annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Panda, il pannello Ecointrosofico

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Per portare a 60°C 100 litri ti servono 5000Kcal.
    Nella migliore delle ipotesi dal tuo pannello tiri fuori 500Kcal/h.
    Dopo 10 ore di funzionamento arriveresti a 60°C!.
    Se calcoli le peridite il sistema si dovrebbe stabilizzare a circa 35°C.

    Ergo minimo 2 pannelli per arrivare a 50°C al giorno da aprile a settembre!

    Commenta


    • dunque io con 8 ore di sole dovrei avere l'acqua a massimo 40 gradi???????? se metto anche il boiler sotto il sole potrei arrivare a 50°C

      P.S.
      come faccio a calcolare le kcal/h che mi produce il pannello????????????

      Commenta


      • 1 kcal/h = 4186.8/3600 W = 1.163 W - 1 W = 1/1.163 kcal/h = 0.85984523 kcal/h

        Con un a certa approssimazione il sole irraggia 1KW/h ogni metro quadro.
        Ovviamente devi essere perpendicolare al sole per il maggior tempo possibile.
        In estate qualche cosa in piu' in inverno un po’ meno.
        Un metroq 1000W/h quindi 0.85984523 kcal/h * 1000 => 859Kcal/h.

        Tutti i sistemi di riscaldamento con il sole sono comunque soggetti ad alte dispersioni dovute alle grandi superfici esposte all’aria sia del boiler che del pannello.
        E’ importantissimo isolare perfettamente il boiler e creare un buon effetto serra al pannello.
        Le perdite aumenteranno con l’aumentare della temperatura dell’acqua rispetto alla temperatura dell’aria.

        Se il bollitore è “nudo” potresti dipingerlo di nero è metterlo al sole scalda anche senza usare il pannello panda.
        Se hai dimestichezza con le materie plastiche potresti prendere del plexiglass scaldarlo per farne un cilindro e chiudere il boiler nel cilindro così scalderebbe anche in inverno.
        Se usi materie plastiche per fare il pannello funzionano molto meglio del vetro (sono più trasparenti e isolano meglio) ma non puoi pulirle con sostanze chimiche (nemmeno alcol).

        Commenta


        • grazie. è stata una risposta molto esaudiente.
          un'ultima cosaquante kcal ci vogliono innalzare di 1°C la temperatura di 1 litro d'acqua ?????????????????????????????????????????????????? ?????????????????????????????

          Commenta


          • una, per definizione^^

            equivalgono a 4,186 kJ....
            cerchiamo di usare il sistema internazonale, le calorie mi suonano come i pollici, le miglia e i galloni <img src=">

            Commenta


            • Vorrei sapere se in giro c'e' qualcosa di autocostruito con rendimenti migliori del famoso pannello "Panda".

              Ciao
              Ciao,


              -Illo41100-

              Commenta



              • Be, probabilmente conosci già:
                http://www.aggiustatutto.it/varie/pannellosolare.html

                Commenta


                • CITAZIONE (albertaus @ 23/7/2007, 20:24)

                  Diciamo che questa e' una copia dei pannelli piani normalmente in commercio....
                  Il problema e' che adesso , con quello che ti fanno pagare il rame , lo stagno il vetro ecc.. non conviene piu' farlo da se (se non per soddisfazione personale che e' impagabile) ne trovi da 2mq. a 220 euro , immagino ,non ho i prezzi , che adesso per realizzarlo da 2 mq. ci vorranopiu' di 100 euro di materiale....
                  AUTO BANNATO

                  Commenta


                  • 70€ solo il policarbonato.
                    10€ di alluminio per la cornice
                    40€ per legno del contorno e fondo (in polionda).
                    20€ stagno (non sono bravo come stagnino)
                    100€ di rame
                    10€ di lana di vetro

