annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sistemi di accumulo per Fotovoltaico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • mettia69
    ha risposto
    Originariamente inviato da Editor Visualizza il messaggio

    Magari con un'app. Ormai tutto connesso in rete...
    in effetti nel computo metrico ho circa 6000 euro di building automation

    speriamo

    Lascia un commento:


  • Editor
    ha risposto
    Originariamente inviato da mettia69 Visualizza il messaggio
    ...come faccio a sapere che le batterie sono cariche? oppure in inverno a sapere che il fv sta assorbendo [sic?] corrente?
    Magari con un'app. Ormai tutto connesso in rete...

    Lascia un commento:


  • mettia69
    ha risposto
    Originariamente inviato da Editor Visualizza il messaggio

    Spostando i consumi (per esempio, lavatrice, asciugatrice, lavastoviglie...) preferibilmente quando l'impianto produce.
    Quello ok certo.

    Ma la mia domanda in realt un'altra: come faccio a sapere se, nel momento in cui che ne so voglio far partire l'asciugatrice, autoconsumer direttamente dal fv oppure prelever corrente dalle batterie, quindi a costo zero?

    certo, se lo faccio in pieno giorno in estate col sole battente non ci sono problemi.

    ma tipo la sera? come faccio a sapere che le batterie sono cariche? oppure in inverno a sapere che il fv sta assorbendo corrente?

    Lascia un commento:


  • Dr.Gix
    ha risposto
    ma non avevo fatto un post riassuntivo con tutte le implicazione delle varie norme CEI relative alle potenze degli inverter, accumuli e campi fotovoltaici?
    trovate tutto qui: https://www.energeticambiente.it/for...amoci-qualcosa

    Lascia un commento:


  • Peace and Love
    ha risposto
    Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
    ... L'accumulo non e' un generatore. Di questo si e' discusso. Dal punto di vista tecnico ...
    Vabb si vede che son rimasto indietro a me risultava che gli accumuli con trasformazione in AC lo fossero.Infatti anche negli schemi del ultima CEI che ho disponibile vi ancora la dicitura DISPOSITIVO DI GENERATORE almeno fino a quella del 04 2019 ..
    https://www.certifico.com/component/...download/26289

    Lascia un commento:


  • fedonis
    ha risposto
    Originariamente inviato da diezedi Visualizza il messaggio
    OK.Perciò sebbene con inverter accumulo AC 5 + inverter PV 6 io posso usare come potenza utile nel abitazione 11 kW al gestore della rete non importa perchè ,caso mai,io mica li immetto in rete i 5,al massimo passano per il contatore di scambio se anche l impianto elettrico fosse configurato che la linea debba passare prima da li.Il mio dubbio era dato dalle configurazioni accumulo CEI .Le quali però si vede hanno efficacia regolatoria solamente per quanto riguarda l interfaccia.Ma sui moduli ,in quanto non ne vedo uno dal 2013 cosa cè scritto ., potenza campo PV/potenza inverter <> o potenza Generatore nel qual caso credo che la CEI consideri generatore anche l accumulo/la potenza del suo propio inverter AC oppure è anche propio specificata la descrizione differenziata inverter generatore puro PV,eolico,ecc + generatore da fonte secondaria/accumulo?
    Diezedi, tu prendi la gente per sfinimento....rileggiti quello che ti ha scritto Dolam. Comunque una cosa e' giusta, inverter Tesla non e' un generatore, quindi non cambia immissione. E non passa neanche dal contatore di scambio. Se tu avessi impianto da 6 e Tesla, potresti usare tutto quello che produce il fv+ la max potenza erogabile da accumulo che nel caso di Tesla e' 5Kwh. potrebbe erogare 7 ma per brevi periodi. Il prelievo da contatore e' altra questione. Tu puoi avere fv da 6 e contratto da 3. L'accumulo non e' un generatore. Di questo si e' discusso. Dal punto di vista tecnico al, fine di individuare gli impianti che necessariamente dovranno avere i dispositivi di protezione, E-distribuzione prevede di sommare entrambi gli inverter. Stai a fa' un casino...

    Lascia un commento:


  • fedonis
    ha risposto
    Originariamente inviato da dolam
    " l

    ma chi ÃÂà ƒÂ‚Ã‚Â¨ che ha mai detto che andasse in trifase, a me non risulta , non mi sembra di avere mai scritto una stupidaggine simile.

    Mi sembra che a volte vi inventate cose che non sono state scritte.
    Ti sembra male, a parte che e' da ridere tutta la questione dal tuo intervento in poi. Il tripudio dell'incomprensione. Gianni e Pinotto sono due fenomeni in confronto(puoi sorridere, e' una battuta). Chiaro che la tizia di terna aveva ragione. Ad ogni modo, quando ho parlato di forum, significa qualcuno nel forum ha scritto questa cosa, come qualcuno ha scritto stupidaggini in merito la potenza in immissione che cambierebbe e hanno pure scritto fregnacce in merito l'accumulo che concorre a diventare officina elettrica.Tuttavia io non ti ho proprio citato. Sei un utente come tanti altri, non sei il forum e non sei il solo che scrive. Ce ne sono scritte fin troppe di fregnacce in merito gli accumuli AC. Perche' ti senti tirato in causa? Non parlavo di te. Basta leggere i miei interventi. Gia' con il primo la questione era chiusa e siamo appena appena qualche post indietro: https://www.energeticambiente.it/for...52#post2186752
    Se non ci capiamo neanche questa volta, propongo di soprassedere.
    Ultima modifica di fedonis; 06-03-2022, 21:23.

    Lascia un commento:


  • Peace and Love
    ha risposto
    Originariamente inviato da dolam
    la Potenza d'immissione sempre limitata a 6KW dal contatore di scambio , ...
    Ah,ok questo non lo sapevo,cio tarano il contatore per immettere fino alla potenza max dichiarata a Terna/Gaud.Si mi pare giusto lo facciano.

    Lascia un commento:


  • Peace and Love
    ha risposto
    Originariamente inviato da dolam
    la Potenza d'immissione sempre limitata a 6KW dal contatore di scambio , non potrai mai immettere 11 KW
    e qui che fate confusione, un conto la normativa CEI-021 degli impianti elettrici, un conto la potenza contrattuale ammessa sulla rete, sono cose del tutto distinte.
    Ah eppure io ho un impianto da 5 su contatore da 3 ,non sapevo tagliasse le immissioni,mannaggia,ma pensado ai dati che controllo mensilmente in realt non dovrebbe farlo.Sei sicuro?

    Lascia un commento:


  • Bocalb
    ha risposto
    OK Fedonis, prover a sentire qualcuno di E-Distribuzione cos giusto per avere conferma e Vi far sapere.

    Lascia un commento:


  • Peace and Love
    ha risposto
    OK.Perci sebbene con inverter accumulo AC 5 + inverter PV 6 io posso usare come potenza utile nel abitazione 11 kW al gestore della rete non importa perch ,caso mai,io mica li immetto in rete i 5,al massimo passano per il contatore di scambio se anche l impianto elettrico fosse configurato che la linea debba passare prima da li.Il mio dubbio era dato dalle configurazioni accumulo CEI .Le quali per si vede hanno efficacia regolatoria solamente per quanto riguarda l interfaccia.Ma sui moduli ,in quanto non ne vedo uno dal 2013 cosa c scritto ., potenza campo PV/potenza inverter <> o potenza Generatore nel qual caso credo che la CEI consideri generatore anche l accumulo/la potenza del suo propio inverter AC oppure anche propio specificata la descrizione differenziata inverter generatore puro PV,eolico,ecc + generatore da fonte secondaria/accumulo?
    Ultima modifica di Peace and Love; 06-03-2022, 16:58.

    Lascia un commento:


  • fedonis
    ha risposto
    Originariamente inviato da diezedi Visualizza il messaggio
    Solo io continuo a notare alcune/una discrasie tra le due opinioni.Una pare confermata dal gestore di rete che ha accettato come valido solo potenza inverter PV ma anchio sapevo la versione 1+1AC,mi pare secondo CEI.
    diezedi, e' facile, la mia non e' una opinione, e' un dato di fatto, e' l'esempio pratico visto che ho impianto da 6 e accumulo AC ed ho fatto io la pratica per accumulo(anche quella di impianto FV, ma altra questione). Hai un impianto da 3 kw? aggiungi inverter della Tesla. Arrivi a 8 kw. Il tuo impianto sara' da 8 kw? No, sara' un impianto da 3 kw con accumulo da 13.5. (e un mero esempio, non cominciamo con :ma non metto accumulo da 13.5 su impianto da 3) Hai impianto da 7 kw? Aggiungendo la potenza inverter Tesla(AC) arrivi a 12. Avrai sempre impianto da 7 di immissione, avrai pero' obbligo di dispositivi di protezione interfacci e relativi controlli, che al contrario con un accumulo DC non avresti e resterai in monofase se sei in monofase. Ti e' chiaro adesso? Te lo spiego ancora meglio: la somma dei due inverter, all'atto pratico, ha il solo scopo di identificare se l'impianto dovra' necessitare dei dispositivi di protezione interfaccia. Non ci sono altre interpretazioni. Se hai dubbi, entra nel portale produttori e chiedi a enel distribuzione visto che c'e' il modulo per comunicazioni e chiarimenti. Facci sapere cosa ti rispondono che mi faccio un paio di risate. Grazie.
    dolam , la tizia di Terna, quando ha chiesto chi mi avesse detto ste fregnacce, si riferiva al mio quesito, che poi era lo stesso posto dall'utente pochi post fa: "ovvero, se fosse possibile che con accumulo lato ac il mio impianto diventasse un impianto di potenza 6+5 e se fosse possibile che enel pretendesse la trifase"?. La risposta la ho riportata. "fregnacce". (inutile dire che il dubbio a suo tempo mi era venuto per le tante risposte contrastanti proprio nel forum)
    Ecco perche' ho risposto all'utente con cognizione di causa. Ci sono passato e il dubbio e' stato liquidato come detto.
    In merito officina elettrica, e' un mero esempio di come chiedere lumi qui sia come avere il due di coppe con la briscola a spada. Avrai 26 risposte una piu' inutile e interpretata di un altra. Ed ho fatto appunto quell'esempio, dove, anche di fronte ai disegnini e tanto di direttiva c'era chi continuava a graffiare gli specchi. Un po' come sta succedendo adesso. Vari post per un emerito nulla. Io continuo ad avere un impianto da 6 kw con accumulo da 13.5 kw/h pilotato da inverter da 5. Ne consegue che, all'atto pratico, (stringendo stringendo) la somma dei due inverter ha il solo scopo di identificare l'impianto che superi gli 11.08 kw per l'obbligo dei dispositivi protezione interfaccia, situazione che non si verifica con accumuli lato DC. Infatti sono restato in monofase e con potenza immissione invariata a 6 Kw. Non ci sono altri aspetti pratici da rilevare. Nello specifico L'utente non avra' alcuna richiesta di passare in trifase e nessun obbligo di dispositivi protezione interfaccia e relativi controlli a scadenza.
    Ma c'e' chi ha ancora dubbi, chi ne solleva altri e chi piu' ne ha piu' ne metta.
    Ultima modifica di fedonis; 06-03-2022, 14:58.

    Lascia un commento:


  • Peace and Love
    ha risposto
    Solo io continuo a notare alcune/una discrasie tra le due opinioni.Una pare confermata dal gestore di rete che ha accettato come valido solo potenza inverter PV ma anchio sapevo la versione 1+1AC,mi pare secondo CEI.

    Lascia un commento:


  • fedonis
    ha risposto
    Originariamente inviato da Bocalb Visualizza il messaggio

    Quindi mi confermi che aggiungendo un accumulo con potenza max in scarica di 3 Kw l'impianto resta in monofase in quanto la PIR (potenza immessa in rete) resta 6 Kw ?
    beh, lo avevo scritto sopra. Ma visto che impianto lo hai, entra in Enel distribuzione e mandagli un quesito. In qualche giorno ti rispondono. Io sono in monofase, impianto da 6 e accumulo pw2 da 13,5kw/h. Ho fatto io la pratica e man mano che andavo avanti chiedevo. Anzi, la tizia di terna che mi ha dato mano, romana, con la quale ci siamo messi a chiaccherare scherzosamente, mi ha chiesto: ma chi le ha detto ste fregnacce? In merito Enel, nulla da dire. Infatti l'Impianto è da 6 in immissione. Mi pare quindi, ampiamente assodato. Ma tu chiedi, non ti costa nulla scrivere due righe dal portale. Tanto se chiedi qui, avrai tutti pareri contrastanti.
    Anzi, proprio qui tempo fa uno chiedeva se con le powerwall2 superando con le stesse i 20 kw di impianto, fosse vero che diventava officina elettrica. Gli ho spiegato che Agenzia Dogane ha emanato una direttiva in cui esplicita a chiaramente che gli accumuli, sia dc sia AC non concorrevano al calcolo per la officina elettrica. Con tanto di esempi pratici. Ho anche postato il documento. Qualcuno é pure arrivato a dire che agenzia dogane non conta niente e che invece Enel distribuzione diceva altro e che quindi diventava officina elettrica. Cosa vuoi rispondere a certe affermazioni...
    Ultima modifica di fedonis; 06-03-2022, 12:21.

    Lascia un commento:


  • fedonis
    ha risposto
    Originariamente inviato da diezedi Visualizza il messaggio
    Mi pare che Fedonis asserisca diversamente?
    e lo confermo infatti. Ovvio che se superi gli 11.08 kw tra inverter e inverter di Tesla, dovrai installare i dispositivi di protezione interfaccia e ovviamente tutto il cartame che ne consegue. Ma non lo asserisce fedonis, lo dice enel distribuzione che puoi chiamare e farti confermare il tutto. Tanto se scrivi qui c'e' sempre quello che dice il contrario, qualcuno della virgola o della precisazione in merito, con il risultato che la gente e' ancora piu' confusa. Taglia la testa al toro, fatti confermare quel che ho scritto da enel distribuzione.

    Lascia un commento:


  • fedonis
    ha risposto
    Originariamente inviato da dolam

    Spero ora sia più chiara la situazione.

    N.B. La capacità degli accumuli si misura in kWh, la potenza del loro inverter, ove presente, in KW
    No, io non ho capito quello che hai scritto. Io so che il mio impianto da 6 kw e powerwall2 e' un impianto da 6 kw, come si evince dai documenti di enel distribuzione e di terna. Visto che ho anche gestito la pratica, ho sentito un po' tutti i tizi che nei vari passaggi mi hanno spiegato il tutto. Poi ognuno interpreti come gli pare, per me e' lo stesso...Credo anche per il gestore
    Ultima modifica di fedonis; 06-03-2022, 11:40.

    Lascia un commento:


  • freeway
    ha risposto
    Solo 135 kW? Io ne sto facendo uno (fra i tanti) da 90 MW...

    Lascia un commento:


  • B_N_
    ha risposto
    un regalino ai batteriofili
    https://www.linkedin.com/feed/update...6017604685824/
    cos potete arrivare ai vostri obiettivi

    Lascia un commento:


  • Peace and Love
    ha risposto
    Originariamente inviato da dolam
    ....Pi banalmente si somma nel caso di Tesla, poich pu funzionare autonomamente avendo un proprio inverter interno , ...
    Mi pare che Fedonis asserisca diversamente?

    Lascia un commento:


  • Bocalb
    ha risposto
    Dolam sopra 11,08 Kw obbligatorio il dispositivo di interfaccia esterno all'inverter , fino a tale soglia il dispositivo pu essere interno all'inverter. Per i sistemi accumulo lato produzione ( cio installati tra inverter e contatore di produzione ) la potenza di scarica dell'inverter dell'accumulo espressa in Kw ( che non c'entra con la capacit in Kwh) non si somma alla potenza dell'impianto fotovoltaico esistente ai fini della connessione a rete.

    Lascia un commento:


  • Bocalb
    ha risposto
    Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
    La somma dell'inverter accumulo ha il solo fine di di individuare se sia necessario installare i dispositivi di protezione interfaccia. Ovvero se si superano gli 11.08 kw con entrambi gli elementi. Tuttavia sempre da 6 kw in immissione resta l'impianto. Il mio infatti e' esattamente cosi'.
    Quindi mi confermi che aggiungendo un accumulo con potenza max in scarica di 3 Kw l'impianto resta in monofase in quanto la PIR (potenza immessa in rete) resta 6 Kw ?

    Lascia un commento:


  • Editor
    ha risposto
    Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
    La somma dell'inverter accumulo ha il solo fine di di individuare se sia necessario installare i dispositivi di protezione interfaccia...
    Grazie mille!

    Lascia un commento:


  • fedonis
    ha risposto
    La somma dell'inverter accumulo ha il solo fine di di individuare se sia necessario installare i dispositivi di protezione interfaccia. Ovvero se si superano gli 11.08 kw con entrambi gli elementi. Tuttavia sempre da 6 kw in immissione resta l'impianto. Il mio infatti e' esattamente cosi'.
    Ultima modifica di fedonis; 05-03-2022, 15:14.

    Lascia un commento:


  • Bocalb
    ha risposto
    Originariamente inviato da Editor Visualizza il messaggio

    No, si sommano la potenza dell'impianto fotovoltaico e quella dell'accumulo.
    Probabilmente quello che rileva la corrente di corto circuito nel punto di immissione in quanto il sensore di corrente in ogni caso impedisce l'immissione in rete da parte dell'accumulo.

    Lascia un commento:


  • Editor
    ha risposto
    Originariamente inviato da mettia69 Visualizza il messaggio
    ...e come si sfrutta al meglio il fv?
    Spostando i consumi (per esempio, lavatrice, asciugatrice, lavastoviglie...) preferibilmente quando l'impianto produce.

    Lascia un commento:


  • Editor
    ha risposto
    Originariamente inviato da Bocalb Visualizza il messaggio
    Mi potete indicare gli ultimi aggiornamenti sulla possibilit di inserire un accumulo lato CA... per e-distribuzione la potenza in immissione resta sempre 6 Kw?
    No, si sommano la potenza dell'impianto fotovoltaico e quella dell'accumulo.

    Lascia un commento:


  • Bocalb
    ha risposto
    Mi potete indicare gli ultimi aggiornamenti sulla possibilit di inserire un accumulo lato CA con impianto 6 Kw monofase in regime di scambio sul posto e con 2 CE: per e-distribuzione la potenza in immissione resta sempre 6 Kw?

    Lascia un commento:


  • mettia69
    ha risposto
    Originariamente inviato da Editor Visualizza il messaggio

    Direi proprio che di regola la corrente prelevata dall'accumulo a meno che tu non assorba pi di quanto questo pu darti, perch a quel punto preleverai dalla rete fino alla potenza del tuo contatore, dopodich salter la corrente e rimarrai al buio!



    Prima conviene imparare a sfruttare al meglio il fotovoltaico.
    sono d'accordo

    e come si sfrutta al meglio il fv?

    Lascia un commento:


  • Editor
    ha risposto
    Originariamente inviato da mettia69 Visualizza il messaggio
    ...mi spiego: quando il fv non produce e le batterie sono cariche la corrente richiesta viene sempre spillata da li?...
    Direi proprio che di regola la corrente prelevata dall'accumulo a meno che tu non assorba pi di quanto questo pu darti, perch a quel punto preleverai dalla rete fino alla potenza del tuo contatore, dopodich salter la corrente e rimarrai al buio!

    Originariamente inviato da mettia69 Visualizza il messaggio
    ...sto pensando poi a come fare per massimizzare e sfruttare al meglio l'accumulo.
    Prima conviene imparare a sfruttare al meglio il fotovoltaico.

    Lascia un commento:


  • mettia69
    ha risposto
    una cortesia se posso: mi verranno installati 6,4 kw di fotovoltaico e 20kw di batterie.

    ora: il processo di utilizzo della corrente tutto automatico?

    mi spiego: quando il fv non produce e le batterie sono cariche la corrente richiesta viene sempre spillata da li?

    sto pensando poi a come fare per massimizzare e sfruttare al meglio l'accumulo.

    Lascia un commento:

Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR