Il programma energetico dei partiti nazionali - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il programma energetico dei partiti nazionali

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • CITAZIONE (tersite3 @ 14/4/2008, 09:20)
    Ciao Archi
    CITAZIONE
    Insomma, noi vogliamo salire sul treno nucleare, la Spagna invece ne scende.
    Chi sarà il fesso tra i due?

    Non ci sono dubbi i fessi SIAMO STATI noi.

    Non si discute su chi sia stato il fesso IN PASSATo: si sta discutendo su chi sia il fesso OGGI...
    CITAZIONE
    Gli spagnoli hanno costruito una centrale, l'hanno usata fino alla fine, hanno deciso di non revisionarla ulteriormente (magari ne faranno una nuova) e la rottameranno dopo che per 50 anni ha svolto il suo lavoro.

    NO! Le dismettono E NON NE COSTRUISCONO DI NUOVE: nel piano energetico spagnolo il nuclerare nei prossimi vent'anni si ridurrà fino a scomparire, e noi invece lo vogliamo appena introdurre oggi partendo da zero!

    CITAZIONE
    Noi l'abbiamo costruita, inaugurata e rottamata immediatamente.
    E' stato un esempio di s*******mento di denaro pubblico tuttora ineguagliato nel mondo

    Su questo ti dò pienamente ragione.
    Ma il problema è cosa fare OGGI, non cosa si sarebbe dovuto fare vent'anni fa...

    CITAZIONE
    Mentre 10 anni fa nessuno parlava di un ritorno al nucleare ora sono in parecchi a parlarne (e alcuni fanno).
    Quindi direi che è in atto una nuova mini corsa al nucleare, le dismissioni sono un fatto del tutto fisiologico

    E chi sarebbero questi che "fanno"?
    Guarda che i numeri, a livello mondiale, dicono tutto il contrario: c'è una piccola corsa alla DISMISSIONE del nucleare, ed una tendenza a "tirare avanti" con le centrali che ci sono, finchè durano, perchè non c'è volontà o convenienza a sostituirle con nuove...

    CITAZIONE
    Quanto al
    CITAZIONE
    Ma, dico io, invece di inventarsi centrali nucleari, TAV, ponti sullo stretto e cazzate varie, non potrebbero smetterla di rompere i ******** e limitarsi a costruire delle belle piramidi?!?!?!?

    La regione Lombardia con il suo impiantino FV ci insegna che i soldi pubblici si possono s*******re benissimo anche con le FER.
    Questo magnano anche sul rotolo della carta igenica in uso ai cessi del parlamento.

    Anche su questo sono d'accordo. La piramide mi sta bene anche al posto degli impianti FER pagati a peso d'oro... <img src=">


    http://voglioilfotovoltaico.blogspot.com/

    Commenta


    • potrebbe essere gia na buona notizia , lo smantellamento NUKLEARE generalizzato, ma, POI....?
      allora ve ne do' una ancora MIGLIORE!!:
      la catalogna (Barcellona) sta facendo ENORMI pressioni sullo stato spagnolo per IMPIANTARE il DEVELOPPEMENT DURABLE!!
      === gestione delle acque di superfice!!

      da qui l' annuncio del governo di smantellare le evidentemente (per chi sa' le decisioni ONU) INUTILI centrali nucleari!!
      grazie a dio, bastera' l' acqua,NEW BABYLON
      i giardini di babylon NON erano sopra i tetti!!
      (ripeto: gestione delle acque di superfice a livelli);

      vedete il mio post (thesi sequestrata!!GISTO lavoro del min interno, se me la torneranno!!) in:
      accumulatori e vettori energetici
      FARE ARIA COMPRESSA sfruttando l' acqua piovana (TANTISSIMA enrg!!)

      ASPETTO COMMENTI (solo tecnici!!)ALLA NOTIZIA BB OO MM BB AA

      E'ARRIVATO IL MOMENTO che tutti aspettavamo,!! meno chi lavora nel campo E-nrg.....

      ASPETTO COMMENTI (solo tecnici!!)ALLA NOTIZIA BB OO MM BB AA

      Edited by HAMMURABY - 14/4/2008, 13:34

      Commenta


      • Intanto la francia ha 3 reattori autorizzati. Un epr un reattore IV gen che inizierà la costruzione a metà del prossimo decennio e ITER.
        Per la spagna da qui al 2030 ne passa di strada, sparate elettorali ce ne sono anche lì.
        In Inghilterra si prevedono 14 nuove centrali entro breve tempo(2020 circa).
        Al mondo si prevedono 1.5TW nucleari entro il 2050, certo una lieve diminuzione rispetto alla percentuale dell'energia elettrica prodotta, ma un grosso aumento in termini assoluti.

        Ovviamente mi fa piacere che un privato investa 50 milioni in un impianto fotovoltaico, comunque non penso abbia acesso al conto energia, se non ricordo male c'è il limite a 1MW

        Edited by Guiotto - 14/4/2008, 16:06

        Commenta


        • CITAZIONE (Guiotto @ 14/4/2008, 15:38)
          Ovviamente mi fa piacere che un privato investa 50 milioni in un impianto fotovoltaico, comunque non penso abbia acesso al conto energia, se non ricordo male c'è il limite a 1MW

          Non ci sono limiti. Altrimenti, un investimento simile senza conto energia, significava fare un pessimo affare.

          Saluti.

          Federico

          Commenta


          • CITAZIONE (Fede1975 @ 14/4/2008, 18:56)
            CITAZIONE (Guiotto @ 14/4/2008, 15:38)
            Ovviamente mi fa piacere che un privato investa 50 milioni in un impianto fotovoltaico, comunque non penso abbia acesso al conto energia, se non ricordo male c'è il limite a 1MW

            Non ci sono limiti. Altrimenti, un investimento simile senza conto energia, significava fare un pessimo affare.

            Saluti.

            Federico

            Allora domani presento domanda per un impianto da 2GWp, i soldi li trovo con una colletta fra amici <img src=">

            PS.
            La scomparsa dalle camere del partito del no è un'ottima notizia, finalmente le opere pubbliche si possono fare a larga maggioranza.
            Speriamo che il PDL aprofitti di questa situazione e porti l'italia fuori da quella melma(governi sempre in bilico) che la afligge da molto tempo.


            Edited by Guiotto - 15/4/2008, 11:13

            Commenta


            • CITAZIONE (tersite3 @ 13/4/2008, 19:36)
              caro snap
              CITAZIONE
              l presidente dell’API, Aldo Brachetti Peretti, ha deciso di installare, nella sua tenuta di 200 ettari nelle Marche, una centrale fotovoltaica da 10 Megawatt.
              25 ettari saranno riservati alla nuova centrale, 50 milioni di euro di investimento, 2009 il termine per completare la centrale,15.000 famiglie,tra Tolentino e Pollenza usufruiranno di questa energia. (dal forum.rai.it)

              Questa è invece decisamente incoraggiante.

              Perchè incoraggiante?


              Ciao
              Tersite

              Caro Teriste,
              se il presidente dell'Api ha deciso di installare 10 MWp di fotovoltaico vuol dire che si mettendo al riparo da sorprese e invece di una centrale nucleare si costruisce una centrale solare.

              Commenta


              • CITAZIONE (snapdozier @ 15/4/2008, 15:08)
                CITAZIONE (tersite3 @ 13/4/2008, 19:36)
                caro snap
                CITAZIONE
                l presidente dell’API, Aldo Brachetti Peretti, ha deciso di installare, nella sua tenuta di 200 ettari nelle Marche, una centrale fotovoltaica da 10 Megawatt.
                25 ettari saranno riservati alla nuova centrale, 50 milioni di euro di investimento, 2009 il termine per completare la centrale,15.000 famiglie,tra Tolentino e Pollenza usufruiranno di questa energia. (dal forum.rai.it)

                Questa è invece decisamente incoraggiante.

                Perchè incoraggiante?


                Ciao
                Tersite

                Caro Teriste,
                se il presidente dell'Api ha deciso di installare 10 MWp di fotovoltaico vuol dire che si mettendo al riparo da sorprese e invece di una centrale nucleare si costruisce una centrale solare.

                Dai 10MW è un investimento personale non di politica energetica, non è commensurabile con un qualsiasi reattore commerciale, compresi quelli da nave.
                Beato lui che ha 50 milioni da spendere <img src=">

                Commenta


                • Sono andati a votare (nonostante tutti si lamentino dei politici) l' 80% degli AVENTI DIRITTO AL VOTO.

                  Il 20% ha ritenuto meglio non scegliere un rappreesentante in parlamento.

                  Il risultato delle elezioni è stato un referendum tra i chi voleva per la terza volta Berlusconi presidente e chi no.

                  La coalizione Berlsconi-Bossi (Fini è sparito poveretto) ha ottenuto il consenso di circa il 46% dei VOTANTI.

                  Il 10% dei VOTANTI non avrà un rapprentante in parlamento.

                  Facendo una semplice proporzione se ne ricava che la maggioranza in parlamento rappresenterà il 37,6% degli AVENTI DIRITTO AL VOTO.

                  In totale il 30% degli AVENTI DIRITTO AL VOTO (tra cui il 10% dei VOTANTI) non avrà rappresentanti in Parlamento.

                  Il 46% dei VOTANTI (cioè il 37,6% degli AVENTI DIRITTO) avrà il 55% dei seggi in Parlamento.

                  Non ho ancora i dati delle schede bianche e nulle, quindi la percentuale di maggiornza effettiva potrà risultare ancora più bassa.


                  SE QUESTO IN ITALIA SI PUO' CHIAMARE UN PARLAMENTO DEMOCRATICO EMIGRO ALL'ESTERO.


                  PS: Ora che la sinistra è fuori dal parlamento le proteste di piazza e i blocchi delle Opere Inutili saranno ancora più forti, poichè da un lato non ci saranno più quei vincoli istituzionali che hanno scollato le dirigenze di partito dalla base e che hanno in parte causatone il crollo di consenso, dall'altro lato la piazza sarà l'unico luogo in cui questo popolo dell'alternaztiva al Pensiero Unico potrà avere una voce.

                  Se qualcuno vuole pensare di imporre il suo pensiero di Maggioranza Relativa a tutti gli altri, soprattutto in un momento di recessione generale, prevedo per l'Italia momenti che potrebbero sfiorare la guerra civile.

                  Commenta


                  • CITAZIONE (Guiotto @ 14/4/2008, 20:49)
                    Allora domani presento domanda per un impianto da 2GWp, i soldi li trovo con una colletta fra amici <img src=">

                    PS.
                    La scomparsa dalle camere del partito del no è un'ottima notizia, finalmente le opere pubbliche si possono fare a larga maggioranza.
                    Speriamo che il PDL aprofitti di questa situazione e porti l'italia fuori da quella melma(governi sempre in bilico) che la afligge da molto tempo.

                    sii con il pdl che vuole abolire l'eolico altro che il partito del no, con l'eolico se nè va un progetto interessantissimo come il kitegen la soluzione del problema delle rinnovabili cioè produzione costante.

                    non so voi ma rifilarci a forza carbone pulito ma sempre nero è :unsure: e nucleare a forza mi fa venire voglia di cambiare paese.

                    Commenta


                    • caro snap
                      CITAZIONE
                      se il presidente dell'Api ha deciso di installare 10 MWp di fotovoltaico vuol dire che si mettendo al riparo da sorprese e invece di una centrale nucleare si costruisce una centrale solare.

                      Non ho capito bene se lo farà con il conto energia o con altri artifici contabili perchè a Serre persano c'è un impianto simile gestito dall'enel (solo 3,3 MW) e a quanto pare l'Enel non ha nessuna intenzione di ripetere l'impresa.
                      Bisogna sempre distinguere gli annunci dalle effettive realizzazioni.
                      Lo aspettiamo all'opera
                      Per intanto vediamo come va la cordata che dovrebbe acquistare Alitalia (altro annuncio entusiasmante).

                      Per taote
                      Il tuo intervento è la prova lampante che non hai capito cosa sia la "democrazia".

                      Ciao
                      Tersite
                      Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
                      Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

                      Commenta


                      • Cos'è la DEMOCRAZIA?

                        O meglio: è giusto che il 10% di chi ha votato non abbia un rappresentante? E' giusto che il 37% degli Italiani possa decidere da solo anche per l'altro 63%?

                        Anche se un pò offtopic, ma di attualità di queste ore, siamo sempre nella sezione Massimi Sistemi no?

                        Edited by taote - 15/4/2008, 15:57

                        Commenta


                        • GIOCHI di specchi, dietro una cortina fumogena...

                          per mantenere ignoranza su quanto e' gia stato deciso all ONU;
                          intanto chi sa'.........banchetta!! a sbaffo !! e, con i milioni in tasca

                          fortuna che NON c'e la maggioranza per continuare a fare o il mortadello o il nano saputello!!

                          Commenta


                          • CITAZIONE (tersite3 @ 15/4/2008, 15:49)
                            caro snap
                            CITAZIONE
                            se il presidente dell'Api ha deciso di installare 10 MWp di fotovoltaico vuol dire che si mettendo al riparo da sorprese e invece di una centrale nucleare si costruisce una centrale solare.

                            Non ho capito bene se lo farà con il conto energia o con altri artifici contabili perchè a Serre persano c'è un impianto simile gestito dall'enel (solo 3,3 MW) e a quanto pare l'Enel non ha nessuna intenzione di ripetere l'impresa.
                            Bisogna sempre distinguere gli annunci dalle effettive realizzazioni.
                            Lo aspettiamo all'opera
                            Per intanto vediamo come va la cordata che dovrebbe acquistare Alitalia (altro annuncio entusiasmante).

                            Per taote
                            Il tuo intervento è la prova lampante che non hai capito cosa sia la "democrazia".

                            Ciao
                            Tersite

                            Che Guiotto non capisca le battute ci sta, ma tu mi deludi.
                            La democrazia...... parole grosse. La libertà non è star sopra un albero, non è neanche il volo di un moscone...... libertà è partecipazione, nelle strade nelle piazze. Mi sa che ci divertiremo.

                            Commenta


                            • Qualcuno comincia a rinvenire dopo la "botta" e la realtà appare duretta eh? :P

                              CITAZIONE (taote @ 15/4/2008, 15:31)
                              SE QUESTO IN ITALIA SI PUO' CHIAMARE UN PARLAMENTO DEMOCRATICO EMIGRO ALL'ESTERO.

                              I tuoi conti sono molto, ma molto discutibili. Ha votato l'80% contro l'83% di quando ci siamo ritrovati onorevoli black-block e simili. Se era democratico allora lo è anche adesso tranquillo! <img src=">
                              Il 20% di non-votanti ha la sua rappresentanza eccome. Ha scelto di non votare e tale libertà va rispettata. Che poi fosse una cosa così furbissima c'è da discutere, ma è una scelta, non un'imposizione. E certo è democraticissima.
                              E' il 3,spiccioli % della popolazione che pur avendo scelto una rappresentanza non la ha, non avendo raggiunto il quorum. Ma il quorum (al 5%) era previsto anche nella legge elettorale proposta proprio dalla sinistra arcobaleno (proporzionale alla tedesca per capirci). Quindi è un normalissimo meccanismo usato in paesi civili che le stesse "vittime" pretendevano a gran voce contrapponendolo al diabolico maggioritario. Ironia del meccanismo di voto! <img src=">
                              Nemmeno i socialisti, la destra, gli antiabortisti di Ferrara hanno una rappresentanza eppure nessuno ne fa un dramma. Altri comunque dovevano emigrare già in occasioni passate e son sempre qua. Non mi preoccuperei di questo.

                              CITAZIONE
                              Se qualcuno vuole pensare di imporre il suo pensiero di Maggioranza Relativa a tutti gli altri, soprattutto in un momento di recessione generale, prevedo per l'Italia momenti che potrebbero sfiorare la guerra civile.

                              Puoi giurarci che imporremo il pensiero di maggioranza! Che sia "relativa" lo dici tu. A me, per fare un esempio, non risulta che ad es. il no alla TAVValdisusa abbia una benchè minima rappresentatività nel parlamento. Questa si chiama maggioranza assoluta e non si può nemmeno giocare con le interpretazioni "furbe" dei programmi, come han fatto i passato vari pecorari sparsi. Comportamenti che, per inciso maligno, sono alla reale base dei guai attuali degli stessi!
                              Non credo si arriverà comunque alla guerra civile, tranquillo! Il 3,x% rumoroso non fa più paura nemmeno ai bambini :B):
                              Prevedo però un grosso aumento delle trasmissioni satiriche consolatorie (Attentato!... ahahah le risate!! :lol: )

                              Il 13 aprile è la Stalingrado della rivoluzione italiana mi sà... <img src=">

                              “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

                              Commenta


                              • CITAZIONE (snapdozier @ 15/4/2008, 16:11)
                                Mi sa che ci divertiremo.

                                Stavolta concordo. Accipicchia se concordo! :lol:
                                “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

                                Commenta


                                • già m'immagino il ponte sullo Stretto... <img src=">

                                  Commenta


                                  • Caro snap
                                    CITAZIONE
                                    Che Guiotto non capisca le battute ci sta, ma tu mi deludi.

                                    Vuol dire che taote è stato frainteso (sarà sempre più di moda).
                                    CITAZIONE
                                    La libertà non è star sopra un albero, non è neanche il volo di un moscone...... libertà è partecipazione,

                                    Fino a qui riconosco Gaber, da te mi sarei aspettato qualcosa di più dotto; che so una citazione di Platone (il dialogo Socrate con le leggi di Atene nel Critone non sarebbe male)
                                    CITAZIONE
                                    nelle strade nelle piazze

                                    Questo non me lo ricordo, ma non insisto.
                                    La democrazia della strada o della piazza non ha dato buoni risultati ultimamente.

                                    Per come la vedo io in democrazia chiunque ha il diritto di esprimere il proprio parere, ma ha anche il dovere di conformarsi alle decisioni della maggioranza (oppure scegliere di abitare in un paese dove il proprio parere è maggioranza)

                                    Ciao
                                    Tersite
                                    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
                                    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

                                    Commenta


                                    • non mi importa chi sta al governo voglio solo che quando sarà il momento delle rinnovabili competitive in tutto per tutto al fossile e nucleare (non c'è da aspettare molto) nè tengano conto subito senza tirarsela altrimenti di soldi in più nè dovremmo sborsare parecchi, sono convinto che la gente continuerà a non installare fotovol. anche se si tratta di quello poco costoso a film sottile ci vuole una campagna di informazione quindi tanti soldi spero di sbaglarmi o forse sarà il petrolio gas alle stelle a indurre al passaggio veloce .
                                      per il momento spero che non vietano l'eolico.

                                      Commenta



                                      • Non penso vietino l'eolico, Silvio non è autolesionista nel programma era scritto che lo incentivava.
                                        Poi queste elezioni hanno dimostrato che il partito del no Tav no rigassificatori no dal molin conta 4 gatti che se fanno casino possono essere sbattuti in galera.
                                        Il fatto che il 10% (divisi in olte 20 partiti)non abbiano rappresentanti secondo me è giusto.
                                        Inoltre gran parte di quei voti sono riconducibili a idee Fasciste o Comuniste che non sono propriamente democratiche.

                                        Commenta


                                        • CITAZIONE (Guiotto @ 15/4/2008, 19:07)
                                          [MODERAZIONE: Non si cita un messaggio per intero. nll]

                                          sei sicuro? perchè c'era, lasciamo perdere rigassificatori e carbone perchè faranno la fine del petrolio super costoso a breve entro il 2025 (il famoso picco hubbert, per il gas molto prima giusto quache anno in più del petrolio); vi chiedo quanto ci vuole per ammortizzare una centrale a carbone "pulito"? l'ho chiesto più volte nessuno mi ha risposto sospetto 30 anni se cosi è mi sa che ci fregano i soldini pubblici per finire nelle tasche dei "ricchi" altro che tasse della sinistra (siamo punto e da capo); il nucleare da solo non basta anzi sarebbe meglio sostituirlo con il kitegen che anche meno costoso è ha gli stessi pregi.

                                          è meglio lasciar perdere i progetti inutili, il bello che gli italiani non sè nè rendono conto della gravità della situazione :peak
                                          Ultima modifica di nll; 28-04-2008, 14:09.

                                          Commenta


                                          • CITAZIONE (Guiotto @ 15/4/2008, 19:07)
                                            Non penso vietino l'eolico, Silvio non è autolesionista nel programma era scritto che lo incentivava.

                                            Ti propongo un esercizio intellettuale: prendi i programmi che hanno accompagnato la compagine vincente nelle ultime 5 tornate elettorali (indifferente se di centro-destra o centro-sinistra), e verifica COSA di quei programmi è stato poi effettivamente messo in pratica... <img src=">
                                            http://voglioilfotovoltaico.blogspot.com/

                                            Commenta


                                            • CITAZIONE (tersite3 @ 15/4/2008, 18:26)
                                              Caro snap
                                              CITAZIONE
                                              Che Guiotto non capisca le battute ci sta, ma tu mi deludi.

                                              Vuol dire che taote è stato frainteso (sarà sempre più di moda).
                                              CITAZIONE
                                              La libertà non è star sopra un albero, non è neanche il volo di un moscone...... libertà è partecipazione,

                                              Fino a qui riconosco Gaber, da te mi sarei aspettato qualcosa di più dotto; che so una citazione di Platone (il dialogo Socrate con le leggi di Atene nel Critone non sarebbe male)
                                              CITAZIONE
                                              nelle strade nelle piazze

                                              Questo non me lo ricordo, ma non insisto.
                                              La democrazia della strada o della piazza non ha dato buoni risultati ultimamente.

                                              Per come la vedo io in democrazia chiunque ha il diritto di esprimere il proprio parere, ma ha anche il dovere di conformarsi alle decisioni della maggioranza (oppure scegliere di abitare in un paese dove il proprio parere è maggioranza)

                                              Ciao
                                              Tersite

                                              E' sempre Gaber, io non lo sottovaluterei. Tra Socrate (Platone) e Gaber o De Andrè c'è la storia.
                                              Per come la vedo io (e anche Platone), non sono democratico. Fino a poco tempo fa ci si vergognava ad essere fascisti o razzisti.

                                              Commenta


                                              • caro snap
                                                CITAZIONE
                                                E' sempre Gaber, io non lo sottovaluterei

                                                Ho controllato: "nelle strade e nelle piazze" l'hai aggiunto tu.
                                                CITAZIONE
                                                Tra Socrate (Platone) e Gaber o De Andrè c'è la storia.

                                                Forse hai ragione, ma chissà chi sarà ancora letto fra 2000 anni?
                                                Con tutto il rispetto per Gaber e De Andrè che mi piaccino moltissimo
                                                CITAZIONE
                                                Fino a poco tempo fa ci si vergognava ad essere fascisti o razzisti.

                                                Purtroppo quando baffetto o mascellone erano in arcione non ci si vergognava. E comunque non si poteva parlare di democrazia, o no?

                                                Ciao
                                                Tersite
                                                Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
                                                Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

                                                Commenta


                                                • CITAZIONE (francescoG1 @ 15/4/2008, 15:34)
                                                  sii con il pdl che vuole abolire l'eolico altro che il partito del no, con l'eolico se nè va un progetto interessantissimo come il kitegen la soluzione del problema delle rinnovabili cioè produzione costante.

                                                  Ma ancora con queste leggende metropolitane?
                                                  Uno ha aperto una discussione con codesta panzana la cui fonte era pressappoco "me lo ha detto mio cuggino" ed ancora si va avanti da settimane a ripetere notizie che non stanno in cielo ne in terra.
                                                  Non è che sia poi così difficile informarsi. Basta digitare su google "popolo delle libertà", cliccare su programma e leggere cosa viene fuori

                                                  http://www.votaberlusconi.it/speciali/PROGRAMMA2008.pdf

                                                  Quando vedo notizie false che vengono riportate per settimane, magari in buona fede, che necessitan di un minuto per essere sbugiardate, mi viene da pensare che i nostri politici sono ciò che ci meritiamo.

                                                  Saluti.

                                                  Federico

                                                  Commenta


                                                  • CITAZIONE (Fede1975 @ 15/4/2008, 21:50)
                                                    CITAZIONE (francescoG1 @ 15/4/2008, 15:34)
                                                    sii con il pdl che vuole abolire l'eolico altro che il partito del no, con l'eolico se nè va un progetto interessantissimo come il kitegen la soluzione del problema delle rinnovabili cioè produzione costante.

                                                    Ma ancora con queste leggende metropolitane?
                                                    Uno ha aperto una discussione con codesta panzana la cui fonte era pressappoco "me lo ha detto mio cuggino" ed ancora si va avanti da settimane a ripetere notizie che non stanno in cielo ne in terra.
                                                    Non è che sia poi così difficile informarsi. Basta digitare su google "popolo delle libertà", cliccare su programma e leggere cosa viene fuori

                                                    http://www.votaberlusconi.it/speciali/PROGRAMMA2008.pdf

                                                    Quando vedo notizie false che vengono riportate per settimane, magari in buona fede, che necessitan di un minuto per essere sbugiardate, mi viene da pensare che i nostri politici sono ciò che ci meritiamo.

                                                    Saluti.

                                                    Federico

                                                    è chiaramente spiegato tutto.... oserei perfetto e semplicissimo!!!! <img src=">

                                                    Commenta


                                                    • wowowowwowo!!!!
                                                      ho aspettato un pò ad intervenire per godermi in pace la vittoria delle elezioni e la goduria dell'esclusione dal parlamento dei residuati veterocomunisti!!!

                                                      se taote decide di emigrare il biglietto glielo pago io !!! promesso

                                                      e adesso vediamo che succede.....

                                                      Commenta


                                                      • Originariamente inviato da criccux Visualizza il messaggio
                                                        [MODERAZIONE: Non si cita un messaggio per intero. nll]
                                                        Ci sono tre aspetti positivi in questi risultati elettorali:

                                                        1) Sono spariti i partiti dello zerovirgolaqualcosa, che pur rappresentando al massimo se stessi, qualche amico e familiare, hanno condizionato la politica dei precedenti governi, con continui veti ed hanno impedito lo sviluppo e la modernizzazione del Paese.

                                                        2) Sono spariti i partiti che facevano riferimento, seppur indiretto, ad ideologie totalitarie del passato che hanno scritto la storia dell'ultimo secolo col sangue, ormai relegate, tranne che in Italia ed in altri pochi posti, alla pattumiera della storia.

                                                        3) Uno schieramento ha ottenuto una vittoria netta ed ha un numero sufficiente di parlamentari per poter governare in tranquillità. Ora non ci sono più scuse o alibi: quando tra cinque anni si ripresenteranno al giudizio del popolo, dovranno rendere conto di quello che hanno (o non hanno) fatto, senza poter accampare scuse del tipo: " io volevo, ma quel partitino mi ha impedito......." Forse è la volta buona che ci si avvia a somigliare ad un Paese moderno, dove chi vince governa e poi rende conto dei risultati che ottiene.

                                                        Saluti.

                                                        Federico
                                                        Ultima modifica di nll; 28-04-2008, 14:07.

                                                        Commenta


                                                        • fiuuuuuuu menomale che silvio c'è

                                                          adesso si che sono uccelli diabetici per tutti

                                                          Commenta


                                                          • Originariamente inviato da criccux Visualizza il messaggio
                                                            [MODERAZIONE: Non si cita un messaggio per intero. nll]
                                                            povero illuso credi che il governo potra arrestare la crisi economica mondiale compreso la corsa del petrolio? il picco produzione petrrolio non è lontano, lui stesso in maniera poco diretta lo ha ammesso ,le alternative? siamo in forte ritardo ma è così più o meno in tutto il mondo; intanto c'è l'intezioni di buttare altri soldi per il ponte sullo stretto quando non ci sarà più molto traffico sulle strade;insomma la crisi energetica non c'è la toglie nessuno; ci sarebbe il "biopetrolio" da microalghe utile come tampone ma si farà in tempo ad usarlo per alleviare la domanda di petrolio o colmare il buco che si verrà a creare?
                                                            Ultima modifica di nll; 28-04-2008, 14:07.

                                                            Commenta


                                                            • Calma ragazzi... c'e' il nucleare alle porte... altro che bio ed eco.....

                                                              ---- MINIMA SPESA = MASSIMA RESA -----

                                                              $$$$$ solo $$$$$ Del resto Silvio ha invitato Putin a casa sua per il bene del Paese.
                                                              Ciao,


                                                              -Illo41100-

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X