annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Accensioni/spegnimenti e consumo elettrico caldaia a pellet windhager Biowin 2 touch

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Athxp e GiuseppeRG, ovviamente dovrò far sistemare sia il vaso d'espansione per acs che la mix per il risc, mi siete stati grande aiuto vi ringrazio infinitamente spero di risolvere un pò la situazione.
    Ultima modifica di Ponaby; 25-11-2021, 19:51.

    Commenta


    • #32
      Athx e GiuseppeRG, ok ho capito quindi visto che io non ho la climatica mi conviene regolare il riscaldamento con le valvole termostatiche come penso oppure con il cronotermostato visto che se faccio con crono poi mi ritorna un botto di acqua fredda e la caldaia deve lavorare di più a potenza massima e consuma di più cosa che non succede con le valvole termostaticbe perchè hanno una richiesta più continua e minore e poi 1 termo gira sempre con l'acqua calda perchè non ha la termostatica, o sbaglio?

      Commenta


      • #33
        aspetta, sono cose diverse. una regolazione climatica ti permette di avere una temperatura di mandata dell' acqua ai termosifoni NON fissa ma che varia in base alla temperatura che c'è fuori. se ad esempio ho fuori 5 gradi, mando acqua a 55 gradi. se fuori ho 15 gradi, mando acqua a 40 gradi (ho sparato a caso i valori eh, per fare un esempio). le termostatiche inceve modulano la portata sul singolo termo, ma la temperatura quella rimane.
        una discreta soluzione sarebbe una valvola 3 vie manuale che tu regoli e puoi variare manualmente se ti aggorgi che fa troppo freddo o troppo caldo. costa poco e funziona bene. poi ovviamnete termostatiche che aiutano tantissimo.

        Commenta


        • #34
          Athxp si la climatica avevo capito che cambia la temp di mandata risc in base alla temp esterna ok, ma io dicevo per andare bene visto che io non ho la climatica potrei utilizzare le termostatiche e mettendo una miscelatrice a punto fisso sulla mandata del risc come mi diceva GiuseppeRG regolare la temp di mandata a mio piacimento che poi è la stessa cosa che mi stai dicendo tu giusto? Per vaolvola 3 vie manuale intendi la miscelatrice a punto fisso per la mandata risc? Scusami ma non essendo un tecnico avvolte non ci arrivo, grazie.

          Commenta


          • #35
            si si esattamente quello. per lo meno, regolando a punto fisso, nel periodo più freddo alzi un pelo e il restante tempo lo abbassi. le termostatiche faranno il resto

            Commenta


            • #36
              Athxp Perfetto grazie mille ancora siete stati gentilissimi.

              Commenta


              • #37
                Athxp la valvola 3 vie a punto fisso andrebbe montata prima della pompa di mandata riscaldamento quella pompa che nel mio impianto si trova nel punto più alto del puffer giusto? Allego delle immagini potresti dirmi quale tra queste è la valvola 3 vie? Grazie mille.
                File allegati

                Commenta


                • #38
                  Athxp ho visto anche un gruppo di rilancio che poi penso che sia come quello che ho anche io nel mio impianto a cui però è stato messo una regolazione a punto fisso devo farla mettere li la valvola a 3 vie oppure a cosa servirebbe messa in quel punto una regolazione a punto fisso? Poi ho notato che la pompa di rilancio nel mio gruppo è stata montata sul lato dell'acqua fredda di ritorno invece ho notato che nelle immagini su internet la pompa è mobtata sul lato dell'acqua calda di mandata Allego immaggine può dare problemi questa cosa?
                  File allegati

                  Commenta


                  • #39
                    Originariamente inviato da Ponaby Visualizza il messaggio
                    Athxp la valvola 3 vie a punto fisso andrebbe montata prima della pompa di mandata riscaldamento quella pompa che nel mio impianto si trova nel punto più alto del puffer giusto? Allego delle immagini potresti dirmi quale tra queste è la valvola 3 vie? Grazie mille.
                    sono tutte a tre vie, ma le prime due sono per il solare, e la terza è una valvola a cui serve un'attuatore elettronico

                    alias Dott Nord Est
                    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

