annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Differenze bilancio energetico Italiano e EUROSTAT, chi sa come convertire?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Differenze bilancio energetico Italiano e EUROSTAT, chi sa come convertire?

    Prima di tutto i link di riferimento:

    BILANCI ITALIANI
    http://dgerm.sviluppoeconomico.gov.it/dgerm/ben.asp
    http://dgerm.sviluppoeconomico.gov.it/dgerm/ben/ben_2006.pdf

    EUROSTAT
    http://epp.eurostat.ec.europa.eu/portal/pa...de=KS-PC-07-001
    file: http://epp.eurostat.ec.europa.eu/cache/ITY...C-07-001-EN.PDF

    Considerati il bilancio energetico dell'anno 2005.
    Nel documento Eurostat questo si trova a pagina 177.

    Chi mi sa dire come convertire o passare o interpretare i due bilanci? So che esiste un diverso fattore di conversione GWh - Mtep per l'energia elettrica prodotta dalle FER (2200 a 860). Però non mi torna ugualmente.

    Seconda osservazione.
    Vi chiedo:
    Quanti Mtep di energia da fonti rinnoviabili viene prodotta nel 2005?

    Ecco guardate cos afferma questo altro documento UFFICIALE:
    http://www.energy.eu/renewables/factsheets...et_italy_en.pdf

    Esso dice che nel 2005 in Italia le rinnovabili hanno contribuito per 6.7 Mtep! DA DOVE ESCE QUESTO NUMERO NEL BILANCIO EUROSTAT???

    Vorrei inoltre ragionare con voi su queste frasi:
    CITAZIONE
    The renewables targets are calculated as the share of renewable consumption to gross final energy
    consumption. Renewables consumption comprises the direct use of renewables (e.g. biofuels) plus the
    part of electricity and heat that is produced from renewables
    (e.g. wind, hydro), while final energy
    consumption is the energy that households, industry, services, agriculture and the transport sector use.
    The denominator for the RES share includes also distribution losses for electricity and heat and the
    consumption of these fuels in the process of producing electricity and heat.

    LA parte in grassetto dice che le rinnovabili da considerare sono quelle per usi "termici" PIU' querlle per usi elettrici giusto? Quindi non sono da confrontare con i consumi finali mentre per il loro calcolo si usano solo i consumi finali.

    Ne discutiamo?
    Fabio

  • #2
    Dovrebbe tutto dipendere dalla differente valorizzazione delle fonti rinnovabili (questione del rendimento).
    Sull'accettabilità sociale.

    Commenta


    • #3
      Il fattore di conversione tep <=> kWh della quota elettrica dipende dall'efficienza media del parco di produzione. Il valore varia nel corso degli anni (generalmente migliora) e in Italia è divulgato ufficialmente dall'AEEG.
      Quello attuale è di 0,187E-3 tep/kWh (vedi pdf allegato)
      Nel tuo caso siamo nell'anno 2005, per cui il fattore di conversione è un po' più alto.

      Stjopa70
      File allegati

      Commenta

      Attendi un attimo...
      X
      TOP100-SOLAR