fai da me - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

fai da me

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Leonardo2887
    ha risposto
    ho avuto un sacco dicontrattempi e non ho avuto materialmente il tempo per mettermi all´opera... spero di trovarlo quest´inverno. anche se mi pare difficile... mah...

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    CITAZIONE (ag_smith @ 24/6/2005, 11:04)
    CITAZIONE (Leonardo2887 @ 23/6/2005, 17:38)
    ciao ragazzi...
    mi piacerebbe quest'estate costruire un generatore di corrente eolica... sto in sicilia e di vento ce n'è abbastanza...
    i problemi sono 3
    1) lo voglio costruire io
    2) non voglio spendere molto
    3) lo vorrei collegare o al grupo di continuità del pc, o alla rete elettrica di casa

    ciao conterraneo!!

    allora tra i tre il piu' difficile di tutti gli obiettivi da rispettare 'e questo 2) non voglio spendere molto (preparati un 200 euro... ) i soldi nel mio caso se ne sono andati soprattutto per l'alternatore perche' i amgneti e il rame sono molto difficili da trovare reciclando qualcosa...

    il rotore invece e' facile da costruire con materiali reciclati io per esempione ho fatto uno ad asse orizzontale usando delle tavole da carpenteria ( riciclate ) e uno ad asse verticale in lamierino d'alluminio ( pure questo reciclato )

    quindi l'obbiettivo e' difficile ma non impossibile...

    altra cosa per risparmiare ancora ti consiglio di attaccare il tutto al gruppo di continuita' del pc

    Ciao ho letto questo tuo consiglio per costruire un generatore eolico da se (Fai da te). Volevo chiederti se potevi aiutarmi a costruirne uno, magari dicendomi dove trovare qualche schema o qualche esempio da seguire. Ti ringrazio Anticipatamente. Saluti. Fabrizio.

    Lascia un commento:


  • Leonardo2887
    ha risposto
    non credo proprio...
    ma penso sia una cavolata la cosa a cui avevo pensato... te lo farò avere

    Lascia un commento:


  • ag_smith
    ha risposto
    CITAZIONE (Leonardo2887 @ 27/6/2005, 20:58)
    mmm... avevo pensato ad un progetto, ma è complicato da spiegare a parole... tra oggi e domani te lo disewgno e te lo faccio vedere... hai autocad che così posso darti il file?

    non ho autocad purtroppo... ma ha incluso un simulatore dei venti per caso?

    Lascia un commento:


  • Dan73
    ha risposto
    CITAZIONE (ag_smith @ 25/6/2005, 10:40)
    CITAZIONE
    come pensavi di bilanciare il rotore ?

    hai presente come si bilanciano le ruote delle automobili? nello stesso modo...

    La vedo una cosa piuttoasto complicata,

    Faccio girare le pale e ........ come faccio a vedere dove sono sbilanciarte ?

    Scusami se interrompo la conversazione sui rotori verticali !!

    Ciao

    Lascia un commento:


  • Leonardo2887
    ha risposto
    mmm... avevo pensato ad un progetto, ma è complicato da spiegare a parole... tra oggi e domani te lo disewgno e te lo faccio vedere... hai autocad che così posso darti il file?

    Lascia un commento:


  • ag_smith
    ha risposto
    allora puoi usare direttamente una lattina tsaagliata in duie e saldata nei punti di giuntura penso si possano saldare anche col saldatore a stagno poi come cuscinetti non so cosa potresi usare per qualcosa di cosi' piccolo e comunque non penso proprio che a un generatore cosi' piccolo sia accoppiabile un alternatore... potresti usarlo piu' che altro come un anemometro ma non so dove e come potresti tararlo...

    Lascia un commento:


  • Leonardo2887
    ha risposto
    ok, ora parliamo delle dimensioni... per cominciare vorrei provare con uno moolto piccolo. dalle dimensioni di due mezze lattine per intenderci... e se riesco a fare funzionare questo poi potrei pensare in grande... vi ringrazio ancora per il vostro aiuto

    Lascia un commento:


  • ag_smith
    ha risposto
    CITAZIONE (Leonardo2887 @ 26/6/2005, 19:29)
    il giardino è pieno di piante.. pensavo sul tetto di casa

    allora ti consiglio un rotore savonius tipo quello che ha proposto furio57 e che anche io ho costruito e' molto solido e poco rumoroso rispetto ai rotori ada sse orizzontale.

    [ TUTTO QUELLO CHE DICO E' COPIATO DA ALTRI POST NIENTE DI CIO CE DIGITO E' UNA MIA IDEA ]
    [ QUANDO SCRIVO E QUANDO HO SCRITTO E QUANDO SCRIVERO' NON SONO NON ERO E NON SARO' IN GRADO DI INTENDERE E DI VOLERE QUINDI NON COSIDERATE CIO CHE DICO VALIDO ]

    Edited by ag_smith - 26/6/2005, 20:16

    Lascia un commento:


  • Leonardo2887
    ha risposto
    il giardino è pieno di piante.. pensavo sul tetto di casa

    Lascia un commento:


  • ag_smith
    ha risposto
    CITAZIONE (Leonardo2887 @ 26/6/2005, 19:08)
    guarda, mi affido totalmente a te.. te l'ho detto che mi sto imbattendo ora in questo mondo...

    dove avresti intenzione di piazzarlo? balcone-giardino-lontano da casa?

    cosi' escludiamo subito o l'uno o l'altro...

    [ TUTTO QUELLO CHE DICO E' COPIATO DA ALTRI POST NIENTE DI CIO CE DIGITO E' UNA MIA IDEA ]
    [ QUANDO SCRIVO E QUANDO HO SCRITTO E QUANDO SCRIVERO' NON SONO NON ERO E NON SARO' IN GRADO DI INTENDERE E DI VOLERE QUINDI NON COSIDERATE CIO CHE DICO VALIDO ]

    Edited by ag_smith - 26/6/2005, 20:16

    Lascia un commento:


  • Leonardo2887
    ha risposto
    guarda, mi affido totalmente a te.. te l'ho detto che mi sto imbattendo ora in questo mondo...

    Lascia un commento:


  • ag_smith
    ha risposto
    CITAZIONE (Leonardo2887 @ 26/6/2005, 18:37)
    ho un amico che è abbsatnza bravo ad usare il tornio...

    non penso che per fare le pale possa servirgli in qualche modo... penso che sia piu' utile la raspa la pialla e quello che dalle nostre parti si dice "chianuozzo" cmq per l'ancoraggio sencondo me e' piu' facile il rotore ad asse orizzontale per la costruzione e' piu' facile (un po') quello ad asse verticale...


    [ TUTTO QUELLO CHE DICO E' COPIATO DA ALTRI POST NIENTE DI CIO CE DIGITO E' UNA MIA IDEA ]
    [ QUANDO SCRIVO E QUANDO HO SCRITTO E QUANDO SCRIVERO' NON SONO NON ERO E NON SARO' IN GRADO DI INTENDERE E DI VOLERE QUINDI NON COSIDERATE CIO CHE DICO VALIDO ]

    Edited by ag_smith - 26/6/2005, 20:16

    Lascia un commento:


  • Leonardo2887
    ha risposto
    ho un amico che è abbsatnza bravo ad usare il tornio...

    Lascia un commento:


  • ag_smith
    ha risposto
    CITAZIONE (Leonardo2887 @ 26/6/2005, 14:14)
    ok, ho capito... qual'è più facile da costruire?

    dipende dagli attrezzi che hai... di solito e' piu' facile costruire il rotore savonius ma avendo qualche amico falegname e' molto piu' facile costruire il rotore ad asse orizzontale con pale di legno

    Lascia un commento:


  • Leonardo2887
    ha risposto
    ok, ho capito... qual'è più facile da costruire?

    Lascia un commento:


  • ag_smith
    ha risposto
    CITAZIONE (Leonardo2887 @ 25/6/2005, 20:02)
    allora. possiamo cominciare con la costruzione del microgeneratore? pale... allora se ho capito bene possono essere o orizzontali o verticali. verticale sarebbero quelle che vengono usate nelle grandi turbine? mentre orizzontali sarebbe una spece di spirale?

    no orizzontali sono quelle che vedi nei grandi aerogeneratori e verticali per farti un idea guard ale altre discusisoni con le foto...

    Lascia un commento:


  • Leonardo2887
    ha risposto
    allora. possiamo cominciare con la costruzione del microgeneratore? pale... allora se ho capito bene possono essere o orizzontali o verticali. verticale sarebbero quelle che vengono usate nelle grandi turbine? mentre orizzontali sarebbe una spece di spirale?

    Lascia un commento:


  • ag_smith
    ha risposto
    CITAZIONE
    come pensavi di bilanciare il rotore ?

    hai presente come si bilanciano le ruote delle automobili? nello stesso modo...

    Lascia un commento:


  • Leonardo2887
    ha risposto
    potreste postare qualche immagine per farmi capire meglio il tutto?

    Lascia un commento:


  • Dan73
    ha risposto
    Io sono ancora in fase di progettazione di pale eoliche ad asse orizzontale ......

    Che mi spaventa è il loro bilanciamento, .......(un cattivo bilanciamento potrebbe causare delle vibrazioni ..... anche tali da d'aneggiare il rotore.

    come pensavi di bilanciare il rotore ?

    Lascia un commento:


  • ag_smith
    ha risposto
    CITAZIONE (Dan73 @ 24/6/2005, 19:46)
    Per le pale a profilo alare su un rotore orizzontale
    il prob. è dare una giusta torsione alle stesse adatta a sfuttare la velocità del vento, e volevo farti notare che la loro velocità periferica è sicuramete superiore alla velociotà del vento quindi ..... la parte più estrema delle pale non da nessun contributo in termini di rendimeti (puoi assotigliare le pale qui !!!!)


    Ciao D.

    quelle misure erano solo per farsi un idea delle pale e soprattutto del materiale che avevo usato

    e poi le mie pale si assottigliano verso la fine infatrti finiscono strette...

    Lascia un commento:


  • Dan73
    ha risposto


    Per le pale a profilo alare su un rotore orizzontale
    il prob. è dare una giusta torsione alle stesse adatta a sfuttare la velocità del vento, e volevo farti notare che la loro velocità periferica è sicuramete superiore alla velociotà del vento quindi ..... la parte più estrema delle pale non da nessun contributo in termini di rendimeti (puoi assotigliare le pale qui !!!!)


    Ciao D.

    Lascia un commento:


  • ag_smith
    ha risposto
    CITAZIONE (Leonardo2887 @ 24/6/2005, 17:57)
    per quanto riguarda la velocità del vento, sto vicino al mare e quindi un pò d'aria tira sempre... ma lo conosci anche tu lo scirocco. e qui quando si butta maestrale c'è da volare via.
    spazio: sto in un villino ed ho una terrazza sul tetto a disposizione

    allora per il rendimento quelle che rendono di piu' sono le turbine ad asse orizzontale ( 40% ) ma sono sconsigliabili per questo tipo di applicazioni per via della rumorosita'

    quindi meglio indirizzarsi verso un rotore ad asse verticale quelli con rendimento maggiore sono i rotori tipo windsade ( simil torciglione ) seguiti dalle turbine savonius di "terza generazione" cioe' il tipo proposto da Furio57 e adottato anche da me per via del rendimento discreto e per la facilita' di costruzione rispetto ai rotori windsade ( simil torciglione )

    ma sto costruendo anche una turbina ad asse orizzontale con pale lunghe 1,10m w larghe 10cm alte 2cm ( insomma ho usato tavole da carpenteria... )

    Lascia un commento:


  • Leonardo2887
    ha risposto
    per quanto riguarda la velocità del vento, sto vicino al mare e quindi un pò d'aria tira sempre... ma lo conosci anche tu lo scirocco. e qui quando si butta maestrale c'è da volare via.
    spazio: sto in un villino ed ho una terrazza sul tetto a disposizione

    Lascia un commento:


  • Leonardo2887
    ha risposto
    CITAZIONE (ag_smith @ 24/6/2005, 15:23)
    CITAZIONE
     ma se mi dici che c'è da spendere 200€ vorrei che qualcosa dalla bolletta me la scalasse.


    si spendendo 200 euro la bolletta te la dovrebbe calare...

    innanzi tutto devi realizzare la turbina cioe' l'oggetto che ti trasforma l'energia del vento in energia meccanica e per questo ci sono tanti tipi di turbine dipende dallo spazio che hai e anche da altri fattori tipo la rumorosita' o la velocita' del vento...

    mmm...
    in alcune barche a vele che stanno a lungo in mare sono montati dei "generatori" dalle dimensioni simili a quello che vorrei fare io...
    ne ho visti molti che come pale hanno le pale di un ventilatore... e il generatore vero e proprio non è più grandse di mezza bottiglia. essendo una barca serve solo a ricaricare la batteria, da 12V, mi pare. avevo pensato che se riesco ora a fare una cosa del genere, e riesco a capirne bene i principi, riuscirò poi a farne uno in grande stile...
    e poi, mia madre non me li da 200€ per costruire una cosa che non sono sicuro di riuscire a far funzionare

    Lascia un commento:


  • Dan73
    ha risposto
    Scusate ......

    A proposito di turbine, io mi trovo nel dubbio se costruire una turbina ad asse orizzontale a tre pale o verticale tipo torciglione.......sapete darmi dei parametri di rendimento delle due per poi confrontarle ? e decidere?; per la costruzione no problem sono equivalenti, in quanto ho a mia disposizione un'officina con macchine a CNC e CAD/CAM.

    Grazie

    Lascia un commento:


  • ag_smith
    ha risposto
    CITAZIONE
     ma se mi dici che c'è da spendere 200€ vorrei che qualcosa dalla bolletta me la scalasse.


    si spendendo 200 euro la bolletta te la dovrebbe calare...

    innanzi tutto devi realizzare la turbina cioe' l'oggetto che ti trasforma l'energia del vento in energia meccanica e per questo ci sono tanti tipi di turbine dipende dallo spazio che hai e anche da altri fattori tipo la rumorosita' o la velocita' del vento...

    Lascia un commento:


  • Leonardo2887
    ha risposto
    guarda, io vorrei solo soddisfare la voglio di crearmi energia elettrica da solo. se poi mi riduce realmente la bolletta non mi cambia. questo perchè non ho mai fatto niente del genere. se vedo che questa cosina, anche da 1w per dire, funziona, potrei magari pensare di farne una funzionante per davvero. ma se mi dici che c'è da spendere 200€ vorrei che qualcosa dalla bolletta me la scalasse.
    non ho un monitor LCD purtroppo....
    una cosa che non c'enra niente: i pannelli solari non sono così "facili" da costrire in casa, vero?

    Lascia un commento:


  • ag_smith
    ha risposto
    allora innanzitutto vbisogna partire da quanta energia intendi produrre
    quanti watt ti servirebbero?

    a quato ho capito vorresti avere il pc indipendente dall'enel o sbaglio?

    quindi considerando pc medio + un monitor lcd ( che consuma molto meno di quelli normali ) dovresti avere bisogno di una potenza di almeno 500w considerando che il vento non c'e' sempre...

    Lascia un commento:

Attendi un attimo...
X