                    Commenta


                    • #40
                      Originariamente inviato da Ponaby Visualizza il messaggio
                      penso che sia come quello che ho anche io nel mio impianto
                      tu hai un gruppo anticondensa (indispensabile), che non centra nulla con un gruppo di rilancio riscaldamento miscelato (che ti manca)

                      alias Dott Nord Est
                      la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

                      Commenta


                      • #41
                        GiuseppeRG, ok una cosa ho visto in un video di un'installatore che per miscelare la mandata del riscaldamento usava una valvola miscelatrice a 3 vie manuale come quelle che ti ho inviato tipo quelle per il solare e la collegava tra mandata e ritorno del riscaldanento quindi senza montare un gruppo di rilancio miscelato che sicuramente avrà un costo maggiore ovviamente potrei fare così anchio?

                        Commenta


                        • #42
                          le mix solari non vanno bene, perchè non hanno la sufficiente portata (e quindi si hanno spesso cavitazioni dei circolatori, con conseguente formazione di microbolle d'aria e problemi vari)
                          una mix adatta non costa una fortuna, anzi..... e si hanno risultati ottimali (molto meglio quelle con attuatore elettronico)

                          è un martirio vedere un generatore così di fascia alta, mortificato da un'impianto degno neppure del terzo mondo.....
                          alias Dott Nord Est
                          la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

                          Commenta


                          • #43
                            GiuseppeRG, quindi la mix solare non ha abbastanza portata per il risc allego foto di una miscelatrice 3 vie della esbe potrebbe andare bene per miscelare il risc? Quindi invece per miscelare l'acs va bene la miscelatrice solare? perchè a me hanno messo quella per la sanitaria e ho visto anche in altri video di altri installatori che per la sanitaria utilizzavano proprio quella che hanno messo a me, grazie tante
                            File allegati
                            Ultima modifica di Ponaby; 26-11-2021, 12:31.

                            Commenta


                            • #44
                              per miscelare la saniataria si usa mix acs
                              ogni altro uso di prodotti diversi lo fa chi non conosce correttamente i sistemi

                              la miscelatrice che hai postato va abbinata ad attuatore elettronico

                              mi permetto di dirti che continui a fare errori continui....
                              monti una caldaia di fascia alta, e speculi su sciocchezze (che poi inficiano tutto il risultato finale) per risparmiare (forse) due euri....
                              mah, non ti capisco.....
                              con il lavoro che ti ritrovi, se vuoi sistemare bene, ora per sistemare dovrai spendere molto di più che non fare bene dalla partenza
                              Ultima modifica di GiuseppeRG; 26-11-2021, 15:12.
                              alias Dott Nord Est
                              la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

                              Commenta


                              • #45
                                Originariamente inviato da Ponaby Visualizza il messaggio
                                GiuseppeRG, quindi la mix solare non ha abbastanza portata per il risc allego foto di una miscelatrice 3 vie della esbe potrebbe andare bene per miscelare il risc? Quindi invece per miscelare l'acs va bene la miscelatrice solare? perchè a me hanno messo quella per la sanitaria e ho visto anche in altri video di altri installatori che per la sanitaria utilizzavano proprio quella che hanno messo a me, grazie tante
                                questa è perfetta.

                                Commenta


                                • #46
                                  Athxp intendi la miscelatrisce della esbe quella si può utilizzare anche manualmente senza servomotore per miscelare la mandata risc? Dalle info sul sito sembra di si, quella della caleffi solar invece cosa mi dici una così non andrebbe bene ne per acs ne per riscaldamento?

