Accumulare calore/freddo invece di energia elettrica - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Accumulare calore/freddo invece di energia elettrica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • gigisolar
    ha risposto
    il fatto è che in inverno, quando serve calore, se ne può generare poca di energia, a prescindere del sistema di accumulo.
    Anche chi ha sistemi che sfruttano il solare termico per aiutare il riscaldamento in inverno, piuttosto che accumulare cercano di usare in tempo reale la "poca", ovvero insufficiente, energia prodotta, vedi l'impianto di @sergio&teresa.

    Lascia un commento:


  • janvaljan
    ha iniziato la discussione Accumulare calore/freddo invece di energia elettrica

    Accumulare calore/freddo invece di energia elettrica

    Di sistemi per accumulare energia elettrica ce ne sono e ce ne saranno di vari tipi, e come tutti prevedono le capacità aumenteranno esponenzialmente.
    Sento però parlare poco o niente di sistemi per accumulo del calore, se non accoppiati alla generazione elettrica (solare termodinamico, CAES adiabatico).
    Ma dato che più del 50% dei consumi elettrici sono per riscaldamento/raffreddamento ( https://www.eia.gov/energyexplained/...lectricity.php ) perchè non accumulare direttamente caldo/freddo? Ovviamente su base giornaliera, dato che le perdite nel tempo sono ben più alte rispetto ad altri sistemi di accumulo.
    Faccio un esempio pratico: accumulo di calore con paraffina. Temperatura di fusione: 54°, Calore latente di fusione: 250 kJ/kg, ossia 0,08 kwh/kg. Il valore è confrontabile con la densità energetica di una batteria al litio (0,2 kwh/kg), con un materiale più economico e più facile da produrre!
    Una casa, un condominio, o un edificio industriale del futuro potrebbe dotarsi di accumuli a cambiamento di fase per il caldo e il freddo accoppiati a pompe di calore, così da svincolarsi dalle effettive necessità momentanee e regolare la produzione in base all'energia autoprodotta e/o al prezzo istantaneo della corrente. Ne gioverebbe anche l'intero sistema elettrico che "vedrebbe" una grossa fetta del carico autoregolarsi appiattendo le curve di carico.
    Che ne pensate?
Attendi un attimo...
X