Preventivo caldaia a fiamma inversa - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Preventivo caldaia a fiamma inversa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Preventivo caldaia a fiamma inversa

    Salve, sto ristrutturando una vecchia abitazione con tre piccoli alloggi per circa totali 215 mq in zona D, con cappotto ed infissi in pcv, calcolo termotecnico circa 19,5 kwh. Per impianto con caldaia a fiamma Solarbaier da 25 kw senza lambda, con puffer da 2000 litri , boiler sanitario doppio scambiatore da 300 litri (eventuale solare) miscelatrice climatica unica, compreso lavoro in centrale termica, escluso canna fumaria ed elettricista, mi hanno chiesto 10800 euro ic. Chiedo ai vari esperti del forum un valutazione sul preventivo. Grazie.

  • #2
    Beh, dipende da cosa installano.....
    hai una lista dettagliata?
    ad esempio, la Solarbayer ha SPS 2.200, non 2.000, a meno che non monti due da 1.000

    in privato ti ho inviato un link dove vedi una miriade di impianti fatti con tale caldaia.
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Ciao Dott. la caldaia è solarbayer 25 senza lambda.

      Commenta


      • #4
        lo sò, ma serve la lista di tutto il resto, lavoro compreso (per capire cosa ti hanno quotato)
        conosco MOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLTO bene il prodotto.....
        riscaldamento a biomassa e PDC
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • #5
          il solare è incluso nel prezzo ? in sala termica è già tutto predisposto o da installare tutti i tubi e raccorderia ?

          ora.. così senza fare calcoli in particolare e rispondendo di petto mi sembra non sia tanto caro ma neanche tanto buono..
          ma naturalmente bisogna vedere tutto il lavoro che c'è da fare, quanto e che tipo di materiale occorre..
          se invece in sala termica è tutto già predisposto e il solare escluso, a mio modesto parere sembra decisamente altino come preventivo..
          Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

          Commenta


          • #6
            risposta in contemporanea..
            Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

            Commenta


            • #7
              Ciao Dott. la caldaia è solarbayer 25 senza lambda.

              Commenta


              • #8
                Aldo55 , i pannelli solari sono esclusi, in centrale arrivano solo i tubi riscaldamento e sanitaria. Credo che il serbatoio sia codivari, altri componenti sono caleffi.
                Il costo per completare tutto, canna fumaria ed elettrico sono altri 2000 euro. Oltre 12000 euro a me sembrano molto. In linea di massima quanto incide il solo lavoro? La ditta ha detto che la caldaia è di fascia economica.

                Commenta


                • #9
                  diciamo che i costi sono un pò "altini"....
                  poi, come detto prima, bisognerebbe vedere la lista
                  riscaldamento a biomassa e PDC
                  Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                  Commenta


                  • #10
                    infatti, anche a me sembra caruccio..

                    pensando ai componenti e al materiale che occorre.. boh..

                    se ne sei in possesso, posta dettagliatamente tutto, così si può valutare meglio..

                    io conosco alcuni prezzi del materiale elencato, come caldaia, puffer, boiler cordivari da 300 lt (che posseggo), centralina climatica etc.. ma
                    bisogna vedere tutto. distanze delle tubazioni, raccorderia e quant'altro..
                    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                    Commenta


                    • #11
                      Dott. sul sito non ho trovato la caldaia Solarbayer SPS. Nel prev. è indicato ( ricordo) la caldaia solarbayer 25 senza lambda, i due serbatoi sono in acciaio codivari, altri prodotti valvole ecc. mi sembra caleffi. Quanto incide in media il solo lavoro?

                      Commenta


                      • #12
                        Marconovara.....un'impianto così non è una pentola per le patatine fritte che se non funziona, poi cambi.
                        Se vuoi analizzare bene i costi, serve come ha detto Aldo un lista dettagliata.
                        Inoltre, a naso (ma difficilmente mi sbaglio), hai un dimensionamento errato.
                        riscaldamento a biomassa e PDC
                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                        Commenta


                        • #13
                          I tubi arrivano già in centrale che misura 2.7 per 4 ml. sul preventivo sono riportati, la caldaia , il puffer 2000 e boiler Bolli2 300 della cordivari, tubazioni acciaio viega, altri componenti tutto caleffi, non sono indicate altre marche. La caldaia è di tipo economico?

                          Commenta


                          • #14
                            a spanne un lavoro così sei sui 8/8500
                            ripeto, però c'è un errore nel dimensionamento che porterà a errori di gestione (puffer unico e troppo grande rispetto al surplus e alla gestione del boiler acs)
                            riscaldamento a biomassa e PDC
                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                            Commenta


                            • #15
                              beh.. solo la raccorderia in acciaio viega da 1" costa un botto. se si pensa che un manicotto, dipende dal tipo di raccordo, costa oltre 50 €..
                              la centralina climatica caleffi costa lo stesso un pacco di soldi rispetto ad altre.. due puffer cordivari da 1000 costano circa 750 € l'uno..
                              il boiler da 300lt doppio serpentino 680..
                              per cui se fai il conto caldaia + puffer + boiler spendi quasi meno della raccorderia e centralina climatica.. ora non so se hai provato
                              a fare qualche altro preventivo, magari risparmi 2/3000 €.. poi dipende che materiale vuoi mettere..
                              Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                              Commenta


                              • #16
                                di nuovo..!! ho scritto meno veloce...
                                Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                Commenta


                                • #17
                                  Aldo55 ritieni economico sostituire i tubi viegas con tubi di rame e/o tubi di ferro zincato? E meglio usare 2 pufferda 1000 oppure uno da 2000 ? Per il dimensionamento ricordavo male ikilow. Sono 16.5 e non 19.5. Quindi l accumulo di 2000l è corretto?

                                  Commenta


                                  • #18
                                    ogni prodotto ha un suo prezzo.. la cosa buona si paga più di quella meno buona (rame) e molto di più di quella scadente (ferro zincato)..
                                    dipende da quello che vuoi mettere.. se pensi di risparmiare dovrai valutare materiali meno buoni.. il rame è un buon prodotto i tubi in ferro zincato
                                    io personalmente non gli metterei..

                                    per il dimensionamento non saprei di preciso, posso dire che approssimativamente dovrebbe andar bene. se hai la possibilità di far entrare un
                                    unico puffer da 2000 lt è meglio che due. meno dispersioni, meno materiale per i collegamenti etc.. controlla bene il puffer per il suo diametro e
                                    considera che i cordivari non ha la coibentazione sfoderabile.. se non è che ultimamente ha fatto qualche versione tale..
                                    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                    Commenta


                                    • #19
                                      - per il dimensionamento, ad esempio, non si è parlato di una cosa importantissima: che tipo di riscaldamento? termosifoni o pavimento? e se termosifoni, in ghisa o acciaio?

                                      - non si è parlato di quante persone per acs

                                      - non si sà se l'acqua è calcarea o meno (per capire che tipo di produzione acs proporre)

                                      - non si è detto se il solare sarà un pensiero futuro o attuale

                                      - l'utente è stato informato dal tecnico che un sistema a legna può essere impiegato anche in estate per l'acs, accendendo la caldaia ogni 5/6 gg ? (allora in quel caso, non facendo puffer + boiler se vuole avere lunghe autonomie tra un carico e l'altro della legna)

                                      - si è scritto costo 10.800 iva compresa, ma iva al 10% o 22% sul materiale?

                                      - ecc ecc......

                                      Mi pare di capire molta superficialità da parte di Marco nell'affrontare il discorso... scusa se te lo dico.

                                      qui alcuni utenti del forum che hanno iniziato la loro esperienza con tale caldaia (sia con puffer + boiler sia con puffer + scambiatore):
                                      - https://www.energeticambiente.it/bio...e-friwa40.html
                                      - https://www.energeticambiente.it/bio...iler-300l.html
                                      Ultima modifica di Dott Nord Est; 08-05-2016, 07:31.
                                      riscaldamento a biomassa e PDC
                                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Già.. chiedo scusa delle informazioni errate.. non avevo considerato molte cose.. ad esempio sul puffer.. se naturalmente il solare è un pensiero per il futuro è del tutto scontato che meglio due puffer con serpentino (dipende dal soleggiamento della zona in cui abita).. oltre al boiler acs.. o in alternativa scambiatore a piastre per acs..
                                        Ultima modifica di aldo55; 08-05-2016, 10:08.
                                        Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da Marconovara Visualizza il messaggio
                                          La caldaia è di tipo economico?
                                          È la versione senza sonda lambda, costa mi pare sul migliaio di euro in meno. La differenza è che in questa che ti hanno proposto devi regolare tu le arie per la combustione in base al tipo di legna, umiditá etcc. La versione lambda si regola da sola. Considera però che hai più cose che si possono rompere, servomotori etcc... E la caldaia come parte "meccanica" è la stessa.
                                          caldaia red compact easy clean 24, stufa in ghisa nestor martin, puffer 500 e solare

                                          Commenta


                                          • #22
                                            ivanb, in parte è vero.
                                            per quel che riguarda le arie, anche la versione senza lambda si regolano da sole
                                            la differenza sta che con la lambda la regolazione è molto più veloce e adeguata alla combustione
                                            inoltre, ha delle altre piccole differenze nel refrattario interno
                                            riscaldamento a biomassa e PDC
                                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Radiatori alluminio, calcolati x lavorare a circa 50 gradi, niente calcare, acs x circa 5-6 persone. Iva 10'%. Ho chiesto la doppia serpentina x eventuale futuro solare da valutare. Dott NE quale altra soluzione x acs proponi per la legna anche in estate con i dati su esposti quante accensioni dovrei fare in estate?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Marco, per proporre qualcosa seriamente (e questo è il mio lavoro), bisogna avere davanti tutto il quadro completo.
                                                Qui posso solo darti degli "spunti", io ci vivo con il mio lavoro.
                                                Per acs estiva, puoi caricare la caldaia una volta la settimana, con 4/5 persone che utilizzano acs (però non certo con boiler).
                                                Io mi domando: se i "tecnici" che ti seguono non hanno valutato tutte queste cose, come sono arrivati al punto di proporti qualcosa? a caso ? Bah.....

                                                guarda, ti dò un piccolo spunto per farti capire che sti "tecnici" dovrebbero imparare meglio il loro lavoro:
                                                hai detto radiatori in alluminio, quindi 50°. Tu un puffer lo carichi di solito sino a 80°, quindi hai un delta di 30°.
                                                una carica di legna dura 4 ore di combustione, e ogni ora hai un surplus di circa 4/5 kw, quindi un surplus totale di circa 18/20 kw, ovvero circa 16.000 kCal.
                                                se hai un puffer di 2000 lt, e il delta accumulabile è di 30°/lt, sono 60.000 kCal, che tu puoi accumulare. Ma se di surplus ne hai 16.000, cosa ti serve accumularne 60.000 ???
                                                risultato: puffer tiepido sovradimensionato, e problemi se hai prelievo alto di acs.
                                                risultato: solare sul solo boiler, avrai per 3 mesi circa (giugno/luglio/agosto) energia gratis persa
                                                risultato: hai rese minori dall'impianto
                                                ecc ecc.....
                                                questo per farti capire che un'impianto non è una pentola per le patatine fritte, ma questo te l'ho già detto..... ma sembra che tu non capisca.
                                                Vabbè..... contento tu.....
                                                Ultima modifica di Dott Nord Est; 08-05-2016, 12:52.
                                                riscaldamento a biomassa e PDC
                                                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Dott., non prendertela, capisco che tu lo fai x lavoro, questo è un forum libero di persone che cercano consigli ed altre persone che liberamente danno consigli, detto questo ti invito a separare la frequentazione del forum dalla tua professione, altrimenti dai la sensazione che usi il forum per procurarti clienti. Ovviamente questo è il mio personalissimo parere. Senza offesa x nessuno.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    ma io gli spunti te li ho dati....
                                                    cosa dovrei dare di più? la soluzione servita su un piatto d'argento a gratis?
                                                    hai i tecnici che ti seguono no ? se non sono in grado di farlo, non è certo colpa mia.
                                                    Infatti, mi par di vedere che certi spunti te li ho dati io, e non utenti normali che (giustamente) di esperienza ne hanno poca....

                                                    ah, dimenticavo, se l'iva è tutta al 10%, significa che di materiale + installazione hai circa 10.000 euro
                                                    se il materiale è circa 5.500, 4.500 di installazione è un'esagerazione.
                                                    Ultima modifica di Dott Nord Est; 08-05-2016, 13:04.
                                                    riscaldamento a biomassa e PDC
                                                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      L accumulo proposto il inizialmente sul preventivo era di 1500 l ho chiesto io di arrivare a 2000 , perché su questo forum ho sempre letto che è meglio di maggiore capacità. L eventuale solare è solo x la sanitaria sul serpentino dedicato del bolly2 . Dott., perché consideri solo 4/5 watt di surplus , non dovrebbe essere la differenza tra la potenza della caldaia è la richiesta Dell abitazione? Quindi 25-16,5=8,5 circa che per 4h sono in totale circa 32. Giusto?

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        appunto marco, la tua inesperienza è perdonabile
                                                        non lo è quella dei tecnici che non hanno saputo dirti le varie soluzioni, farti il giusto dimensionamento, ecc ecc....
                                                        per il discorso solare, vedi msg precedente.
                                                        riscaldamento a biomassa e PDC
                                                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da Marconovara Visualizza il messaggio
                                                          Quindi 25-16,5=8,5 circa che per 4h sono in totale circa 32. Giusto?
                                                          errato, la caldaia ha una resa che va calcolata e tolta dalla potenza nominale (quindi 25 - la resa, restano circa 22 kw)
                                                          inoltre tot kw ti servono per acs delle 6 persone che devi sempre togliere quindi dal totale

                                                          e anche se fossero 32 (e non lo sono, visto che il conteggio è errato) sarebbero 27.500 kCal, ben lontane dalle 60.000.

                                                          anche questo errore sarebbe perdonabile se fatto da te, ma essendo stato avvallato da dei "tecnici", mi dispiace dirlo ma allora non sanno fare il loro lavoro.

                                                          emm emm...ma sanno fare ben di conto per il costo totale, eheheheh
                                                          riscaldamento a biomassa e PDC
                                                          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            La resa è data dalla potenza nominale x il rendimento? Conoscete questa caldaia attacca., dpx., 25 standard? Come sono?

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X