Il programma energetico dei partiti nazionali - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il programma energetico dei partiti nazionali

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • CITAZIONE (teknowin @ 15/3/2008, 17:07)
    CITAZIONE
    nei post precedenti snapdozier difendeva chi blocca strade e ferrovie per protesta, volevo fargli notare che altrove anche se non ci sono problemi per la raccolta dei rifiuti, i progetti per gli inceneritori non sono cos osteggiati, e se protesta c' resta nei limiti della civiltà.

    ho capito.......ma hai capito la differenza nel protestare a Napoli, e quella di farlo a Padova?

    questa una tua frase se non ricordo male
    CITAZIONE
    Forse non ancora chiaro che....................i termovalorizzatori significano STOP alla camorra e quindi STOP ai VOTI ma possibile che non lo capiate?

    Il punto stà proprio qua, chi protesta (in maniera violenta) contro i termovalorizzatori lo fa in modo criminale perch spinti da criminali.
    non dico che chi protesta sia colluso con la mafia, ma certamente la mafia ha un vantaggio nel blocc dei lavori.
    E come dici tu se la mafia guadagna il politico guadagna.

    Commenta


    • CITAZIONE (snapdozier @ 15/3/2008, 16:34)
      Quando ti parlano del raddoppio della base di Vicenza tu pensi ad uno sparuto gruppo di no global inferociti e non sai che tra questi c' parte dell'albo degli ingengeri di Vicenza, dell'albo degli Avvocati, degli Architetti, gran parte del corpo docente delle scuole medie e superiori, medici e imprenditori locali. Tu ti aspetti jeans strappati e magliette con il CHE e ti trovi Armani e Versace, ti trovi bambini, donne, signore ecc. L'informazione che ti viene offerta parla del problema come se fosse una bega di quartiere e poi a Vicenza si muovono 200.000 persone su 100.000 abitanti.

      Non so quanti vicentini siano andati alla manifestazione, sia perch la discrepanza tra il numero dei partecipanti fornita dalla Questura e quella fornita dagli organizzatori sempre notevole, sia perch a quella manifestazione non c'erano solo Vicentini. Quello che invece so che sindaco di Vicenza stato eletto un rappresentante di Forza Italia e, alla data della sua elezione (2003) già si parlava di raddoppio della base ed il governo (allora guidato da Berlusconi) era favorevole (anche se poi la decisione definitiva l'ha presa Prodi). Quindi evidentemente la maggioranza dei vicentini non era contraria al raddoppio della base o, comunque sia, non pensava che fosse un argomento tale da influenzare il proprio voto.
      C' da dire poi, che la difesa e i rapporti con gli stati esteri sono questioni di competenza del governo nazionale; quindi il parere dei vicentini deve essere ascoltato, ma non pu essere vincolante.

      Saluti.

      Federico

      Commenta


      • CITAZIONE
        I loro figli, come ho detto anche in altre discussioni, sono purtroppo morti, a causa dei rifiuti tossici e dei veleni che per decenni la camorra ha sotterrato in Campania, senza che nessuno si degnasse di protestare.

        giusta affermazione fede..................ma non ho capito se sono chiari i motivi delle NON PROTESTE



        scusa guiotto ma proprio non riesco a cogliere il senso delle tue affermazioni.............

        volevo sottolineare le diverse proteste tra due città, comprese le motivazioni, le causali, e non ultima la camorra..........perch mi parso che tu sottolineassi la poca adesione nella tua città alla contestazione.................ho reso l'idea?

        Commenta


        • CITAZIONE (teknowin @ 15/3/2008, 17:22)
          CITAZIONE
          I loro figli, come ho detto anche in altre discussioni, sono purtroppo morti, a causa dei rifiuti tossici e dei veleni che per decenni la camorra ha sotterrato in Campania, senza che nessuno si degnasse di protestare.

          giusta affermazione fede..................ma non ho capito se sono chiari i motivi delle NON PROTESTE

          Purtroppo sono chiari. E in tutta onestà non me la sento di buttargli la croce addosso se non hanno protestato quando avrebbero dovuto. Dopotutto ciascuno tiene alla sua pellaccia e nessuno se la sente di fare il primo passo (e chi lo ha fatto spesso ciha rimesso la buccia).
          Quello chge non capisco sono le proteste attuali. Se vivessi a Napoli probabilmente non avrei il coraggio di manifestare contro la camorra, ma sicuramente troverei senz'altro qualcosa di pi urgente da fare che andare a manifestare per gli interessi della camorra (che in definitiva sono quelli di non costruire i termovalorizzatori e di continuare a fare i miliardi con la gestione della spazzatura).
          Per quei posti, ci vorrebbe gente come il prefetto Mori (e leggi opportune) per debellare una volta per tutte camorra, mafia e quant'altro.

          Saluti.

          Federico

          Commenta


          • CITAZIONE
            Il punto stà proprio qua, chi protesta (in maniera violenta) contro i termovalorizzatori lo fa in modo criminale perch spinti da criminali.
            non dico che chi protesta sia colluso con la mafia, ma certamente la mafia ha un vantaggio nel blocc dei lavori.
            E come dici tu se la mafia guadagna il politico guadagna

            qui ti spiego la differenza di chi "protesta violentemente"

            1-chi protesta violentemente : quelli che hanno perso persone care e quelli che sentono la puzza tutti i giorni dentro le loro case..............e ti assicuro che saresti anche tu molto "violento" se vivessicerte situazioni.

            2-chi protesta violentemente : LA CAMORRA cio gente mandata da loro per creare disagio e far accrescere la protesta per continuare a gestire discariche abusive gestite dalla camorra, e aggredendo VIOLENTEMENTE gli agenti perch """COSI' COMANDATI""""

            Commenta


            • CITAZIONE (Guiotto @ 15/3/2008, 16:47)
              si, il 90% di quelli che protestano a vicenza vengono da fuori.
              Io in quel periodo ci passavo 2 volte alla settimana davanti la base e vedevo bandiere usa al di fuori di negozzi e bar.
              La gente della provincia favorevole(almeno quelliche conosco), non che ce l'hai perch non riesci ad avere appalti in queste strutture?, comunque ora ci sono le elezioni, vedremo i risultati

              Appunto quelli che conosci ti assicuro che non sono la maggioranza.
              Mi sa che dovresti farti fare una visita oculistica perch se passavi in auto sei sicuramente un problema per la sopravvivenza degli altri.
              Si si ma il 50% veniva da fuori perch gli erano di Vicenza. L'informazione del GdV o di TVA fa apparire quello che hai scritto, ma solo apparenza, credimi.
              Poi ognuno ha i valori che si sceglie, tra i miei non c' quello di speculare sul massacro dei civili.
              Io non ho appalti con l'esercito USA ne li voglio, ti assicuro che ne ho a sufficienza. Io non sono contro le opere di ingegneria sono contro le opere che non servono o sono dannose.

              Commenta


              • CITAZIONE (Fede1975 @ 15/3/2008, 17:22)
                Non so quanti vicentini siano andati alla manifestazione, sia perch la discrepanza tra il numero dei partecipanti fornita dalla Questura e quella fornita dagli organizzatori sempre notevole, sia perch a quella manifestazione non c'erano solo Vicentini. Quello che invece so che sindaco di Vicenza stato eletto un rappresentante di Forza Italia e, alla data della sua elezione (2003) già si parlava di raddoppio della base ed il governo (allora guidato da Berlusconi) era favorevole (anche se poi la decisione definitiva l'ha presa Prodi). Quindi evidentemente la maggioranza dei vicentini non era contraria al raddoppio della base o, comunque sia, non pensava che fosse un argomento tale da influenzare il proprio voto.
                C' da dire poi, che la difesa e i rapporti con gli stati esteri sono questioni di competenza del governo nazionale; quindi il parere dei vicentini deve essere ascoltato, ma non pu essere vincolante.

                Saluti.

                Federico

                E questa la conferma di come l'informazione che hai sia totalmente distorta. La notizia trapelata nel 2004 senza che nessuno ne avesse avuto sentore. Nessuna discussione in consiglio comunale, neppure una comunicazione. Ti dir che tra i leader del movimento ci sono iscritti a Forza Italia, esponenti della lega e dell'UDC che facevano parte della maggioranza. Tu hai l'informazione che che ti viene data dagli organi ufficiali che parlano della protesta vicentina come se fosse espressione di uno sparuto gruppo di noglobal, invece c' una parte dell'imprenditoria vicentina, se pensi alle strutture del movimento ti renderesti rapidamente conto che i noglobal non hanno i mezzi finanziari per sostenere un anno di presidio, tensostrutture che sono state totalmente rinnovate quest'anno. E' stato organizzato un campeggio e sono stati raccolti 50.000 tra i manifestanti in qualche giorno. Non erano i punk a bestia a mettere nel cestino assegni da 5.000 e neanche infiltrati del KGB.
                Quante cose ti fanno credere.

                Commenta


                • CITAZIONE (snapdozier @ 15/3/2008, 18:22)
                  E questa la conferma di come l'informazione che hai sia totalmente distorta. La notizia trapelata nel 2004 senza che nessuno ne avesse avuto sentore. Nessuna discussione in consiglio comunale, neppure una comunicazione. Ti dir che tra i leader del movimento ci sono iscritti a Forza Italia, esponenti della lega e dell'UDC che facevano parte della maggioranza. Tu hai l'informazione che che ti viene data dagli organi ufficiali che parlano della protesta vicentina come se fosse espressione di uno sparuto gruppo di noglobal, invece c' una parte dell'imprenditoria vicentina, se pensi alle strutture del movimento ti renderesti rapidamente conto che i noglobal non hanno i mezzi finanziari per sostenere un anno di presidio, tensostrutture che sono state totalmente rinnovate quest'anno. E' stato organizzato un campeggio e sono stati raccolti 50.000 tra i manifestanti in qualche giorno. Non erano i punk a bestia a mettere nel cestino assegni da 5.000 e neanche infiltrati del KGB.
                  Quante cose ti fanno credere.

                  Come vuoi. Nel 2006 era chiaro che il Governo Berlusconi voleva il raddoppio della base. Tutti i vicentini lo sapevano.
                  Guarda i risultati delle politiche in provincia di Vicenza e fatti un'idea di quanto la gente desse peso alla cosa.

                  http://www.repubblica.it/speciale/2006/ele...ce/vicenza.html

                  Saluti.

                  Federico

                  Commenta


                  • CITAZIONE (Fede1975 @ 15/3/2008, 18:32)
                    Come vuoi. Nel 2006 era chiaro che il Governo Berlusconi voleva il raddoppio della base. Tutti i vicentini lo sapevano.
                    Guarda i risultati delle politiche in provincia di Vicenza e fatti un'idea di quanto la gente desse peso alla cosa.

                    http://www.repubblica.it/speciale/2006/ele...ce/vicenza.html

                    Saluti.

                    Federico

                    Prova a leggere questo.
                    Leggi questo.]
                    Alle provinciali, forse non te ne sei accorto e certo non stato molto evidenziato, nella città di Vicenza ha votato il 56% degli aventi diritto contro l'80% delle precedenti consultazioni.
                    Prova a chiederti come mai.

                    Commenta


                    • CITAZIONE (snapdozier @ 15/3/2008, 18:22)
                      Quante cose ti fanno credere.

                      Qui : http://www.altravicenza.it/dossier/dalmoli...061027gdv01.pdf una copia di un giornale locale. C' quindi l'ok della giunta comunale e l'ok del governo (non credo sia tutta disinformazione... o pure il giornale di Vicenza del Berlusca? <img src="> )
                      Dove starebbe il problema? :unsure:

                      Per quanto attiene alle ragioni del no mi pare che a parte il solito becero antiUSAsenzaSEesenzaMA, che sicuramente apparterrà solo a una parte dei contrari, ma c' ed molto ben rappresentato di sicuro, mi pare che la preoccupazione maggiore sia la possibilità che la base sia utilizzata per azioni di guerra e per custodire armi nucleari.
                      Sulla prima la responsabilità della decisione in questo senso ovviamente del governo centrale italiano. E' credo banale capire che se gli USA attaccassero la Francia (faccio ipotesi volutamente assurde) facendo partire i bombardieri da Vicenza la Francia non si limiterebbe a dirci bravi! Nessun governo approverebbe un uso di questo genere della base. Non esageriamo con le paturnie da sudditanza! Se invece si tratta di azioni approvate dalle nazioni unite o dalla NATO le cose sono diverse, ma di sicuro non ci potrebbe essere alcun uso della base senza il consenso italiano. Consenso che se governerà la sinistra ecoarcaica non verrà, se governeranno tutti gli altri si. Bene! Basta fare buon uso di questa notizia e comportarsi di conseguenza no? Se la maggioranza si esprime col voto una conclusione si potrà trarre no? <img src=">
                      Sul discorso delle armi atomiche c' stata già la rassicurazione che non ci saranno armi di quel tipo immagazzinate. Non ce n' alcun bisogno al momento non essendoci minacce nucleari da paesi potenzialmente ostili (Russia no quindi) in grado di raggiungere l'Italia. Questo sempre se il furbone iraniano non riesce nel suo intento. Nel caso ci riesca sicuramente molti italiani saranno ben felici di ospitare una forza di dissuasione nucleare. Grillo e ecoarcaici no probabilmente... io me ne faccio una ragione e comunque nel caso tornassero in maggioranza potranno dire la loro o nel frattempo organizzare qualche bel sit in pure a Teheran... magari hanno pi sucesso! <img src=">
                      “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

                      Commenta



                      • CITAZIONE (snapdozier @ 15/3/2008, 18:22)
                        E questa la conferma di come l'informazione che hai sia totalmente distorta. La notizia trapelata nel 2004 senza che nessuno ne avesse avuto sentore. Nessuna discussione in consiglio comunale, neppure una comunicazione. Ti dir che tra i leader del movimento ci sono iscritti a Forza Italia, esponenti della lega e dell'UDC che facevano parte della maggioranza. Tu hai l'informazione che che ti viene data dagli organi ufficiali che parlano della protesta vicentina come se fosse espressione di uno sparuto gruppo di noglobal, invece c' una parte dell'imprenditoria vicentina, se pensi alle strutture del movimento ti renderesti rapidamente conto che i noglobal non hanno i mezzi finanziari per sostenere un anno di presidio, tensostrutture che sono state totalmente rinnovate quest'anno. E' stato organizzato un campeggio e sono stati raccolti 50.000 tra i manifestanti in qualche giorno. Non erano i punk a bestia a mettere nel cestino assegni da 5.000 e neanche infiltrati del KGB.
                        Quante cose ti fanno credere.

                        Sarà stato qualche imprenditore che non voleva rinunciare ad avere l'aereo privato vicino a casa <img src=">
                        L'aereoporto aperto ai voli privati

                        Commenta


                        • CITAZIONE (snapdozier @ 15/3/2008, 18:42)
                          Prova a chiederti come mai.

                          Perch la base la vogliono fare l e a molti non piace. Se invece della base USA fosse un termovalorizzatore, una piattaforma portuale (caso recentissimo a Vado Ligure), una linea ferroviaria ci sarebbero altrettanti cittadini, geometri, ingegneri, ecc. ecc. a protestare perch LI' hanno casa, orto o pied-a-terre.
                          Sindrome NIMBY chiarissima insomma!
                          A questa, per il caso particolare di Vicenza va aggiunto il forte "valore" del dispetto agli USA, che sollazza l'antiamericanismo dei bruciabandiere ed il pacifismo alla cavallo da tiro (col paraocchi).
                          Comunque i passi democratici li ho indicati nel link. La strada democratica pure nella risposta. Il resto folklore che preoccupa tuttlapi qualche cassonetto!
                          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

                          Commenta


                          • CITAZIONE (BrightingEyes @ 15/3/2008, 19:04)
                            Per quanto attiene alle ragioni del no mi pare che a parte il solito becero antiUSAsenzaSEesenzaMA, che sicuramente apparterrà solo a una parte dei contrari, ma c' ed molto ben rappresentato di sicuro, mi pare che la preoccupazione maggiore sia la possibilità che la base sia utilizzata per azioni di guerra e per custodire armi nucleari.
                            Sulla prima la responsabilità della decisione in questo senso ovviamente del governo centrale italiano. E' credo banale capire che se gli USA attaccassero la Francia (faccio ipotesi volutamente assurde) facendo partire i bombardieri da Vicenza la Francia non si limiterebbe a dirci bravi! Nessun governo approverebbe un uso di questo genere della base. Non esageriamo con le paturnie da sudditanza! Se invece si tratta di azioni approvate dalle nazioni unite o dalla NATO le cose sono diverse, ma di sicuro non ci potrebbe essere alcun uso della base senza il consenso italiano. Consenso che se governerà la sinistra ecoarcaica non verrà, se governeranno tutti gli altri si. Bene! Basta fare buon uso di questa notizia e comportarsi di conseguenza no? Se la maggioranza si esprime col voto una conclusione si potrà trarre no? <img src=">
                            Sul discorso delle armi atomiche c' stata già la rassicurazione che non ci saranno armi di quel tipo immagazzinate. Non ce n' alcun bisogno al momento non essendoci minacce nucleari da paesi potenzialmente ostili (Russia no quindi) in grado di raggiungere l'Italia. Questo sempre se il furbone iraniano non riesce nel suo intento. Nel caso ci riesca sicuramente molti italiani saranno ben felici di ospitare una forza di dissuasione nucleare. Grillo e ecoarcaici no probabilmente... io me ne faccio una ragione e comunque nel caso tornassero in maggioranza potranno dire la loro o nel frattempo organizzare qualche bel sit in pure a Teheran... magari hanno pi sucesso! <img src=">

                            Il giornale di Vicenza della confindustria, non di Berlusconi, ma Calearo favorevole alla base e di conseguenza.....
                            Caro Be non ci hai preso per nulla (so che siamo OT per fare informazione sul problema pu servire a capire meglio). Le ragioni del NO sono fondamentalmente di carattere ambientale e poi, ovviamente, anche di carattere pacifista.
                            Il problema che su una città di 100.000 abitanti gli statunitensi passano da 20.000 a 40.000, Che hanno richiesto allacci all'Azienda dei Servizi per acqua, gas ed elettricità per l'equivalente di 35.000 nuove utenze. L'aeroporto si trova sulla falda acquifera pi grande del Veneto e che rifornisce gli acquedotti di Vicenza, Padova e Rovigo e quando il terreno passa sotto il controllo USA nessuno pu verificare come vengono trattati i reflui o eventuali scarichi nel suolo. Questi i problemi di tutti, poi, il fatto che da Vicenza partano gli assassini che vanno a massacrare le popolazioni civile dell'Irak e dell'Afganistan interessa pi specificatamente i pacifisti. Su questo la popolazione di Vicenza probabilmente non sarebbe particolarmente sensibile.

                            CITAZIONE (Guiotto @ 15/3/2008, 19:10)
                            Sarà stato qualche imprenditore che non voleva rinunciare ad avere l'aereo privato vicino a casa <img src=">
                            L'aereoporto aperto ai voli privati

                            Qui dimostri la tua intelligenza

                            Commenta


                            • Citazione da Wikipedia
                              "Il termine termovalorizzatore, seppur di uso comune, talvolta criticato in quanto sarebbe fuorviante. Infatti, secondo le pi moderne teorie sulla corretta gestione dei rifiuti gli unici modi per "valorizzare" un rifiuto dovrebbero essere prima di tutto il riuso e poi il riciclo, mentre l'incenerimento (anche se con recupero energetico) costituirebbe semplice smaltimento e sarebbe dunque da preferirsi alla sola discarica controllata. Si fa notare che il termine non viene inoltre mai utilizzato nelle normative europea e italiana di riferimento, nelle quali si parla solo di "inceneritori"

                              Quindi chiamiamoli per quello che sono: Inceneritori.

                              Allora la soluzione al problema rifiuti a Napoli quella di prendere 1 t di materiale, modificare la sua struttura ( cristallina od organica) e farla diventare un'aerosol da 2 t. Sicuramente i cassonetti pieni non li vedremo pi e quello spettacolo indecoroso non sarà trasmesso, ma avremo la certezza di avere a spasso nel corpo migliaia di particelle, nuove leghe metalliche o sostanze mai viste sulla terra che ci regaleranno un futuro senza spazzatura.

                              P.S. riporto sempre da wikipedia o Beppegrillo la relazione del Prof. Montanari e Prof.ssa Gatti.

                              A presto.

                              Download attachment
                              che_cosa_sono_le_nanopatologie.pdf ( Number of downloads: 0 )

                              Commenta


                              • anca m ?

                                ma andate a Napoli e risolveteli, st problemi e, spicciatevi pure, che con il caldo, altro che puzze, colera e topastri che si autoinvitano a cena

                                non vorrei dire, neeehhhhh, ma mi sembra che ci sia ancora un governo in carica, sia in comune, che in provincia, che in regione, che nello stato.

                                Se non sbaglio, fanno tutti parte della stessa compagine, non propriamente "pro-berlusconi" o pro-pdl

                                Se non sbaglio, ci stanno da un p, che aspettate, tutti insieme, mostrate al mondo come si risolvono i problemi, oppure, occorrerà attendere il tanto vituperato (in questa discussione) Berlusca ?

                                Odisseo

                                Commenta


                                • CITAZIONE
                                  anca m ?

                                  ma andate a Napoli e risolveteli, st problemi e, spicciatevi pure, che con il caldo, altro che puzze, colera e topastri che si autoinvitano a cena

                                  non vorrei dire, neeehhhhh, ma mi sembra che ci sia ancora un governo in carica, sia in comune, che in provincia, che in regione, che nello stato.

                                  Se non sbaglio, fanno tutti parte della stessa compagine, non propriamente "pro-berlusconi" o pro-pdl

                                  Se non sbaglio, ci stanno da un p, che aspettate, tutti insieme, mostrate al mondo come si risolvono i problemi, oppure, occorrerà attendere il tanto vituperato (in questa discussione) Berlusca ?

                                  Odisseo

                                  praticamente sono problemi della campania? quindi dobbiamo risolverli autonomamente?

                                  Commenta


                                  • CITAZIONE (snapdozier @ 15/3/2008, 18:42)
                                    Alle provinciali, forse non te ne sei accorto e certo non stato molto evidenziato, nella città di Vicenza ha votato il 56% degli aventi diritto contro l'80% delle precedenti consultazioni.
                                    Prova a chiederti come mai.

                                    Certo che ragionare con te non facile: sei sempre a tirare numeri a casaccio, sembra di essere a giocare al lotto.
                                    Facciamo un po' di chiarezza. Visto che si parla di elezioni provinciali, si prendono i dati riferiti alla provincia di Vicenza per le elezioni del 2007 (affluenza di circa il 58%) e si paragonano con le precedenti provinciali del 2002 (affluenza di circa il 66%). Come vedi il calo solo del 8%, in linea con quello che c' stato in tutta Italia a causa della disaffezione verso la politica.

                                    http://politiche.interno.it/amminis/amm070527/P090.htm

                                    Siccome poi tirerai fuori la storia che te ti riferivi solo alla città di Vicenza, eccoti anche i dati dell'affluenza nel comune di Vicenza, cos la finiamo qui.

                                    http://politiche.interno.it/amminis/amm070527/P0901160.htm

                                    Alle politiche vero che ha votato (in provincia di Vicenza) l'89% degli aventi diritto, ma sempre esistito che l'affluenza alle politiche superi di gran lunga quella alle amministrative, senza contare che quella del 2006, se non stata da record, poco ci mancato.

                                    Saluti.

                                    Federico

                                    Commenta


                                    • Caro tecnowin
                                      CITAZIONE
                                      praticamente sono problemi della campania? quindi dobbiamo risolverli autonomamente?

                                      SI!
                                      E non vedo perch dovrebbe essere diversamente.
                                      Nelle altre regioni (e parte della Canpania) il problema in qualche modo sotto controllo. Cos'ha Napoli si speciale?
                                      Mi dici la camorra, a parte che essendo un fenomeno campano sono comunque affari vostri. Nelle altre regioni c' la mafia, la stidda, la sacra corona unita, lo stapotere delle confindustria (?) ecc...
                                      Nonostante ci ci mettono una pezza perch voi no?
                                      Il difetto nel manico. Emblematica la risposta che dà quella ragazza all'intervistatore di Matrix: -Perch devo essere io a fare la raccolta differenziata se gli altri non la fanno?-
                                      Tradotto significa: comincino gli altri, io poi vedr se mi fa comodo.
                                      Sempre ad aspettare che siano "gli altri" a togliere le castagne dal fuoco.
                                      Quando la regione Campania ha finanziato un "corso per veline" nessuno che si sia presentato incazz..to in sede regionale a protestare per lo sperpero, piuttosto c'era la coda per iscriversi (cozze comprese).
                                      La politica, mi dici, ci ricatta con il posto di lavoro. Forse c' un p di verità, ma molto poca:
                                      -Una volta preso il posto di lavoro chi ti impedisce di votare chi ti pare? La verità che il politico ti ha fatto comodo e potrebbe ancora esserti utile, quindi lo rivoti.
                                      -Adesso forse un pochino diverso, ma ai miei tempi per essere assunti alla Fiat per montare 1500 pneumatici al giorno in linea, non dovevi dire grazie a nessuno. Per cazzeggiare in un ufficio statale invece si. Fra l'altro il turn over del personale Fiat negli stabilimenti del sud il triplo che altrove
                                      -Ai tempi di Benito si fece la bonifica pontina, migliaia di ettari a disposizione. Nessuno si mosso da Napoli. Sono stati mandati i veneti a coltivare tant' che in alcuni paesi senti i vecchi parlare in veneto.
                                      -A Sperlonga vedi la vecchietta girare in motorino con il casco, cento km pi a sud non lo mette proprio nessuno.
                                      Non dirmi che un problema climatico.

                                      Ciao, coraggio.
                                      Tersite
                                      Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma sbagliata
                                      Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

                                      Commenta


                                      • CITAZIONE (teknowin @ 15/3/2008, 22:00)
                                        praticamente sono problemi della campania? quindi dobbiamo risolverli autonomamente?

                                        certo, se non cominciate a risolverveli, chi dovrebbe farlo ?
                                        per l'emergenza, una mano la si dà, ma questa "emergenza" dura da qualche annetto, o mi sbaglio ?

                                        tutto in un allegro monocolore politico/amministrativo, o mi sbaglio ?

                                        le amministrazioni campane, sono o non sono politicamente parlando, le stesse che hanno governato e, stanno ancora governando il paese da un paio di anni a questa parte

                                        quindi, direi che forse, sarebbe il momento di decidersi

                                        i problemi, la parte avversa a Berlusca & C. li risolve oppure, dopo tante parole e discorsi "alti" deve passare la mano e, lasciar fare a gente un p meno forbita, meno politically correct, anche un p sudaticcia e ruspante, ma mooooooolto pi pratica ????


                                        Odisseo

                                        Commenta


                                        • dimenticavo, visto che l'obiezione pi gettonata ai vari inceneritori/termovalorizzatori, centrali a carbone, gas, olio combustibile, biomasse etc etc etc sempre la salute e, i rischi connessi alla salute,
                                          dedico questo trafiletto, tratto da un quotidiano, non propriamente schierato con il PdL.....

                                          http://www.corriere.it/vivimilano/cronache...ri_record.shtml

                                          con buona pace di inquinamento, polveri sottili, ulta-sottili, iper-sottili, patologie da smog, micro/nano/pico/esadiochealtro/polveri

                                          E questo, non per sostenere che inquinamento e salute, non siano importanti, ma, per dire semplicemente che i problemi si risolvono in ordine di importanza

                                          Prima i problemi gravi ed urgenti, poi, il resto, demagogia e allarmismi varii, restino pure a casa

                                          Le soluzioni adottate, devono, per cominciare, essere funzionali ed efficaci, poi, le si pu sempre migliorare, ma se non funzionano ora, non ha alcun senso farci sopra voli pindarici

                                          Cominciamo a sistemare le cose oggi, poi, le miglioreremo

                                          Cominciamo a non restare senza energia oggi e, il prossimo anno, iniziamo a pensare all'anno dopo, ai prossimi 5 anni, ai prossimi 10 anni, infine a come saranno le cose tra 20 e 50 anni
                                          Ma, se restiamo a bocca asciutta oggi e, i prossimi 2 anni, non arriviamo a vedere cosa accadrà tra 20 o 50 anni


                                          Odisseo

                                          Edited by odisseo - 16/3/2008, 11:31

                                          Commenta


                                          • QUOTE]SI!
                                            E non vedo perch dovrebbe essere diversamente.[[/QUOTE]

                                            pech Napoli fa ancora parte dell'italia .........Bossi permettendo. con questo non voglio dire che l'italia intera deve farsi carico dei problemi di Napoli, ma lo STATO SI



                                            CITAZIONE
                                            Il difetto nel manico. Emblematica la risposta che dà quella ragazza all'intervistatore di Matrix: -Perch devo essere io a fare la raccolta differenziata se gli altri non la fanno?

                                            Ancora con le fettine di prosciutto avanti gli occhi? non l'hai capito che questa e propaganda per la destra? non ti sei chiesto perch mandare in onda PROPRIO QUELLA RAGAZZA? e poi nessuno ha negato della DISEDUCAZIONE di alcuni, ma non di tutti. sembrava che il concetto l'avessi reso chiaro in precedenza ma cos non sembra.perch mentana (dipendente berlusconi) invece di far parlare quella ragazza, che ti assicuro solo una percentuale pi bassa rispetto ad altri che la pensano diversamente, non ha mandato in onda la gente normale? ....te lo spiego io caro ragazzo perch..........BERLUSCONI prende VOTI dalla CAMORRA con il sistema che ho precedentemente spiegato quindi ha tutta la convenienza che le cose rimangano come sono. allora ecco che intervistano la troglodita di turno per far pensare ad uno come te che i Napoletani non hanno un senso civico, in questo modo le persone come te (semmai pensassero di contribuire anche a parole al risollevamento sociale e economico di Napoli) sarebbero frenate dall'intervista del troglodita di turno. pensando.......bh ma se questi la pensano cos inutile anche sprecare fiato...................HAI CAPITO ORA

                                            CITAZIONE
                                            Quando la regione Campania ha finanziato un "corso per veline" nessuno che si sia presentato incazz..to in sede regionale a protestare per lo sperpero, piuttosto c'era la coda per iscriversi (cozze comprese).

                                            questo il regalo di silvio alla città per far vedere che investe al sud (prendendoci per il culo) si perch chiaro che parte dei campani (trogloditi) guardano le stronzate della de filippi, e sognano di fare le veline,(questo il regime mediatico) ma ti ricordo che sono sempre quella minoranza della popolazione, e che sono sempre quel famoso sebatoio di voti di cui ho parlato prima. il resto della gente normale si incazzata, e anche molto..............e secondo te chi ha dato voce agli incazzati? ovviamente nessuno visto che le Tv sono TUTTE di berlusconi,RAI compresa (e qui posso citare FATTI e postare documentazioni)

                                            CITAZIONE
                                            Una volta preso il posto di lavoro chi ti impedisce di votare chi ti pare? La verità che il politico ti ha fatto comodo e potrebbe ancora esserti utile, quindi lo rivoti.

                                            semplice ragazzo mio..............."tengo famiglia" ecco la frase chiave. il politico comenda tutto e tutti dalle bostre parti (i motivi li ho già spiegati) ed vegognoso doversi chinare al loro cospetto, anche solo per un semplice certificato

                                            CITAZIONE
                                            Ai tempi di Benito si fece la bonifica pontina, migliaia di ettari a disposizione. Nessuno si mosso da Napoli. Sono stati mandati i veneti a coltivare tant' che in alcuni paesi senti i vecchi parlare in veneto

                                            per questa citazione..................scusami non me ne volere ma mi vergognerei un po anche solo a fare un esempio su LUI

                                            Commenta


                                            • CITAZIONE
                                              e lo spiego io caro ragazzo perch..........BERLUSCONI prende VOTI dalla CAMORRA con il sistema che ho precedentemente spiegato

                                              A me sembra che i voti della camorra li prenda la sinistra.
                                              Visto che ha il governo locale ed ha vinto le politiche in campagna.
                                              Poi con le proteste conto gli inceneritori ha guadagnato sia la mafia sia pecoraro.
                                              (parlo del periodo prima delle elezioni)
                                              Poi non vedo cosa ci sia da vergognarsi per la bonifica dell'agropontino.

                                              Commenta


                                              • CITAZIONE
                                                A me sembra che i voti della camorra li prenda la sinistra.
                                                Visto che ha il governo locale ed ha vinto le politiche in campagna.
                                                Poi con le proteste conto gli inceneritori ha guadagnato sia la mafia sia pecoraro.
                                                (parlo del periodo prima delle elezioni)

                                                hai ragione, ho dimenticato di dire che i VOTI oltrte berlusconi li prende anche la SINISTRA. questo ti fa capire che Napoli diventata un crocevia di scambio di voti a dx e sx ed entrambi in accordo con la camorra...........piccola precisazione non sono ne di dx e ne di sx.....ma sono per le cose GIUSTE e chinque sarà capace di metterle in atto, indipendentemente dal suo partito (eccetto quelli a cui non crederei MAI) o colore politico avrà il mio VOTO

                                                CITAZIONE
                                                Poi non vedo cosa ci sia da vergognarsi per la bonifica dell'agropontino.

                                                e come se dicessi.............e i treni passavano in orario, bh mi sa di riflessione nostalgica

                                                Commenta


                                                • scusate ragazzi, mi metto nella veste del moderatore, credo che la piega che ha preso la discussione tenda a fossilizzare le posizioni su schieramenti contrapposti piuttosto che creare un dialogo costruttivo, io consiglierei di rientrare in tema, onde evitare la chiusura anche di questa sezione, come era già avvenuta per l'altra analoga!!!

                                                  abbiamo idee molto diverse, ma cerchiamo di costruire ponti, non muri!!!
                                                  cerchiamo di evitare la critica dell'avversrio politico su cose che non riguardano la politica energetica, se no non ne usciamo!!!

                                                  mi piacerebbe commentare anche qualche programma energetico alternativo, in modo sereno e costruttivo! grazie a tutti <img src=">

                                                  Commenta


                                                  • concordo, ma ritengo a mio avviso molto importante che la gente sappia alcune verità nascoste, sia dalla sx che dalla dx. ovviamente non mi ritengo il depositario della verità assoluta, ma certi argomenti sono pi chiari per quelli come me, che li hanno vissuti in prima persona, che per altri che vivono fortunatamente lontani da certe realtà. poi il discorso sul "creare ponti e non muri" mi trova PIENAMENTE in accordo con le mie idee. di fatti mi ritengo una persona libera da pregidizi, e da qualsiasi forma di discriminazioni, tant' che la mia compagna Rumena. questa la riprova che se cade il "muro" della comunicazione possibile creare "ponti" lunghissimi verso tutto e tutti indipendentemente dalla razza e dal colore politico............sar un sognatore ma la verità che dobbiamo cominciare a ritenerci CITTADINI DEL MONDO e non limitarci a credere che se vivi a Napoli sei in un modo, e se invece vivi a Padova sei in un altro, basta parlarne civilmente per accorgerci che i due """"mondi""""" sono la faccia della stessa medaglia

                                                    Commenta


                                                    • Caro tecnowin
                                                      CITAZIONE
                                                      pech Napoli fa ancora parte dell'italia .........Bossi permettendo. con questo non voglio dire che l'italia intera deve farsi carico dei problemi di Napoli, ma lo STATO SI

                                                      Perch mettere sempre tutto in politica?
                                                      Pi facile trovare un responsabile/nemico, purch siano gli altri.
                                                      Ti ricordo che anche in Sardegna hanno rifiutato la vostra immondizia e non un feudo di Bossi.
                                                      Cos come tutte le altre regioni.
                                                      Lo STATO potrebbe sciolgliere la regione Campania, un paio di province e parecchie amministrazioni comunali, un sacco di enti inutili ( poi con calma mi dici che ci fa una Comunità Montana sulla costiera amalfitana)
                                                      E magari mandare la Legione Straniera per assicurare l'ordine pubblico contro l'onnipotente camorra. Ma questo non piacerebbe. L'idea di prendere i soldi (ed altro) dallo stato ed in cambio dare allo stato l'immondizia, nani e ballerine.
                                                      Di buffoni ne abbiamo a iosa anche noi.
                                                      CITAZIONE
                                                      non ti sei chiesto perch mandare in onda PROPRIO QUELLA RAGAZZA

                                                      Me lo sono chiesto, la risposta che nove persone su dieci hanno risposto cos.
                                                      Visto che le cose riportate dai TG sono opera diabolica ti riporto una considerazione personale: un paio di anni fa sono andato a Napoli, non era la prima volta. Camminando per Corso Umberto I, quella che collega la stazione FS con il centro turistico, sentivo cadermi delle gocce in testa, il cielo era sereno, per fortuna non si trattava di diarrea aviaria, dopo molte perplessità ho scoperto che si trattava dello scarico della condensa dei climatizzatori piazzati negli immobili lungo la via.
                                                      Non si trattava di una zona periferica abitata da poveracci bens di unarea prestigiosa occupata dalla nomenclatura. In qualunque posto al mondo gli scarichi di sbrinamento sarebbero stati studiati in modo di non dare fastidio al prossimo. Ma l no, chissenefrega.
                                                      E dire che dovrebbero essere i migliori.
                                                      Non parlo poi dei semafori o della circolazione, perfino la polizia non mette la freccia quando svolta.
                                                      Se volete continuare cos, fatelo, ma non contate sugli altri.
                                                      CITAZIONE
                                                      questo il regalo di silvio alla città per far vedere che investe al sud (prendendoci per il culo)

                                                      Sempre sul corso per le veline (e recentemente anche durante il governo Prodi un corso per DJ)
                                                      Un governatore intelligente, a capo di una amministrazione seria, avrebbe preso i soldi e li avrebbe utilizzati per cose pi utili altrimenti la popolazione, responsabile, avrebbe minacciato di buttarli a mare alle prossime elezioni.

                                                      CITAZIONE
                                                      ovviamente nessuno visto che le Tv sono TUTTE di berlusconi,RAI compresa (e qui posso citare FATTI e postare documentazioni)

                                                      Non mi pare che mediaset trasmetta esclusivamente nel napoletano, trasmette anche altrove, ma dalle altre parti la gente, pur con le fette sugli occhi, sa fare la tara.

                                                      CITAZIONE
                                                      per questa citazione..................scusami non me ne volere ma mi vergognerei un po anche solo a fare un esempio su LUI

                                                      Innanzitutto il maiuscolo lo hai messo tu.
                                                      La bonifica lha fatta lui, stata una cosa buona.
                                                      Se lavesse fatta Lenin, Giolitti o Pio X non sarebbe cambiato nulla, i napoletani non si sarebbero schiodati dai loro vicoli.
                                                      Daltra parte ci sono esempi, anche in epoca repubblicana recente, di minore entità, che si sono rivelati un fiasco.
                                                      Meglio piangere e fottere.

                                                      Ciao
                                                      Tersite
                                                      Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma sbagliata
                                                      Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

                                                      Commenta


                                                      • bh sinceramente credo che tu del mio discorso non hai capito molto. RIPETO non voglio giustificare i comportamenti dei Napoletani, ma solo far capire il PERCHE' accadono certe cose solo da noi, e farti RIFLETTERE sul fatto che.............o siamo nati cosi' e quindi sarà una malformazione confgenita del nostro cervello, oppure ha qualcuno CONVIENE tenerci "diseducati"
                                                        quindi tutto quello che hai appena detto, si pu riassumenre in una sola risposta, che tra l'altro credo di aver già dato ma non sembre essere stata compresa. probabilmente sar impedito grammaticalmente, ma una cosa sembra chiara...........quello che succede a Napoli un malcostume VOLUTO DALLA POLITICA PER AVERE VOTI e se crei un clima cos ostile alle leggi dopo anni, e anni, e ancora tanti anni la gente si abitua e non vedendo MAI LO STATO che li difende, la gente comncia a credere addirittura che quella sia la "realtà ", e che non solo non possa mai cambiare, ma addirittura a tratti credere che sia la normalità. e' difficile spiegarlo, ma credimi un meccanismo perverso dal quale non si riesce ancora ad uscirne, e come se fosse un popolo anestesizzato dove tutti hanno solo PAURA e sono ormai diventati ostaggio della loro stessa "diseducazione"......come dirtiiiiiiiii........ e come se soffrissero tutti della sindrome di Stoccolma, tanto grave la situazione.poi il riferimento alla ragazza insignificante per comprendere certe realtà, l'ho spiegato nel tentativo di far capire alcuni meccanismi difficilissimi da afferrare per una persona come te che mi parla ancora con i luoghi comuni come.......non si schiodano dai loro vicoli.........questa l'immagine che vi VENDONO ma la realtà un altra..............o davvero credete che a Napoli ci siano tutta gente seduta fuori i vicoli a grattarsi le palle? quelli che lo fanno ci sono ma non certo perch l'hanno SCELTO

                                                        Edited by teknowin - 16/3/2008, 15:00

                                                        Commenta


                                                        • CITAZIONE (teknowin @ 16/3/2008, 12:08)
                                                          CITAZIONE
                                                          Poi non vedo cosa ci sia da vergognarsi per la bonifica dell'agropontino.

                                                          e come se dicessi.............e i treni passavano in orario, bh mi sa di riflessione nostalgica

                                                          Che si ricomincia con la propaganda e la denigrazione? Nessuno qui vuol fare apologia del fascismo. Qui stato espresso un giudizio su un'opera, non su un'ideologia.Se i treni arrivavano in orario era una cosa positiva, indipendentemente da chi l'avesse fatta. Invece di demonizzare tutto ci che stato fatto nel ventennio, doivremmo prendere le cose positive e, compatibilmente con il sistema attuale, cercare di imitarle.Mi spiego: se per far arrivare i treni in orario (parlo per assurdo), veniva fucilato chi causava il ritardo, chiaro che preferisco che i treni, continuino ad arrivare in ritardo. Se invece la puntualità era ottenuta premiamdo l'efficienza e magari sanzionando la negligenza, sarebbe bene imitare quel sistema. Dopotutto i treni arrivano in orario anche nella democraticissima Svizzera.Io sono un antifascista (ed anche un anticomunista, aborro dittature di qualsiasi natura), ma se mi chiedono cosa ne penso della bonifica della Maremma (tanto per parlare della mia amata Toscana) dove prima a causa della malaria la gente moriva come cavallette (l'età media nella provincia di Grosseto era 17 anni, circa un secolo fa) e durante l'estate c'era il fuggi fuggi generale, mentre adesso una delle zone dove si vive meglio, io rispondo: " stata una cosa positiva". E se qualcuno ribatte "ma l'ha fatta Mussolini", anche se in realtà già i Lorena l'avevano iniziata, io replico: "e chi se ne frega: le cose fatte bene, non hanno colore politico, sono fatte bene e basta, cos come le cose fatte male, sono fatte male indipendentemente da chi le ha fatte". Tra l'altro ricordo che molte importanti opere pubbliche, tuttora efficienti, sono di epoca fascista. Ed anche la maggior parte dei codici, con le opportune modifiche tese a depurarli dalle loro parti illiberali (penale, civile, procedura civile, navigazione, T.U.L.P.S.) che regolano la vita del nostro Paese.

                                                          Saluti.

                                                          Federico

                                                          Edited by Fede1975 - 16/3/2008, 15:25

                                                          Commenta


                                                          • CITAZIONE (teknowin @ 16/3/2008, 13:43)
                                                            limitarci a credere che se vivi a Napoli sei in un modo, e se invece vivi a Padova sei in un altro, basta parlarne civilmente per accorgerci che i due """"mondi""""" sono la faccia della stessa medaglia

                                                            Purtroppo la realtà non cos. Ti potrei fare tanti esempi, mi limito ad uno emblematico che mi raccontano spesso le (parecchie) persone che conosco che hanno portato i soccorsi dopo le calamità naturali: in Friuli, il giorno dopo il terremoto, la popolazione si era già rimboccata le maniche e si era messa all'opera per rimuovere le macerie e riperare il riparabile. Ogni aiuto che le veniva portato, veniva visto come un qualcosa in pi, una specie di manna dal cielo, non la smettevano di ringraziare i soccorritori. In Irpinia invece stavano a braccia conserte e pure si lamentavano se la qualità degli aiuti non era di loro gradimento. Con ci non voglio dire che non ci siano stati friulani lavativi o il campani che abbiano fatto il loro dovere. Sto parlando, ovviamente in generale, di una media.
                                                            Collegando il discorso ai rifiuti, mi torna in mente un detto popolare: "aiutati, che Dio t'aiuta".

                                                            Saluti.

                                                            Federico

                                                            Commenta


                                                            • guarda che benito non l'ho nominato io, ed in questo occasione mi pare quanto meno strano citarlo per dare un esempio di efficienza dello stato, e visto che si voleva dare un esempio di capacità amministrativa era meglio dare citare la svizzera, sicuramente sarebbe stato meno fuorviante.

                                                              CITAZIONE
                                                              Io sono un antifascista ed anche un anticomunista, aborro dittature di qualsiasi natura

                                                              ecco.....qui abbiamo un vero punto comune...............fosse la volta buona che troviamo un ponte comunicativo, anzich alzare un muro? bha?

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X