Caldaia Mescoli Kompakta - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Caldaia Mescoli Kompakta

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Caldaia Mescoli Kompakta

    Buona serata a tutti voi.Qualcuno conosce la modalità per entrare nel menu' protetto della
    caldaia a pellets Mescoli serie Kompacta KCB19? Mi è appena stata installata ed ho il problema
    che quando l'impianto è a regime e c'è un solo radiatore funzionante,la caldaia lavora a P1 porta la temperatura a 70°,
    si spegne e riparte a 62°.Questo in continuazione,nel manuale d'utente citano lo stato di PM (modulazione)
    ma da P1 passa a PE(estinzione fiamma). L'impianto e' composto da Boiler da 150 l,valvola miscellatrice,valvola anticondensa,il tutto per un appartamento da 70 m2. Ringrazio in anticipo chi mi saprà consigliare.

  • #2
    Ciao, penso sia questa?
    GRUPPI TERMICI COMPATTI A PELLET SERIE “KOMPAKTA NEW” | Mescoli

    Secondo me il tuo problema è che quando l'impianto è soddisfatto l'unico termo aperto non c'e la fa a smaltire il calore anche al minimo della caldaia, leggendo i dati sul sito ho visto che la tua in modulazione ha un minimo di 5 kw e quindi la caldaia giustamente si spegne.

    O metti puffer, altrimenti potresti provare a farla andare sempre in modulazione , in modo da allungare i tempi che i termi impiegano a scaldarsi, andranno a temperatura più bassa ma per più tempo. Se puoi, imposta delle fasce orarie in cui la caldaia dovra restare spenta, in modo da ridurre le accensioni e gli spegnimenti.
    caldaia red compact easy clean 24, stufa in ghisa nestor martin, puffer 500 e solare

    Commenta


    • #3
      Ciao nike4 , stavo documentandomi sulla tua caldaia quando ho visto che Ivanb ti ha risposto .dici che ti hanno appena installato la mescoli : perché ti hanno installato la 19 kw o l'hai voluta tu ? Se pensi di aumentare casa può esserti utile , altrimenti necessiti forse di 7 kw , a seconda di dove abiti . Vedi con installatore e rivenditore di trovare una soluzione .Senza Puffer la caldaia così com'è ti darà solo problemi che non risolvi neanche con la modulazione : in quella funzione hai cattiva combustione .

      Commenta


      • #4
        Per un futuro prossimo ci aggiungero' altri due radiatori,gia' ho cominciato a spegnerla in determinati orari ed il CAT ,da quello che ho capito,mi
        abbassera' la potenza quando lavorera' al minimo con P1. La mia domanda ,comunque , era principalmente questa,invece di spegnersi
        non puo' andare nello stato di PM ossia modulazione? questo PM non lo ho mai visto accendersi. Grazie x l'attenzione.
        Ultima modifica di nike4; 07-11-2016, 22:26.

        Commenta


        • #5
          ma scusa, la caldaia non si spegne e riaccende da sola ?
          riscaldamento a biomassa e PDC
          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

          Commenta


          • #6
            Certo che fa tutto da sola,ma quando e' a regime,raggiunti i 70° si spegne per riaccendersi a 62°
            dopo circa 15 minuti per rispegnersi dopo altri 15 minuti.avendo visto che nel manuale'd'utente e' previsto che funzioni in PM (modulazione)
            cosa che non ha mai fatto,chiedevo lumi,La caldaia funziona bene,lavora ad una temperatura di 65°
            modulando la potenza da P1 a P7,anche se in realta' non la ho mai vista andare sopra a P5.

            Commenta


            • #7
              capisco...
              quindi caldaia sovradimensionata e gestione non proprio ottimale delle fasi (quei 15 + 15 minuti non mi piacciono affatto)
              la vedo dura uscirne senza fare modifiche all'impianto.... scusa la schiettezza.
              riscaldamento a biomassa e PDC
              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

              Commenta


              • #8
                La casa costruttrice nel libretto ti propone un impianto con il puffer oppure con il boiler.
                Io insisto,PERCHE' invece di spegnersi non fa una piccola fiammella ossia in PM come c'e'
                scritto nel libretto di manutenzione? Magari hanno cambiato software e non lo fa piu'
                oppure c'e' un parametro da modificare.

                Commenta


                • #9
                  Secondo me quella caldaia ha un minimo di 5kw, e per modulazione intendono solo che passa da p7 a p1 in automatico... Di solito le caldaie tipo marina fanno quello che intendi tu, la funzione mantenimento... Mi sbaglio Dott?
                  caldaia red compact easy clean 24, stufa in ghisa nestor martin, puffer 500 e solare

                  Commenta


                  • #10
                    + o - ivanb.....

                    nike4, la tua non è una caldaia a gas dove vedi "la fiammella"..... è una caldaia a biomassa, e come tale si comporta e gestisce.
                    come detto in precedenza, la tua caldaia è enormemente sovradimensionata e quindi il puffer è d'obbligo, per lavorare in volano termico.
                    riscaldamento a biomassa e PDC
                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                    Commenta


                    • #11
                      Capisco,pensavo potesse funzionare come la stufa a pellet Ravelli,che raggiunta la temperatura ambiente andava in MODULAZIONE,
                      questa idea la avevo maturata perche' ho visto che esiste la statp PM (modulazione e P1/P7.
                      Questo puo' chiarircelo solo un manutentore della Mescoli o chi ha accesso a quel benedetto manuale del manutentore.

                      Commenta


                      • #12
                        ok, ma se anche andando in modulazione produce calore, e se l'ambiente è caldo, dove lo scarica ?
                        riscaldamento a biomassa e PDC
                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                        Commenta


                        • #13
                          Andando in modulazione,magari genera 1/4 di potenza e si spegnerebbe ogni ora anziche' ogni 1/4 d'ora.
                          Nel frattempo ci sarebbe una richiesta dai caloriferi.
                          Siamo comunque nel campo delle divagazioni,bisognerebbe almeno,leggere il manuale dell'installatore.
                          Mi sembra il giro dell'oca e si ritorna al primo messaggio.

                          Commenta


                          • #14
                            Alcune domande a qualche esperto:Se per stabilizzare le accensioni delle caldaia decidessi di installare un puffer da 300 litri,nel periodo estivo e senza usare l'acqua,per quanto tempo l'acqua rimarebbe in temperatura?
                            In questo periodo,il boiler attuale da 150 litri non dura piu' di una giornata.Visto che il boiler e' gia' installato,diverebbe del tutto inutile? Su che costo si aggira un puffer? Un grazie a chi risponde

                            Commenta


                            • #15
                              300 lt come puffer sono insignificanti
                              servono ben altre misure, che vanno dimensionate al bisogno.
                              riscaldamento a biomassa e PDC
                              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                              Commenta


                              • #16
                                E' un appartamento di 70 m2 discretamente isolato,ha 6 radiatori ed una caldaia da 20 kw,che puffer consiglieresti?

                                Commenta


                                • #17
                                  Ma è al piano terra l appartamento? Altrimenti devi vedere la tenuta statica delle solette
                                  caldaia red compact easy clean 24, stufa in ghisa nestor martin, puffer 500 e solare

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da nike4 Visualizza il messaggio
                                    E' un appartamento di 70 m2 discretamente isolato,ha 6 radiatori ed una caldaia da 20 kw,che puffer consiglieresti?
                                    già il fatto dei 20 kw su 70 m2 non tornano.......
                                    hai un fabbisogno energetico della casa? chi ti ha fatto e in che modo il dimensionamento?
                                    riscaldamento a biomassa e PDC
                                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                    Commenta


                                    • #19
                                      La caldaia e' in un locale caldaia a PT ed in due preventivi diversi mi hanno proposto 20kw.Dopo tutto da 20 kw o 16 kw non penso che cambi chissa che.
                                      In questo modo posso fare eventuali ampliamenti.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        in che classe è la tua abitazione?
                                        nei peggiori dei casi, servirebbero 10 kw (con 45 cal/m3, come fossi al polo nord), quindi perchè 20 kw ?
                                        la mia è pura curiosità..... per capire come ci sono arrivati
                                        hai esordito con un problema nel primo post, ti sei chiesto da cosa è dovuto?
                                        riscaldamento a biomassa e PDC
                                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                        Commenta


                                        • #21
                                          All'acquisto e' stata valutata con classe energetica F ma poi ho sostituito i serramenti ed isolato qualche parete.
                                          Prima c'era una caldaia a gasolio da 35 kw

                                          Commenta


                                          • #22
                                            quello che c'era prima poco importa
                                            la classe F comporta un consumo annuo superiore 180 kw/mt
                                            avendo fatto dei lavori di isolamento, teniamo buoni per ipotesi i 180, per 70 mt sono 12.600 kw/anno
                                            quindi, un fabbisogno tra i 7 e gli 8 kw
                                            tu ne hai 20 prodotti.... non ti fa pensare nulla ?
                                            riscaldamento a biomassa e PDC
                                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Buona sera al forum,avendovi interpellato trovo corretto informarvi di come ho risolto le continue accensioni e spegnimenti.
                                              Per prima cosa ho settato la temperatura della caldaia da 65 a 73°,ho diminuito la potenza da P7 a P5,ho collegato tutti i termosifoni ad un solo termostato,
                                              e sfiatato per bene l'impianto dall'aria. Per ultimo,non per importanza ma per ordine,ho settato il cronotermostato con un delta di +/- 1°.Ora la caldaia
                                              si spegne solo per blocco esterno,ossia quando interviene il termostato ambiente.

                                              Commenta

                                              Attendi un attimo...
                                              X