annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tubi in rame all'interno della canna fumaria

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tubi in rame all'interno della canna fumaria

    Salve,

    Sto per realizzare un impianto solare per produrre ACS e volevo far passare i tubi in rame, che vanno dal boiler ai pannelli sul tetto, all'interno della canna fumaria di un termocamino a legna.

    Il mio dubbio se durante l'inverno quando in funzione il camino a legna i fumi di scarico possono in qualche modo corrodere i tubi in rame.

    Sto pensando di verniciarli con vernice per alte temperature ma durante la pulizia della canna fumaria lo scovolino asporterà anche la vernice.

    Ringrazio in anticipo chi mi puo aiutare.

  • #2
    ciao;

    non la vedo una buona idea.. mi sa che tra condensa e fumi di catrame i tubi si rovinano,
    Non ho mai provato ma cercherei una soluzione diversa per non compromettere un impiano per non aver fatto 2 buchi in piu' ..

    ciao
    Eddy

    Commenta


    • #3
      Credo proprio non sia una buona idea....
      in un precedente forum ho letto di alcuni installatori che fanno passare i tubi nelle canne fumarie di semplici caldaie a metano ed in quel caso l'operazione era sconsigliata da molti installatori che sono intervenuti.
      Se lo sconsigliano sul camino di una caldaia, che raggiunge circa 100/150 pensa a cosa pu succedere in un camino dove bruci legna ...con temperature sopra i 300 con in + l'apporto di crosoto etc....
      Cambia decisamente soluzione.
      Ciao
      Andrea

      Commenta


      • #4
        CITAZIONE (troccola @ 25/11/2007, 17:29)
        Salve,

        Sto per realizzare un impianto solare per produrre ACS e volevo far passare i tubi in rame, che vanno dal boiler ai pannelli sul tetto, all'interno della canna fumaria di un termocamino a legna.

        Il mio dubbio se durante l'inverno quando in funzione il camino a legna i fumi di scarico possono in qualche modo corrodere i tubi in rame.

        Sto pensando di verniciarli con vernice per alte temperature ma durante la pulizia della canna fumaria lo scovolino asporterà anche la vernice.

        Ringrazio in anticipo chi mi puo aiutare.

        io alcuni tubi li ho fatti passare nell'intercapedine tra la canna in muratura e quella in acciaio, penso che
        li dovresti avere anche tu (sono per il vaso di espansione e il ricarico dell'impianto).
        certo quelli per i pannelli li dovresti coibentare per diminuire il calore assorbito durante
        l'inverno, ma questo lo devi fare anche per evitare le dispersioni di calore durante l'estate.

        Stefano
        NB la mia canna in muratura e' quadrata 30x30 e quella d'acciaio e' rotonda 25x25

        Commenta


        • #5
          Grazie per le informazioni,

          Penso di intubare la mia canna fumaria 20x20 in muratura con un tubo di acciaio inox rotondo, far passare i tubi in rame nelle inercapedini e coibentati con della lana di roccia, cos non dovrei aver problemi.

          Che ne dite ?

          Commenta


          • #6
            CITAZIONE (troccola @ 28/11/2007, 19:48)
            Grazie per le informazioni,

            Penso di intubare la mia canna fumaria 20x20 in muratura con un tubo di acciaio inox rotondo, far passare i tubi in rame nelle inercapedini e coibentati con della lana di roccia, cos non dovrei aver problemi.

            Che ne dite ?

            20x20 per un termocamino? non e' un po' piccola? di solito l'uscita e' circolare da 25.
            piu' o meno e' quello che ti suggerivo ma nel tuo caso lo spazio a disposizione
            e' davvero risicato.
            per coibentare forse esistono delle guaine che resistono anche oltre i 100 ,
            cosi' e' piu' facile il lavoro, ma attento alle alte temperature che io ho gia' avuto
            problemi.

            Stefano

            Commenta


            • #7

              L'uscita circolare del mio termocamino ad aria e di diametro 200, quindi non dovrei aver problemi di tiraggio, anche perch come ho letto sul sito di fuocolegna le canne fumarie in inox hanno una portata maggiore di quelle in muratura.

              Cristian

              Commenta


              • #8
                Con le temperature in gioco ti conviene andare sulla fibra di roccia se la metti a contatto con la canna inox altrimenti tutti gli altri isolanti si squagliano

                Eddy

                Commenta


                • #9
                  CITAZIONE (Eddy79 @ 29/11/2007, 20:25)
                  Con le temperature in gioco ti conviene andare sulla fibra di roccia se la metti a contatto con la canna inox altrimenti tutti gli altri isolanti si squagliano

                  Eddy

                  Concordo in pieno con il tuo consiglio. image

                  Commenta


                  • #10
                    a

                    Edited by 66dedo - 12/12/2007, 18:20

                    Commenta


                    • #11
                      66edo,

                      Quello che hai costruito uno scambiatore ad acqua per canna fumaria ?
                      Mi puoi dire che materiale hai ustao e dimensioni ?
                      Recuperi molto calore ?

                      Scusa per le troppo domande.


                      Cristian,

                      Commenta


                      • #12
                        si 66dedo,
                        ci dai delle informazioni al riguardo ?
                        ho intenzione di creare uno scambiatore simile per trasformare il mio caminio
                        dacci qqualche info
                        grazie mille

                        Commenta


                        • #13
                          Riguardo la canna fumaria..

                          Io non scherzerei con la canna ...visto che serve per esitare i combusti compreso il co.. turbarla, ridurla, forarla...sono le ultime cose ammissibili dalla legge e dalla condotta del buon padre di famiglia..

                          per l'autocostruttore <img src=">
                          .. ma quando da bambino giocavi con i trenini...te li facevi a tornio e fresa????

                          un signor scambiatore non c' che dire, appare come un manufatto industriale nudo e crudo...che funzioni egregiamente non vi sono dubbi, bisogna solo definire i confini dell'espressione egregiamente nel contesto tecnico... certo quando si parla di prelevare gratis.. tutto cio che prelevo egregio, ma credo sia illegale su focolari atmosferici a legna...la sezione minima del condotto elementare sempre i 150 cmq se non ricordo male... e non mi sembra vi sia un tubo di tale sezione minima...chiaramente a focolare depresso o pressurizziato fa sicuramente il suo bel lavoro

                          Commenta


                          • #14
                            a

                            Edited by 66dedo - 12/12/2007, 18:20

                            Commenta


                            • #15
                              66dedo,

                              Grazie per le info, sei stato molto chiaro, io ho un termocamino ad aria da 25Kw e anche il mio ha un tiraggio eccessivo, volevo misurare misurare la temperatura dei fumi in uscita sul tetto ma non so come fare, qualcuno mi pu aiutare ?

                              Per il resto anche io ho un amico che ha una piccola carpenteria bene attrezzata.


                              Intubare una canna fumaria in muratura con tubi in acciaio inox una pratica consigliata da tutti i tecnici del mestiere, perch aumenta la sicurezza e riduce eventuali problemi di tiraggio.



                              CITAZIONE
                              per l'autocostruttore <img src=">
                              .. ma quando da bambino giocavi con i trenini...te li facevi a tornio e fresa????

                              Quando ero piccolo purtroppo non avevo il soldi per comprarmi i trenini e li costruivo con tronchetti di legno, il tornio e la fresa ho iniziato ad usarli quando tu andavi all'asilo !

                              Commenta


                              • #16
                                a

                                Edited by 66dedo - 12/12/2007, 18:21

                                Commenta


                                • #17
                                  per 66dedo.. per fiamma rovescia,..intendi a focolare cieco ed inversione fumi...quindi si parla di focolare pressurizzato ed alimetnazione automatizzata( con ventilatore che soffia?? nata per il pellets??).. ?? immagino ma non individuo il prodotto altrimenti non riesco ad immaginarlo...
                                  L'equivalenza delle aree dei tubi a quella della canna dn 200 mm non una equivalenza valida ai fini della fluidodinamica.. dipendendo la resistenza della vena fluida dal quadrato della velocità ( identica visto l'equivalenza della sezione), ma anche dall'inverso della 5 potenza del diametro idraulico... quindi in linea di principio ha moltiplicato la resistenza passiva per 243 volte Da 60 mm a 200 ci sta circa tre come fattore... 3x3 = 9 9x 3 = 27 27 x 3= 81 81 x 3 = 243.. ovviamente nelal tratta incriminata.. il che ti fa capire che di empirico non ci puo essere nulla nel tecnologico...salvo farsi male.. sopratutto se come immagino si tratti della classica caldaia stufa verticale con tiraggio naturale

                                  che sia stato saldato da un saldatore si capisce eccome... il prodotto appare semindustriale..ben coibentato, ben saldato per quel poco che si capisce dalla foto... l'accumulo non ti fa risparmiare legna ma ottimizza la spesa istantanea....ossia immagazina il surplus... per la circolazione azionata da termostato a bagno...per mia filosofia e per i guasti che ho indagato.. non ho gradimento...io preferisco l'avvio all'avvio della fiamma ...quindi con termostato sul focolare...visto che la circolazione imepdisce la formazione di punti caldi che sono regolari innesschi alla rottura ed alla corrosione..
                                  PS se la stufa sta in casa...smonta l'accrocco...camperai abbastanza tempo epr capirne i difetti <img src=h34r:">

                                  Commenta


                                  • #18
                                    CITAZIONE (rpprogetti @ 12/12/2007, 14:04)
                                    L'equivalenza delle aree dei tubi a quella della canna dn 200 mm non una equivalenza valida ai fini della fluidodinamica.. dipendendo la resistenza della vena fluida dal quadrato della velocità ( identica visto
                                    [CUT]
                                    PS se la stufa sta in casa...smonta l'accrocco...camperai abbastanza tempo epr capirne i difetti <img src=h34r:">

                                    In parole chiare a noi mortali , ti riesce spiegarci cosa volevi dire <img src=:">
                                    AUTO BANNATO

                                    Commenta


                                    • #19
                                      vuol dire che a parità di velocità dell'aria un condotto di diametro doppio rispetto ad un altro ha una resistenza passiva di 2 elevato alla quinta volte minore dell'atro ... ossia 2x 2 x2 x 2 x 2 = 32 volte piu bassa..

                                      mentre in condotti di diametro uguale se uno viene percorso da un fluido di velocità x e l'altro dallo stesso fluido a velocità 2 x il secondo avrà una resistenza passiva paria a alla seconda... ossia 4 volte piu grande dell'altra

                                      ...

                                      nell'esempio specifico.. un condotto circolare da 200 mm che converto a parità di sezione complessiva in condotti da 60 mm... essendo il rapporto 3,3 tra il diametro iniziale e i diametri del fascio finale... la resistenza passivva dervante dal diametro idraulico viene implementata di 391 e spicci volte (3,3 alla quinta), non computando nessuna variazione di resistenza derivante dalla V che resta uguale..

                                      questo si trova in varie formule tecniche pratiche che fanno parte della letteratura tecnica


                                      Chiaramente.. se la stufa a tiraggio naturale... l'eccesso di resistenza potrebbe provocare uscite di fumi .. con probabile asfissia o intossicazione degli occupanti la casa(non matematico...dipende da quanto brucia e quanto corre la canna... li sentite i tg???)...se il focolare pressurizzato tutta un'altra storia.. ma non ci giocherei lo stesso

                                      Commenta


                                      • #20
                                        CITAZIONE (66dedo @ 7/12/2007, 14:46)
                                        a

                                        Buonasera a tutti,sono appena entrato considerando pi idee pi soluzioni.
                                        visto che tutti parlate dello scambiatore di 66dedo vorrei capire come fare a vederlo.Grazie. <img src="> <img src=">

                                        Commenta


                                        • #21
                                          CITAZIONE (troccola @ 28/11/2007, 19:48)
                                          Penso di intubare la mia canna fumaria 20x20 in muratura con un tubo di acciaio inox rotondo, far passare i tubi in rame nelle inercapedini e coibentati con della lana di roccia, cos non dovrei aver problemi.
                                          Che ne dite ?

                                          Che in una canna in muratura da 20x20 non riuscirai MAI a farci entrate un tubo inox da 20.
                                          Già farci passare uno da 18 sarà un'impresa... e fai due conti, per vedere se il tuo termocamino si accontenta di un camino da 18.
                                          Negli angoli poi di spazio non ne resterà molto... e considera che infilarci un tubo di rame non come passarci uno spago!
                                          Io ho fatto un lavoro simile nella mia canna fumaria in muratura (MOLTO pi grande della tua... occhio e croce dev'essere un 20x40): c'era il flessibile inox della caldaia a metano (flessibile da 16). Nello spazio rimasto libero, per allestire una lavanderia in soffitta, ci ho fatto passare:
                                          - un tubo in PVC da 4cm (solito Geberit grigio) per lo scarico (sottolineo: PVC. Indice del fatto che il camino della caldaia veramente freddino...)
                                          - un tubo in rame da 14 (acqua calda)
                                          - un tubo in rame da 19 (acqua fredda)
                                          Pur avendo TANTO spazio nella canna, ti assicuro che riuscire a convincere il tubo da 19 stato un bel match...
                                          <img src=">

                                          Per quanto riguarda invece mettere il tubo di rame direttamente nel camino: non pensarci neppure, e per almeno tre ottimi motivi:
                                          - isolante: non troverai mai un isolante capace di resistere in quell'ambiente. O si incendierà, oppure raccoglierà un bel po' di schifezze e poi si incendierà.
                                          - aggressività: il rame va benissimo per qualsiasi applicazione, tranne che per canne fumarie. L'ambiente caldo e corrosivo di una canna fumaria in grado di mangiarti il tubo in una stagione
                                          - il camino comunque non tirerà come prima: e per gli elementi estranei (i tubi) che interferiranno con il movimento dei gas, e perch i tubi (relativamente freddi) provocheranno moti convettivi all'interno del camino...

                                          Vuoi un'idea alternativa? Passa i tubi all'esterno, all'interno di un tubo di grondaia finto...
                                          http://voglioilfotovoltaico.blogspot.com/

                                          Commenta


                                          • #22
                                            In merito al multiuso dei condotti fumari e di tutta la roba che ci fanno passare..

                                            Da progettista resto sempre sorpreso quando qualcuno muore per la CO delle stufe e dei camini...del resto la norma semplice, restrittiva ed efficace. :wacko:

                                            Da utente del forum comprendo invece perch la gente muore... non capisco perch sperimentare sulla propria pelle la roulette russa solo al fine di usare fino all'ultimo cmq di spazio... <img src=">


                                            Meditate gente...meditate <img src=">

                                            Commenta


                                            • #23
                                              CITAZIONE (rpprogetti @ 19/1/2008, 13:45)
                                              Da utente del forum comprendo invece perch la gente muore... non capisco perch sperimentare sulla propria pelle la roulette russa solo al fine di usare fino all'ultimo cmq di spazio... <img src=">
                                              Meditate gente...meditate <img src=">

                                              Se ti riferisci alla mia canna fumaria, non condiviso le tue perplessità.

                                              Ho una caldaia a gas, camera aperta, in un vano caldaia esterno.
                                              La sua canna in acciaio flessibile, e corre dentro la vecchia canna fumaria della vecchia caldaia a gasolio.
                                              Il fatto che, nello spazio rimanente, ci faccia correre un po' di tubi assortiti non vedo come possa interferire con il buon funzionamento della canna fumaria della caldaia. (Se hai qualche controindicazione, sono sinceramente curioso...)

                                              Ah, relativamente alle norme: invece che di "canna fumaria in muratura intubata in acciaio", basta parlare di "canna fumaria in acciaio posta all'interno di apposito cavedio tecnico", e sei a posto... <img src=">
                                              http://voglioilfotovoltaico.blogspot.com/

                                              Commenta


                                              • #24
                                                CITAZIONE
                                                Vuoi un'idea alternativa? Passa i tubi all'esterno, all'interno di un tubo di grondaia finto...

                                                Grazie, ottima idea non ci avevo pensato.



                                                Cristian.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  le controindicazioni sono tante...dal raffreddamento fumi alle correnti vaganti per adiacenza a masse conduttive esterne.. alla forzatura intempestiva del condotto in uno o piu punti. per la posa degli altri apparati..alla non ispezionabilità di quanto realizzato.. ecc ecc.

                                                  Sar troppo bacchettone... ma non mi piace mettere solo la toppa normativa.. per esperienza vedo che tutti la fammo molto facile... ma poi di caldaie che non funzionano e di condotti he si bucano se ne trovano in ogni posto...comunque.. io a casa mia non lo farei

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    CITAZIONE (rpprogetti @ 20/1/2008, 18:40)
                                                    le controindicazioni sono tante...dal raffreddamento fumi alle correnti vaganti per adiacenza a masse conduttive esterne.. alla forzatura intempestiva del condotto in uno o piu punti. per la posa degli altri apparati..alla non ispezionabilità di quanto realizzato.. ecc ecc.

                                                    Scusa, ma non condivido le tue perplessità (NOTA: non lo faccio per polemica, ma solo a livello di CONFRONTO TECNICO.)

                                                    Raffreddamento fumi: non vedo come delle condutture d'acqua COIBENTATE possano influire sulla temperatura della canna fumaria
                                                    Correnti vaganti: idem. Se parlassimo di tubi "nudi", ok, ma essendo tutti i tubi coibentati (e quindi isolati), non vi alcuna possibilità di correnti vaganti (nota: vi poi un collegamento equipotenziale sia tra caldaia-canna in inox, sia tra tutti i tubi dell'impianto sanitario)
                                                    "forzatura intempestiva": cosa intendi?
                                                    non ispezionabilità: una canna in muratura da 20 intubata con un tubo inox da 16 forse pi ispezionabile della mia?

                                                    http://voglioilfotovoltaico.blogspot.com/

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      il tubo coibentato ok, ma lo staffaggio??
                                                      coibente non vuol dire che non vi sia massa termica da riscaldare...vuol solo dire che ha una trasmittanza limitata.. e poi il coibente ha spessori individuati in base al delta T...chiaramente un coibente da sanitaria non idoneo per i 100 e passa gradi di un condotto fumario standard.. potrebbe essere compatibile con i 50/60 del codotto fumario di una ottima condensazione..

                                                      Poi inox o non inox i varchi e le stuccature per i rimanenti impianti passati insieme non avranno la tenuta di gas del condotto di controparete... quindis e si fora il primo... il transito dei gas freddi o reffeddati puo avvenire attraverso la seconda struttura

                                                      In emrito all'ispezionabilità.. se in un condotto 200 x 200.. infilo un diametro 160.. l'ispezionabilità gia minima... ma se poi ci infilo altri impianti..la minima ispezionabilità diventa nulla.. insomma se ho un differenziale di 40 mm sul diametro al vedo dura infilarci dentro un tubo qualsiasi... ipotizzando un 3/4" di pollice coibentato di diamtro tubo esterno 22 mm + 25 x 2 di coibente arriviamo ad un diametro di 72 mm.. se poi ci emtti un 13...quindi coibentato solo ai fini anticondensa... il diametro sarebbe 48... il che vorrebbe dire che passerebbe solo nell'angolare del quadro canna..

                                                      Insomma ripeto... io non lo farei.. a monte di ogni confronto tecnico

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        CITAZIONE (rpprogetti @ 21/1/2008, 11:44)
                                                        il tubo coibentato ok, ma lo staffaggio??

                                                        Quale staffaggio?
                                                        Nella *mia* canna fumaria non ci sono staffaggi... tutti i tubi sono autoportanti.
                                                        L'unico staffaggio ce l'ha la canna fumaria (uno alla base ed uno sul comignolo).
                                                        Tutti gli altri tubi non hanno staffe, o le hanno all'esterno della canna.

                                                        CITAZIONE
                                                        e poi il coibente ha spessori individuati in base al delta T...chiaramente un coibente da sanitaria non idoneo per i 100 e passa gradi di un condotto fumario standard.. potrebbe essere compatibile con i 50/60 del codotto fumario di una ottima condensazione..

                                                        Me ne preoccupavo anch'io. Ma poi ho verificato che le guaine Armacell sono garantite per temperature in continuo fino 150 C
                                                        (Inoltre, ho verificato che i fumi della mia caldaia a basamento, camera aperta, NON a condensazione, non sembrano neanche raggiungere i 100... )

                                                        CITAZIONE
                                                        Poi inox o non inox i varchi e le stuccature per i rimanenti impianti passati insieme non avranno la tenuta di gas del condotto di controparete... quindis e si fora il primo... il transito dei gas freddi o reffeddati puo avvenire attraverso la seconda struttura

                                                        Vero.
                                                        Ma la mia canna fumaria non chiusa: ben aperta sia sul comignolo che nel vano caldaia.

                                                        CITAZIONE
                                                        In emrito all'ispezionabilità.. se in un condotto 200 x 200.. infilo un diametro 160.. l'ispezionabilità gia minima... ma se poi ci infilo altri impianti..la minima ispezionabilità diventa nulla.. insomma se ho un differenziale di 40 mm sul diametro al vedo dura infilarci dentro un tubo qualsiasi... ipotizzando un 3/4" di pollice coibentato di diamtro tubo esterno 22 mm + 25 x 2 di coibente arriviamo ad un diametro di 72 mm.. se poi ci emtti un 13...quindi coibentato solo ai fini anticondensa... il diametro sarebbe 48... il che vorrebbe dire che passerebbe solo nell'angolare del quadro canna..

                                                        Ed infatti io ho detto che la MIA canna fumaria (molto pi grande, 20x40 almeno) con tutti gli altri tubi inseriti, comunque pi "ispezionabile" di una 20x20 intubata da 16...
                                                        Non ho mai parlato di intubare canne da 20x20 e, anzi, il nostro amico che chiedeva consigli in merito, l'ho fortemente sconsigliato dal farlo...

                                                        http://voglioilfotovoltaico.blogspot.com/

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          in merito agli staffaggi..

                                                          ex Uni 7150 sostituita da EN??? boh ... autoportanti ?? non esistono nella buona tecnica...vanno staffati tutti ad un massimo di un tot dipendente dal diametro e dalla serie del tubo

                                                          in merito alle guaine dell'armacell

                                                          Armacell un lider di mercato che fa prodotti anche per vapore e surriscaldato.. ma se come presumo .. ossia che haia cquistato al negozio dietro l'angolo... non credo che si tratti di quelle che reggono i 150 in continuo senza alterazione... bensi saranno di quelle che a 120 vedono il limite e nascono per lavorare ad un max di 97,5 temperatura di intervento di valvole a scarico termico, valvole di arresto combustibile e termostati di blocco a riarmo manuale...intesi come estrema razio per la stabilità meccanica dei generatori di calore ad acqua dm 01/12/75... sulla trasmissione di calore poi molto dipende dal lambda dell'isolante che puo essere anche molto differente da guaina a guaina dello stesso costruttore... tieni presente che armacell costa un botto nei prodotti di massima prestazione... quindi se non hai speso cifre molto rilevanti non credo ti abbiano dato guaine da prestazioni di punta.

                                                          Temperatura dei fumi..

                                                          Una caldaia a basamento o murale (non cambia nulla) che non a condensazione ha fumi intorno ai 110 /120 centigradi minimo per motivi costruttivi.. per consentire il tiraggio a canna asciutta con esito superiore alla temperatura di condensa.... se ha temperature inferiori e quindi ha il condotto in rugiada senza che il focolare sia predisposto per la rugiada...la vedo dura sul piano della durata.. e le caldaie costano

                                                          ecc ecc

                                                          concludendo: io te lo ho detto... poi libero di fare come preferisci <img src=">



                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            CITAZIONE (rpprogetti @ 21/1/2008, 16:33)
                                                            in merito agli staffaggi..

                                                            ex Uni 7150 sostituita da EN??? boh ... autoportanti ?? non esistono nella buona tecnica...vanno staffati tutti ad un massimo di un tot dipendente dal diametro e dalla serie del tubo

                                                            Considerato che stiamo parlando di una canna fumaria che avrà uno sviluppo totale di circa 8m, anche senza andare a verificare cosa stabiliscono le norme immagino che uno staffaggio alla base ed uno all'altezza del comignolo siano sufficienti...

                                                            CITAZIONE
                                                            Temperatura dei fumi..

                                                            Una caldaia a basamento o murale (non cambia nulla) che non a condensazione ha fumi intorno ai 110 /120 centigradi minimo per motivi costruttivi.. per consentire il tiraggio a canna asciutta con esito superiore alla temperatura di condensa.... se ha temperature inferiori e quindi ha il condotto in rugiada senza che il focolare sia predisposto per la rugiada...la vedo dura sul piano della durata.. e le caldaie costano

                                                            Sono andato a recuperarmi il libretto di caldaia con le analisi fumi.
                                                            La temperatura fumi una volta era 75,2, un'altra 77,4 ed una'altra addirittura 65,6

                                                            Credo di aver capito che quello che paventi la formazione di condensa in caldaia e nel camino...
                                                            Tuttavia il camino (che ha un proprio scarico per l'eventuale condensa) non ha condensa...
                                                            Inoltre, proprio per la conformazione della canna, eventuale condensa finirebbe nello scarico e non in caldaia.

                                                            Mi aiuti a capire?

                                                            http://voglioilfotovoltaico.blogspot.com/

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR