annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sistemi di accumulo per Fotovoltaico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Bocalb
    ha risposto
    Tutti gli inverter ibridi hanno bisogno del sensore di corrente (detto anche meter ) per funzionare.

    Lascia un commento:


  • rrrmori53
    ha risposto
    A quale inverter è collegato il sensore?
    A cosa serve tale sensore? a misurare qualche carico o a limitare immissione??

    Lascia un commento:


  • Bocalb
    ha risposto
    Il problema è in quale punto intercettare il cavo di collegamento tra contatore di scambio e impianto di casa per fare il parallelo tra i due inverter: prima o dopo il sensore di corrente (meter) ?

    Lascia un commento:


  • rrrmori53
    ha risposto
    Susa ma il cavo proveniente dal contatore di scambio non è collegato all'impianto di casa???
    Casa mi sono perso??

    Magari metti uno schema ...........................

    Lascia un commento:


  • Bocalb
    ha risposto
    Devo collegare un inverter ibrido 3 Kw monofase con accumulo 5 Kwh su impianto esistente con inverter normale senza accumulo da 3 Kw monofase: secondo voi il parallelo di rete tra i due inverter va fatto a monte o a valle del sensore di corrente ?
    Pensavo che fosse normale fare il parallelo a monte del sensore, cioè tra questo ed il contatore di scambio, ma il mio elettricista sostiene che sia più corretto fare parallelo a valle , cioè tra il sensore e la rete domestica a cui gli inverter sono asserviti.

    Lascia un commento:


  • maxernet
    ha risposto
    In realtà non sono poi i dazi a fare la differenza, quanto l'iva (se non sbaglio il 10%). In ogni caso i prezzi sono ottimi anche aggiungendo un 15% tra iva e dogana.
    Me li studio un po', avessi competenze farei subito l'ordine per una prova sulla casa in campagna.

    Lascia un commento:


  • rcravero
    ha risposto
    Originariamente inviato da maxernet Visualizza il messaggio


    Ci sono da pagare anche i dazi doganali presumo, o spediscono da EU?
    i dazi doganali dipendono dal materiale importato.. dovresti chiedere al venditore il codice doganale (mi pare si chiami CER)


    Lascia un commento:


  • maxernet
    ha risposto
    Ciao a tutti,
    una domanda sui sistemi di accumulo e mi scuso se dirò una cavolata.
    Per ottimizzare l'autoconsumo avrebbe senso (ipotizziamo un impianto da 6 KWp) installare un pacco batterie "sottopesato" ad esempio 3/4 kWh per gestire i consumi estivi? Ovviamente per evitare di rovinare la batterie nei periodi invernali andrebbe staccata (gestibile?)
    Almeno in attesa di capire come si evolveranno prezzi e tecnologie delle batterie.
    Ovviamente parlo di impianto senza 110% perché in questo caso sarebbe gentilmente tutto offerto dai contribuenti italiani.....

    Originariamente inviato da dolam
    Comunque stamattina provo a fare l'ordine , decisamente 2500euro per 16kWh di batterie si possono anche rischiare , vista la situazione,
    anche perchè ritengo che in caso di guerra ( che ormai mi sembra alla porte) con questi soldi non è che ci faremo granché.
    Il fatto è che nemmeno più i cinesi rispondono immediatamente e per avere garanzie di consegna per un solo ordine è lunga.
    Ci sono da pagare anche i dazi doganali presumo, o spediscono da EU?
    Ultima modifica di maxernet; 08-07-2022, 16:59.

    Lascia un commento:


  • ligabue82
    ha risposto
    Voi mettereste anche degli ottimizzatori e quanti?
    Se lo scopo non è monitorare i singoli moduli ma avere una maggior efficienza dell'impianto (per migliorare la produzione a causa di ombre parziali), io li installerei soltanto sui moduli ombreggiati.
    Per quanto riguarda l'accumulo, dato che sei in 110, per me va bene quello che ti hanno proposto, perchè anche se in inverno non le caricherai completamente (chiedi all'installatore come funziona la ricarica parziale, perchè dovrebbe essere alternata e chiedi anche se di tanto in tanto puoi effettuare una ricarica completa da rete anzichè da FTV), in estate quell'impianto può arrivare a produrre anche più di 20 kWh, quindi direi che la configurazione è corretta...

    saluti

    Lascia un commento:


  • Star
    ha risposto
    Ciao Raffaello,

    io ti consiglierei di mettere gli ottimizzatori su tutti i pannelli per sfruttare al massimo il tuo impianto vista la dimensione, comunque un 4KWp è piccolino per una batteria da 10KWh.
    Considera che io ho un 6,2KWp con batteria da 8KWh e nei messi invernale spesso non riesco a caricarla…

