annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Casa energetica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Casa energetica

    E' un camino solare eolico adattato al tetto dell'abitazione....
    Che ne pensate?
    File allegati

  • #2
    in teoria potrebbe funzionare , ma con quali rendimenti ? e soprattutto con quale funzione ??
    e soprattutto con quali costi ??
    " tappezzare " un intero tetto e/o parte di esso con una copertura in plexiglas ondulato , avrebbe dei costi non indifferenti .
    magari qualche informazione in piu' potrebbe essere di aiuto

    Commenta


    • #3
      Si tratta di un'idea per il momento che credo sia anche brevettabile, per chi ha i soldi, valida per le case di nuova costruzione.
      L'edificio è circolare con metà tetto ricoperto da celle fotovoltaiche (la parte esposta a sud); sul tetto c'è uno spazio vuoto in cui sale l'aria calda, coperto da plastica che può anche essere di polietilene pesante con una struttura leggera di sostegno.
      L'aria calda alimenta il generatore eolico a torre che è fisso, senza pale, e al cui interno si forma un vortice che fa girare un generatore.
      L'aria che esce dal camino non la buttiamo, ma la utilizziamo per ricavarne Ossigeno, Azoto e acqua.

      Commenta


      • #4
        Ecco un esempio della parte della torre, pluriuso:

        Brevetto US7154190 - All-weather energy and water production via steam-enhanced vortex tower - Google Brevetti

        Commenta


        • #5
          non do un giudizio tecnico perché non sono esperto e non ho capito molto

          ma le case già vengono rovinate da quel pò di pannelli messi sopra le tegole. esteticamente bruttissimo. tu adesso vuoi ricoprirlo tutto, quindi dove ci sono i pannelli viene tutto nero o blu, l'altra parte non ho capito, è tutta coperta di plastica? plastica colorata o trasparente? e se colorata di che colore? e sotto ci sono le tegole?

          capirei una casa in città, circondata da grattacieli, dove già è tutto brutto e non è che se hai la casa bella ti senti tanto meglio, ma un'applicazione del genere in una casa in campagna sarebbe devastante. come ribadisco lo sono già quei pochi pannelli fotovoltaici

          se ve lo state chiedendo, io i pannelli fotovoltaici, quei pochi kw che servono a una casa, li voglio sì, ma nella campagna affianco casa, di modo che in mezzo a migliaia di metri quadri di verde, non rovinino niente esteticamente, e ci stanno pure bene sul verde, come colori dico

          anche in un paese, per quanto un paese non sia la perfezione, quei pannelli fotovoltaici sulle tegole rovinano non poco. posso capire su edifici col tetto orizzontale, cioè di cemento, quei pochi edifici col tetto di cemento che di solito sono edifici pubblici o imprese, immersi fra tante case col tetto normale. cioè, devono essere pochi perché sennò di per se rovinano tutto il paese. i pannelli messi su questi non rovinerebbero niente, anzi li migliorerebbero, ma sulle tegole no

          Commenta


          • #6
            Ma chi ha detto mai di mettere i pannelli fotovoltaici sulle tegole:
            i pannelli di per sè devono fare da tetto...

            Commenta


            • #7
              se fattibile, lo vedrei bene su un tetto di un capannone industriale ,dove si ha un ampia superficie a disposizione per poter creare un effetto serra considerevole e quindi scaldare una massa d'aria importante ,

              Commenta


              • #8
                riguardo le tegole facevo un discorso sulla situazione generale, ma come dicevo, coprire una parte di blu o nero anche sarebbe bruttissimo

                l'avevo capito che metà del tetto era tutta di pannelli e non c'erano tegole

                cioè, è brutto il colore in se per una casa, quindi anche se questo tetto è per metà composto solo da pannelli e non ha tegole ai margini


                e domandavo

                l'altra parte di che colore sarebbe?
                Ultima modifica di Federico10; 16-08-2012, 11:00.

                Commenta


                • #9
                  Praticamente il concetto è simile alla Solar tower proposta da enviromission qualche anno fa Solar Tower Turbine - YouTube

                  Con la differenza che è alta 1 chilometro...

                  Commenta


                  • #10
                    Eh, già... non oso nemmeno pensare a quale rivoluzione energetica si arriverebbe coi (forse) 100 watt che potrebbe generare (ad un costo enorme, ovviamente) e con un ammortamento di circa 500 anni...

                    Commenta


                    • #11
                      Una struttura simile potrebbe essere utile più per il condizionamento dell'edificio, per fare caldo e fresco, piuttosto che energia elettrica con qualche fantomatica turbina.
                      Per ottenere una convezione naturale decente la struttura dovrebbe essere tutta verticale e con spazi notevoli, in modo da ridurre al massimo le perdite di carico.
                      La vedo più realizzabile utilizzando una parete, piuttosto che un tetto, in questo caso.
                      *** Firma irregolare rimossa d'ufficio. ***

                      Commenta


                      • #12
                        Casa passiva:

                        Casa passiva: la casa che si scalda da sola | Dionidream

                        Commenta


                        • #13
                          Personalmente ho un altra idea.
                          Almeno...teoricamente userei il vento per fondere il sale da cucina
                          senza alternatore: userei il vento per far girare in modo diretto dei magneti permanenti
                          vicino ad un conduttore; diminuendo ed aumentando la distanza magneti permanenti-conduttore
                          (aumento e diminuisco il campo magnetico variando la distanza) potrei utilizzare il vento a qualsiasi
                          velocità.....
                          Le correnti parassite che si generano sul conduttore andrebbero a fondere il sale...
                          In alternativa o insieme ci sarebbe l'accoppiata sole-lente di Fresnel sempre per fondere il sale.
                          Dal sale fuso poi ricaverei tutto: riscaldamento vapore per stiro ecc..., fuoco per cucina,
                          energia elettrica...

                          Commenta

                          Attendi un attimo...
                          X
                          TOP100-SOLAR