annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ups come inverter

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ups come inverter

    Ciao a tutti

    Ho due ups
    Un APC backups CS500 (500 va onda sinusoidale modificata)
    Un APC smartups 1000 (1000 va onda sinusoidale pura)

    Mi piacerebbe usare un ups come inverter per un micro impianto fotovoltaico
    Secondo voi possibile ?

    Dovrei collegare i moduli fv al regolatore di carica e quindi alla batteria ma :
    lups non pu accendersi se non c la tensione di rete e non credo di
    poter collegare il modulo fv con la tensione di rete presente.

    Suggerimenti !

    Ciao
    Livio

  • #2
    Praticamente la mia soluzione , con una piccola variante , il mio ups funziona anche senza rete.
    Se hai qualche dimestichezza con dei rel risolvi il problema.

    Ciao.

    Commenta


    • #3
      QUOTE (amario @ 28/2/2006, 17:37)
      Praticamente la mia soluzione , con una piccola variante , il mio ups funziona anche senza rete.
      Se hai qualche dimestichezza con dei rel risolvi il problema.

      Ciao.

      ciao a tutti
      ho scoperto un minuto fa che tenendo premuto a lungo il pulsante di accensione si avvia anche senza
      la presenza della rete, quindi un problema risolto, almeno sullo smart1000 che quello che mi interessa di pi,
      l'altro non posso provarlo per adesso (ho collegato il pc che sto usando per scrivere).

      A questo punto dici che posso connettre i moduli fv alle batteri senza problemi ?

      ciao
      Livio

      Commenta


      • #4
        CITAZIONE
        A questo punto dici che posso connettre i moduli fv alle batterie senza problemi ?


        Questo non complicato ( panelli -->regolatore --->batterie).

        Ciao.

        Commenta


        • #5
          QUOTE (digilo @ 28/2/2006, 14:25)
          Ciao a tutti

          Ho due ups
          Un APC backups CS500 (500 va onda sinusoidale modificata)
          Un APC smartups 1000 (1000 va onda sinusoidale pura)

          Mi piacerebbe usare un ups come inverter per un micro impianto fotovoltaico
          Secondo voi possibile ?

          Dovrei collegare i moduli fv al regolatore di carica e quindi alla batteria ma :
          lups non pu accendersi se non c la tensione di rete e non credo di
          poter collegare il modulo fv con la tensione di rete presente.

          Suggerimenti !

          Ciao
          Livio

          Ho fatto tranquillamente questa cosa in passato...non ti da alcun problema ma:
          1.Ho due gruppi di continuita' uno da 400VA e uno da 1000VA il primo ha una batteria (quindi 12v) il secondo due (quindi 24V)...e a tutti e due ho eliminato il beeper...ogni 10 secondi faceva beeeeeeppppp.
          2.Devi far attenzione al surriscaldamento...il mio ups da 1000VA ha la ventola quindi nessun problema, quello da 400VA mi andava in blocco per surriscaldamento ma solo in estate.
          Ciao

          Commenta


          • #6
            CITAZIONE
            24V)...e a tutti e due ho eliminato il beeper...ogni 10 secondi faceva beeeeeeppppp.
            2.Devi far attenzione al surriscaldamento...il mio ups da 1000VA ha la ventola quindi nessun problema, quello da 400VA mi andava in blocco per surriscaldamento ma solo in estate.

            Io pensavo di lasciare l'ups collegato al pc e montare prima uno switch con un rele' a 220 che mi manda corrente "green" oppure dalla rete a seconda della disponibilità della prima.

            Purtroppo oggi ho fatto qualche test e l'inverter si spegne al raggiungimento della soglia di 9,5 V mentre a 12 V gia' crea 180 V aziche' 220... risultato? l'ups interviene vanificando tutto l'impianto.

            Sto meditando di mettere un circuitino che scolleghi l'inverter appena raggiunge una soglia di tensione tale da far intervenire l'ups... ma non so ancora se e' la soluzione migliore.... il pc potrebbe anche sopravvivere con 180 v...

            Il problema si pone pero' al passaggio dalla rete all'inverter e viceversa... c'e' chi mi ha prospettato pessime sorprese se provo ad utilizzare uno scambio brutale tramite un rele'... (non ho ancora provato...) che ne pensate?

            Il mio obiettivo e'.. se non si fosse ancora capito.... quello di mantenere acceso un pc... se possibile con l'energia eolica... nel momento in cui viene a mancare... con quella della rete...

            Qualche idea? wacko.gif

            Edited by alessandro.sv - 11/3/2006, 19:05

            Commenta


            • #7
              Idee? si,poche e pessime! tongue.gif tenete presente che sia il PC ( l'alimentatore),sia il monitor, necessitano all'interno di una tensione di 300 Volt corrente continua.Non necessario pertanto convertire per forza in 220 Volt A.C.,si puo' ricorrere a qualche altro sistema per elevare i 12 Volt delle batterie.Chiaramente si puo' portare la 300Volt D.C. al monitor e al Pc facendo un semplice collegamento interno,con due fili e basta,verso i due ponti diodi esistenti.Chi elettronico capirà smile.gif

              Edited by OggettoVolanteIdentificato - 11/3/2006, 21:18

              Commenta


              • #8
                CITAZIONE (OggettoVolanteIdentificato @ 11/3/2006, 21:10)
                Idee? si,poche e pessime! tongue.gif tenete presente che sia il PC ( l'alimentatore),sia il monitor, necessitano all'interno di una tensione di 300 Volt corrente continua.

                Mannaggia... davvero poche... e decisamente pessime sad.gif

                trovo piu' conveniente metterci un inverter ed inventarmi qualcosa piuttosto per switchare tra inverter e rete tradizionale quando la tensione dell'inverter viene a mancare...

                ho gia' realizzato un deviatore che, in mancanza di tensione da parte dell'inverter, invia automaticamente la tensione di rete...

                questo pero' provoca purtroppo un reset del pc... che al contrario non avviene quando si passa dalla rete all'inverter...

                Comunque... sto procedendo... rastrellando esperienze in giro... rielaborando le idee e (soprattutto) inventando soluzioni.... (magari non perfette... ma daltronde... basta che funzionino...)

                il mio progetto si puo' seguire sul blog

                http://microeolico.blogspot.com/

                che ho creato per l'occasione...

                chiunque fosse interessato... ma soprattutto avesse voglia di partecipare con idee e proposte... e' il benvenuto..

                Commenta


                • #9
                  allora si puo mettere una batteria da trecento volt :sick:
                  se uno non le paga nulla.!
                  magari ricaricabili ...
                  cosi il rendimento e 100%
                  batteria al piombo " 2;2vol a elemento=136 elementi
                  6per batteria 22'6 batterie

                  Commenta

                  Attendi un attimo...
                  X
                  TOP100-SOLAR