    Lascia un commento:


  • raffaello
    ha risposto
    Ciao a tutti,
    sto istallando un impianto fotovoltaico con il 110% (inverter huawei 3.68, accumulo luna 10 KW, pannelli trina solar vertex 400W n. 10 =4KWp).
    falda sud-sudest, con un camino che fa ombra nei 6 mesi estivi: un'ora al mattino su un solo pannello e un'ora alla sera su un solo pannello.
    Voi mettereste anche degli ottimizzatori e quanti? 10 o ne bastano 2 sui pannelli ombreggiati?
    Sono a Bergamo.

    Lascia un commento:


  • Roby_wood3
    ha risposto
    vi pongo una domanda.
    Ho due Powerwall su impianto trifase e FV da 13,75kWp.
    a posteriori avrei dovuto installare una terza PW visto che con la macchina EV in questo periodo avrei potuto essere più autonomo nella ricarica casalinga.

    mi domando, le PW2 sono sul lato AC, ma potrei inserire una batteria di altro brand sul lato continuo?

    Lascia un commento:


  • mrcrowley
    ha risposto
    Originariamente inviato da manfre73 Visualizza il messaggio
    Che ne dite di inverter zucchetti 6kw hp , + 3 batterie 5kwh weco a 9,5 k€ Ivato. Montaggio escluso....
    Sono prezzi con detrazione 50, o ancora da detrarre ??
    Ciao, grazie.

    PS: dolam ma un sistema di accumulo siffatto è a norma di legge ?? Immagino sarà necessario un locale tecnico dedicato, a differenza ad es delle Powerwall giusto ?

    Lascia un commento:


  • mrcrowley
    ha risposto
    Originariamente inviato da dolam
    Si , assolutamente , lascia stare SolarEdge, è un sistema contro il proprietario , Zucchetti è libero monitoraggio ottimo con tutte le info e soprattutto puoi mettere anche le batterie cinesi 14kWh da 2000€

    Cancellato per sempre Solaredge, ho avuto una pessima esperienza.
    Ciao Dolam, quali sarebbero queste batterie cinesi 14kwh da 2000€ ?? Hai un link o altre info ?

    Lascia un commento:


  • gigisolar
    ha risposto
    a me un Aurora PowerOne 3.6 quindi anche sovradimensionato mi è durato solo 11 anni

    Lascia un commento:


  • ligabue82
    ha risposto
    Power-One è stato per anni il miglio inverte in assoluto.
    Ho un impianto da 60 kW di un mio cliente con 11 inverter Power-One installati nel 2007 e dopo 15 anni sono tutti integri, nonostante siano installati a cielo aperto (sotto i pannelli posizionati su un terreno) e sottoposti a tutti i tipi di intemperie (freddo, caldo, neve, vento, pioggia, grandine, ecc). Dei carrarmati...
    Purtroppo con l'acquisizione da parte di ABB, il livello di qualità è calato, così come pure l'assistenza post-vendita, tant'è che dopo pochi anni, ABB ha deciso di cedere a FIMER, ma ormai il danno era fatto, anche perchè nel frattempo si sono affermate altre realtà (Fronius, ma soprattutto ZCS che sta pian piano prendendo il posto di Power-One, sperando non faccia la stessa fine...).

    SMA è un marchio storico che ha sempre garantito una qualità elevata (a fronte però di prezzi più elevati in particolare per gli inverter residenziali).

    Altri marchi niente male sono il Goodwe e i nuovi inverter Viessmann (che in realtà non fa altro che rimarchiare...).

    Solaredge, per me un livello sopra tutti gli altri, anche come assistenza post-vendita e come monitoraggio... Unica pecca la scarsa flessibilità con i sistemi di accumulo e la mancanza della funzione di backup (attualmente; entro fine anno dovrebbe essere implementata sulla nuova serie...).

    Saluti

    Lascia un commento:


  • JO GREEN
    ha risposto
    Originariamente inviato da dolam
    guarda sugli ABB troverai parere discordanti, soprattutto da chi non li ha mai avuti.
    Originariamente inviato da dolam
    ma quell'invertir è uno spettacolo d'efficienza
    Concordo pienamente e ti ringrazio ancora per il consiglio di sceglierlo al posto di un’altro inverter con ottimizzatori: il mio ABB senza ottimizzatori nel 2020 mi ha fatto toccare una produzione record di 1.540 kWh/kWp a Roma!
    E il software ti da una marea di informazioni. Se riesci a farti lasciare la password da installatore vedi persino le temperature dell’inverter e quanti giri al minuto fa il sistema di ventilazione per raffrescarlo.
    Per gli utenti buona sia l’app che la versione PC.
    Peccato che non lo pubblicizzano al meglio.
    Mi sono risparmiata 700€ di ottimizzatori che per me sarebbero stati una spesa inutile.
    Ultima modifica di dolam; 09-05-2022, 23:11.

    Lascia un commento:


  • lobba123
    ha risposto
    Originariamente inviato da dolam

    Decisamente parecchi pannelli , fai un po di conti però dimmi prima che inverter hai , sai come sono connesse le stringhe?
    Ti faccio questa domanda perchè vedo che tu hai il miglior inverter gestore di ombre senza ottimizzatori e poichè ne hai tre , quindi ben sei stringhe , il tuo installatore ha sicuramente gestito le stesse in maniera tale da
    separare i pannelli che hanno maggiore variabilità di produzione, insomma a te non serve solaredge e nemmeno gli ottimizzatori , quello che è capace di fare un PowerOne 6000 è difficile per qualsiasi altro inverter, se
    il tuo installatore ha seguito le linee progettuali di PO difficile superare quelle efficienze.

    Bello il tuo caso , hai lo schema delle stringhe? sicuramente Si, stanno nello schema monofilare che hai inviato al GSE a suo tempo, se ti fa piacere mandamele in MP mi piacerebbe dargli uno sguardo.
    grazie mille, inviato

    si complicato valutare come inserire le batterie, i prodotti erano ottimi pannelli scott solar e in 10 anni mi un problema, pero non sapevo gli aurora fossero cosi ottimi

    Lascia un commento:


  • lobba123
    ha risposto
    postato per errore

    Lascia un commento:


  • lobba123
    ha risposto
    Originariamente inviato da dolam

    Guarda il tuo è un tipico caso da SolarEdge,

    comunque tutti gli inverter funzionano con gli ottimizzatori universali , esempio i Tico, il problema è il costo di questi ultimi , come
    di quelli del SE , sono saliti troppo di prezzo e diventa anti economico utilizzarli.
    Ti faccio un esempio di un impianto con:
    20 pannelli da 300W
    10 pannelli da 320W
    10 Pannelli da 330W

    Totale 12,5 kW un SE da 6KW costa 1500€ +IVA. come un qualsiasi altro inverter
    ma se tu prendi 40 ottimizzatori a 60€ cd. sono 2400 euro da aggiungere e il sistema è totalmente chiuso.

    Allora prendi 2 inverter da 6KW di qualsiasi marca e paghi 1200/1300 € cd
    sul primo fai due stringhe da 10 pannelli da 300W
    sul secondo una stringa da 10 pannelli da 320W e l'altra da 10 pannelli da 330W

    Pur avendo un impianto con tre tipologie di pannelli e 3-4 differenti esposizioni , non necessiti degli ottimizzatori risparmiando anche 1000 euro, oltre che non avresti 40 ottimizzatori che nell'arco di vent'anni potrebbero dare problemi.

    Ma se hai ombre "mobili" o anche fissi durante la giornata allora l'ottimizzatore diventa indispensabile.

    Su Huawei non so dirti di più, è un inverter che conosco poco tranne che per qualche datasheet letto qua e là ma quando vedo che il BMS costa come mezza batteria, non mi appassiono.

    Al momento sto seguendo un nuovo inverter , non ancora importato ufficialmente in Italia ma di prossimo arrivo, è stato presentato al KEY Energy di Rimini ad Aprile, a Giugno dovrebbe essere certificato anche da noi.

    Sembra promettere molto bene e con batterie dai costi
    accettabili, vedremo cosa faranno con la parte commerciale , si Chiama RENAC H3 ( trifase) e Renac H1 monofase, userà batterie proprietarie a 400V e funzionano sia off-grid che on-grid quindi ideali per la gestione degli accumuli.

    c'è da ragionarci su in base ai singoli casi e applicare la soluzione più aderente.
    grazie del feedback, anch io pensavo che è la casistica ideale SE

    le ombre sono solo in quella falda infossata e un po sul tetto della veranda, si potrebbero applicare gli ottimizzatori solo in quelle sezioni evitando tutte le altre parti che sono prive di ombre?

    effettivamente sono 69 pannelli, tantini
    File allegati

    Lascia un commento:


  • xardasfire
    ha risposto
    dolam conosci invece sungrow? inverter e batterie sembrano molto valide o sbaglio?
    Ultima modifica di dolam; 09-05-2022, 15:39.

    Lascia un commento:


  • lobba123
    ha risposto
    Originariamente inviato da dolam
    Si , assolutamente , lascia stare SolarEdge, è un sistema contro il proprietario , Zucchetti è libero monitoraggio ottimo con tutte le info e soprattutto puoi mettere anche le batterie cinesi 14kWh da 2000€

    Cancellato per sempre Solaredge, ho avuto una pessima esperienza.
    ciao io ho un impianto 4 conto da 16.9kw con diverse ombre e esposizioni su falde direzioni diverse ed aspetavo l'uscita dei nuovi solaredge ibridi con taglie da 17kw+batterie ma anche a me non mi convincono molto.

    per la tua esperienza il zucchetti da 15kw o quello da 20kw si possono usare con ottimizzatori universali per esposizioni diverse?

    hai idea se il hawei abbia inverter ibridi da 17kw che funzionino bene con ottimizzatori?

    grazie

    Lascia un commento:


  • manfre73
    ha risposto
    Che ne dite di inverter zucchetti 6kw hp , + 3 batterie 5kwh weco a 9,5 k€ Ivato. Montaggio escluso....
    Ultima modifica di manfre73; 07-05-2022, 08:55.

    Lascia un commento:


  • rrrmori53
    ha risposto
    x Dolam

    http://www.energialternativa.info/Pu...e.php?216519&6

    Lo conosci e ci sei

    Lascia un commento:


  • JO GREEN
    ha risposto
    Originariamente inviato da dolam
    Naturalmente se c'è qualcuno che ce l'ha e volesse dirci come si trova e come va nell'uso quotidiano, ben venga.
    Ho provato a fare una ricerca su pvoutput inserendo nella casella “compare” :
    zucchetti inverter
    o zcs inverter
    o azzurro inverter
    o sofar inverter

    Questo è uno dei pochi che aggiorna i dati
    https://pvoutput.org/aggregate.jsp?i...=87725&v=0&t=m
    Se hai la sigla dell’inverter che ti interessa puoi provare con quella seguita dalla parola inverter.
    Se trovi l’impianto giusto possiamo scrivere un messaggio al proprietario come avevamo fatto per quei pannelli bifacciali che ci incuriosivano…

    Lascia un commento:


  • alexpe
    ha risposto
    Originariamente inviato da gigisolar Visualizza il messaggio
    Perchè male, in una situazione in cui stai in black out non ti bastano 3 kW?

    Dallo "schema" che ha postato dolam è evidente che si.
    Intendevo male rispetto ad altri che invece riescono a erogare di più, comunque poi manfre ha inviato un modello che riesce a erogare tutta la potenza anche dalle batterie.

    La domanda rivolta a dolam era per capire se la funzione di backup fa anche da UPS (ad esempio Huawei ha sì la funzione di backup, ma non è UPS perchè interviene dopo alcuni secondi, non immediatamente).

    Lascia un commento:


  • gigisolar
    ha risposto
    Originariamente inviato da alexpe Visualizza il messaggio
    ...Anche se fosse, direi male, .....
    Perchè male, in una situazione in cui stai in black out non ti bastano 3 kW?
    Originariamente inviato da alexpe Visualizza il messaggio
    ...quella di Zucchetti invece che tu sappia ha questa funzione?
    Dallo "schema" che ha postato dolam è evidente che si.

    Lascia un commento:


  • dolam
    ha risposto
    Originariamente inviato da alexpe Visualizza il messaggio

    Non male, resterebbe da capire (almeno per quanto mi riguarda) se esiste una integrazione con HomeAssistant, o andrebbe bene anche se fosse possibile recuperare le info di produzione,accumulo,ecc... in qualche modo
    si è stato già integrato da alcuni su HA

    Lascia un commento:


  • alexpe
    ha risposto
    Originariamente inviato da manfre73 Visualizza il messaggio
    Mi sto informando anche io ... su zucchetti.
    cercate questo :
    Zucchetti 1PH HYD 6000
    ZSS HP.
    Dovrebbe fare 5000VA cone uscita eps(6000VA x 60 sec.)
    Non male, resterebbe da capire (almeno per quanto mi riguarda) se esiste una integrazione con HomeAssistant, o andrebbe bene anche se fosse possibile recuperare le info di produzione,accumulo,ecc... in qualche modo

    Lascia un commento:


  • manfre73
    ha risposto
    Mi sto informando anche io ... su zucchetti.
    cercate questo :
    Zucchetti 1PH HYD 6000
    ZSS HP.
    Dovrebbe fare 5000VA cone uscita eps(6000VA x 60 sec.)
    File allegati

    Lascia un commento:

Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR