annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tesla Powerwall 2

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Si, nell'applicazione ho la sezione "fuori rete" ma quando la attivo mi viene il messaggio di errore.

    Avete uno schema di collegamento?
    L'installatore deve ancora venire per ultimare altri lavori, cos posso chiedere.
    Grazie mille per l'aiuto
    3 kW BISOL da 250 watt, Inverter Aurora Powerone 3.0-OUTD - connesso dal 2014 -
    5,99 kW Aleo da 333 watt, Inverter SolarEdge 6.0 - connesso dal 2020
    PDC Daikin Bi-Block da 11 kW in R32

    Commenta


    • No, non sono installatore, so che il gateway si interfaccia con inverter e si devono portare i carichi di casa al gateway(e' lui che gestisce la PW2). O tutta la casa o solo i carichi che vuoi mantenere. Ma dovrebbe saperlo, se e' installatore Tesla ha fatto il corso. Tu digli: guarda che due miei amici che la hanno, se staccano il contatore enel il fotovoltaico continua a funzionare in modalita' isola (fuori rete) e hanno casa alimentata. Inoltre mi hanno fatto vedere che dal pulsante della applicazione "vai fuori rete" , il sistema si mette in modalita' isola, staccandosi dalla rete e tenendo tutto in piedi con fotovoltaico funzionante e casa alimentata, mostrando anche l'errore che da' invece la tua app. Ecco, gli dirai: " io voglio che funzioni esattamente come il loro". Che poi' e' il corretto funzionamento dichiarato da Tesla, non ci stiamo inventando nulla...
      p.S: ma la PW2 aveva carica sufficiente? Non e' un problema di connessione il tuo, perche' altrimenti la app non andava. Sai che Tesla richiede necessariamente la connessione per la garanzia immagino. Serve sia per il monitoraggio sia per gli aggiornamenti OTA. Ma ti ho chiesto prima: che sw e' installato? Lo vedi dalla app alla voce info della casa.
      Ultima modifica di fedonis; 06-03-2023, 14:05.
      [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

      Commenta


      • concordo, all'installatore digli come dice fedonis (che la stessa cosa che ho obiettato io quando non volevano attaccarmi il backup).
        Quello che posso dirti di vedere all'interno del gateway se la linea di casa stata collegata alla parte del backup (grid supply o una cosa simile).

        edit, puoi verificare / far verificare dal manuale di installazione:

        https://www.tesla.com/sites/default/...ion_Manual.pdf
        Ultima modifica di thegrifis; 06-03-2023, 13:03.

        Commenta


        • Seguir i vostri consigli, grazie mille per le dritte....oggi ho anche aperto il getaway per vedere i collegamenti, qui sotto la versione del sw:
          3 kW BISOL da 250 watt, Inverter Aurora Powerone 3.0-OUTD - connesso dal 2014 -
          5,99 kW Aleo da 333 watt, Inverter SolarEdge 6.0 - connesso dal 2020
          PDC Daikin Bi-Block da 11 kW in R32

          Commenta


          • La versione del gateway la stessa

            Commenta


            • Nella foto si possono vedere i collegamenti...
              3 kW BISOL da 250 watt, Inverter Aurora Powerone 3.0-OUTD - connesso dal 2014 -
              5,99 kW Aleo da 333 watt, Inverter SolarEdge 6.0 - connesso dal 2020
              PDC Daikin Bi-Block da 11 kW in R32

              Commenta


              • Ok, sei a due versioni or sono di sw, strano perche' si sarebbe dovuta aggiornare. Comunque credo sia un problema di collegamento non di aggiornamento.
                [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                Commenta


                • Ma non che hai una trifase?

                  Commenta


                  • ...si ho un trifase, la batteria collegata sulla fase 1 (PDC e carichi domestici).
                    Non dovrebbe essere lo stesso?
                    3 kW BISOL da 250 watt, Inverter Aurora Powerone 3.0-OUTD - connesso dal 2014 -
                    5,99 kW Aleo da 333 watt, Inverter SolarEdge 6.0 - connesso dal 2020
                    PDC Daikin Bi-Block da 11 kW in R32

                    Commenta


                    • Che pirla che sono, ci dovevo pensare subito. Non e' lo stesso, no. Con la trifase va solo il backup, ovvero ti alimenta casa (o meglio, la fase connessa al gateway) fino a esaurimento energia, poi morta li. Questo e' il motivo per cui non sono passato in trifase. Non puo' fare altro, purtroppo il fv non lo mantiene in funzione. Al momento e che io sappia, nessun sistema riesce a mantenere impianto trifase in modalita' isola.
                      Ultima modifica di fedonis; 07-03-2023, 09:14.
                      [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da thegrifis Visualizza il messaggio
                        Ma non è che hai una trifase?
                        beccato inghippo...
                        [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                        Commenta


                        • ... per, guardando il foglio con gli schemi, sembra ci sia la possibilit di fare il backup con la trifase...
                          3 kW BISOL da 250 watt, Inverter Aurora Powerone 3.0-OUTD - connesso dal 2014 -
                          5,99 kW Aleo da 333 watt, Inverter SolarEdge 6.0 - connesso dal 2020
                          PDC Daikin Bi-Block da 11 kW in R32

                          Commenta


                          • Ragazzi, ma voi come impostate l'uso della powerwall per massimizzare l'autoconsumo?
                            Io vorrei che la casa venisse alimentata prioritariamente dal sole, poi dalla powerwall e infine dalla rete. Quando poi c' eccesso di produzione vorrei che oltre ad alimentare la casa venga caricata la batteria e infine l'eccedenza venderla.
                            Ho visto che occorre usare le fasce orarie perch con l'altra modalit la batteria eroga energia solo di notte.
                            Per, poich la batteria non si pu caricare e scaricare in contemporanea (o almeno cos mi sembra di aver visto), ho notato che a volte mentre la batteria in carica, l'energia prodotta non sufficiente ad alimentare la casa e quindi un p di corrente viene acquistata. Ho pensato di risolvere impostando il costo di acquisto della corrente a 1euro o anche di pi mentre il costo di vendita metterlo a 1centesimo. Pu funzionare come cosa? voi come la regolate?

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Mr Sun Visualizza il messaggio
                              ... però, guardando il foglio con gli schemi, sembra ci sia la possibilità di fare il backup con la trifase...
                              Il backup si lo fornisce, lo avevo anche scritto nel precedente post. non puo' mettersi in modalita' isola e tenere in piedi il fotovoltaico. Se stacchi alimentazione dal contatore Enel, la linea monofase che hai chiesto di tenere in backup si trovera' alimentata, ma il fotovoltaico si spegnera' . Dato che io volevo la modalita' isola ho accuratamente evitato la trifase. Perche in trifase NON andra' in modalita' isola. Quindi con impianto trifase la linea in backup sara' alimentata fino a che l'accumulo avra' energia, poi si spegnera tutto. In monofase invece il fotovoltaico produrra' comunque. La sostanziale differenza e' questa.
                              Ultima modifica di fedonis; 09-03-2023, 09:38.
                              [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da thegrifis Visualizza il messaggio
                                Ragazzi, ma voi come impostate l'uso della powerwall per massimizzare l'autoconsumo?
                                Io vorrei che la casa venisse alimentata prioritariamente dal sole, poi dalla powerwall e infine dalla rete. Quando poi c'è eccesso di produzione vorrei che oltre ad alimentare la casa venga caricata la batteria e infine l'eccedenza venderla.
                                Ho visto che occorre usare le fasce orarie perchè con l'altra modalità la batteria eroga energia solo di notte.
                                Però, poichè la batteria non si può caricare e scaricare in contemporanea (o almeno così mi sembra di aver visto), ho notato che a volte mentre la batteria è in carica, l'energia prodotta non è sufficiente ad alimentare la casa e quindi un pò di corrente viene acquistata. Ho pensato di risolvere impostando il costo di acquisto della corrente a 1euro o anche di più mentre il costo di vendita metterlo a 1centesimo. Può funzionare come cosa? voi come la regolate?
                                imposta semplicemente autoconsumo. Il passaggio minimo di corrente che vedi dalla app, serve al gateway come controllo della rete. Fai caso che se invia in rete 0.2/3 kw per qualche secondo poi se lo recupera.
                                [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                Commenta


                                • normale che dalle statistiche della powerwall risulti un assorbimento dalla rete di circa 0.5kW al giorno? E spesso risultano conteggiati anche dall'enel (micro assorbimenti spalmati durante la giornata).
                                  Forse si hanno quando deve commutare da caricare ad erogare energia?

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da Mr Sun Visualizza il messaggio
                                    ... per, guardando il foglio con gli schemi, sembra ci sia la possibilit di fare il backup con la trifase...
                                    Buonasera a tutti,
                                    finalmente l'installatore dinuovo venuto per finire l'intervento sulla batteria.
                                    Vi ricordo che ho un impianto trifase e la batteria collegata sulla fase 1 insieme alla casa e alla PDC.
                                    L' elettricista ha eseguito il collegamento per il backup.
                                    In teoria funziona tutto per quando ritorna corrente (manualmente si tira su l'interruttore generale) il backup non scatta e rimane sempre la batteria inserita. Togliendo corrente alla batteria allora scatta sulla rete.
                                    Avete esperienza su questo?
                                    Grazie mille sempre.
                                    3 kW BISOL da 250 watt, Inverter Aurora Powerone 3.0-OUTD - connesso dal 2014 -
                                    5,99 kW Aleo da 333 watt, Inverter SolarEdge 6.0 - connesso dal 2020
                                    PDC Daikin Bi-Block da 11 kW in R32

                                    Commenta


                                    • Buongiorno a tutti
                                      volevo chiedere una informazione per un problema che riscontro nel mio impianto di 6kw con inverter solaredge hd6000 e batteria di accumulo tesla PW2 CON sistema blackout. (Monofase). Mi scuso anticipatamente se scrivo qualche cavolata.
                                      A da 2 giorni che sono in "autoconsumo " e di conseguenza distaccato da e-distribuzione perch saltata la cabina per un incendio(Caldo record.... +di 50 gradi).
                                      Ho notato diversi e continui stacchi dell'inverter quando alimenta la batteria per ricaricarla. Soprattutto nelle ore centrali (dalle 10 alle 14) quando la produzione al massimo. Per diminuire i vari stacchi dovevo accendere clima e altri apparecchi a casa in modo da inviare alla batteria non piu di 2kw-2.5kw. Superata questa soglia staccava l'inverter con in solito riarmo dopo 5 minuti.
                                      Premetto che in condizioni normali funziona tutto benissimo.
                                      Ho questi problemi quando l'impianto funziona ad isola.
                                      come posso ovviare a tutto ci in modo da avere una erogazione continua di ricarica senza stacchi continui?
                                      Grazie a tutti per la risposta

                                      Commenta


                                      • Originariamente inviato da Gti1974 Visualizza il messaggio
                                        Buongiorno a tutti
                                        volevo chiedere una informazione per un problema che riscontro nel mio impianto di 6kw con inverter solaredge hd6000 e batteria di accumulo tesla PW2 CON sistema blackout. (Monofase). Mi scuso anticipatamente se scrivo qualche cavolata.
                                        A da 2 giorni che sono in "autoconsumo " e di conseguenza distaccato da e-distribuzione perch saltata la cabina per un incendio(Caldo record.... +di 50 gradi).
                                        Ho notato diversi e continui stacchi dell'inverter quando alimenta la batteria per ricaricarla. Soprattutto nelle ore centrali (dalle 10 alle 14) quando la produzione al massimo. Per diminuire i vari stacchi dovevo accendere clima e altri apparecchi a casa in modo da inviare alla batteria non piu di 2kw-2.5kw. Superata questa soglia staccava l'inverter con in solito riarmo dopo 5 minuti.
                                        Premetto che in condizioni normali funziona tutto benissimo.
                                        Ho questi problemi quando l'impianto funziona ad isola.
                                        come posso ovviare a tutto ci in modo da avere una erogazione continua di ricarica senza stacchi continui?
                                        Grazie a tutti per la risposta
                                        Immagino che il "riarmo" dell'inverter sia automatico senza alcun tuo intervento.
                                        Comunque per funzionare ad isola, in qualche modo la PW2 deve poter modulare la potenza di uscita dell'inverter (AC coupling o altro) e probabilmente quando la batteria carica manda volutamente in off l'inverter per evitare sovratensioni quando viene spento un carico repentinamente visto che non potrebbe smorzare la tensione mandando la potenza alla batteria durante il transitorio. Immagino poi che riattivi l'inverter quando la batteria viene scaricata sotto una determinata soglia.
                                        Ma sono comunque ipotesi, dovresti capire come sono accoppiati PW2 e inverter e verificare sul log degli allarmi dell'inverter SE se viene registrato qualcosa quando va in off.

                                        Commenta


                                        • Buongiorno a tutti. leggo su forum stranieri che tra le impostazioni della Tesla Powerwall c' la possibilita' di limitare l'immissione in rete (Limit Grid Export) . Qualcuno sa se possibile (e come ) abilitarlo anche in italia ?

                                          Commenta


                                          • ma che senso ha fare immissione in rete dalla batteria?
                                            Winter is coming ...
                                            PdC Daikin Altherma 3 ERLA11DV3 Integrated 230L
                                            https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

                                            Commenta


                                            • Ma anche voi avete tutti questi eventi di blackout o meglio dire finti blackout?

                                              Commenta


                                              • Non ho un’app a segnalarmelo ma quando capita me ne accorgo dagli orologi digitali di forno elettrico e micro-onde.
                                                Per fortuna a Roma capita veramente di rado.
                                                FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15 - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                                Commenta


                                                • Lo screen che ho messo della powerwall, molti di quegli eventi non ci sono stati ma la powerwall ha rilevato un blackout, quindi penso che sia qualcosa legato ad essa, o un errore o aggiornamenti!

                                                  Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                                                  Non ho un’app a segnalarmelo ma quando capita me ne accorgo dagli orologi digitali di forno elettrico e micro-onde.
                                                  Per fortuna a Roma capita veramente di rado.

                                                  Commenta


                                                  • Originariamente inviato da thegrifis Visualizza il messaggio
                                                    Ma anche voi avete tutti questi eventi di blackout o meglio dire finti blackout?
                                                    Non sono finti blackout, sono microinterruzioni e la macchina li rileva. Anche se sono frazioni di secondi, vengono segnalate. Quelle brevissime delle quali non ti accorgi segnano un intervallo di 5 min, che poi e' intervallo minimo di intervento. (Quindi, microinterruzione, la macchina si mette in isola e dopo 5 minuti si riallinea). Quella del 12 settembre che e' di 6 minuti, significa che si e' verifita una disalimentazione di rete di almeno un minuto.
                                                    [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                    Commenta


                                                    • Originariamente inviato da thegrifis Visualizza il messaggio
                                                      Lo screen che ho messo è della powerwall, molti di quegli eventi non ci sono stati ma la powerwall ha rilevato un blackout, quindi penso che sia qualcosa legato ad essa, o un errore o aggiornamenti!


                                                      Al contrario invece, ci sono stati ma tu non te ne sei accorto, se ne e' accorta la macchina.
                                                      [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                      Commenta


                                                      • Ottima spiegazione, ci sta!
                                                        Ho detto finti perch in quei 5 minuti non ho notato mancanze di corrente nel vicinato, non avevo pensato alle micro interruzioni e al tempo necessario per la powerwall per uscire dalla modalit isola!
                                                        Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio

                                                        Non sono finti blackout, sono microinterruzioni e la macchina li rileva. Anche se sono frazioni di secondi, vengono segnalate. Quelle brevissime delle quali non ti accorgi segnano un intervallo di 5 min, che poi e' intervallo minimo di intervento. (Quindi, microinterruzione, la macchina si mette in isola e dopo 5 minuti si riallinea). Quella del 12 settembre che e' di 6 minuti, significa che si e' verifita una disalimentazione di rete di almeno un minuto.

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da thegrifis Visualizza il messaggio
                                                          Ottima spiegazione, ci sta!
                                                          Ho detto finti perché in quei 5 minuti non ho notato mancanze di corrente nel vicinato, non avevo pensato alle micro interruzioni e al tempo necessario per la powerwall per uscire dalla modalità isola!

                                                          Ne sono sicuro perche' ho inviato il log a e-distribuzione per via che da me ci sono varie interruzioni. Hanno verificato e riscontrato una volta per tutte (scrivendomi che in effetti questi eventi ci sono stati e che risolveranno. Infatti ancora aspetto che lo facciano). La linea da me e' pietosa, anche perche' insiste, praticamente attaccato a me, un parco naturale e i margini di intervento sono limitati. Ho comunque scritto a suo tempo ad assistenza Tesla che mi ha confermato quanto ti ho detto. Inutile dire che delle micro interruzioni, i vicini neanche se ne accorgono. Me ne acorgo io per la Tesla e per impianto domotico che rileva anche lui tutti questi piccoli eventi. Sospetto (idea mia ovviamente) che ne sia affetta gran parte della nostra rete, ma come dicevo, difficile venga notata quando si tratta di frazione di secondo.
                                                          [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                          Commenta


                                                          • Bene, da me allora accade qualcosa di simile. In effetti ho montato la powerwall proprio per ovviare a questi motivi: in un anno solare ho avuto 10 interruzioni apprezzabili, alcune importanti di diverse ore (ma pianificate) e altre di durata dai 10min ad 1 ora. Sicuramente allora oltre a queste ce ne saranno state altre che rientrano nelle microinterruzioni

                                                            Commenta


                                                            • Stessa motivazione che ha spinto me ad installare. Meglio averla se ci sono questi problemi.
                                                              [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X