                    A mio avviso funzionerebbe molto bene anche il policarbonato alveolare al posto del compatto.
                    Per curiosità ho acquistato anche un pannello da 220€.
                    Ho collegato un solo pannello ad un boiler da 300liri la temperatura massima raggiunta con l'autocostruito è stata di 45°C, 38°C con l'acquistato.
                    Prova fatta con i pannelli a terra medesima inclinazione 3-4 giorni di lavoro con giornate simili.
                    Collegati entrambi e inserendo la sonda vicino al vetro (dal buchino di "sfogo" per la condensa) l'autocostruito ha sempre 9-10°C in più dell'acquistato. Toccando la parte alta dei pannelli il vetro è molto caldo (almeno 40,45°C) il policarbonato è a temperatura ambiente.
                    La differenza credo sia nel policarbonato che isola molto più del vetro.
                    Per questo sono convinto che l'alveolare costa meno, la trasparenza passa dall'84% al 70%, ma l'isolamento aumenta parecchio.
                    E se al posto del rame si usasse lamieraccia e tubi in ferro?

                    Commenta


                    • Aiuto per costruire Pannello Solare per ACS

                      Salve, vorrei costruire un Pannello Solare per ACS, per una famiglia di 3-4 persone (casa 3 piani e 3 bagni, uno su ogni piano) per sopperire un po al costo del gas e l'estate si avvicina e mi piacerebbe realizzarlo nei prossimi mesi e testarlo per questa estate.

                      Ho visto il progetto su progettomeg Pannello solare "Panda" da Ecointrosofia

                      volevo sapere un po di cose

                      1) qualcuno lo ha realizzato e provato ? mi basta di quelle dimensioni, meglio farne di piu' piccoli/grandi per eventuale manutenzione/costi dei vetri, ecc. ecc. ?
                      2) ci sono migliorie da apportare in quanto si sono trovati degli errori di progettazione o delle ottimizzazioni aggiuntive ?
                      3) al posto del vetro della panda posso comprare un normale vetro spesso che ne so 6 mm, oppure va usato un vetro particolare ?
                      4) io monterei il pannello sul tetto ma la caldaia e' distante 20 mt ho problemi di perdita di calore ?
                      5) il boiler lo devo mettere vicino alla caldaia o vicino all'impianto ? devo comprarlo per forza oppure posso usare un vecchio scaldabagno ? oppure autocostruirlo ?
                      6) se volessi usare un impianto a Caduta Naturale il boiler andrebbe sopra al pannello vero ?
                      7) ho letto un po sul forum ed ho capito che devo usare una valvola a tre vie in modo tale da non mandare l'acqua riscaldata sopra una certa temperatura in caldaia (che ne so sopra ai 45 gradi) e di un miscelatore in modo che l'acqua del pannello venga mixata per non scottare
                      8) ho letto di problemi d'estate a sovraccarichi di calore, ma credo che valga solo per il fotovoltaico, oppure vale anche per il termico ? come eventualmente risolverli ?
                      9) se volessi espanderlo in quanto mi rendo conto che un pannello non e' sufficiente basta farne un altro e collegarlo al primo ?
                      10) suggerimenti link a schemi ecc, sono benvenuti

                      vorrei veramente realizzare questo impianti in breve tempo, casomai posto l'elenco dei materiali usati ed il costo totale dell'impresa ed eventualmente anche la resa

                      grazie a chiunque mi dia suggerimenti o info a proposito
                      mav_top
                      Ultima modifica di mav_top; 23-04-2009, 18:00.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da mav_top Visualizza il messaggio
                        Ho visto il progetto su progettomeg Pannello solare "Panda" da Ecointrosofia

                        volevo sapere un po di cose

                        vorrei veramente realizzare questo impianti in breve tempo, casomai posto l'elenco dei materiali usati ed il costo totale dell'impresa ed eventualmente anche la resa

                        grazie a chiunque mi dia suggerimenti o info a proposito
                        mav_top
                        Nel secondo link del primo messaggio trovi un progetto molto simile al panda, realizzato con cura.
                        http://www.energeticambiente.it/fai-...#post118943221

                        1) Una misura spesso adottata è 1 x 2 metri, ma non necessariamente la migliore. Dipende dalle tecniche e materiali disponibili.

                        2).........