                                  Commenta


                                  • #47
                                    non si può fare, perchè non ha una cartuccia termostatizzata al suo interno
                                    è una semplice deviatrice a due vie, che deve essere comandata da un'attuatore che in base alla T° di mandata e di ritorno, miscela alla T° impostata

                                    vabbè....che devo dirti..... continui per la tua strada a fare errori, e non ascolti i consigli......
                                    alias Dott Nord Est
                                    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

                                    Commenta


                                    • #48
                                      Originariamente inviato da athxp Visualizza il messaggio

                                      questa è perfetta.
                                      senza attuatore elettronico, non serve a nulla

                                      alias Dott Nord Est
                                      la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

                                      Commenta


                                      • #49
                                        Si è vero, mi è sfuggito il dettaglio della cartuccia. senza quella lei non può modulare per tenere la temperatura che te imposti

                                        Commenta


                                        • #50
                                          Athxp tu nel tuo impianto hai una miscelatrice a 3 vie manuale o con attuatore elettronico a punto fisso per la mandata risc per caso? Nel caso riusciresti a farmi vedere com'è fatta questa miscelatrice giusto per vedere se mi verrà montata la miscelatrice giusta perchè mi sono messo d'accordo con l'istallatore e me la monta ha detto che le miscelatrici per il risc sono diverse da quelle per il solare e per l'acs quindi presumo la conosca però vorrei vederne una per avere un'idea di com'è, grazie.

                                          Commenta


                                          • #51
                                            io ho un controllo climatico. ho una miscelatrice come quella dell' ultima immmagine che hai messo. + il servomotore.
                                            questo nello specifico.
                                            la mia centralina climatica è la siemens rvl470.

                                            come climatiche comunque, senza andare su modelli strani o sperimentazioni-prove (come ho fatto io), puoi tranquillamente prendere un modello basico che costa 120-140 euro e va benissimo. tra servomotore e 3 vie ne spendi altrettanti.

                                            piccolo OT: nulla di personale asolutamente...ma rimango basito quando vedo impianti buittati davero giù alla bene e meglio, in special modo se consideriamo che hai pure una buona caldaia...e la logica vorrebbe che certi prodotti un po' più "di nicchia" vengano trattati da meno persone ma più qualificate.

                                            Commenta


                                            • #52
                                              Athxp, ok ho capito ma volendo potrei mettere una miscelatrice a 3 vie a punto fisso senza servomotore cioè con regolazione manuale giusto? Perchè la climatica al momento non vorrei montarla magari più avanti vedrò se fare questo miglioramento nel caso, anche perchè un tecnico windhager mi ha sconsigliato di installare una regolazione climatica nella mia abitazione in quanto è una casa grande non è isolata e quindi lui diceva metti caso che secondo la climatica basta una mandata risc di 50 in base alla temp che rileva la sonda esterna ma in realtà la tua casa disperde molto e quindi con una mandata di 50 non riesce a scaldarsi poi rimani al freddo lui diceva che la consiglia di più su abitazioni di nuova generazione o comunque che abbiano un buon isolamento secondo me ci può stare come ragionamento o sbaglio? Per il discorso che su una caldaia di questo calibro ci si aspetti che vengano installate come dio comanda in modo ordinato ecc ti do assolutamente ragione perchè se hai una ferrari ma la fai andare a marcia indietro non va molto veloce quindi hai ragione ma infatti non capisco come facciano quelli della windhager commerciali ecc... ad affidare la rivendita ad un negozio delle caldaie windhager senza prima formare ed istruire gli installatori del negozio anche perchè civrimettono un pò la faccia anche loro sinceramente parlando.

                                              Commenta


                                              • #53
                                                se monti la climatica più avanti, non va più bene la mix a punto fisso meccanico che vuoi mettere ora
                                                oppure si mette una mix con attuatore a punto fisso, e poi si cambia solo l'attuatore
                                                alias Dott Nord Est
                                                la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

                                                Commenta


                                                • #54
                                                  Originariamente inviato da Ponaby Visualizza il messaggio
                                                  Athxp, ok ho capito ma volendo potrei mettere una miscelatrice a 3 vie a punto fisso senza servomotore cioè con regolazione manuale giusto? Perchè la climatica al momento non vorrei montarla magari più avanti vedrò se fare questo miglioramento nel caso, anche perchè un tecnico windhager mi ha sconsigliato di installare una regolazione climatica nella mia abitazione in quanto è una casa grande non è isolata e quindi lui diceva metti caso che secondo la climatica basta una mandata risc di 50 in base alla temp che rileva la sonda esterna ma in realtà la tua casa disperde molto e quindi con una mandata di 50 non riesce a scaldarsi poi rimani al freddo lui diceva che la consiglia di più su abitazioni di nuova generazione o comunque che abbiano un buon isolamento secondo me ci può stare come ragionamento o sbaglio? Per il discorso che su una caldaia di questo calibro ci si aspetti che vengano installate come dio comanda in modo ordinato ecc ti do assolutamente ragione perchè se hai una ferrari ma la fai andare a marcia indietro non va molto veloce quindi hai ragione ma infatti non capisco come facciano quelli della windhager commerciali ecc... ad affidare la rivendita ad un negozio delle caldaie windhager senza prima formare ed istruire gli installatori del negozio anche perchè civrimettono un pò la faccia anche loro sinceramente parlando.
                                                  non è del tutto vero quello che ti ha detto. immagina che tu metti 5 gradi a punto fisso. poi dopo 10 giorni ti fa 3 giorni di freddo più intenso..o scendi giù e regoli manualmente a 55 o 60...oppure stai al freddo. la climatica questa regolazione la fa in automatico.
                                                  la differenza principale sta che con la climatica si cerca di far girare sempre il riscaldamento, in quando una volta scaldato l' immbobile bastano poi molti meno kw per mantenerlo caldo. in oltre, oltre che la temperatura fuori, viene monitorata anche quella in casa. se vede che non ce la fa a raggiungere quella obiettivo, corregge il tiro.

                                                  al tipo di miscelatrice ti ha risposto Giuseppe

                                                  Commenta


                                                  • #55
                                                    Originariamente inviato da Ponaby Visualizza il messaggio
                                                    non capisco come facciano quelli della windhager commerciali ecc... ad affidare la rivendita ad un negozio delle caldaie windhager senza prima formare ed istruire gli installatori del negozio anche perchè civrimettono un pò la faccia anche loro sinceramente parlando.
                                                    una cosa è il generatore, e un'altra chi lo installa
                                                    la casa madre Windhager garantisce la qualità del prodotto e l'assistenza su di esso, se poi l'installatore di turno è un'incompentente (come in questo caso), la casa madre non centra.
                                                    Il tecnico Windhager può al massimo far notare i problemi, ma è sempre l'installatore che è responsabile di quello che sta attorno alla caldaia.
                                                    Infatti non è la Windhager che vende i puffer Cordivari, o i tubi corrugati, o i multistrato, o le miscelatrici mancanti o quello che hai tu ora installato.
                                                    Sarà il TUO installatore il responsabile di tutti i TUOI guai, non la Windhager (che peraltro non mi sembra abbia problemi di funzionamento). I tuoi problemi stanno tutti a valle... creati dall'installatore che hai scelto TU.
                                                    Ti faccio un'esempio: se tu compri un'automobile di marca X, e il rivenditore o il gommista ti mettono le gomme invernali che si bucano ogni 100 km, non è certo colpa della casa madre dell'auto.....
                                                    Lo stesso discorso nel TUO caso; dovevi informarti meglio sull'installatore e sulle sue referenze...... Cosa che immagino tu non abbia fatto, nonostante tu avessi (se non erro) possibilità di confronto con altre ditte a cui ti sei rivolto per dei preventivi.
                                                    Purtroppo questo è....
                                                    alias Dott Nord Est
                                                    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

                                                    Commenta


                                                    • #56
                                                      GiuseppeRG hai perfettamente ragione su tutto apparte una cosa cioè sul fatto che mi dovevo informare meglio cosa che per quanto mi riguarda ho fatto e i pareri erano tutti positivi su queste persone/installatori, io da cliente non posso sapere tutto quello che riguarda l'insieme di un'impianto di questo genere altrimenti dovrei essere un tecnico, e non penso che un qualunque cliente normale sia talmente formato da capire se l'impianto sia stato installato bene o ci siano parti mancanti errate ecc... Magari nella maggior parte dei casi le persone nemmeno capiscono che ci sono molte cose che mancano o non vanno bene e quindi pensano di aver ricevuto una buona installazzione quando poi non è così, in fine la sfera magica penso non c'è l'abbia nessuno quindi purtroppo le cose si scoprono in corso d'opera tutto qui.

                                                      Commenta


                                                      • #57
                                                        ti do ragione in parte......
                                                        però un'impianto di riscaldamento di fascia alta e completo, non si prende dal venditore di stufette............. MAI
                                                        è come se tu chiedessi di essere operato al cuore dal farmacista.......
                                                        capisco che la cosa ti duole ed è fastidiosa, oltre che demoralizzante.... ma questa tua discussione può venir utile ad altre persone che leggono, e pensano che il classico negozietto di stufe abbia l'esperienza e la professionalità necessaria a fare certi impianti.

                                                        detto questo, libera la mente dall'idea di poter integrare con il solare sul riscaldamento, con quel dimensionamento puffer che hai (se non erro, in qualche post ho letto che ti avevano detto che potevi farlo)
                                                        Ultima modifica di GiuseppeRG; 27-11-2021, 10:56.
                                                        alias Dott Nord Est
                                                        la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

                                                        Commenta


                                                        • #58
                                                          Originariamente inviato da Ponaby Visualizza il messaggio
                                                          ..... Magari nella maggior parte dei casi le persone nemmeno capiscono che ci sono molte cose che mancano o non vanno bene e quindi pensano di aver ricevuto una buona installazzione quando poi non è così, in fine la sfera magica penso non c'è l'abbia nessuno quindi purtroppo le cose si scoprono in corso d'opera tutto qui.

                                                          Nessuno nasce "imparato!"

                                                          Il tuo impianto ha quasi tutti i pezzi, solo che è stato "collegato" in modo disordinato.

                                                          Di al tuo impiantista che

                                                          1- la pressa ed i raccordi per il multistrato vanno usati piu' spesso! inutile spiegazzare a mano tubi a dx e sx!
                                                          2- i tubi "caldi" vanno sempre isolati, meglio infilare i cannotti prima di pressarli !
                                                          3- recupera parte di quel gruppo miscelato utilizzato come anticondensa lato termosifoni, ed installa una semplice mix anticondensa lato caldaia
                                                          4- aggiungi la climatica (trovi le rvl della siemens a prezzo su ebay, usate, sono ottime)
                                                          5- fai aggiungere un dosatore di polifosfati sull' ingresso della acs, altrimenti se hai acqua calcarea il serpentino si intasa velocemente
                                                          6- caldaia tarala a 65-70 gradi
                                                          ......

                                                          Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ener26.JPG 
Visite: 29 
Dimensione: 76.2 KB 
ID: 2173875


                                                          P.S.: lo schema è indicativo, per i collegamenti elettrici della siemens chiedi pure sul forum , ci sono diversi utenti che la utilizzano.
                                                          Ultima modifica di scresan; 29-11-2021, 01:50.

                                                          Commenta


                                                          • #59
                                                            Ciao Scresan, ti ringrazio tanto per tutti i consigli mi saranno utili, la mia caldaia lavora a 70 e come temperatura di on/aff con le 2 sonde sul puffer ho (55 on) e (69 off) può andar bene? Grazie ancora

                                                            Commenta


                                                            • #60
                                                              ... in generale si, se:

                                                              1- metti una mix in uscita lato termosifoni a punto fisso o comandata da climatica
                                                              2- aumenti di 3-4 gradi il setpoint della caldaia (1 grado fra sonda puffer e sonda caldaia sono pochi)
                                                              3- aggiungi il dosatore di polifosfati (o altro sistema) altrimenti il serpentino che produce acs perde di efficienza in poco tempo
                                                              4- se con 55° in alto quel serpentino ti produce abbastanza acs intanto che la caldaia riparte ... ovvero no a docce fredde! (non conosco bene la gestione elettronica della tua caldaia!)

                                                              P.S.: per 55° intendi la T minima in alto sul puffer e 69 gradi quella max in basso?

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR