranti come il sottoscritto possano eseguire il tutto.Un consiglio da un vecchietto,invece di giocare a scoprire chi ce l'ha più lungo,collaborate, siete voi giovani il futuro, dimostrate che la materia grigia è abbondante.
                                  Saluti a tutti

                                  Commenta


                                  • #18
                                    bici

                                    ciao
                                    su youtube avevo visto anche quello che in due dinamo della bici, ha sostituito con i motori da aereomodelli
                                    se ci metti passione, prova , che qualcosa riuscirai a ottenere

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Quoto Mauro_60,
                                      Un consiglio da un vecchietto,invece di giocare a scoprire chi ce l'ha più lungo,collaborate, siete voi giovani il futuro, dimostrate che la materia grigia è abbondante.
                                      e invito a concentrarsi sulla domanda di Roberto Ambrosini.
                                      Buona discussione!
                                      Mario
                                      Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                                      -------------------------------------------------------------------
                                      Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                                      -------------------------------------------------------------------
                                      L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                                      Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                                      ------------------------------------------------

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Mauro, non sto cercando di dimostrare niente.
                                        Sto solo cercando di chiarificare le idee con links, numeri, dati, video e consigli.
                                        Sul tavolo i dati ci sono. Penso che l'ingegnerizzazione sia mestier (e divertimento) di Roberto.

                                        Se si vuole partire da 0 e non si conosce l'elettronica io consiglio di partire acquistando un kit prefatto nel cerchio posteriore.

                                        Se invece si vuole fare di una bicicletta elettrica un progetto, io consiglio di cerare su endless-sphere forums. E' in inglese ma loro sono il nocciolo degli appassionati di ebike e in generale 2 ruote elettriche nel mondo.
                                        (Vivamente consigliato)

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da gioscarab Visualizza il messaggio
                                          Mauro, non sto cercando di dimostrare niente.
                                          Sto solo cercando di chiarificare le idee con links, numeri, dati, video e consigli.
                                          Sul tavolo i dati ci sono. Penso che l'ingegnerizzazione sia mestier (e divertimento) di Roberto.

                                          Se si vuole partire da 0 e non si conosce l'elettronica io consiglio di partire acquistando un kit prefatto nel cerchio posteriore.

                                          Se invece si vuole fare di una bicicletta elettrica un progetto, io consiglio di cerare su endless-sphere forums. E' in inglese ma loro sono il nocciolo degli appassionati di ebike e in generale 2 ruote elettriche nel mondo.
                                          (Vivamente consigliato)
                                          Ciò che ho scritto è stato dovuto dal fatto che dopo diverse botta e risposta io non ci capivo più niente,ho capito che avete tutti buoni intenti è questo è ciò che conta maggiormente.Il sig.MarioMaggi penso ha detto tutto in un rigo.Andrò certamente a vedere il forum da te consigliato.
                                          Ciao e grazie

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Leggendo e rileggendo le vostre discussioni ho capito qualcosa ma non tutto, soprattutto non ho ancora capito dove trovare questo benedetto motore..tergicristalli, ventole o altro(ma sono motori brushless ?) ??
                                            ambro

                                            Commenta


                                            • #23
                                              quanto vuoi spendere?
                                              vuoi divertirti ad adattarlo sul tuo telaio oppure cerchi un sistema semplice e user friendly?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Spendere non molto, divertirmi a adattarlo tanto..il mio obbiettivo è quello di creare una bici elettrica dallo scarto, prendendo il motore da qualche sfascia carrrozze o da qualche elettrodomestico, il problema è che non so proprio le potenze in gioco nei motori di un' auto(tergicristalli,ventole etc.) e penso che quasi tutti gli elettrodomestici vadano a 220 in alternata,un pò difficili da usare nello stesso tempo vorrei dare un pò di velocità e potenza alla mia bicicletta ma da quanto ho capito devo rinunciare a una delle due cose prestazioni o economicità ???? Il top sarebbe trovare un motore DC a spazzole(e quindi facile da comandare) con una potenza intorno ai 350 W a anche di più.. naturalmente il tutto molto economico, meglio ancora se reperibile in vecchio materiale di recupero..
                                                ambro

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  La cosa piu' semplice è procurarsi un monopattino cinese elettrico e utilizzarne l'impianto elettrico e di propulsione

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Sarà dura ma spero di farcela..
                                                    ambro

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      un'idea che mi era venuta in mente e che sto cercando di realizare ma sembra impossibile o quasi è come quella che diceva udos3 però senza usare motori di aereomodelli, cioè partiamo da 1 dinamo (o meglio alternatore da bici), ovviamente da modificare, sono già meccanicamente belle e pronte ad essere accoppiate con la ruota, si possono levare (sganciare) quando lo si vuole fare, se non sono troppo grosse o comunque troppo modificate con "motoroni" non ti possono nemmeno fermare i vigili, gli dici guardi a me servono 2 dianmo perchè ho l'impianto stereo sulla bici e ho delle luci potenti perchè viaggio di notte XD e consumo 1 casino anzi io come hobby carico le batterie se non vi mettete a ridere prima voi magari ci credono, e ovviamente in parallelo al pulsante colleghi il diodo che ti fa caricare le batterie o usi il circuito che ti ho postato al posto del semplice diodo che te le stacca pure 1volta cariche

                                                      ...poi ovviamente arriva l'impossibile cambiare il generatore vero e proprio della dinamo con 1 motore anche solo da 50w tipo motore a 12v cc a magneti permanenti con spazzole a carboncini per ventola raffreddamento radiatore anteriore di una fiat punto (modello vecchio) infatti quando mio papà apre il cofano per cambiare l'olio o fare altro, io guardo quel motore come gatto silvestro guarda titti.....:P

                                                      Immaginatevi quindi 2 "dinamo modificate" (come modificarle è 1 bel passatempo o impresa) magari messe sulla ruota posteriore con tipo 50W? l'una da attaccare e staccare meccanicamente quando si vuole o mediante 1 meccanismo automatico con motoriduttore con fine corsa che sgancia alla "super car" e aggancia premendo semplicemente1 pulsante e che parla e ci dice di guidare piano XD eventualmente questo lo si fa dopo, magari anche col cavalletto xkè no, comunque 100W di motore/dianamo a 12v da collegare poi a batterie ni-mh o litio polimeri da modellismo poi vedremo, magari anche costruire il pacco per risparmiare cella a cella che per alimentare 100w durano molto tempo, l'importante è cominciare a partire, scegliere la potenza secondo me non lo si fa in 1 volta sola e non è tutto, bisogna fare delle prove, a me ad esempio basterebbero pochi watt sinceramente 1 perchè mi piace pedalare e impennare da me, 2 per non rovinare l'estetica della bici, 3 diventerebbe 1 veicolo elettrico anche se non è male ma dovrei studiarmi la centralina anti-sgamo magari non col codice segreto o cmq mettere un 4017 che dopo 5 pigiate si attiva e con 1 si spegne e se non si fanno tot pigiate non parte , insomma ce ne sarebbe davvero da passarci le giornate almeno per quanto mi riguarda ... il problemone quindi è collegare meccanicamente l'asse della dianmo con l'asse di 1 motore...qualcuno sa come fare? è fattibile secondo voi? ora vedo se riesco a recuperare 2 vecchie dinamo... anche se non me ne intendo molto di meccanica
                                                      Ultima modifica di Wattos; 18-06-2009, 19:14.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        bè l'idea è davvero bella e divertente da realizzare..ma anche molto difficile..se ci arrivi a realizzarla o se fai progressi fammi sapere che sono stra curioso..per il tuo problemuccio meccanico non so proprio come aiutarti bisognerebbe provare con delle cinghie o catene, devi trovare uno che ti aiuti meccanicamente..che ti aiuti a saldare varie parti magari..
                                                        ambro

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          1 bel casino mi sa cmq se riusciamo a risolvere questo punto sulla meccanica siamo già a buon punto, il resto è 1 cavolata o quasi

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            x realizzare un sistema del genre hai bisogno di due batterie da 12 volt collegate tramite un interruttore ai due dinamo. Calcola che non credo che abbiano piu' forza di quella che ti tolgono per accendere la luce. non credo che muovano la bici con te sopra.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR