annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Inverter per rete domestica.... opinioni...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Inverter per rete domestica.... opinioni...

    Salve ragazzi, sono Lele.... spero di non essere OT, visto che un argomento che spazia su piu' fonti alternative... Ho trovato su ebay un inverter per fonti alternative da 600 watt sui 500 euro! Praticamente, al posto di avere un accumulo di energia la corrente prodotta viene immessa nella rete domestica facendo "rallentare" il contatore dell'enel! Il tutto avviene attaccando la "spina" della corrente in una qualsiasi presa di casa! Ora la mia curiosita' se effettivamente svolgono una buona funzione questo tipo di inverter... nessuno di voi ha provato? A "occhio" non sarebbe una cattiva idea realizzare un piccolo impianto che alimenti i consumi passivi della casa quando ad esempio non ci siamo.... E' vero che gli impianti fotovoltaici da 2 kw e piu' possono coprire interamente il consumo domestico, pero' a che prezzo?Non sarebbe meglio investire un migliaio di euro anziche' piu' di 10/20 mila ed avere un ritorno in pochi anni? Avevo pensato anche alla possibilita' di connettere un piccolo generatore eolico, se ne trovano di validi per non tanto....... Spero qualcuno possa suggerire delle idee.... Grazie a tutti Lele <img src=">

  • #2
    CITAZIONE (superlele77 @ 23/12/2007, 16:26)
    Salve ragazzi, sono Lele.... spero di non essere OT, visto che un argomento che spazia su piu' fonti alternative... Ho trovato su ebay un inverter per fonti alternative da 600 watt sui 500 euro! Praticamente, al posto di avere un accumulo di energia la corrente prodotta viene immessa nella rete domestica facendo "rallentare" il contatore dell'enel! Il tutto avviene attaccando la "spina" della corrente in una qualsiasi presa di casa! Ora la mia curiosita' se effettivamente svolgono una buona funzione questo tipo di inverter... nessuno di voi ha provato? A "occhio" non sarebbe una cattiva idea realizzare un piccolo impianto che alimenti i consumi passivi della casa quando ad esempio non ci siamo.... E' vero che gli impianti fotovoltaici da 2 kw e piu' possono coprire interamente il consumo domestico, pero' a che prezzo?Non sarebbe meglio investire un migliaio di euro anziche' piu' di 10/20 mila ed avere un ritorno in pochi anni? Avevo pensato anche alla possibilita' di connettere un piccolo generatore eolico, se ne trovano di validi per non tanto....... Spero qualcuno possa suggerire delle idee.... Grazie a tutti Lele <img src=">

    ciao lele se hai un vecchio contatore a rotella pu essere che rallenta,e nel caso che produci piu di quello che consumi, mi sa che non gira la contrario...se invece hai un contatore nel nuovo, quello con l'lcd per capirci,secondo quello che mi hanno detto paghi anche l'energia che produci...ammeno che non fai il conto energia, ma ci vuole un p piu pannelli o lo scambio sul posto.....meglio farti un impianto ad isola....misto eolico solare e mettere tutto a basso consumo...

    Commenta


    • #3
      CITAZIONE (superlele77 @ 23/12/2007, 16:26)
      Salve ragazzi, sono Lele.... spero di non essere OT, visto che un argomento che spazia su piu' fonti alternative... Ho trovato su ebay un inverter per fonti alternative da 600 watt sui 500 euro! Praticamente, al posto di avere un accumulo di energia la corrente prodotta viene immessa nella rete domestica facendo "rallentare" il contatore dell'enel! Il tutto avviene attaccando la "spina" della corrente in una qualsiasi presa di casa! Ora la mia curiosita' se effettivamente svolgono una buona funzione questo tipo di inverter... nessuno di voi ha provato? A "occhio" non sarebbe una cattiva idea realizzare un piccolo impianto che alimenti i consumi passivi della casa quando ad esempio non ci siamo.... E' vero che gli impianti fotovoltaici da 2 kw e piu' possono coprire interamente il consumo domestico, pero' a che prezzo?Non sarebbe meglio investire un migliaio di euro anziche' piu' di 10/20 mila ed avere un ritorno in pochi anni? Avevo pensato anche alla possibilita' di connettere un piccolo generatore eolico, se ne trovano di validi per non tanto....... Spero qualcuno possa suggerire delle idee.... Grazie a tutti Lele <img src=">

      Hai omesso un piccolo particolare : per creare la potenza che dici (600w) ti ci vogliono circa 3-3500 euro di pannelli .....

      E anche per l'eolico , se non stai in cima ad un poggio dove hai vento costante scordati di avere le potenze nominali , che si raggiungono con venti di 40km/h.... in caso contrario produrresti qlc 10ina di watt....
      AUTO BANNATO

      Commenta

      Attendi un attimo...
      X
      TOP100-SOLAR