Il programma energetico dei partiti nazionali - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il programma energetico dei partiti nazionali

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da criccux Visualizza il messaggio
    speranze da fusione fredda? interessante.... ci puoi dare qualche dritta, poi approfondisco... grazie
    In Giappone hanno realizzato un esperimento che sembra definitivo per quello che chiamano the Arata Phenomena. Se ne parla nella sezione fusione fredda alla pons e fleischmann. Se è vero l'autostrada dello scetticismo si sta riducendo a uno stretto viottolo.
    Se è vero, ovvio. Aspettiamo conferme indipendenti.

    Lascia un commento:


  • criccux
    ha risposto
    speranze da fusione fredda? interessante.... ci puoi dare qualche dritta, poi approfondisco... grazie

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Ricordo a tutti che il post tratta del programma energetico dei partiti. Anzi ora si può dire che tratti del programma energetico del governo e del governo-ombra. E da parlare, viste le novità di questi giorni su scelte energetiche, speranze da fusione fredda ecc ce n'è in abbondanza.
    Mutui e ponti sullo stretto sono OT. Torniamo in argomento grazie.

    Lascia un commento:


  • odisseo
    ha risposto
    ti faccio solo notare che se le banche temessero realmente di finire a gambe all'aria, avrebbero proposto loro stesse ai clienti, dei piani di rientro "potabili"
    Inoltre, il governo, in tal modo ha fatto politica sociale, consentendo ai contraenti di avere delle rate sopportabili, senza però scaricare il peso delle loro azioni, sulla collettività (non vedo perchè IO, debbo pagare per gli errori di qualcun altro)

    Probabilmente, dopo questa batosta, qualcuno imparerà a pensare, prima di prendersi degli impegni gravosi e, rammentarsi che, solo nel mondo fatato delle fiabe, ci si può permettere il lusso di credere ad occhi chiusi alla pubblicità

    Un governo pensa e progetta in base a quello che c'è e, a quanto è ragionevole possa esservi in futuro
    Le fonti rinnovabili non sono in grado di coprire le necessità del paese, se non in minima percentuale, quindi, vista la forte dipendenza dall'estero, mi sembra ragionevole concentrarsi su quanto può risolvere/alleviare il problema in maniera sensibile

    Spiacente, sin dai tempi di roma imperiale, la priorità era costituita dalla costruzione di strade e ponti che rendessero trasporti e spostamenti, i più semplici/rapidi/sicuri possibile
    Tra l'altro, è anche una cosa estremamente logica
    Minori problemi di trasporto e comunicazione ---> minori spese di trasporto ----> economia molto più fluida, maggiore competitività

    Odisseo

    Lascia un commento:


  • anonimo13
    ha risposto
    Oh signor è proprio vero che alcuni hanno le bende sugli occhi...ora provo a farti cambiare idea...

    Premessa: Non sono un ambientalista e neanche comunista ma e sottolineo MA neanche un discepolo di Berlusconi come tu sembri apparire.

    Fatta questa premessa ti rispondo cercando di essere il più obbiettivo possibile:

    1) Il flusso di cassa: negli ultimi tempi come avrai letto i casi di morosità sono aumentati e le previsioni per il futuro non sono rosee, infatti l'inflazione è in crescita e siamo in un periodo rialzista dei tassi d'interesse con gli stipendi al palo. Le banche quindi hanno registrato e registreranno delle perdite da queste morosità, è evidente che grazie a questo provvedimento tali casi dovrebbero ridursi. Risultato: le banche preferiscono avere un flusso di cassa minore ma stabile piuttosto che rischiare che lo stesso diminuisca in misura maggiore alla diminuzione che si verifica con tale provvedimento. In parole povere preferiscono incassare un po meno oggi che non molto meno domani

    2) La zappa sui piedi è vero che se la sono tirata, ma qualcuno li ha aiutati e secondo me questo qualcuno è la banca perchè trovo impossibile che il 91% degli italiani abbia scelto il mutuo variabile a caso altrimenti sarebbe stato il 50% o giù di lì.
    Detto questo anch'io direi: "Bene hanno sbagliato, pagate!!!" ma purtroppo questo ragionamento non puoi farlo perchè sono tanti ad essere in difficoltà e il governo è lì anche per fare politica sociale.

    Il problema però è che non puoi andare a sbandierare in giro che con tale accordo gli italiani risparmieranno 1000 euro l'anno e fare il figo dicendo: "non è un miracolo".
    E' doveroso spiegare che se ne risparmiano 1000 oggi, ne pagheranno molti di più domani, altrimenti poi tra dieci anni saremo qui a dire: "si dà la zappa sui piedi".

    3) Già detto, lasciando stare il discorso sull'utilità o meno del nucleare, da qui all'eventuale entrata in funzione della centrale ci sono 15 anni e comunque una volta fatte non riusciranno a risolvere il problema. Quindi è prioritario cercare altre alternative di cui le rinnovabili sono la principale, non mi pare che da questo governo sia arrivata una linea del genere.


    4) Su questa è la mia parola contro la tua, secondo me non è una priorità, secondo tè si. Sempre secondo me di questo Ponte sentiremo parlare ancora per poco tempo poi sparirà nel nulla, è stata semplice propaganda

    Lascia un commento:


  • odisseo
    ha risposto
    Originariamente inviato da criccux Visualizza il messaggio
    eheehe, allora siamo già in due!
    siamo in tre

    x anonimo13
    1) esiste una cosa chiamata flusso di cassa, stai pure tranquillo che le banche non sono particolarmente liete di dover ritoccare in basso le previsioni relative agli introiti

    2) scusa un momento, uno si dà la zappa sui piedi sottoscrivendo un mutuo, senza farsi due conti in tasca e, il salvagente lo devo pagare io ?
    Visto che, fino a prova contraria, i soldi, il governo li piglia dalle mie tasche sotto forma di tasse, la cosa mi farebbe un pò incavolare

    3) per quale motivo dovremmo continuare a dipendere dall'estero per l'energia elettro-nucleare ??
    per il petrolio, ed il suo prezzo, vedremo, alla peggio, si ritorna alla austerity degli anni '70
    così scopriremo tutti, aficionados inclusi, se e quanto è possibile utilizzare fonti alternative, macchine elettriche etc, etc, etc......

    4) certo che il ponte è una priorità, porta lavoro, abbatte i costi e i tempi dei trasporti, come la tav e, i tratti autostradali che i verdi sono riusciti a bloccare per tutti questi anni

    Odisseo

    Lascia un commento:


  • anonimo13
    ha risposto
    Qui trovate un esempio:
    ADUC - INVESTIRE INFORMATI - RINEGOZIAZIONE DEI MUTUI DI STATO. ABBIAMO FATTO I CONTI: E' UNA BEFFA

    Invito tutti a leggerlo per bene perchè gli italiani sono già stati presi per i fondelli dalle banche più volte (una su tutte: i mutui a tasso variabile) e se adesso ci si mette anche il governo con giornali e televisioni al seguito sarà l'ennesima "inculata".

    Lascia un commento:


  • anonimo13
    ha risposto
    Sui mutui:
    Perchè tremonti aveva detto:
    "Nessun tesoretto, pagheranno banche e petrolieri"
    e invece:

    Si abbassa la rata attuale rimandando il debito alla scadenza del mutuo, maggiorato di interessi. In questo modo le banche non rischiano di perdere i crediti nei confronti dei mutuatari, crediti che sono oggi più appetibili rispetto agli immobili. Io i vantaggi li vedo soltanto da parte delle banche che possono stare più tranquille e garantirsi un pacchetto crediti più stabile e ricevere alla scadenza degli stessi, interessi maggiori di quelli che erano stati calcolati alla stipula del mutuo.

    Per farvi capire meglio la storia dei mutui: oggi avete una rata di 1000 euro, in virtù dell'accordo con l'Abi, abbassate la rata a 850 euro (perchè viene applicato un tasso d'interesse minore). Voi vi chiedete e i 150 euro che fine fanno? Chi li paga?
    Bè all'inizio pensavo che il Governo avesse messo sul piatto qualcosa di suo, e invece i 150 euro li pagate voi!!! La più grossa fregatura è che sui 150 euro anderete a pagare altri interessi. Alla scadenza del mutuo pagherete quindi i 150 euro più gli interessi maturati sugli stessi dal momento dell'accordo. Una grande genialata direi


    Sul nucleare:
    AGI News On - NEL PAESE CRESCE LA VOGLIA DI NUCLEARE

    5 anni?!? Nella migliore delle ipotesi tra 15 anni, e nel frattempo cosa facciamo? Stiamo a guardare la Spagna?
    Magari in questi 15 anni il petrolio arriverà a 300$, le auto saranno elettriche e noi staremo lì ad aspettare le care centrali nucleari che saranno in grado di produrre il 5% della domanda energetica nazionale. Ricordo a tutti che questo governo non ha speso una parola per le energie rinnovabili.


    Purtroppo ne aggiungo un altra:

    Scorri, in fondo alla stessa pagina trovi Matteoli: MATTEOLI, SUBITO gli ADEMPIMENTI per il ponte

    Bè in effetti trovo che tra le tante priorità il ponte sullo stretto sia una delle prime
    Ultima modifica di anonimo13; 23-05-2008, 18:15.

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Come inizio è stato promettente, sia per il problema rifiuti che per il ritorno al nucleare. Per quanto riguarda il nucleare, i benefici si vedranno solo sul lungo periodo (cioè almeno tra dieci - quindici anni ad essere ottimisti). Spero che il Governo semplifichi e soprattutto velocizzi l'iter autorizzativo, non certo per quanto riguarda la sicurezza e l'ambiente, ma per fare in modo che il magistrato o il Comune di turno non blocchino tutto o creino ritardi.
    Il vero banco di prova per il Governo, sia sul piano rifiuti che sul nucleare, sarà quando ci saranno le prevedibili proteste della popolazione: vedremo se il Governo avrà i necessari attributi o farà marcia indietro. Il provvedimento sulla militarizzazione delle discariche mi pare assai blando: con le sanzioni previste nessuno andrà in galera e sarà già tanto se si arriverà a qualche condanna definitiva (con sospensione condizionale della pena) prima che intervenga la prescrizione. Personalmente avrei previsto l'arresto in flagranza di reato, il processo per direttissima e la detenzione cautelare obbligatoria in caso di condanna in primo grado, in attesa del giudizio definitivo e pene non inferiori ai cinque anni di carcere, in modo da punire seduta stante chi intralcia le operazioni e sgonfiare sul nascere qualsiasi azione illegale.
    Non è che trovi gusto a vedere reprimere le proteste (magari qualcuno di quelli che protestano, magari sbagliando, lo fa anche in buona fede, anche se dietro molti a Napoli c'è la mano di qualche organizzazione che ha finora prosperato con lo smaltimento dei rifiuti), però c'è un limite a tutto: adesso arriva il caldo e non ci si può più permettere che la situazione rimanga quello che è e gli eventuali guasti prodotti da una discarica legale saranno sempre infinitamente minori della situazione attuale. Stessa cosa per il nucleare: capisco che gli abitanti delle zone ove verranno localizzate le centrali non apprezzino ed abbiano timori, ma a ben guardare i danni (parlo in termini ambientali e sulla salute dei cittadini) delle attuali centrali termoelettriche sono ben maggiori.
    E' la solita storia di chi ha timore dell'aereo e non si accorge che l'auto provoca molte più vittime.

    Ieri sera, guardando una trasmissione televisiva, c'era già chi aspettava il primo morto per vedere il Governo fare marcia indietro.

    Saluti.

    Federico
    Ultima modifica di Fede1975; 23-05-2008, 17:14.

    Lascia un commento:


  • criccux
    ha risposto
    anonimo, dicci almeno perchè......
    e francesco, tanto ottimismo mi ha portato immediatamente al classico rito scaramantico (OO)
    sul discorso del picco abbiamo già parlato parecchio, per quanto riguarda la produzione proprio nei giorni scorsi se non sbaglio l'arabia ha deciso un aumento della produzione, se non aumentano di più è perchè l'opec ha tutto l'interesse a mantenere i prezzi alti, ma tutto questo con la politica italiana ha poco a che fare.....

    sta di fatto che si tolgono finalmente paletti ideologici che ci avevano portato ai margini della produzione europea di energia elettrica, con ricadute gravi sui costi di produzione.

    sono felice perchè vedo finalmente un governo che fa quel che deve fare, senza i lacciuoli dei veti incrociati dei partitini rompibolle confinati finalmente al ruolo che gli compete: il nulla

    sono felice perchè la gente riuscirà a pagare la rata del mutuo, riportata ai livelli del 2006, senza dovere dare la casa alle banche

    sono felice perchè si affronta con la dovuta decisione un problema come l'immondizia a napoli, non solo per napoli ma soprattutto per il danno commerciale e di immagine che ne deriva, se fosse per me non mi limiterei a militarizzare le discariche, ma tutte le zone dove la criminalità organizzata imperversa, credo che tutti gli onesti cittadini dinapoli ne sarebbero contenti

    PS: l'auto non morirà mai, si adatterà alle situazioni, andrà a idrogeno o biodisel o etanolo o qualcos'altro, ma tranky, devi avere un pò più di fiducia nello sviluppo tecnologico....

    Lascia un commento:


  • francescoG1
    ha risposto
    tutta questa felicità non la capisco con il petrolio che aumenta a ritmi da far paura a natale se continua così arriva a 200 $ (bel pacco regalo) non c'è nucleare ATTUALE che può salvare la situazione , se certe voci che provengono dalla IEA se saranno vere (entro la fine dell'anno) la produzione petrolio non può più aumentare quindi il picco è vicino.Sarà ma mi sembra che questo lavaggio del cervello dei media-politici serve solo a tenere buana la popolazione le centrali le faranno solo se riescono ad assicurarsi l'uranio necessario (in futuro non è scontato ) per il loro ciclo di vità, comunque l'auto mi sa che morirà presto.
    Ultima modifica di francescoG1; 23-05-2008, 16:43.

    Lascia un commento:


  • anonimo13
    ha risposto
    Scusa tanto ma non trovo così straordinario l'accordo sui mutui...

    Lascia un commento:


  • criccux
    ha risposto
    eheehe, allora siamo già in due!
    io ero ottimista ma devo dire che la tempestività dei provvedimenti mi ha lasciato sbalordito! speriamo che continuino così, l'inizio promette bene...... l'idea di rendere zona militare le discariche è veramente grande! così come del resto l'intervento sui mutui....

    Lascia un commento:


  • EGO73
    ha risposto
    E' vero...

    Originariamente inviato da criccux Visualizza il messaggio
    questo era già delineato e previsto dal programma......
    ....ma sai che tra le promesse pre-elettorali e quello che viene poi messo in atto, nel passato siamo stati abituati a ben altro comportamento.

    Mentre ora, tra le misure contro l'emergenza rifiuti a Napoli, e queste dichiarazioni (da verificare nei futuri sviluppi) la differenza e' marcata.

    Ma, tanto per essere chiari, io gradisco, e anche molto, questa svolta.

    Lascia un commento:


  • criccux
    ha risposto
    questo era già delineato e previsto dal programma......

    Lascia un commento:


  • EGO73
    ha risposto
    Programma Energetico Nazionale

    A parte le discussioni personali, mi sembra che il programma energetico del nuovo governo si stia delineando.
    Ritorno al nucleare.
    Vediamo come reagira' il Paese.

    Lascia un commento:


  • criccux
    ha risposto
    sarebbe bene che quando "uno" inizia a fare attacchi personali e offensivi, ed è sempre il solito, venisse bloccato immediatamente, per evitare poi il degenerare degli interventi, Fede ha sempre risposto con educazione e nei limiti della civile convivenza, è che di fronte a ripetute offese anche le persone solitamente educate si scocciano un pochino....

    anche io sono stato "moderato", quando invece permanevano i riferimenti offensivi personali, per questo poi magari viene il sospetto che la moderazione non sia non proprio "super partes"

    Lascia un commento:


  • nll
    ha risposto
    Fede1975, sei ingiusto nei miei confronti, perché è ben difficile che tu possa trovare nella mia moderazione due pesi e due misure, al massimo potrai trovare delle parti moderate e altre no, per il semplice fatto che non è il mestiere di moderatore che mi dà da vivere (spendo solo, non ne ricavo proprio nulla) e a volte faccio altro nella vita ché moderare questo forum, quindi qualcosa può anche sfuggirmi e qualcos'altro magari è moderato da altri moderatori che possono avere altri metodi (compreso quello di eliminare parte del testo senza lasciare alcuna giustificazione e quindi senza che rimanga traccia della moderazione).

    Non puoi accusarmi di favorire una parte politica a discapito di un'altra, anche perché non puoi conoscere la mia opinione politica, non avendola mai espressa qui, e la mia moderazione nel forum (e non limitata a questa discussione) è stata sempre equidistante, al punto che ho preso rimproveri simili al tuo anche da sostenitori dell'altra parte politica.

    A volte la moderazione può essere fatta lasciando il messaggio originale, ma altre volte no. Non sei libero di scrivere quello che ti pare su questo forum, il responsabile legale di quanto compare su queste pagine è l'amministratore e a lui chiederanno conto di quanto compare qui sopra e, se diffamatorio, o contro la Legge, non viene prontamente rimosso.
    Il tuo nickname, Fede1975, non è un riferimento sufficiente, per la Legge, per scagionare l'amministratore e rivolgere a te le eventuali querele dovessero giungere a seguito di un tuo intervento.

    Se hai delle questioni sull'operato di un moderatore il regolamento vieta che siano sollevate all'interno delle discussioni del forum, come invece stai facendo tu, devi rivolgerti via email o messaggio personale al moderatore stesso, o all'amministratore del forum, se questo non ti fornisce chiarimenti soddisfacenti. Come moderatore avrei dovuto eliminare i post e le parti di esse in violazione a questa norma, se non l'ho fatto è per farti vedere che non temo che si vedano le tue accuse, visto che non coinvolgono altri, ma allo stesso tempo ti prendi pubblicamente la mia replica.
    Però ora basta, usa i MP secondo regolamento, perché questo spazio serve agli altri utenti per gli argomenti d'interesse che ci vogliono trovare.

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    [MODERAZIONE:
    1) I chiarimenti che chiedi qui vanno richiesti con messaggio personale, hai violato il punto 14 del regolamento del forum.

    E' vero, ho violato il punto 14. Ma visto che ritengo di essere stato moderato ingiustamente, non mi va che gli altri utenti non possano leggere il mio messaggio e chissà cosa si possano immaginare che abbia scritto di tanto grave per essermi meritato la moderazione, alla luce del fatto che qui vengono tollerati ben altri tipi di interventi. Di conseguenza rispondo pubblicamente in modo che chi legge possa sapere veramente per cosa sono stato moderato.


    2) Se noti, la stessa identica moderazione riguardo agli attacchi personali è stata fatta anche a quello col quale vi siete scambiati gli attacchi:
    al moderatore non interessa censurare una tesi discordante, ma il comportamento scorretto.



    L'unica cosa che noto è che gli è stato fatto un blando richiamo a non uscire dal tema, senza rimuovere ciò che aveva scritto, e non solo in questa occasione. Basta sfogliare questa discussione per trovare decine di attacchi a me ed altri utenti, senza che nessuno di questi fosse moderato. Si badi bene, non sono qui a chiedere la moderazione verso altri utenti; a chi mi attacca so benissimo rispondere da solo senza bisogno di farmi difendere dagli altri; dopotutto da buon toscano sono polemico per natura e, non essendo un obiettore di coscienza, non mi faccio scrupoli a rispondere per le rime a chi mi attacca. Quello che chiedo ai moderatori è semplicemente un po' di equilibrio: se la linea è il rispetto rigoroso delle regole, bene, mi adeguo. Ma se qualcuno mi attacca e non viene moderato, allora mi ritengo in diritto di rispondere ed a quel punto pretendo che nemmeno la mia risposta sia moderata. Stesso discorso per gli OT e la politica. E' stato tollerato di tutto in queste discussioni, c'è chi tira in ballo di continuo Americani, armi nucleari, Irak, G8 di Genova e quant'altro con calunnie continue ai danni delle Forze Armate italiane (ricordo che tra l'altro è un reato) e di Paesi alleati, accusandole delle peggiori nefandezze e poi si modera me per "violazione del punto 5 del regolamento". Semplicemente ridicolo.
    Si tollerano continue offese a esponenti del centrodestra, alcune delle quali che trovo oltremodo odiose perché basate sull'aspetto fisico (oggi si offende uno per la statura, domani per qualche disabilità) e si cancella un mio messaggio dove criticavo il comportamento di un Ministro e mi auguravo la sua scomparsa dalla scena politica. Alla faccia dell'equidistanza.
    Ribadisco, non sono mai il primo ad attaccare gli altri o a tirare in ballo nelle discussioni argomenti che niente c'entrano. Ma se si sta parlando di energia e qualcuno viene a dire che i nostri soldati massacrano civili in Irak e non viene moderato, io mi sento in diritto di rispondere.

    3) Non so, e non credo, che nessuno ancora qui sia meritevole d'essere bannato, certamente non sei stato bannato neanche tu, altrimenti non avresti potuto scrivere qui, come hai fatto. Forse confondi la moderazione col bannare un utente?
    nll]

    Su questo hai perfettamente ragione, ho utilizzato un termine inappropriato.

    Saluti.

    Federico

    Lascia un commento:


  • criccux
    ha risposto
    io credo che la strada giusta sia quella che vede grandi gruppi industriali impegnarsi nelle FER, con la neopresidente di confindustria Marcegaglia impegnata nel FV, credo che il settore acquisti maggiore credibilità anche politica, perchè la difesa dell'ambiente deve potersi coniugare con la realtà economica e produttiva esistente, non con le fumose utopie pecoraroscaniesche.....

    Lascia un commento:


  • BrightingEyes
    ha risposto
    Originariamente inviato da snapdozier Visualizza il messaggio
    Mi sembra che il nuovo governo abbia imboccato con decisione la strada segnata da Chavez con la nazionalizzazione dell'Alitalia. Speriamo non nazionalizzino anche gli impianti fotovoltaici ed eolici, certo per rilanciare il nucleare una politica statalista diventa obbligatoria.
    Ecco, concordo. Concentriamoci sul titolo del post.
    Il programma energetico dell'opposizione sia istituzionale che virtuale ormai per qualche anno conterà poco, ormai è sul programma di chi ha il potere che serve confrontarsi.
    Starei tranquillo sul pericolo che l'Alitalia possa seguire strade di nazionalizzazione, tantomeno per FV ed eolico. Una cosa sono le dichiarazioni "sanguigne" della coppia Silvio-Umberto, ben altra realtà i conti. La gente non è disposta a sobbarcarsi i costi delle centrali nucleari forse, ma è del tutto sicuro che sarà anche meno disposta a vedere altre "ricapitalizzazioni" per garantire i 4000€/mese netti alla hostess! La strada per chi acquisterà è chiara a tutti, appena se ne renderanno conto anche le sigle sindacali la partita sarà chiusa.

    Tra poco sarà il momento di capire se il pericolo per l'eolico agitato all'inizio del post fosse realtà o disperata propaganda preelettorale. E si comincerà finalmente a parlare di scelte politiche strategiche energetiche. Preso atto del suicidio ideologico della buonanima sinistra ambientalista... da dove si riparte per trovare sponde in politica e non solo nelle mitizzate e ormai pressochè virtuali "piazze"?
    Il problema non è affatto da poco. E' il momento di agire, anche per far sentire a chi governerà che c'è una forte richiesta di azione realmente "ambientalista" che non si limita alle sciocchezze neofrancescane o alla ribellione antiinceneritore, ma chiede una politica attenta ai reali problemi dell'ambiente.

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Originariamente inviato da Fede1975;
    E sempre a proposito di mitologia...



    Che figura da --+--+-++-




    Saluti.

    Federico
    Fede hai solo dimostrato che non hai capito quello che hai letto. Cassandra era visionaria e frustrata perché prevedeva il futuro e non veniva creduta. Anche la capacità di comprendere la lingua è essenziale per cercare di interpretare i programmi politici, soprattutto per quanto riguarda l'energia. Mi sembra che il nuovo governo abbia imboccato con decisione la strada segnata da Chavez con la nazionalizzazione dell'Alitalia. Speriamo non nazionalizzino anche gli impianti fotovoltaici ed eolici, certo per rilanciare il nucleare una politica statalista diventa obbligatoria.

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Originariamente inviato da snapdozier Visualizza il messaggio
    Guarda che Cassandra non veniva creduta,ma quello che prediceva si avverava sempre. Che figura da criccux...
    E sempre a proposito di mitologia...

    Originariamente inviato da snapdozier Visualizza il messaggio
    Quello che preoccupa....
    La mancanza di una progettualità per il futuro, il calcolo di quanto ci resta prima delle catastrofi in termini di decenni sta creando le premesse per qualcosa di pauroso.
    Spero di sbagliarmi, spero di essere solo una Cassandra visionaria e frustrata, ma tira una brutta aria, non solo in Italia.
    Che figura da --+--+-++-


    Per nll

    Anche questo è un attacco personale?
    Bel modo di fare moderazione, tolleri chi offende e non vuoi che si replichi.
    Dici che devo controbattere sul piano tecnico. Dimmi un po' come si fa a controbattere sul piano tecnico alle affermazioni che ho riportato. Non censuri chi le mette e banni me che mi limito a riportarle e commentarle?
    Continua così, che si va proprio bene.

    Saluti.

    Federico

    [MODERAZIONE:
    1) I chiarimenti che chiedi qui vanno richiesti con messaggio personale, hai violato il punto 14 del regolamento del forum.
    2) Se noti, la stessa identica moderazione riguardo agli attacchi personali è stata fatta anche a quello col quale vi siete scambiati gli attacchi: al moderatore non interessa censurare una tesi discordante, ma il comportamento scorretto.
    3) Non so, e non credo, che nessuno ancora qui sia meritevole d'essere bannato, certamente non sei stato bannato neanche tu, altrimenti non avresti potuto scrivere qui, come hai fatto. Forse confondi la moderazione col bannare un utente?
    nll]
    Ultima modifica di nll; 30-04-2008, 08:25.

    Lascia un commento:


  • nll
    ha risposto
    MODERAZIONE:
    Gli interventi dal 529 in poi domani verranno rimossi perché OT e utilizzati solo per battibecchi tra utenti. Confido che ritroviate un po' di senso critico e torniate a discutere l'aspetto tecnico del tema di questa discussione

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Originariamente inviato da snapdozier Visualizza il messaggio
    Guarda che Cassandra non veniva creduta,ma quello che prediceva si avverava sempre. Che figura da criccux...
    [MODERAZIONE: Gli attacchi personali non sono consentiti. Cerca di controbattere sul piano tecnico, o astieniti se ti mancano gli argomenti. Il tuo intervento è stato rimosso. nll]

    Saluti.

    Federico
    Ultima modifica di nll; 29-04-2008, 21:26.

    Lascia un commento:


  • criccux
    ha risposto
    ahahahhaah, è sufficiente! grazie

    Lascia un commento:


  • criccux
    ha risposto
    ahahahahah, ..... [MODERAZIONE: Gli attacchi personali non sono consentiti. Cerca di controbattere sul piano tecnico, o astieniti se ti mancano gli argomenti. Il tuo intervento è stato rimosso. nll]
    Ultima modifica di nll; 29-04-2008, 14:39.

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Originariamente inviato da criccux;
    e i catastrofisti del "siamo sull'orlo del baratro" faranno quello che hanno sempre fatto, da cassandra in poi: una figura di m...!
    Guarda che Cassandra non veniva creduta,ma quello che prediceva si avverava sempre. Che figura da criccux...

    x Nil
    Se cancelli il quote in toto non si capisce più nulla della discussione. Le citazioni servono anche a seguire il filo del discorso.

    [MODERAZIONE:
    1) Non ho eliminato il messaggio cui ti riferisci, semplicemente chi vuole se lo va a rileggere dall'originale: metti i riferimenti nickname, data e ora del post!!! La citazione serve SOLAMENTE per evidenziare una piccola parte di un messaggio.
    2) Rispetta il tema della discussione, o cestino anche i post OT che seguiranno per violazione del punto 5 del regolamento del forum.
    nll]
    Ultima modifica di nll; 29-04-2008, 13:01.

    Lascia un commento:


  • nll
    ha risposto
    MODERAZIONE: C'è stato uno scadimento della discussione, che si è allontanata dal tema e sono stato costretto a cestinare TUTTI gli interventi che seguivano quello qui sopra. Qualche utente ha più volte richiamato al rispetto del tema, ma non è stato preso in considerazione. VIOLAZIONE DEL PUNTO 5 DEL REGOLAMENTO. Verrà modificato il titolo di questa discussione, perché non in linea con lo spirito del forum. nll

    Lascia un commento:


  • cirowsky
    ha risposto
    Originariamente inviato da criccux Visualizza il messaggio
    [MODERAZIONE: Non va citato un messaggio per intero. nll]
    anche io sono pro nuke, se devo scegliere fra avere energia da nuke prodotta in francia o prodotta qui.

    però preferirei l'energia solare.
    non c'è da scavare, non produce rifiuti, durerà milioni di anni. (e poi c'è anche un appagamento, diciamo così, estetico, nel sapere che sto ciucciando energia gratuitamente inviata dal sole, con tranquillità...)
    Ultima modifica di nll; 28-04-2008, 14:00.

    Lascia un commento:

Attendi un attimo...
X