trifase 220 senza neutro - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

trifase 220 senza neutro

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dr.Gix
    ha risposto
    Si è verificata l'opzione "è un casino".
    Devi chiedere esplicitamente la trifase 380. Ti diranno loro i tempi. I costi sono gli stessi se non ci sono lavori da fare dentro proprietà privata. Per legge il contatore deve essere accessibile dall'esterno del perimetro dell'abitazione. I costi fuori casa tua (a parte l'eventuale colonnina porta-contatore o analoga scatola da incasso) sono sostanzialmente a carico loro. I costi per te dipendono dalla distanza dalla cabina di trasformazione. Se sei il primo a fare questa richiesta significa che dovranno modificare la cabina o collegarti ad una cabina "idonea" che può essere più vicina o più lontana di quella iniziale. In bocca al lupo.
    Io per avere la trifase ho dovuto fare 600 euro di lavori (scavi principalmente) su strada privata ma per gli stessi lavori ho avuto anche preventivi da 3500 euro...

    Lascia un commento:


  • chiaralberto
    ha risposto
    e' già venuto il preventivista di acea/areti per l'aumento del contatore a 12 volt ed ha inserito nella dicitura 12kw rifase 220v
    si può fare solo che non è una trifase pura da quello che ho capito e crea qualche rogna....
    mi chiedevo se potessi pretendere da acea/areti la trifase quella vera e non questa 'farlocca'

    Lascia un commento:


  • Dr.Gix
    ha risposto
    Prova a chiamare areti...
    Io farei anche una prova cosi: chiami il tuo fornitore di elettricità (enel,edison, engie, etc) e chiedi un preventivo per aumento di potenza a 15 kw (deve essere >di 10kw). Loro si devono interfacciare con areti e fornirti questo preventivo. Se ti rispondono che non si può fare è un gran casino. Se invece arriva il preventivo, ti leggi le specifiche (devono indicare potenza e voltaggio) e lo conservi. Quando inizi i lavori del superbonus, ti fai rifare il preventivo e lo accetti pagando con bonifico (detraibile al 110% nell'ambito dei lavori del superbonus) e loro hanno un termine preciso per completare l'adeguamento altrimenti pagano delle penali.

    Lascia un commento:


  • chiaralberto
    ha risposto
    che palle!!!!!!! lo devono fare che tu sappia? o è aReti che deve farlo?

    Lascia un commento:


  • Dr.Gix
    ha risposto
    Il gestore della rete elettrica non vuole farti l'adeguamento alla trifase "vera"?
    In ogni caso i gateway (sia vecchi che nuovi) delle powerwall possono funzionare in configurazione split-phase
    Il problema sono piuttosto gli inverter trifase normale che non si possono utilizzare senza un'autotrasformatore o comunque un "congegno" che ti tira fuori il neutro ma introduce inefficienze importanti. Potresti risolvere mettendo 3 inverter monofase da 5Kw collegati a stella. Un'altro problema potrebbe essere poi la protezione di interfaccia che si aspetta il neutro per funzionare...
    In definitiva chiama il gestore e chiedi l'adeguamento alle norme vigenti con una trifase 380v con neutro.

    Lascia un commento:


  • chiaralberto
    ha iniziato la discussione trifase 220 senza neutro

    trifase 220 senza neutro

    Buongiorno, ho scoperto ieri di avere la trifase 220 senza neutro
    volendo fare un impianto da 15 kw con solarege e tesla mi diceva l'installatore che tesla in passato ha creato problemi in quanto il master misura solo a 400volt. Che voi sappiate la situazione con Tesla e le nuove batterie è cambiata? Premetto non ne capisco assolutamente nulla quindi qualsiasi info è ben accetta :-)

    Mi diceva anche che dovrò mettere dei trasformatori per quei prodotti (PDC, ricarica auto) che andranno in trifase...consigli?
Attendi un attimo...
X