Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sistemi di accumulo per Fotovoltaico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sistemi di accumulo per Fotovoltaico

    Buongiorno a tutti
    mi rivolgo a voi esperti di fotovoltaico per una domanda che può sembrare banale ma che mi risolverebbe molti problemi.
    Ho un impianto FV da 6 kWp che produce circa 7200 kWn/anno e il consumo dell'abitazione è di circa 7.000 kWh/anno avendo una pompa di calore. Il fatto che non riesca a evitare i consumo d'inverno mi può stare bene, mi secca non poco d'estate dove regolamente rilascio alla rete circa 6/10 kWh/giorno che di sera mi sarebbero utili e che sono proprio quelli che consumo al rientro a casa.
    Se ci fosse un sistema di accumulo, che funge da carico di giorno che "accumula" 8 kWh di giorno, e funge da produzione di sera/notte sarebbe una cosa molto utile.
    Vedendo poi i dati di autoconsumo ho visto che negli ultimi 3 anni ho una media di autoconsumo pari al 40 % e più di così non riesco.
    Voi conoscete qualche prodotto del genere?
    Saluti
    RemTechnology

    PS = essendo moderatore della sezione Idroelettrico del forum vi faccio una consulenza sull'hydro per ricambiare la vostra!
    Ultima modifica di nll; 14-08-2013, 20:06.
    "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
    (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
    Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

  • #2
    il costo del sistema di accumulo per così pochi kWh al giorno e solo d'estate... non è conveniente....anche se conosco gente che ha fatto di queste "pazzie" pur di non immettere in rete a perdere...

    Commenta


    • #3
      Visto che sei esperto di idroelettrico ti fai un invaso di qualche m3 (ti sarà semplice calcolare il volume e il salto) che riempirai con una pompa alimentata dall'eccesso di produzione FV.
      La sera inverti il flusso dell'acqua e la pompa diventa generatore!
      FV1 6,11 kwP su tettoia in lamellare, 45°Sud-Est, 11° tilt;26 S-Energy PA8-235,SOLAREDGE SE-6000 21/04/11
      FV2 2,94 kwP su tetto piano, 55° Sud-Ovest, 20° tilt, 12 CNPV 245P REC, P.one 3.0 OUTD-IT-TL 29/06/12
      FV3 19,60 kwP su tetto piano, 50° Sud-Est, 12° tilt, 80 CNPV 245P REC, Delta Solivia 20.0TL 26/06/12

      Commenta


      • #4
        Grazie LE
        però anche se pochi kWh il sistema di gestione è analogo a chi ne ha qualche migliaio al giorno. Il nuovo onto energia , se parte , prevede un bonus se si autoconsuma più del 70 % e quindi o si sottodimensiona l'impianto o si usano dei sistemi di accumulo.
        Per junp, sicuramente è una battuta ma sprecare l'energia non ha senso piuttosto la immetto in rete, poi microturbine del genere non esistono
        RemTechnology
        "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
        (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
        Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

        Commenta


        • #5
          Cosa ne pensate di questo sistema della Panasonic ?

          technology + design - product S10 - powerstation - E3/DC ENERGY STORAGE

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da remtechnology Visualizza il messaggio
            Il nuovo onto energia , se parte , prevede un bonus se si autoconsuma più del 70 %
            Di quale bonus stai parlando ? Forse nel II CE c'era qualcosa per sistemi a terra con autoconsumo elevato, mi sembra di ricordare.

            Non sono sicuro che la normativa dei passati e futuri conti energia sia compatibile con sistemi di accumulo.

            ciao
            Solare termico: 5mq piani, 500l serbatoio in polietilene con serpentina inox, a svuotamento autocostruito, da ottobre 2010.
            Solare fotovoltaico: 2.86 kW 13 x 220 W Conergy Power Plus, inverter Power One 3.0 Outd, azimut -45, tilt 22, qualche ombra, da maggio 2011.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da toninon Visualizza il messaggio
              Non sono sicuro che la normativa dei passati e futuri conti energia sia compatibile con sistemi di accumulo.
              Parliamo di futuro ( mica tanto, visto the il V CE durerà poco... ) visto che in un ottica di solo SSP + detrazione fiscale 36% o 50%, la chiave è aumentare la percentuale di autoconsumo, e questi sistemi servono proprio a quello, apparentemente sembrano quasi pensati apposta per uno scenario post-incentivi, in quanto (leggendo la brochure) dovrebbero riuscire portare l'autoconsumo almeno all'80%.

              Credo che il dilemma sia: quanto possono costare, e se l'ENEL mi permette di collegarli alla rete...

              Commenta


              • #8
                quanto costa questo sistema? quanto accumula?
                imp.1 2,94 kw - tilt 20° azimut +10° so - 14 pannelli sharp poli 210; inverter. sma 3300sb - Mt
                imp.2 19,32 kw - tilt 7° azimut +40° so - 86 pannelli rec poli 225; 3 inverter. sma 6000tl - Mt
                imp.3 9,40 kw - tilt 20° azimut +10° so - 40 pannelli aleo solrif 235; inv. aurora 10.0 TL - Mt

                Commenta


                • #9
                  REM, scusa l'O.T.; una piccola domanda, qual'é la più piccola turbina esistente? Da quanti kWp?
                  Perché farsi una vasca interrata a 20mt sotto terra ed una sopra a circa 5-10mt produrrebbe un salto di 25-30mt....di giorno riempiamo la vasca superiore e di notte facciamo l'inverso, come gli invasi.
                  Ma quanta energia si potrebbe produrre? E quanta ne servirebbe?
                  Il mio primo impianto FTV online
                  dalle 06:00 alle 22:00
                  Il mio primo impianto FTV su rendimento-solare.eu
                  Il mio secondo impianto FTV su rendimento-solare.eu
                  Il mio terzo impianto FTV su rendimento-solare.eu

                  Commenta


                  • #10
                    dando una occhiata in giro ho letto che diverse ditte stanno iniziando a coomercializzre questo prodotto.
                    Accumula 5,4 kw estendibile fino a 10,8kw. C'è anche un'altro prodotto commercializzato da Aleo, che commercializza anche questo.
                    Però sarebbe bello sapere il prezzo!
                    imp.1 2,94 kw - tilt 20° azimut +10° so - 14 pannelli sharp poli 210; inverter. sma 3300sb - Mt
                    imp.2 19,32 kw - tilt 7° azimut +40° so - 86 pannelli rec poli 225; 3 inverter. sma 6000tl - Mt
                    imp.3 9,40 kw - tilt 20° azimut +10° so - 40 pannelli aleo solrif 235; inv. aurora 10.0 TL - Mt

                    Commenta


                    • #11
                      Il discorso mi interessa parecchio: di qualcosa gia in commercio dovrebbe esserci questo, che è quello utilizzato da Aleo (bosch) e prodotto da voltwerk (bosch)

                      voltwerk electronics GmbH


                      Commenta


                      • #12
                        con un salto di 30m ogni mc d'acqua avrebbe un contenuto energetico potenziale di appena 0.081kWh. I costi del sistema senza avere già a disposizione un salto naturale sarebbero troppo alti

                        Commenta


                        • #13
                          ho dato una lettura approssimativa a questo prodotto.
                          Se non ho capito male, è un vero e prorio inverter. Se così fosse sarebbe una buona soluzione per chi deve ancora fare l'impianto o ha necessità di sostituire il suo inverter!
                          imp.1 2,94 kw - tilt 20° azimut +10° so - 14 pannelli sharp poli 210; inverter. sma 3300sb - Mt
                          imp.2 19,32 kw - tilt 7° azimut +40° so - 86 pannelli rec poli 225; 3 inverter. sma 6000tl - Mt
                          imp.3 9,40 kw - tilt 20° azimut +10° so - 40 pannelli aleo solrif 235; inv. aurora 10.0 TL - Mt

                          Commenta


                          • #14
                            Si è un inverter con batterie regolazione di carica ecc.

                            Commenta


                            • #15
                              quindi per chi ha già impianto, magari da poco come la maggior parte di noi, non è ideale come soluzione....
                              hai dato una occhiata a quell'altro sistema E3DC?
                              purtroppo io le lingue le ingoio ma non le mastico...
                              imp.1 2,94 kw - tilt 20° azimut +10° so - 14 pannelli sharp poli 210; inverter. sma 3300sb - Mt
                              imp.2 19,32 kw - tilt 7° azimut +40° so - 86 pannelli rec poli 225; 3 inverter. sma 6000tl - Mt
                              imp.3 9,40 kw - tilt 20° azimut +10° so - 40 pannelli aleo solrif 235; inv. aurora 10.0 TL - Mt

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X
                              TOP100-SOLAR