Casa al mare da abitare 365 gg. Climatizzatori o Pellet ? - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Casa al mare da abitare 365 gg. Climatizzatori o Pellet ?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Casa al mare da abitare 365 gg. Climatizzatori o Pellet ?

    Salve a tutti,
    dovrò andare a vivere tutto l'anno in una casa vicino al mare in Zona climatica B circa 700 gradi giorno, la casa è di circa 90 mq e rivestita con cappotto esterno, ha nelle camere da letto split freddo/caldo Toyotomi Classe A mentre nella zona soggiorno cucina niente perchè esposta al sole e finora utilizzata solo nel periodo estivo. Acqua calda sanitaria fornita da boiler SITAM 80 litri classe D. Piano cottura a Gas (Bombola) La casa non presenta canna fumaria, nè termosifoni e caldaia perchè il metano non arriva, non posso installare pannelli solari . Vorrei capire cosa sarebbe più conveniente a livello di costi e consumi, se mantenere il sistema attuale, magari integrando un altro split in cucina/soggiorno oppure valutare la stufa a pellet canalizzata da soggiorno a camere, non riesco a capire quanto possa essere vantaggioso l'uso della stufa a pellet rispetto alle bollette che potrebbero arrivarmi mantenendo la situazione attuale.
    Ringraziandovi per l'interesse, vi chiedo se esistono soluzoni migliori alternative a quelle che vi ho detto.
    Grazie
    Ultima modifica di giorgio6677; 05-04-2021, 11:38.

  • #2
    In zona B, proverei a tenere la situazione attuale. L'unica cosa che suggerirei di valutare è mettere piano cottura a induzione per eliminare bombola e sostituire scaldacqua elettrico con uno a pompa di calore DHW murale.
    Codice amico Octopus --> disponibile con messaggio privato

    Commenta


    • #3
      Grazie per la risposta Mark VI, scusa la mia totale ignoranza, ma questa pompa di calore DHW, che ho visto essere parecchio costosa, potrei metterla al posto dello scaldabagno solo per l'acqua calda e funziona comunque a corrente o non ci ho capito niente ?

      Commenta


      • #4
        Funziona con la corrente.
        Uno scaldabagno elettrico consuma 1 di energia elettrica e ti dà 1 di energia termica.
        Un DHW in pompa di calore per darti la stessa energia termica consuma 0,25-0,30.
        Si installa a muro in sostituzione del vecchio scaldabagno. Con la detrazioni statali 110% lo puoi avere "gratis", ma sinceramente se non fai il superbonus 110% anche per altri interventi trainanti terrei quello elettrico.

        L'intervento più utile sarebbe mettere un bel fotovoltaico, ma se non hai spazio, amen.
        ​​​​​
        Ultima modifica di Mark VI; 09-04-2021, 05:33.
        Codice amico Octopus --> disponibile con messaggio privato

        Commenta


        • #5
          Grazie mille per le dritte

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X