                        3) Il vetro di pannelli commerciali ha caratteristiche un poco particolari: antiriflesso, antigrandine (entro certi limiti), a basso contenuto in ferro e quindi più trasparente nel visibile (trasmittanza). Sicuramente più costoso...

                        4) Utilizza guaine di coibentazione in mousse di gomma neoprenica di spessore elevato.

                        5) Io l'ho comprato e lo ricomprerei, ma non ci sono regole assolute. Da commercio costa ma è quasi definitivo.

                        6) Non caduta naturale, ma circolazione naturale. Si. E' molto semplice, funzionale ma esteticamente discutibile e la sua realizzazione non è sempre possibile.

                        7) Hai letto bene.

                        8) Vale per entrambi in modo diverso. Se l'impianto di AS viene dimensionato per consentire l'utilizzo del solare tutto l'anno, d'estate avrai una sovraproduzione che in un qualche modo dovrai smaltire. Ti suggerisco di leggere i post di FCattaneo (o di contattarlo) oppure ipotizzare la realizzazione del dispositivo che descrivo qui:
                        http://www.energeticambiente.it/term...re-estive.html
                        Un dispositivo in sperimentazione è qui:
                        http://www.energeticambiente.it/term...#post118943118

                        9) Si, in serie o meglio in parallelo a seconda della conformazione del pannello.

                        10) Il forum è pieno di schemi del tipo che richiedi. Vedrò se posso procurarti qualcosa.
                        Pazienta.

                        Commenta


                        • Allora ho ancora un po di domande:

                          Premetto che mio padre era idraulico (ora e' in pensione, beato lui ) e quindi sa saldare senza troppi problemi il rame (lo ha fatto per una 40ina di anni).

                          Dato che io dovrei comprare tutto o quasi (forse reperisco degli spezzoni di materiale isolante che poi dovro' tagliare in modo da riempire il pannello) vorrei capire cosa mi serve per una famiglia composta da diciamo 4 adulti (in realta' 2 adulti e 3 bambini).

                          - Io pensavo di usare un boiler piu' piccolo (se riesco a recuperarlo) per l'inverno che ne so da 40-50 lt e poi aggiungerci un boiler da 150-200lt per l'estate.
                          Conviene unirli in serie/parallelo ? (qualche schema ? a proposito io farei un post "in evidenza" dove raccogliere tutti gli schemi per ACS in giro per il forum in modo da trovarli facilmente quando necessario).

                          - A questo punto che misura e' meglio del pannello ? e' meglio metterlo verticale o orizzontale ? (pensando ad un circolazione forzata, mi sembra obbligatoria in caso di allaccio alla caldaia)

                          - E' meglio avere piu' serpentina nel pannello oppure e' inutile (mio padre dovrebbe avere tutta l'attrezzatura per piegare il rame) ?

                          - E' meglio mettere la serpentina in orizzontale oppure in verticale con i T come visto in qualche schema da qualche parte ?

                          il punto 2 eventuali migliorie) di sopra mi hai risposto con ..... la mia non voleva essere una domanda provocatoria, volevo capire se qualcuno aveva trovato un qualche materiale da aggiungere o sostituire che permetteva di ottenere maggiore efficienza solo questo

                          punto 3 vetro) io dovrei comprarlo il vetro, quindi potrei anche prenderlo antiriflesso, ma la parte con il riflesso dovrebbe stare all'esterno o all'interno del pannello (non so se la domanda e' chiara)

                          punto 4 copertura tubi) per le guaine io pensavo a quella che si usa per coibentare i tubi dei termosifoni quando passano all'esterno (quella blu oppure quella grigia) pensi che siano sufficienti ?

                          punto 5 boiler) quanto grande e' il tuo boiler ? 1,2 o 3 serpentine ? costo ? comprato via internet oppure qualche ditta vicino casa ?

                          punto 6 circ. naturale) ipotizzo che per attaccarlo alla caldaia non sia possibile, giusto ? inoltre volevo capire se io devo collegare il boiler che e' sul tetto con i tubi che sono in caldaia al piano terra, come circola l'acqua naturalmente ? capisco poco di fisica ma vorrei capire

                          punto 7 valvole e miscelatori) ho letto un po sul forum ed ho capito che devo usare una valvola a tre vie in modo tale da non mandare l'acqua riscaldata sopra una certa temperatura in caldaia (che ne so sopra ai 45 gradi) e di un miscelatore in modo che l'acqua del pannello venga mixata per non scottare

                          perfetto ho capito been

                          punto 8 alte temperature d'estate) io pensavo di risolverlo sovradimensionando il boiler, magari usando d'inverno un boiler di 40-50 lt mentre d'estate aggiungere tramite valvola a 3 vie un secondo boiler da 150-200 lt in modo da evitare alte temperature nel pannello (questo pero' in ogni caso non mi risolve il problema di pompa di circolazione rotta o mancanza di corrente per guasto enel di giorno)

                          punto 9) non capisco che intendi per "a seconda della conformazione del pannello"

                          punto 10 schemi) leggi sopra sarebbe bello fare un post con tutti gli schemi realizzativi usati dalle persone di questo forum, in modo da trovarli facilmente

                          grazie mille per il tuo tempo
                          mav_top

                          Commenta


                          • Riprendo dalle domande/risposte bisognose di chiarimenti.

                            2) Esistono materiali più performanti ma non sono alla portata di un hobbista, tipo trattamento al nero di cromo.

                            3) La superficie antiriflesso deve essere rivolta all'esterno, per limitare appunto la riflessione di una frazione di radiazione solare incidente che altrimenti verrebbe persa.

                            4) La estate immediatamente successiva alla installazione si è verificato un episodio di stagnazione. Le mie tubazioni avevano rivestimento misto, in parte poliuretano espanso ordinario tipo termo e parte di mousse di gomma neoprenica per alte temperature. Il poliuretano è colato e il neoprene è rimasto inalterato.

                            5) Risposta complessa. Il mio impianto è su 8 m2 ed attualmente serve due famiglie.
                            Il serbatoio è da 400 lt , 2 serpentine ma quella superiore per l'ausiliario inutilizzata, in quanto ho fatto una scelta diversa. Acquistato tramite la Rete per l'autocostruzione del solare termico.

                            6) La circolazione naturale come ti può dire tuo padre, si ha soltanto se il serbatoio è in una posizione più elevata dei pannelli ed a breve distanza.
                            Fare passare direttamente l'acqua sanitaria (dell'acquedotto) nei pannelli è una soluzione fonte di grane sicure (incrostazioni, corrosioni, perdite) .L'acqua del circuito primario, solare viene tenuta in movimento da una pompa di circolazione simile a quella di una normale caldaia da riscaldamento e percorre pannelli e scambiatore basso del serbatoio.

                            7) L'impianto va dimensionato sulla base del numero delle utenze. Cinque persone, la lavastoviglie ed eventualmente la lavatrice. Ogni persona necessita attorno ai 40-50 lt/giorno di acqua a 50° (circa). Normalmente si suggerisce, e non ti sto a fare conteggi perchè facciamo mattina, attorno ad 1 m2 di pannello a persona, cercando di abbondare un po se si desidera una maggiore copertura per le stagioni fredde e se i pannelli sono di qualità non eccelsa. Il serbatoio si considera debba avere una capacità di 50-80 lt ogni m2 di pannello, a seconda della autonomia in giorni nuvolosi desiderati ed alle solite prestazioni dei pannelli. Come capacità eviterei assolutamente di scendere al disotto dei 50 lt/m2 di pannello.

                            8) I normali pannelli piani ad acqua autocostruiti sono solitamente costruiti con due modalità:
                            - Una lunga serpentina curva, che si snoda a ridosso della piastra captante, in un percorso unico e continuo fra ingresso ed uscita
                            - Tanti tubi più sottili, disposti parallelamente dall'alto al basso che si raccordano in alto ed in basso con due distinti tubi collettori più grandi, sempre a contatto con la piastra captante.
                            Di preferenza ,sulla base di questi due tipi costruttivi, i pannelli sono collegati fra di loro in parallelo nel primo caso ed in serie nel secondo.

                            In aggiunta alle risposte numerate, altre considerazioni in ordine sparso.

                            -Se intendi autocostruirti i pannelli, devi sapere che non potrai mettere in detrazione la spesa al 55%, perche il decreto richiede la certificazione dei componenti (allo scopo esistono sul forum tread specifici, cerca). Se fatturi i materiali ed hai in corso una ristrutturazione "manutenzione straordinaria" certificata con apposita comunicazione all'ufficio delle imposte, potrai detrarre il 36%.

                            -Per il dimensionamento dell'impianto ti ho già indicato tutti i parametri.

                            -Utilizzare boiler di recupero ti consente di risparmiare ma non ti offre alcuna garanzia di decente durata. Mancano di scambiatore e realizzarlo manualmente può fornire risultati insoddisfacenti (dove lo fai passare, come lo fissi, quali le dimensioni, quali i materiali ecc). La maggioranza dei boiler elettrici commerciali sono zincati internamente, ma lo zinco di protezione, a temperature superiore ai 65° C tende a solubilizzare, ed inoltre non è compatibile con il rame di un eventuale scambiatore.

                            - Il boiler funziona meglio in verticale, perchè stratifica con più efficacia e la serpentina di scambio essendo più bassa funziona con maggiore efficienza.

                            -Lo schema che ti allego lo puoi considerare ben disegnato e completo di tutte le parti indispensabili.

                            Ciao
                            File allegati
                            Ultima modifica di Elisabetta Meli; 28-03-2016, 09:11. Motivo: Unione messaggi consecutivi

                            Commenta


                            • Nel frattempo che aspettavo i test di giuggiolo con il pannello-serpente nel tardo pomeriggio di oggi ho fatto un piccolo pannello panda 47x64 senza serpentina e all'interno ho messo il bulbo del termometro recuperato dalla vecchia caldaia. L'ho posizionato al pallido sole del tramonto piemontese (18:51) e segnava 24 gradi, alle 19:30 l'aria all'interno del pannellino segnava 60 gradi.

                              Domani tutto il giorno sotto il sole con la stessa inclinazione di quando verrà posizionato sul tetto e vediamo le temperature. La scala del termometro va da 0 a 100 gradi e credo possa essere più che sufficiente per un pannellino autocostruito...

                              Ho visto questo video ma ho dei dubbi sulla resa visto che il pannello metallico viene posto sopra la serpentina. Voi cosa ne pensate?

                              ps: giornata tiepida ma cielo sgombro da nubi... temeratura esterna 24 gradi il pannellino è arrivato a 90 gradi. Facendo circolare acqua all'interno è sceso a 65 gradi.
                              Ultima modifica di Elisabetta Meli; 28-03-2016, 09:11. Motivo: Unione messaggi consecutivi
                              Prendete il posto dove siete nati, metteteci la centrale a gas a ciclo combinato più grande d'italia, la seconda discarica di rifiuti del Piemonte, una nuova centrale ad olio di palma, la rete di teleriscaldamento mai terminata e la vostra salute messa a rischio... Poi provate a pensate al vostro futuro...

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da CaloRE
                                Ho visto questo video ma ho dei dubbi sulla resa visto che il pannello metallico viene posto sopra la serpentina. Voi cosa ne pensate?
                                Sopra o sotto non è determinante, ma viceversa è importante il contatto fra la piastra di metallo e la serpentina. Lega il tubo alla piastra con del filo metallico attraverso forellini, e se ne hai la possibilità raccorda il contatto fra di esse con dello stucco da carrozzieri.
                                La serpentina la puoi mettere sopra o sotto, ha poca importanza.
                                Poi, come diceva Spider a Mav_top, guardati questo progetto simile al panda e molto ben realizzato.

                                Experimental Solar Collector Using Hybrid Copper/Aluminum Construction

                                PS
                                Ho visto il video che hai segnalato.
                                A dir poco una costruzione semplicistica.
                                Ma il sole è generoso, molto...

                                Commenta


                                • X CaloRe vorrei farti presente che in un pannello solare non ha importanza la Temp dell'aria , ma quella dell'assorbitore che poi deve scambiare col liquido.... lo scambio aria-acqua in un pannello solare e' irrisorio...
                                  AUTO BANNATO

                                  Commenta


                                  • Non ho ancora acquistato il rame (sono indeciso tra un 16 o un 18 mm) il vetro che ho in casa è un 1045x845x5 con l'anima in ferro con un lato liscio e l'altro a bolle. Se riesco faccio una foto.
                                    Prendete il posto dove siete nati, metteteci la centrale a gas a ciclo combinato più grande d'italia, la seconda discarica di rifiuti del Piemonte, una nuova centrale ad olio di palma, la rete di teleriscaldamento mai terminata e la vostra salute messa a rischio... Poi provate a pensate al vostro futuro...

                                    Commenta


                                    • Per una dimensione del pannello come quella che indichi, un tubo diametro 16 mm esterno va più che bene.
                                      Il vetro retinato che hai indicato è ottimo antigrandine, meno per il nostro ed altri utilizzi ma, come dicevo, il sole è generoso.

                                      Commenta


                                      • scusate la domanda da inesperto.
                                        Per quanto riguarda la costruzione del pannello panda non ho problemi,non ho pero capito come fare a collegare ingresso e uscita della serpentina di rame al mio boiler elettrico che naturalmente non userò con la corrente ma vorrei utilizzare la serpentina per scaldare l'acqua.
                                        Come collegarlo? La circolazione avviene in modo naturale o ho bisogno di una pompa di riciclo per la circolazione dell'acqua verso il pannello?
                                        grazie,grazie mille a tutti e complimenti
                                        Impianto fotovoltaico da 3,83 kwp - 17 moduli Schott Solar Poly 225 W - Inverter Power One-Aurora PVI-4.2-OUTD-S-IT- Azimut 33° Sud-Ovest- Tilt 18° prov.Sassari
                                        Tutta la produzione su: http://www.rendimento-solare.eu/it/i...787/14021.html nome utente: Ittiri Cannedu

                                        Commenta


                                        • Originariamente inviato da giobbe70
                                          Salve,
                                          dove posso comprare un pannello di 2mq a 220 euro sono interessato...
                                          Grazie
                                          Giobbe
                                          Giobbe, la tua domanda è off-topic. Ti consiglio di usa la funzione "invia un messaggio privato" a spider61 per questo tipo di domande. Grazie.
                                          Prendete il posto dove siete nati, metteteci la centrale a gas a ciclo combinato più grande d'italia, la seconda discarica di rifiuti del Piemonte, una nuova centrale ad olio di palma, la rete di teleriscaldamento mai terminata e la vostra salute messa a rischio... Poi provate a pensate al vostro futuro...

                                          Commenta


                                          • Non ho capito perche' fare una domanda personale a me ?!
                                            ci sono diverse persone che hanno realizzato impianti fai da te con pannelli piu' o meno panda , ci sono diverse discussioni in merito , c'e' BuildItSolar: Solar energy projects for Do It Yourselfers to save money and reduce pollution che e' la bibbia del fai da te.....

                                            saluti
                                            AUTO BANNATO

                                            Commenta


                                            • Ciao, ma se mi autocostruisco un pannello, tipo il panda, e poi devo fare la circolazione forzata, posso usare un vecchio boiler elettrico che si usa in bagno? il problema è che non hanno serpentina..
                                              Mi spiegate??
                                              ciao
                                              Grazie
                                              Marco

                                              Inoltre posso utilizzare il vetro di una vecchia vetrinetta? è vetro normale grosso circa 5 6 mm
                                              non è ne temperato ne con pellicola di sicurezza
                                              Ultima modifica di nll; 20-04-2012, 20:01. Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente

                                              Commenta


                                              • no quel vetro non va bene rischi che si rompa.
                                                Perfetto sarebbe o un doppio vetro da finestra o un parabrezza di un auto (senza schermo solare) vedi vecchia panda
                                                Prima chiudere, poi coibentare, poi scaldare. Altrimenti tanti soldi andrai a BUTTARE!

                                                Commenta


                                                • Ciao a tutti, ho visto la costruzione del pannello panda. Volevo chiedere: quali migliorie sono possibili innalzando il budget diciamo dai 50 ai 200 euro a pannello? Avevo ad esempio pensato ad un numero maggiore di piegature del tubo di rame, utilizzando in realtà vari pezzi rettilinei di tubo di rame raccordati con dei tubi ricurvi di plastica. Che ne dite? Si potrebbe fare?Qual è il limite ragionevole alle piegature?? Qual è il rapporto ideale n° di piegature/resistenza dell'acqua??? Grazie anticipate

                                                  Commenta


                                                  • Neantropia,
                                                    il tuo ragionamento non sta in piedi.
                                                    Il vantaggio del fai da te è proprio nel budget ridotto.

                                                    Con 200 euro ne compri uno nuovo con garanzia, di quasi 2mt di superficie captante e di efficienza assolutamente maggiore rispetto a quello che faresti tu.

                                                    Pace!
                                                    Gym
                                                    Dal giorno 08/02/2017 questo account è inattivo.
                                                    Per favore non inviate alcun messaggio (soprattutto mail) al sottoscritto riguardante questo Forum poiché non otterrete alcuna risposta.
                                                    Grazie!

                                                    Commenta


                                                    • Originariamente inviato da gymania Visualizza il messaggio
                                                      Neantropia,
                                                      Con 200 euro ne compri uno nuovo con garanzia, di quasi 2mt di superficie captante e di efficienza assolutamente maggiore rispetto a quello che faresti tu.
                                                      Gym
                                                      Ciao
                                                      ho provato a chiederti in private mail un link a questi pannelli (link che immagino qui non puoi mettere), ma la tua casella è piena: insomma dove li trovi questi pannelli solari che dici ?

                                                      grazie

                                                      Mauro

                                                      Commenta


                                                      • Originariamente inviato da ciucianebbia Visualizza il messaggio
                                                        dove li trovi questi pannelli solari che dici?
                                                        Ora ho poco tempo, al volo solo un ESEMPIO (anche se leggermente rincarato dal mio ultimo post).
                                                        Se hai tempo trovi dell'altro anche sulla baia.

                                                        Pace!
                                                        Gym
                                                        Dal giorno 08/02/2017 questo account è inattivo.
                                                        Per favore non inviate alcun messaggio (soprattutto mail) al sottoscritto riguardante questo Forum poiché non otterrete alcuna risposta.
                                                        Grazie!

                                                        Commenta


                                                        • Come avevo gia' scritto in questa discussione anni fa' , concordo con Gymania non conviene fare il pannello , conviene concentrarsi sul serbatoio , leggiti le discussioni su serbatoio in polietilene , serpentina acs , etc....
                                                          AUTO BANNATO

                                                          Commenta


                                                          • Scusate, qualcuno ha provato a realizzare i pannelli utilizzando la serpentina del frigo?
                                                            Non dico quella esterna (come ho visto fare a molti), ma la interna che è praticamente un pannello di alluminio
                                                            con il "tubo" annegato dentro, il che è un gran vantaggio!
                                                            Il tubo è di piccolo diametro, ma si potrebbero mettere in parallelo per aumentare la portata se necessario
                                                            (in questo caso dovrebbero essere più o meno uguali per evitare scompensi)

                                                            Commenta


                                                            • Si chiamano roll-bond (prova con questa ricerca Google ).
                                                              Ho sempre avuto la stessa idea e me li sono procurati (8 scarti di produzione da circa 300x800 mm) ma non sono ancora riuscito a concretizzare l'opera.
                                                              Finora sono riuscito solo a verniciarli con il nero resistente al calore, ma l'idea di realizzare il tutto con modalita' a svuotamento (dovendo quindi acquistare una pompa con sufficiente prevalenza) mi ha ulteriormente frenato.
                                                              Chissa', fra una decina d'anni....

                                                              PS
                                                              Questi li usano come piastra captante per sistema termodinamico (!?) Solar PST Calabria - Pannelli Solari Termodinamici
                                                              Bye

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR