annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

stufa alimentata a mais

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • stufa alimentata a mais

    salve a tutti sono nuovo del forum, ma vecchio per ideare nuove soluzioni per risparmiare e ridurre al minimo le emissioni nocive.
    dopo questa breve premessa volevo sapere se qualcuno di voi che possiede una stufa ha provato a sostituire i pellets con il mais, vi chiedo questo perch ho letto in giro diversi topic su questa possibilità, ma nessuno riportava esperienze personali.
    L'unico dubbio che mi viene quello della gestibilità della stufa di un "formato" diverso di combustibile, non so se riesce a funzionare automaticamente come con i comun pellets visto la forma molto diversa.

  • #2
    Ci avevo pensato anche io ma ho riscontrato i seguenti problemi:

    - Spesso il chicco di mais si incastra nel sistema di caricamento, a questo punto il motore sforza e il chicco si frantuma, credo che oltre al fastidioso rumore metallico prima o poi si frantumi anche il motoriduttore. <img src=">

    - Il mais contiene una parte grassa (spero di non scrivere cavolate) e tenderebbe a creare dei depositi nel braciere.

    - Andrebbero riconfigurati i parametri di temperatura e micela aria per farla rendere al meglio.

    In ogni caso si pu provare... Credo che la soluzione migliore sia una miscela pellet+mais.

    Commenta


    • #3
      infatti immaginavo che il caricamento potesse dare dei problemi per via della diversa forma, se si potesse risolvere il problema una miscela di mais+pellets devrebbe dare buoni risultati

      Commenta


      • #4
        Per tanti motivi il mais rognoso, probabilmente da solo farebbe anche fatica ad accendersi, forse si dovrebbe provare a miscelarlo al pellet. In commercio esiste una sola stufa che funziona a Pellet (Chicca - J.Corradi-Arco). Qualcuno qui nel forum aveva detto di avere qualche problema di regolazione, chissà se ha risolto. Altrimenti la Puros Maya ha un doppi serbatotio (mais e pellet), si accende a solo pellet poi funziona 70% mais-30% pellet.

        Commenta


        • #5
          ieri sera ho fatto una prova con il normale camino, ho messo qualche pugno di mais in una rete metallica, poi l'ho appoggiata sulla brace. La combustione era buona per non so se in grado di accendersi senza altro combustibile

          Commenta


          • #6
            Io per prova ho modificato una vecchia stufa in ghisa , di quelle cilindriche dei tempi che furono per farla funzionare indifferentemente con il mais o con l'orzo.
            Ho tolto la griglia, costruito una piastra per tenere la vaschetta di combustione,
            che ho dovuto rifare diverse volte finch non ho trovato : http://forum.iburncorn.com/wiki/index.php/Main_Page.
            Ho costruito un alimentatore a coclea azionato dal motorino di un tergicristallo, ma non ho ancora trovato un aspiratore adatto per i fumi quindi per ora uso una piccola soffiante fatta con la ventola di un pentium 4 e un semplice alimentatore per variare la velocità.
            Il mais brucia solo dopo avere iniziato il fuoco con dei legnetti e comincia a esserci la prima brace nel fondo del braciere.
            Allora regolando la coclea riesco ad avere una fiamma stabile e molto intensa.
            Naturalmente il rendimento non ottimale perch non recupero il calore dei fumi , ma tutte queste prove sono per vedere se possibile costruire una stufa nuova, spero molto pi efficiente.
            3200€ per la Chicca per me sono troppi.

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR