annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dynamo - sistema a fonti rinnovabili miste per autosostentamento energetico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dynamo - sistema a fonti rinnovabili miste per autosostentamento energetico

    Ciao a tutti,
    una startup italiana in toscana sta sviluppando questo sistema chiamato Dynamo in cui fanno confluire varie energie rinnovabili (fotovoltaico, termico, geotermico) con inclusa batteria di accumulo in un modello grafico di design.

    Vorrei avere il vostro parere su quanta energia di fatto può riuscire ad accumulare... a me i numeri sembrano un po esagerati... a voi??

    http://www.starsup.it/project/verde21-srl
    Eroyka
    Essere realisti e fare l'impossibile

  • #2
    Ciao.
    Quando sono arrivato a leggere
    Macchine “free-energy” come Dynamo sostituiranno nel tempo le vecchie e complesse soluzioni impiantistiche
    mi sono fermato, non fa per me.
    Ciao,
    Mario
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

    Commenta


    • #3
      Ciao Mario,
      io credo che "free energy" lo intendano come "senza collegamento esterno" ovvero che non dipendono da nessuno, non nel senso di energia dal nulla. Di fatto il sistema è scollegato da qualsiasi utenza esterna e ricava energia solo da fonti rinnovabili.

      Ma al di la di questo, sia la quantità di fotovoltaico assorbita che solare in generale mi sembra molto ridotta e non certo ottimizzata con quella forma. Pur se graficamente è molto interessante, ai fini dell'efficienza è certamente una fesseria...

      Bye!
      Essere realisti e fare l'impossibile

      Commenta


      • #4
        In effetti tutto si riduce in un insieme di "captatori" di energia in alcune sue forme di manifestazione... io avrei incluso pure il sistema ad oscillazione che carica gli orologi meccanici da polso, non si sa mai che si arrivi ad avere dei terremoti a cadenza giornaliera... perché non sfruttarne l'enorme energia che ci "offrono"? ( così, per assurdo!!! ) Poi ci stanno anche gli tsunami e le esondazioni dei fiumi e eventi come il crollo delle dighe idroelettriche... sempre di energia stiamo parlando... e che energia!.. Perché non captarla e accumularla?..
        Come ho detto in altra discussione, la sola ed unica via percorribile per risultare eco-compatibili eco-sostenibili e possibilmente autonomi, è solo quella di ridurre drasticamente e vertiginosamente i consumi delle varie forme di energia ancora disponibile... in quel caso, pure l'energia ricavabile dallo starnuto del pidocchio farà la differenza ( parlando per iperbole si intende )

        f.sco

        Commenta


        • #5
          concordo con Mario, comunque io ho provato a proseguire ma non riesco a trovare dove spiega come funziona, in particolare riguardo energia geotermica e termica.

          Se tutto si riduce in un quadrotto o piramide si tratta semplicemente di un pannello fotovoltaico e/o termico, orientato male e quindi con rendimento penoso.

          L'unico aspetto su cui puntano probabilmente è che farebbe figo metterlo davanti all'azienda che si vuole dare una verniciata di "verde"
          Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
          I miei articoli qui:
          https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

          Commenta


          • #6
            Oltre all'aspetto non secondario di raccogliere fondi...

            Commenta


            • #7
              Si... l'unica cosa un po strana è che banca etica abbia supportato questo progetto. In genere quando ci hanno messo la faccia erano progetti di una certa valenza. Questo forse gli è scappato...

              Comunque a meno di aspetti fondamentali che ci sono sfuggiti direi che è bocciato.
              Roy
              Essere realisti e fare l'impossibile

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR