annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

GENERARE CORRENTE IN AUTO...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • GENERARE CORRENTE IN AUTO...

    Salve sono appena iscritto al forum che frequentavo fin'ora passivamente.

    Vi spiego la mia idea.. Ho un furgone con il quale mi sposto per delle piccole gare automobilistiche e nel quale ho allestito una piccola officina con i vari utensili (trapano, saldatrice,compressore), fino ad ora ho usato un generatore da poco pi di 2 kw per le utenze, ma avrei bisogno di uno piu grande: almeno 5 kw. Pensavo di comprarne uno piu grande e diesel ma i prezzi sono abbastanza alti e il budget limitato.

    Ho visto questo "aggeggio" su ebay che promette di rasformare un motore elettrico trifase in un generatore.
    L'idea quella di collegare al motore del furgone, con una cinghia aggiuntiva, il motore elettrico, e lasciandolo in folle e a un regime di giri adeguato dovrebbe generare corrente.
    Non detto che i consumi siano minori di un generatore classico, ma sicuramente si risparmierebbe peso e ingombro. In piu dovrei riuscire a recuperare il motore elettrico da una macchina industriale dismessa. E il prezzo di realizzo sarebbe irrisorio.


    Vorrei sapere se qualcuno di voi ha mai realizzato o visto realizzata una cosa del genere.

    Grazie anticipate per l'interessamento.

    Gabriele

  • #2
    L'aggeggio interessante lo avevo già visto su un'altro link sul forum tempo fa e l mi sembra qualche commento c'era. Se hai tempo e soldi puoi provarlo se poi non funziona puoi sempre rivolgerti allo staff di ebay e segnalare il pacco. Di solito sono assicurati e rendono i soldi a volte credo parta la denuncia per truffa.

    Commenta


    • #3
      ciao,funziona fidatevi, semplicemente si tratta di una scatola gewiss con dentro tr condensatori, serve per autoeccitare il motore e trasformarlo in alternatore, possono sorgere problemi di diseccitazzione se si alimentano carichi induttivi come altri motori!!! utile per alimentare lampade alogene ecc,ma ricordatevi che un motore da 5-8 kw non entrera' mai ne vostro cofano anche di un TIR!!! poi si avrebbero 10hp in meno nel motore dell'auto !! con coseguente consumo di carburante, come autoeccitare un motore stato largamente discusso in vari post nel settore idroelettrico, sandro l'esperto!!,poi fate voi se volete provare ed avere tutto bello e pronto compratelo su ebay ,ma poi non lamentatevi o non deludetevi quando aprite la scatolina di derivazzione gewiss !! dentro ci sono solo due condensatori e morsetti !!!
      ps. L'acqua calda l'abbiamo gia' scoperta!! e non mi stupisco piu di niente se molti abboccano,utilizzate sta benedetta internet !!! trovate tutto quello che vi serve per tutto!!! googleeeeeeeeeeeeeeeeeeee ....

      Commenta


      • #4
        CITAZIONE
        come autoeccitare un motore stato largamente discusso in vari post nel settore idroelettrico, sandro l'esperto!!,

        Allora qualcuno sa darci lo schema e le caratteristiche di questi 3 condensatori? grazie.
        ve ne sarei davvero grato.

        o al limite dove trovarlo...

        saluti
        Gabriele

        Commenta


        • #5
          Ciao a tutti, sono un nuovo utente.
          Pure io sarei interessato allo schema dei condensatori, visto che girando su internet non l'ho trovato .
          Sinceramente sono un p scettico...
          ...Nonostante tutto, la cosa mi interessa parecchio.
          Aiutatemiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

          Commenta


          • #6
            Quoto buran al 1000 %! Qualunque motore asincrono pu funzionare da generatore, ma.... al di là della voglia di fare un esperimento, non ne vale proprio la pena... specie per applicazioni serie e durevoli. Buran ha già detto tutto.
            Comunque, basta una ricerca con google con chiave "autoeccitazione+asincrono+condensatori"

            Commenta


            • #7
              Signori ce l'ho fatta!!!
              Ho collegato in parallelo ai morsetti del motore una batteria per rifasamento da 5kVar e l'ho lanciato per alcuni secondi con una corrente di 12V (Batteria Auto); il motore ha iniziato a erogare corrente.
              Ora devo trovare un motore da 15-20kW da collegare alla presa di forza del mio trattore, in modo da poter avere un gruppo elettrogeno da campagna.

              Commenta


              • #8
                beh, riallacciandosi al titolo, si potrebbe studiare la cosa per trasformare il motorino d' avviamento in generatore che recupera l'energia in frenata... anche se temo che per sincronizzarlo con i giri del motore in moto, prima di attaccarlo ci sia bisogno di un bel po' di elettronica.. qualche azienda automobilistica potrebbe farlo, ma con il fai da te ravviso alcuni limiti di carattere pratico.

                Commenta


                • #9
                  Ma dai!!! Lasciamo perdere il titolo, dal quale io mi sono staccato comletamente.
                  A tal proposito per risponderti caro marcomato, il dinamotore se la memoria non mi inganna stato utilizzato sia nelle vecchie 500 che nelle 126.
                  Io nell'argomantazione mi sono allacciato al semplice fatto di poter trasformare un motore elettrico in generatore, in modo da ottenere un alternatore facile da reperire e certamente a costi pi contenuti.
                  B devo ammettere che non scevro di qualche difetto.

                  Commenta


                  • #10
                    Scusate, ma uno schema completo no??? Anch'io vorrei realizzare un g.e. per uso agricolo, ed ho a disposizione un motore di una gru (non so se va bene).


                    Grazie e saluti

                    Commenta


                    • #11
                      CITAZIONE (marcomato @ 14/2/2007, 15:44)
                      beh, riallacciandosi al titolo, si potrebbe studiare la cosa per trasformare il motorino d' avviamento in generatore che recupera l'energia in frenata... anche se temo che per sincronizzarlo con i giri del motore in moto, prima di attaccarlo ci sia bisogno di un bel po' di elettronica.. qualche azienda automobilistica potrebbe farlo, ma con il fai da te ravviso alcuni limiti di carattere pratico.

                      Perche' vuoi distruggere il motorino d'avviamento?
                      Il motorino d'abbiamento serve a quello per cui e' stato montato in macchina: fa' girare a circa 100giri' il motore per avviarsi, se lo lasciasci attacato al motore , quando il motore va a 4000 giri il motorino 'andrebbe' almeno a 10 volte tanto 40.000 giri (ma credo che il rapporto sia superiore a 10 a 1 )....
                      Per produrre corrente in auto lascia l'alternatore che c'e' basta e avanza .....
                      AUTO BANNATO

                      Commenta


                      • #12
                        per elettrobedar: in merito alla btr di condensatori usati per autoeccitare un motore as, potresti postare quanto hai realizzato (completo di schema valori ecc) ??? Te ne sarei grato.

                        Saluti

                        Commenta


                        • #13
                          lascia perdere, sul baratto (girnale di inserzioni gratuite) strapieno di gruppi diesel usati.


                          ciao
                          Giorgio
                          Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

                          Commenta


                          • #14
                            salve scusate tanto st provando da 2 giorni ad accendere una piccoola spia con un motore asincrono non ci riesco affatto a quelli che ci sono riusiti potete spiegare un p meglio il concetto sopratutto la potenza del condensatore e il suo montagio nel motore asincrono esiste gia un condesatore di partenza si deve lasciare o cosa, nella morsettiera ci sono tre attacchi da dove prendere la corrente in uscita attiva e dove eccitare con una corrente continua il motore se per favore mi potete aiutare premetto il motore che st usando e di una vecchia pompa conforto che in corrente gira regolarmente per tanto presumo che vada bene grazie per adesso e buon forum a tutti da nicodemo1

                            P.S. su google ho trovato questo schema ma non si capisce una mazza me lo potete spiegare voi grazie


                            Attached Image

                            Attached Image

                            Commenta

                            Attendi un attimo...
                            X
                            TOP100-SOLAR