In casa ho uno spazzolino da denti motorizzato che si carica mediante induzione elettromagnetica.

È lo stesso principio dei trasformatori elettrici cioè l'energia tra avvolgimento primario e secondario passa tramite induzione elettromagnetica.

La fregatura dell'induzione è la distanza, nel senso che la quantità di energia trasmessa dipende esponenzialmente con l'inverso della distanza.

Di conseguenza a piccolissima distanza vengono trasmessa grande quantità di energia, invece a distanza leggermente MAGGIORE viene trasmessa una quantità di energia molto MINORE, quasi niente.

Non è casuale che lo spazzolino viene infilato su una specie di perno e la distanza tra spazzolino e perno è praticamente zero.
Clicca sull'immagine per ingrandirla.   Nome:   ricaricare_mentre_auto_sta_correndo.jpg  Visite: 0  Dimensione: 175.0 KB  ID: 2216728

La domanda è...
Quanta distanza c'è tra ruota e asfalto ?
Praticamente zero.
Questa frase di ("praticamente zero") ci riporta al discorso dello spazzolino meccanico caricato ad induzione, quindi è possibile.

Poi se lungo la strada ci sono tanti pannelli fotovoltaici che caricano la strada, e la strada carica le auto che vi passano sopra....