annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ENERGIA FOTOVOLTAICA

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ENERGIA FOTOVOLTAICA

    Ciao a tutti visto che il fotovoltaico è la passione di questo momento vorrei segnalare ai più squattrinati , che semplicemente esponendo la giunzione di un transistor al sole, si comporterà come una cella fotovoltaica.
    Consiglio vivamente di usare transistor al silicio con case (involucro) di tipo TO3 (quelli grossi di metallo) ed unire il collettore con l' emettitore. I terminali della cella saranno pertanto una la base del transistor e l'altra il collettore unito all'emettitore. Il transistor si può aprire con un piccolo seghetto o con una lima.
    Fate attenzione a non danneggiare la giunzione.
    Per aumentare il rendimento si può concentrare la luce solare con una lente direttamente sulla giunzione.
    ATTENZIONE! usate solamente transistor al silicio in TO3, quelli vecchi al germanio possono contenere componenti ALTAMENTE TOSSICI.
    Provare per credere! (chi lo diceva?)

    Un salutone a tutti
    Furio57

    Sito per costruire celle solari

    Edited by Furio57 - 15/5/2004, 09:06
    L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
    LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
    Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

  • #2
    Vero!
    ...Senza spaccare.....si puo' fare anche con eprom (quelle con finestrella..ricercando i piedini "migliori") o con i comuni led (in genere i rossi sono piu' sensibili). Tutto cio' che e' una giunzione pn (semiconduttore o meno) circa funziona (se si lascia attraversare dalla luce)...vedi celle ossido di rame che qlcuno ha gia postato qui da qlche parte.

    ..Unico neo ....non aspettatevi di attacarci il trapano...eh?
    Fare si può! Volerlo dipende da te.

    Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

    Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
    Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

    Commenta


    • #3
      Ricordo anche io delle celle ad ossido di rame casalinghe...erogavano 50mA @ 0,4-05V e non erano di dimensioni spropositate...ma non trovo più la pagina
      ....chi cerca...a volte trova a volte no!

      Commenta


      • #4
        ........ FURIO57.........


        tu parli del principio o effetto fotovoltaico

        ma..............in principio........c'era ENERGIA

        e

        c'è ......e.......ci sarà...........SEMPRE

        Commenta


        • #5
          Prego definire -> SEMPRE
          Fare si può! Volerlo dipende da te.

          Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

          Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
          Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

          Commenta


          • #6
            CITAZIONE (gattmes @ 13/5/2004, 21:22)
            Prego definire -> SEMPRE

            semplice SEMPRE vuol dire:

            in ogni dove e in ogni tempo

            cioè in ogni SPAZIO-TEMPO


            la materia è energia, il tutto è ENERGIA che si esprime in varie forme

            quindi l'unico problema è

            prelevarla e utilizzarla al meglio......non FARLA PAGARE al MEGLIO

            SEMPRE..... vuol dire impegarsi a rendere chiari questi concetti SEMPRE
            SEMPRE......vuol dire prelevarla e utilizzarla SEMPRE.....tanto c'e ne SEMPRE....anche se dicono il contrario
            o meglio è RELATIVAMENTE SEMPRE disponibile a seconda della forma in cui la si cerca.
            SEMPRE......vuol dire utilizzarla SEMPRE al meglio comunque anche se c'è ne

            nel nostro caso l'energia fotovoltaica ci sarà sempre fin tanto che c'è il sole......
            ma quando il sole non ci sarà più non ha senso chiedersi se c'e' ne sarà ancora(ovviamente no....non nel nostro sistema solare perchè niente sole > niente sistema solare)......
            ma sarà sempre disponibile in un altro sistema solare distante anni-luce ossia in un altro luogo in un altro tempo.


            forever

            Commenta


            • #7
              Questa cosa dei transistor TO3 che scappellati e messi alla luce danno corrente mi intrippa non poco, qulcuno ha mai fatto delle prove in tal senso ?
              Se si, si può avere qualche dato? mA? mV? mW?
              Magari si può pensare con un pò di pazienza e recuperando questi transistor dai rottamai di poter costruire un pannello fotovoltaico a costo praticamente zero
              Anzi visto la carenza di lavoro in Italia e la quantità di schede elettroniche rottamate, lancerei
              un nuovo mestiere: la costruzione e la commercializzazione di pannelli fotovoltaici riciclati
              saluti Bioste

              Commenta


              • #8
                Ciao a tutti
                Caro bioste indubbiamente funziona, ma devi considerare che la superficie della giunzione è al massimo di 4mm quadrati contro i diversi centimetri quadri di ogni cella. Prova ad usare qualche piccola lente per concentrare il sole sulla giunzione.
                Senza mandarla a fuoco pero!!
                Se vuoi provare, procurati dei transistor al silicio di potenza l' importante è che siano o tutti NpN o tutti PnP.
                Sarà più facile che li trovi NpN in qualche mercatino tipo 2N3055 e simili.
                Ottima l' idea di andare da qualche surplussaio, però è meglio controllare i transistor almeno con il tester e scartare quelli in corto.
                Ricordati che il collettore e l' emettitore devono essere uniti insieme.
                Gattmes dice che ogni giunzione colpita dal sole funge da cella ed è vero.
                Prova anche con i led, però meglio di quelli con involucro rosso, sono più efficienti quelli trasparenti che accesi diventano rossi e se sono ad alta luminosità, e con la lente aperta a 90 - 100 gradi se trovi anche quelli di 10 o 20 mm di diametro ancora meglio.
                Forse è più facile realizzare un pannellino con i led, saldandoli in serie e parallelo su una veroboard preforata.


                Buon divertimento!
                Salutoni
                Furio57
                L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                Commenta


                • #9
                  Poco fa (ore 17) ho provato questo sistema in piccolissima scala con dei diodi led direzionati verso il sole, già molto basso. Le misure sono approssimative, fatte con un economico tester digitale e, soprattutto, con il sistema senza carico collegato. Ecco i risultati:

                  -led infrarosso 5mm (di quelli usati nei telecomandi): V=0.85
                  -led rosso 5mm (quello classico): V=0,005 praticamente nulla
                  -led giallo 3mm: V=0,3
                  -diodo tipo 1N4148 (con involucro in vetro): V=0,2

                  Ho provato poi altri tipi di diodi varicap, zener, fototransistor ma ho fatto solo prove veloci e non ho trascritto i risultati, comunque oscillavano tra i 0.05 e i 0,3 volts. Facendo serie e paralleli di diodi diversi non ho ottenuto risultati soddisfacenti (dovrò usare tutti i diodi uguali). Una basetta standard quant'è grande? mi pare 100x160, quindi dovrebbero starci circa 450 diodi tipo 1n4148. Sul mercato surplus si trovano a circa 2euro ogni 100...comprendendo la basetta si spenderebbero circa 10euro...bisogna vedere qual è la configurazione ideale e quanta potenza si ha in uscita, ma per 10euro vale la pena provare!
                  Se vado avanti con la questione e se vi interessa, posterò i risultati.

                  Commenta


                  • #10
                    CITAZIONE (Carlo UD @ 24/2/2005, 17:41)
                    Poco fa (ore 17) ho provato questo sistema in piccolissima scala con dei diodi led direzionati verso il sole, già molto basso. Le misure sono approssimative, fatte con un economico tester digitale e, soprattutto, con il sistema senza carico collegato. Ecco i risultati:

                    -led infrarosso 5mm (di quelli usati nei telecomandi): V=0.85
                    -led rosso 5mm (quello classico): V=0,005 praticamente nulla
                    -led giallo 3mm: V=0,3
                    -diodo tipo 1N4148 (con involucro in vetro): V=0,2

                    Ho provato poi altri tipi di diodi varicap, zener, fototransistor ma ho fatto solo prove veloci e non ho trascritto i risultati, comunque oscillavano tra i 0.05 e i 0,3 volts. Facendo serie e paralleli di diodi diversi non ho ottenuto risultati soddisfacenti (dovrò usare tutti i diodi uguali). Una basetta standard quant'è grande? mi pare 100x160, quindi dovrebbero starci circa 450 diodi tipo 1n4148. Sul mercato surplus si trovano a circa 2euro ogni 100...comprendendo la basetta si spenderebbero circa 10euro...bisogna vedere qual è la configurazione ideale e quanta potenza si ha in uscita, ma per 10euro vale la pena provare!
                    Se vado avanti con la questione e se vi interessa, posterò i risultati.

                    Ciao a tutti
                    Ciao Carlo UD bentrovato! Con 19 euro ho comperato un pannello con la cornice di alluminio e con celle in policristallino da 5W a 6 volt. Non so se vale la pena spendere 10 euro in quella maniera, ma se vuoi sperimentare Ok!

                    QUI puoi trovare dei pannellini già pronti anche a 14 euro.

                    Salutoni
                    Furio57

                    Edited by Furio57 - 24/2/2005, 23:24
                    L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                    LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                    Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                    Commenta


                    • #11
                      CITAZIONE (Furio57 @ 12/5/2004, 23:22)
                      .....
                      Provare per credere! (chi lo diceva?)

                      Un salutone a tutti
                      Furio57 biggrin.gif

                      w00t.gif Sito per costruire celle solari w00t.gif

                      Interessante questo articolo, costruire celle solari con il rame sembra molto semplice.
                      Certo che del rame sotto acqua salata esposto al sole durerebbe molto poco immagino... sai mica se esistono altri metodi... un po' piu' durevoli?

                      ciao
                      MaX

                      Commenta


                      • #12
                        CITAZIONE(dandb @ 14/5/2004, 15:45)
                        CITAZIONE (gattmes @ 13/5/2004, 21:22)
                        Prego definire -> SEMPRE
                        smile.gif

                        semplice SEMPRE vuol dire:

                        in ogni dove e in ogni tempo

                        cioè in ogni SPAZIO-TEMPO


                        la materia è energia, il tutto è ENERGIA che si esprime in varie forme

                        quindi l'unico problema è

                        prelevarla e utilizzarla al meglio......non FARLA PAGARE al MEGLIO

                        SEMPRE..... vuol dire impegarsi a rendere chiari questi concetti SEMPRE
                        SEMPRE......vuol dire prelevarla e utilizzarla SEMPRE.....tanto c'e ne SEMPRE....anche se dicono il contrario
                        o meglio è RELATIVAMENTE SEMPRE disponibile a seconda della forma in cui la si cerca.
                        SEMPRE......vuol dire utilizzarla SEMPRE al meglio comunque anche se c'è ne

                        nel nostro caso l'energia fotovoltaica ci sarà sempre fin tanto che c'è il sole......
                        ma quando il sole non ci sarà più non ha senso chiedersi se c'e' ne sarà ancora(ovviamente no....non nel nostro sistema solare perchè niente sole > niente sistema solare)......
                        ma sarà sempre disponibile in un altro sistema solare distante anni-luce ossia in un altro luogo in un altro tempo.


                        :sml1: forever

                        la legge dell'entropia non garantisce che l'energia possa essere in eterno prelevata e impiegata....... pensavo che almeno su questo si concordasse.....: se parla di tempi storici, allora concordo con lei, ma se lei intende per sempre, lo scorrere immutato del tempo........beh, le mie conoscenze mi dicono che se finora siamo sempre riusciti ad estrarre energia dall'ambiente, ciò non significa necessariamente che saremo in grado di farlo per sempre e soprattutto allo stesso costo (sia in termini di vile denaro, che in termini di energia negativa sprecata).....

                        ad ogni modo non ritengo una buona prospettiva quella di spostarsi avanti e indietro per continuare a guastare quanto c'è ancora di puro...... mi sembra proprio che la razza umana non abbia mai conosciuto la potenza illuministica di Kant..... quando impareremo a crescere senza chiedere a Mamma tutto quello che ci serve (il termine "serve" è inappropiato dato che le nostre esigenze, le definiamo noi stessi), senza pensare in maniera egoistica (per non dire di +) che la Nostra bella opportunità sulla Terra, l'abbiamo avuta, e nn siamo stati in grado di sfruttarla.......... da qualche altra parte ho sentito parlare di estinzioni di massa dopo 1milione di anni.... evidentemente l'uomo non è poi così intelligente se ha resistito (uso Intenzionalmente il passato) molto meno di altre specie (nonostante sia un concetto questo, che necessiti di un sacco di condizioni al contorno).

                        radicale???? Sì!!! e felice di esserlo

                        Commenta


                        • #13
                          io ho trovato un dato riguardo ai led verdi (con plastica trasp e non colorata) su questo forum.
                          max 1,25V 5uA (quest'ultimo dato è rilevante).
                          personalmente ho esposto il suddetto led alla luce di una lampadina al tungsteno da 40w e ho rilevato i seguenti dati:
                          0.7V 1uA.
                          tester digitale semiprof.
                          prendiamo per buono il primo dato.
                          esso produce 0,7uW.
                          esso ha un superficie di 1/51000 m2.
                          quindi se avesse un raggio di 0,54 m
                          avrebbe una potenza di 0.03w.
                          un rendimento cioè dello 0.003%.
                          incoraggiante!

                          Commenta


                          • #14
                            Ho provato a misurare la tensione sull'emettitore del telecomando ed esposto al sole mi dava 0,7V.

                            Togliendo l'involucro ai led risulterebbero tutti uguali? E la potenza sarebbe maggiore?

                            Commenta


                            • #15
                              ma il silicio che è un materiale strano, non conduce, non isola, costa tanto, bisogna drogarlo è l'unico materiale che accetta fotoni e ne restituisce un po'sotto forma di elettroni?

                              ma se drogassimo del rame con un reagente chimico stabile tipo del fosforo e lo faceesimo lavorare sotto azoto non concluderemmo niente?

                              Commenta


                              • #16
                                A proposito di celle solari fai da te
                                Qualcuno ha letto qualcosa a circa queste?
                                http://www.solideas.com/solrcell/howworks.html

                                Sembrano funzionare con un porsesso ispirato alla fotosintesi!!
                                Sarei molto interessato circa la possibilita di acquisire il diossido di titanio per qul che so è usato per fare colori e vernici bianche ma non ho idea su come procurarmelo...

                                Commenta


                                • #17
                                  Ho aperto una discussione apposita se lo desiderate potete intervenire lì: CELLE SOLARI CON LE MORE!!!!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Ciao a tutti <img src=">
                                    Ciao Garlik bentrovato!
                                    Il tuo avatar è già usato da un altro utente di vecchia data!

                                    Salutoni
                                    Furio57 <img src=">
                                    L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                                    LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                                    Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                                    Commenta

                                    Attendi un attimo...
                                    X
                                    TOP100-SOLAR